Maksimovic ancora in fuga: il Napoli non si arrende ma il Toro non fa sconti

399
13770

Il difensore serbo Nikola Maksimovic non si allena da una settimana e la cessione sembra essere ad oggi l’unica strada percorribile

Da una settimana non si allena con i compagni e ha già deluso tifosi e Mihajlovic, disertando la Sisport e scappando poi in Serbia. Lì Nikola Maksimovic attende di conoscere il suo futuro: se sembrava, fino a pochi giorni fa, essere deciso a sposare il progetto granata, ora il difensore sarà accontentato in questo suo irrefrenabile desiderio di cambiare aria.

Il Toro sembra stargli stretto: in attesa della multa che si ritroverà costretto a pagare per la bravata, il suo entourage lavora affinché al più presto venga trovata una soluzione che metta la parola fine a questa vicenda.

Le squadre che gli fanno la corte sono sempre le stesse: il Napoli è in prima fila, da sempre. I partenopei inseguono il serbo ormai da tempo e hanno intenzione di “approfittare” dell’occasione per chiudere un’operazione che porterebbe nelle casse granata una cifra vicina ai 25 milioni di euro. Quella che vorrebbe Urbano Cairo ma che dal Napoli non è stata ancora formalizzata: ed è per questo che la pista estera non tramonta.

L’Inghilterra, con West Ham e Chelsea davanti a tutti, garantirebbe ai granata una cifra consona al valore del giocatore, nonostante il comportamento di Maksimovic rischi di mettere il Toro nella posizione di non poter trattare sul prezzo avendo la necessità di vendere.

Ad oggi la soluzione estrema, quella di un Maksimovic confinato in panchina (o in tribuna) fino alla successiva finestra di mercato non sembra una strada percorribile.

Condividi

399 Commenti

  1. Questa dirigenza, che piaccia o no, in dieci anni di toro ha chiuso una sola operazione importante in uscita, cerci. Per molti è diventato un comportamento usuale. Contenti voi di vedere sempre una realtà che non esiste……

  2. Cmq non era necessario per essere ceduti non presentarsi agli allenamenti. Per me maksi e il suo procuratore hanno davvero esagerato. Si è fatto rinnovare il contratto quando era infortunato, se non gli andavano bene le cifre poteva non firmare. Non è che ogni tre mesi devi ridiscutere un contratto. Oppure fai scrivere nel contratto delle clausolo che ti permettono di svincolarti quando te ne vuoi andare. Maksimovic è chiaro fa solo il suo interesse e null’altro gli interessa dell’ambiente dei compagni del toro, di tutto quello che viene venduto ai tifosi per pagare il biglietto allo stadio la sciarpa il giornale la pay tv, che il tifoso paga, mentre il maksimovic di turno viene pagato e fa solo il suo interesse e nulla gli frega del tifoso che lo guarda. Bah è un sistema fatto così, non sono idoli da stimare questi calciatori, sono fighette strapagate sullo nostre spalle. Io fossi Cairo mi toglierei la soddisfazione di metterlo in tribuna per 6 mesi e portarlo in tribunale per un risarcimento. Fighette strapagate sulle nostre spalle.

  3. @f.g.,
    Non voglio entrare nella discussione con te e @Bacigalupo67, ma nel suo commento 8:32 dice molto,di come funziona il calcio dalle ns,latitudini.
    Questo calcio mercato ha lasciato basiti molti me compreso. A questo punto e’ obbligo comunque attendere il finale per tirare la pur minima conclusioni. Va visto soprattutto il caso Maksimovic.
    E’ innegabile che gli ultimi anni anche se il piazzamenti dicono il contrario come società stiamo crescendo. Dai prestiti del primo anno prendiamo comunque De Silvestri.
    Abbiamo mandato GPV sulla panca della nazionale e oggi abbiamo ex allenatore del Milan.
    Le società si dividono fra quelle che muovono i fili, quelle che riescono a far mercato autonomo e quelle che lo subiscono.
    Se tutti potessero sbattere 25ml in tribuna non ci sarebbero squadre,che fanno gli squali come il napoli(salvo poi soccombere quando ne arriva uno più grande).
    Personalmente prenderei i 25ml e al posto dei bonus o Valdifiori prenderei Elka sturanomi il naso.
    Ma se Cairo farà il pugno duro e metterà 25ml in tribuna equivarrà a fare 2 acquisti stile Samp da 11ml.
    Se lo farà vuol dire che siamo passati al secondo gruppo, condizione necessaria per entrare (rientrare) nei club che contano.

  4. Per la precisione il Sig.Cairo non vende perche’ evidentemente malgrado i risultati sportivi siano penosi finanziaramente il TORO funziona diversamente lo avrebbe gia’ venduto essendo conosciuto a livelli INTERPLANETARI il suo braccino corto.

  5. Caro bacigalupo 1967 io non sono in grado di dire cosa sarebbe successo tutto e’ possibile ma sicuramente i risultati della gestione Cairo sportivamente sono fallimentari .Siamo diventati una squadra sparring-patner utili comparse e mi dispiace vedere tutto cio’.Sicuramente quella gestione era imbarazzante ma anche i risultati ottenuti in questa(1 derby,una qualificazione per il rotto della cuffia in Europa).Come tifoso del TORO e della sua storia continuero sempre a sperare che questo presidente vada via ed arrivi qualcuno che ci riporti a competere per qualcosa e non per una tranquilla salvezza.Questa gestione sta facendo perdere tantissimi tifosi e questo tra tutte e la cosa peggiore.FORZA VECCHIO CUORE GRANATA

  6. Intanto la Samp si prende un gioiellino ad 11 milioni e noi appena le cifre raggiungono i 4 sobbalziamo sulla sedia, ad avere i soldi e non spenderli si diventa i più ricchi del cimitero, non dico che il prezzo fa il giocatore ma se uno costa dieci ed uno due ci sarà un perché, ma possibile che noi si sceglie i calciatori in base al prezzo basso e non in base all’effettiva bravura del calciatore.

  7. DICIAMO LA VERITAì ADL E’ L’UNICO COGLIONE CHE POTREBBE PAGARE PIU’ DI 25 ML PER UNA SOLA COME MAXINFAME. IL NAPOLI NON HA PROGRAMMAZIONE E NON HA UNA RETE DI OSSERVATORI . SARRI NON CONOSCE IL CALCIO ESTERO E ADL MANCO PE NIENTE. POTREBBE ESSERE L’ENNESIMO PACCO DEL VENDITORE CAIRO. SE VERAMENTE MAXI VALESSE QUEI SOLDI SAREBBE GIA’ ANDATO ALL’ESTERO MA IN INGHILTERRA “NISCIUN E’ FESS”

  8. fg@ dimentichi un piccolo particolare… Il Toro era fallito e l’alternativa al presidente di RCS era il procacciatore di “badanti” rumene Giovannone. Personalmente preferisco il presidente di RCS al ciociaro Giovannone ma sono gusti sicuramente con l’imprenditore ciociaro adesso saremmo a discutere la posizione in campo di Iniesta e non di Vives, adesso saremmo in trepidazione per i sorteggi di Champions League il pepita avrebbe scelto noi e non le merde Maksimovic avrebbe firmato a vita per il Toro. Hai ragione siamo stati sfigati che Giovannone non sia diventato il nostro presidentissimo!!! Ciao fg@ e ciao anche a tutti i tuoi multissimi nik. FVCG

  9. RISULTATI GESTIONE CAIRO:
    4 ANNI IN SERIE B
    7 ANNI IN SERIE A MIGLIOR PIAZZAMENTO 7° POSTO

    CARO NANO LA TUA GESTIONE SPORTIVA DELLA SOCIETA E PIETOSA CON TE SOLO PALATE DI MERDA.
    CAIRO VATTENE.
    FORZA TORO!!!!!!

  10. E chiaro che un affarista come cairo e idoneo a azioni di princupio che tutelino la dignita del club dei tifosi dando un esempio di solida serieta anche per i calciatori a venire. Quindi avra la meglio il serbo e cairo potra rinforzare rcs. Alla giuve invece maxi resterebbe in tribuna almeno sino a gennaio ed anzi manco ci avrebbe provato……. potete insultare i gobbi quanto volete ma loro hanno le palle la cairese nn le ha mai avute

    • Che bello sentire un tifoso granata prendere ad esempio i gobbi!! Complimenti il tuo ragionamento non fa una piega salvo che per il fatto che alle merde hanno regalato uno stadio le cui infrastrutture sono state pagate da noi contribuenti, la famiglia proprietaria delle merde ha da sempre privatizzato utili e socializzato le perdite pur di vincere le merde hanno fatto degli illeciti (doping e partite truccate) che in uno stato serio e di diritto sarebbero dovuti ripartire con altro nome dall’interregionale devo continuare??

  11. Io fossi in Cairo Maksi al Napoli nn lo darei…piuttosto lo farei stare 5 mesi in tribuna al minimo di stipendio, poi a gennaio se ne riparla…visto che ormai la frattura è insanabile comunque spero vada a giocare fuori Italia…gli auguro di fare la fine di tutti gli altri che hanno voluto andare nel ‘calcio che conta…’

  12. ma a quella merda di adl non gli possono fare nulla?! si comporta in modo scorretto con la stragrande maggioranza delle società proprietarie di giocatori che gli interessano contattando gli stessi giocatori e cercando di indurli ad ammutinare per obbligare le società a venderli e nessuno fa nulla…
    che schifo mi fa sto mafioso, quasi quanto i suoi film della minchia…

  13. lo scorso campionato (con un mercato MERAVIGLIOSO concluso) abbiamo fatto a meno contemporaneamente per 3 settimane a MACSI-AVELAR-BASELLI-PERES……in questo campionato potremo o no fare a meno di un vice-Macsi fino a Gennaio O NO???????….piuttosto mi preoccupa di più non avere un sostituto di VIVES o un sostituto di PADELLI+GOMIS+ICHAZO !!!

  14. A me piacerebbero 25 secchi e cash e non al napoli! Con quei soldi si potrebbe puntare a qualcuno migliore di valdifiori e rimarrebbe anche il necessario per gli altri ruoli in cui siamo scoperti. Di sicuro non sarebbero sepe e valdifiori a zittire i criticoni del mercato (me compreso) come scritto da qualche utente. Io mi ricrederei con objang, kucka ed almeno un tomovic (se non c’è di meglio). Ah… Per mik69… Un sirigu….

  15. STO ……. DEVE ESSERE CEDUTO SUBITO…….PORACCIO CHI SE LO COMPRA !!!! PAGA NA MERDA A PESO D’ORO !!!!!! MA VAFFANCULOOOOO !!! MI FA VOMITARE COME PERSONA PUO’ SOLO CREARE PROBLEMI NELLO SPOGLIATOIO !!!!
    E VALDIFIORI STESSE AL NAPOLI AL TORO SERVONO GIOVANI E FORTI !!! DE VECCHI C’AVEMO GIA’ DIEGO ARMANDO VIVES (MAGARI SE NE VA SUBITO !!! )

    • Ma non è vero che lo difendo a prescindere? io credo che dopo la bastardata Amauri-Cerci si sia data una calmata, perchè a detta di tutti la scorsa estate aveva fatto una signora squadra, poi se per via di infortuni e l’ottusità del mister non si sono raggiunti i risultati prefissi, credo che Cairo tante colpe non le abbia, e quest’anno visto che anzichè avere uomini abbiamo infami, cosa dovrebbe fare? Io fossi in lui lo lascerei in tribuna,ma io sono un tifoso ed essendo lui un businessmen sicuro lo cede al miglior offerente

  16. Io non sono entrato nel merito della vostra discussione anche perche’ non l’ho nemmeno letta ne tantomeno ho intenzione di farlo primo..secondo con Kurtz ho parlato alcune volte e mi è sempre sembrato uno regolare di quello che fa’ o pensa non mi interessa ma è liberissimo di farlo senza preoccuparsi che qualcuno come te vada a rompergli i coglioni..mi è solo dispiaciuto che qualcuno (tu) l’abbia minacciato di morte o quel cazzo che è successo..gli ho solo spiegato che in alcune occasioni hai rotto i coglioni anche a me discutendo il punto e la virgola di ogni mio commento alle volte insultando (cosa che mi lascia indifferente se fatta una volta) se poi tu ritieni che minacciare qualcuno (come ho fatto anche io una volta di cui me ne sono pentito) sia giusto continua pure sono cazzi tuoi non miei..ma non tutti ti risponderanno occhio per occhio dente per dente..a buon intenditor poche parole..Ciao..

    • Guarda vita io sono persona paziente ma mi dai dell’ignorante una volta, del cazzone la seconda,del deficente un’altra è chiaro che me la lego al dito, e poi ripeto non l’ho minacciato come vuol fare credere lui gli ho soltanto detto mi piacerebbe averlo tra le mani, dopo che lui ha scritto una bastardata sui morti dell’heysel, se la trovate una minaccia non so che farci.
      con te invece mi ha dato fastidio il fatto che per te tutto vada male, e se non la si pensa come voi siamo tifosi di serie b…
      tutto lì, ma di sicuro non ti trovo arrogante come kurtz

    • Storicamente questa tendenza ha un significato molto più importante di quello che pensi, denotano un trend che esiste ora ma arriva da molto lontano, dal momento in cui nel calcio il potere economico anno dopo anno è stato sempre più preponderante rispetto a quelle che potevano ritenersi gestioni familiari e noi il potere economico non l’abbiamo mai avuto.

  17. @vita prima di straparlare dovresti sapere come sono andate le cose, se tu approvi uno che fà battute del cazzo su dei morti scomparsi in tragedia, sono problemi tuoi, a me non stà bene,
    Poi però non ti lamentare quando qualche cazzone fà lo stesso su Superga.
    Punto secondo io non sono un lacchè di nessuno, tantomeno di Cairo (poi a che scopo visto che manco dall’Italia da 16 anni e soprattutto dopo la vicenda amauri-cerci non mi fido Ouija di tanto) ma sicuro ho un’onestà intellettuale da non buttaare merda SEMPRE È COMUNQUE

  18. Pianelli e Rossi sono stati gli unici Presidenti degni di tale nome non mercenari come quello attuale.
    Maksimovic e la degna conseguenza di avere dato il messaggio che al toro si vjene di passaggio per valorizzarsi ma senza nessun risultato sportivo da raggiungere.
    Forza TORO

  19. Chi fa’ i paragoni delle contestazioni di Pianelli e quelle a UC non solo del Toro non ha mai capito una cazzo del Toro (hai voglia a piangere ”mi ha detto che non sono tifoso del Toro” perche’ il Toro si difende contro presidenti direttori e allenatori) ma è pure blasfemo perche’ paragonare un personaggio come Pianelli a UC o è da malati o da gente che quel periodo straordinario non l’ha mai vissuto o peggio ancora dimenticato..

  20. Infatti UC non è ne cazzuto ne il mio Presidente..il mio Presidente (e quello del Toro) rimarra’ sempre Pianelli malgrado le contestazioni che ci furono all’epoca..UC è indegno di rappresentare il Toro come presidente..

  21. il vero dramma (per me) é che anche questi soldi non verranno spesi in ogni caso. Secondo me ancora dobbiamo spendere i soldi di ogbonna, pensa un pó. ad oggi nemmeno quelli di glick, sanchez, quaglia, gazzi, … abbiamo investito. Grande cairo, sempre piu ricco!

  22. Un presidente cazzuto e disposto ad investire di tasca propria lo lascerebbe marcire in tribuna fino a fine contratto… Carriera finita e monito agli altri. Ma Cairo dovrebbe cederlo per finanziare il mercato ed evitare ritorsioni da parte del procuratore. Se non si ha la voglia e/o la possibilità di fare la voce grossa è francamente ridicolo impuntarsi, si fa solo la figura degli imbecilli…

  23. C’e’ poco da dire. E’ un professionista poco serio ed un uomo ingrato. Vada pure. Ma alle nostre condizioni. Ha un regolare contratto. Quando ha firmato il rinnovo nessuno gli ha puntato la pistola alla tempia.

  24. Che palle !! Maximovic è già venduto da gennaio questa è solo una messinscena per depistare e ho anche qualche dubbio che non sia stata la società a dirgli di andare in Serbia per non fare guerre con i tifosi per averne venduti 3 di primedonne non 1 all anno come disse Cairo , l unica cosa che non facciano come con cerci all ultimo giorno e sentirsi dire che ormai è tardi ! È il malloppo però è in tasca.

  25. Sono d’accordissimo per il pugno duro,è il minimo che si merita sto zingaro dei Balcani,il problema è che Cairo non è Lotito e lui non rinuncerà mai al grano e alla fine vincerà l’arroganza e si creerà un precedente pericoloso…Quà si vedono le lacune strutturali della società,il tutto mi fa girare da matti i cosiddetti ma alla fine saremo cornuti e mazziati…

  26. Maksi al Napoli e Valdifiori a noi…probabilmente Miha ha kiesto Obiang, più fisico e più giovane, più adatto al suo gioco, ma, si sa, costa d più e allora si accaserà alla Viola ke, pur senza far spese folli, le fa a fari accesi e se li spegne è solo xkè si vergogna…Valdifiori? Non mi esalta, ma tanto o mangi sta minestra stando alla finestra o….

  27. Io questa volta sono per il pugno duro, a costo di rinunciare ai soldi per completare la squadra. Credo anche mihajlovic e cairo vogliano andare in questa direzione. Non è possibile che passi il concetto che basti non presentarsi agli allenamenti per essere ceduti, tra l’altro alla squadra che preferisce il giocatore e non a quella che fa l’offerta più vantaggiosa per la società. Caro nm19, sarei disposto anche a perdonarti (l’amore del tifoso è cieco), ma stavolta l’hai fatta davvero grossa. E non me la prendo col procutare, perché l’uomo deve saper fare le scelte che lui reputa giuste, non solo quelle che gli vengono consigliate. Toro toro torooooooooo!!!!

  28. Non bisogna cedere al ricatto del giocatore. Sarebbe un pessimo precedente e un pericolo per il futuro.
    Se basta fare così per farsi cedere non va bene. Meglio che si svaluti in tribuna, se preferisce così, poi vediamo dopo mesi di inattività chi se lo prende…

      • Lo so che non è un affare, e che il mio è un ragionamento assolutamente antieconomico, ma, potendoselo permettere, sarebbe giusto comportarsi così con il giocatore. Che facciamo se ogni estate chi vuole andare via fa così?

        • Guarda che ormai Maksi non è un’eccezione, anzi è molto trendy, questi atteggiamenti non li puoi combattere se non si interviene a livello legislativo in modo pesante. Per assurdo bisognerebbe inserire una squalifica di un paio d’anni al calciatore con una remunerazione alla squadra di appartenenza derivante da un fondo assicurativo di sostegno. Secondo te i padroni del calcio, che con questi atteggiamenti hanno solo da guadagnare permetterebbero una presa di posizione del genere?

          • Preferirei comunque poter scegliere la soluzione antieconomica, se possiamo permettercelo, anche se non ci sono ancora dei paracadute a livello legislativo. Se la società fa muro, anche i procuratori sono costretti a ripensare se convenga o meno portare avanti un comportamento del genere: sarebbero i primi a perderci col giocatore fermo in tribuna per mesi. Se le società devono calare le braghe ad ogni bizza dei giocatori, siamo a posto.

  29. Ragazzi basta però fare mercato con i 20 + questo + quello o 25 più bonus o 3³ (non male)…….di offerte ufficiali per Maksimovic, nero su bianco, non ne sono arrivate o quantomeno nessuno ha riportato un’offerta certificata senza che il verbo venga coniugato al condizionale. Il Napoli avrebbe offerto, il Napoli potrebbe offrire……oppure il Napoli deve però ancora formalizzare….

  30. Maksimovic si sta dimostrando un piccolo uomo, non l’avrei mai pensato. Dipendesse da me con De Laurentis non farei affari e gli farei un bel prrrrr, ma cercherei di cederlo all’estero (sempre che ci siano offerte). Poi è chiaro che se il ragazzo s’impunta e vuole solo il Napoli la situazione si complica. Tenerlo in tribunale sarebbe la cosa più forte e importante, ma è impossibile (comprensibilmente). L’importante è che la Società non si faccia prendere per il naso, ma comandi lei le danze. #SFT

  31. Se ci danno quelle cifre che si leggono, Maksimovic è dare via, meglio se ad una inglese, altrimenti anche al Napoli. Pazzesco che venga venduto al doppio di Peres. Ma dietro spesso ci sono accordi tra le società che noi neppure ci immaginiamo (possibile ad esempio che i corrispettivi per Peres e Ljaijc siano stati appositamente dichiarati solo in parte).

  32. Secondo Sky sport il Napoli avrebbe offerto per Maximovic 25 milioni comprensivi di bonus e una percentuale sulla futura rivendita.Poche palle facciamoci dare 28 milioni sull’unghia dall’Aurelio e corriamo,prima che lo acquisti lo stesso Napoli a prendere il giovane e fortissimo centrocampista brasiliano Thiago Maia,con lui ed un portiere vero saremmo da terzo posto!

      • Mimmo,un buon portiere vale almeno 6 punti in piu’ e Thiago Maia l’hai mai visto giocare? Se ne magna 10 di Valdifiori!Lo sai che se il Napoli non riuscira’ a prendere Diawara ,si buttera’ sul brasiliano?Io non sono un grande ottimista,ma in questo caso molto realista!

        • quindi, se basta così poco per la CL, la situazione attuale non è critica come pare di leggere solitamente nei tuoi post, no? Questo intendevo. Comunque, opinioni personali. Io credo che al momento attuale ci si attesti intorno a metà classifica e che basti poco per potersi avvicinare alla zona EL: permanenza di Maksi (o sostituto all’altezza), un regista affidabile come Valdifiori e una mezz’ala alla Kucka, per fare due esempi. Spendere 40 milioni per un ragazzino mi pare una follia che neanche il Napoli sarà disposto a fare. Per il terzo posto ci sarebbe da rifare tutto da capo tenendo il solo Ljajic, a mio parere.

  33. Ciao a tutti, non ho letto tutti i commenti per cui rischio di ripetere concetti già scritti da altri e per questo mi scuso. Purtroppo dobbiamo ammettere che i giocatori forti lo diventano da noi o arrivano per rilanciarsi! Attualmente non siamo ancora una società appetibile per la posizione stabile in alta classifica e di conseguenze le coppe o per monte ingaggi. Altro aspetto da non sottovalutare è il “non tarpare le ali” di Cairo! A molti può sembrare una resa per non crescere mentre io penso che ora ci serva per fare in modo che i PROCURATORI non stressino troppo i nostri giocatori. Maksi non possiamo permetterci di tenerlo in tribuna e di far arrabbiare il suo procuratore perché poi può passare il concetto che al Toro non si può venire altrimenti rischi di perdere tanti soldi oppure puoi andare solo a fronte di un lauto stipendio per tutelarti dalle “bizze” del presidente. Detto ciò per me bisogna salutare Maksi e cercare il sostituto oltre ad investire l’80% del ricavato.

  34. Napoli, i tifosi: “Speriamo che Maksimovic non sia il nuovo Britos”
    19/08/2016, 13:37
    Due giorni all’esordio, eppure l’attenzione dei tifosi del Napoli è rivolta quasi esclusivamente al mercato. L’attesa per il grande colpo cresce di ora in ora, così come il disincanto di una parte dei sostenitori “social”, in aperto contrasto con la linea adottata dalla società: “Non capisco perché ci stiamo inceppando con questo Maksimovic che è a livello di Britos e ho anche esagerato positivamente”.
    RiGulp

  35. Comunque 25 mil. Piu valdifiori non sono pochi….zappa hai viola e tomovic al toro piu conguaglio, si prende sirigu”che si riduce l’ingaggio” a 7 si prende obiang con 4 sichiude x castagna e idem con simunovic e siamo apposto e gli avanzano un bel gruzzoletto x riparazione a gennaio non male direi..

  36. IO MI STO CONVINCENDO CHE ANDRA’ AL NAPOLI. IL RILANCIO DI OGGI E’ BUONO (20ML + VALDIFIORI E SEPE). SE IL CHELSEA LO AVESSE VOLUTO LO AVREBBE GIA’ PRESO .
    COI SOLDI SI PRENDE KUCKA E CASTAGNE POI SCAMBIO DI PRESTITI TOMOVIC/ZAPPACOSTA.

    E DIREI CHE PUO’ BASTARE…………

  37. Male male male. Sapevo che col cambio di mister ci sarebbe stata una rivoluzione ma onestamente mi aspettavo più progettualità, partendo anche dalla base di 9,5 mln di € che c’erano a bilancio. Molti acquisti mi hanno fatto incazzare tipo Rossettini, poi magari fa con Moretti che ancora oggi gli chiedo scusa ogni volta che lo vedo giocare per gli insulti che gli ho mandato quando è stato acquistato. Alcuni acquisti sono incredibili, fatti solo x ottenere minime plusvalenze (tipo Gustafsonn). Non capisco come salvi da aprile, con Ventura nuovo CT già stabilito a gennaio e Miha già d’accordo con Cairo da aprile non si sia provveduto a trovare immediatamente un regista (che ci manca da 5 anni). mi sa che l’era della progettualità è finita in secondo piano

  38. Partendo dal fatto certo che se le sue aziende producono utili Cairo non piange (devo ancora conoscere uno che spera di perderci nel gestire un’azienda qualsiasi), ancor una volta il pres si dimostra imprenditore sveglio e lungimirante. Il calcio sta andando verso bilanci obbligatoriamente sani, l’UEFA impone sanzioni pesanti, con blocchi del mercato e restrizione delle rose per chi non ottempera fino ad arrivare all’esclusione dalle competizioni internazionali. La Federcalcio si sta allineando ed ha previsto un percorso pluriennale con parametri via via più stringenti (trovate tutto su calcio e finanza, se cercate all’interno del sito) e tassativi che potrebbero portare persino alla mancata iscrizione dei club con parametri gravemente fuori norma. Mi meraviglio piuttosto, ancora una volta, di come ci si aspetti da Cairo quello slancio emotivo da presidente tifoso e appassionato. E’ al Toro da 11 anni, per la miseria. Ancora non lo si è capito che non è quel tipo di presidente? E che, in generale, quei presidenti non esistono più? Scericchi a parte che comprano squadre e calciatori per giocarci come il comune mortale fa con Football Manager. Gli ultimi grandi presidenti italiani per disponibilità finanziarie e passione hanno mollato o stanno per farlo (Moratti e Berlusconi). I costi di gestione di una società di calcio, se non la si rende autosufficiente e se la si vuole tra le grandi, sono ormai enormi. E non a caso arrivano investitori esotici carichi di denaro da investire in strutture e immagine proprio per renderle autosufficienti come i veri top club, tipo MUTD. O credete davvero che i Pallotta e i Saputo nonchè i cinesini abbiano deciso acquistare club italiani perchè “innamorati e rispettosi della loro gloriosa storia”? Cairo in questo contesto ci si è infilato in tempi non sospetti cogliendo al volo,da par suo, l’occasione di rilevare un club glorioso e con un buon bacino d’utenza a costo zero. E non è un idiota, tutt’altro. Sa benissimo che gli utili in questo sistema calcio li fai se programmi bene e se vinci. Le plusvalenze sono necessarie per sostenere il club fino a quando non avrà una solida struttura patrimoniale. L’auspicio è che sia in preogetto. Solo il tempo ce lo dirà. Il Robaldo e la partecipazione nel Fila sembrerebbero primi, timidi, segnali.

    • questo è un link che chi vuole può consultare in merito al Fair Play finanziario imposto dalla federcalcio. Ma all’interno del sito vi sono approfondimenti con esempi sulla situazione attuale di tuttele squadre rispetto ai parametri imposto http://www.calcioefinanza.it/2016/02/12/fair-play-finanziario-serie-a-figc-come-funziona/

    • Concordo su tutto, così come concordo su quanto scritto prima da GlennGloud. Se arrivasse uno sceicco benissimo, ma al momento Cairo (e lo sta dimostrando anche in altri settori) è un imprenditore coi fiocchi, che sa gestire la società in modo oculato. Non vedo in giro di meglio (e non ne ho visti prima al Toro, se non andando indietro di decenni, in un calcio diverso).

    • Quello che dici è inconfutabile, Mimmo. Ma qui non si chiede la luna. Ciò che si chiede a Cairo (lascia stare chi si lagna a prescindere, quelli sono chiaramente disfattisti per natura, e lo saranno anche negli altri ambiti della loro vita) è di circondarsi di gente seria e competente, e non di inutili lacché come Comi, Ferri e Petrachi; gente che ha le capacità per far crescere il Toro, perché la volontà da sola non basta. Le plusvalenze sono indispensabili? Benissimo, allora che investa in una rete di osservatori capaci, in dirigenti scafati con le “conoscenze” :-), ed in strutture sportive…inoltre gli si chiede d’essere, nei limiti del possibile, ONESTO e TRASPARENTE, poiché il rapporto con i tifosi è fondamentale per qualsivoglia Presidente; Cairo non solo se ne infischia del nostro parere e ci racconta chiacchiere, ma ci mette pure il bavaglio. E non dico altro. Questo è ciò che un tifoso sano ed equilibrato può e deve chiedere a Cairo. Se ci accontentiamo di campagne acquisti da barboni, di un DS coi fari spenti, di pantomime ai microfoni, di promesse mai mantenute, di cafoni arricchiti che fuggono e ci trattano senza il minimo rispetto con la tacita connivenza del presidente, insomma se permettiamo tutto questo con la scusa che prima stavamo peggio…siamo noi i primi ad avere la sindrome di Peter Pan.

      • Condivido molto di quel che hai scritto. E non mi accontento, sia chiaro. Prendo solo atto che il calcio è cambiato e non lascia più spazio alla “sana” passione. E’ diventato business e bisogna essere realisti, per quanto faccia male. Allora o lo si abbandona o ci si rende conto che la passione dobbiamo coltivarla dentro di noi senza pretenderla da chi fa parte di questo circo. Sulla competenza dei collaboratori di Cairo non posso esprimermi perchè non li conosco. Tuttavia credo che, proprio perchè imprenditore accorto ed esigente in termini di risultati gestionali, non esiterebbe a sbarazzarsene se non fosse soddisfatto del loro lavoro. Sulla questione sviluppo rete osservatori e vivaio, non so se ne sei al corrente, la creazione dell’Academy granata mi pare un passo importante in quella direzione così come trovo un segnale significativo il fatto che un fuoriclasse del settore come Bava abbia deciso di rimanere a lungo con noi rifiutando offerte prestigiose e più remunerative. Il Robaldo, la partecipazone nel Fila… insomma qualcosa mi pare si stia muovendo. Ma il succo del mio discorso era che il guadagno di Cairo, il suo fine ultimo, nel calcio non può che essere legato e direttamente proporzionale ai risultati sportivi ed economici del Toro. Trovo che i suoi e nostri obiettivi, per quanto diversi, siano legati a doppio filo.

        • dimenticavo… onestà e trasparenza di Cairo verso i tifosi: utopia. E’ un imprenditore di alto livello. Non c’è spazio per queste cose se miri al succesos e alla ricchezza. Io guardo al Toro, non a lui. E mi piace più il Toro attuale di quelli da Borsano in avanti. Costruiti, quelli si, sulla menzogna. Alla faccia dei tifosi. Il vero Toro, quello che fu, me lo tengo nella memoria: non tornerà perchè è il sistema calcio a non consentire più favole del genere.

      • Capisco il tuo di appunto perché anche a me fa incavolare vedere i migliori andarsene sistematicamente. Ma se siamo diventati una macchina da plusvalenze, significa che Petrachi ed il suo staff sono tutt’altro che incompetenti. Speriamo che Lukic Boye e gli altri siano nuovamente dei colpi di mercato.
        Spero però che i soldi di maksi vengano investiti tutti (almeno 80%)e subito.

  39. Si dice che Cairo avesse promesso già dallo scorso anno che in questa sessione di calcio mercato avrebbe venduto Peres alla Roma e Maksimovic al Napoli, insomma che lo avesse promesso non solo ai calciatori, ma proprio alle società. Poi l’arrivo di Mihailovic ha cambiato le carte. E a quel punto ADL ci ha portato via Gabbiadini, non ci ha venduto Valdifiori e ha trattato direttamente con Maksimovic. Ora pare che le parti si stiano riavvicinando e che l’ultima proposta sia: 20milioni+Sepe + Valdifiori (se arriva Diawara). Quindi rimarrebbe tutto fermo finchè non si conclude la telenovela Diawara.
    Intanto la Fiorentina ci sta soffiando Obiang. Alla fine magari ci venderà Mati Fernandez, ottimo calciatore ma che non serve a noi (almeno come titolare).

    • Eh sarebbe mica male.. Anche se c’è sempre l’ipotesi Milan (tra Roma e Milan sono ormai 3 anni che fanno scambi di figurine sperando di beccarne uno buono.. Bertolacci, Destro, Romagnoli, Elsha.. poi ogni tanto gli dice anche bene eh?) speriamo in bene.. sarebbe tantissima roba..

  40. Ora sparo la Bomba.. Secondo me dopo il ritorno del preliminare di CL arriva Paredes in prestito (spero con diritto di riscatto ed eventuale recompra ma utopia) ieri Baldissoni diceva che il ragazzo vuole giocare ma non se ne vogliono privare.. La prima scelta del giocatore è Empoli dove si è trovato daddio con Staff e compagni.. Poi ovviamente è una mia opinione visto questo “canale preferenziale” che si è aperto.. Sarebbe tanta tanta roba e Lukic potrebbe crescere con calma per essere pronto il prossimo anno.. Poi obv staremo a vedere..

      • Beh dipende quanto credono in Lukic.. Di cui si dice un gran bene.. Poi sai.. anche un prestito a 2Mln con diritto a 15 e recompra a 20 io ci metterei la firma.. Nel senso che dovesse arrivare un Valdifiori un triennale minimo lo devi fare.. E se Miha ti boccia anche Valdifiori? c’è sempre il rischio..

    • Magari. Ma secondo me no. Darlo a noi piuttosto che darlo a 20+ mln in inghilterra? A che pro? Se facesse bene da noi rimarrebbe più o meno su quel prezzo. Se lo vogliono “valorizzare” devono darlo in prestito ad una squadra che fa almeno la EL.

  41. Speriamo vada via presto, le promesse fatte comunque vanno mantenute sia da monito, in questo caso ha pesato probabilmente la volontà di mihajlovic..il giocatore faccia a faccia non ha osato dire di no e infatti ha finito con lo scappare.
    La cosa che mi preoccupa davvero è che gli stessi procuratori che consigliano Maxi, seguono anhce Ljajic..speriamo va

  42. Sono un po disilluso, e i nostri mercati non si sono mai chiusi col botto. Non so se ci sia davvero in corso una trattativa per obiang, mentre per Valdifiori mettere daccordo Cairo con De Laurentis sembra un Impresa Impossibile che il nostro Tom Petrachi Cruise non è mai riuscito a fare fin dai tempi di El Kaddouri.

    • io sono un po’ deluso dal fatto che l’attacco è forte, ma comunque dello stesso livello dello scorso anno, la difesa è stata rivoluzionata,ma si è indebolita, il centrocampo tallone d’achille lo scorso anno è rimasto tale e quale

    • Posso essere onesto? A me è un giocatore che personalmente piace: discreto dinamismo, discreta visone di gioco, discreti piedi, discreta duttilità (fa benino pure l’interno), insomma un giocatore discreto 🙂
      Diciamo, e qui lo so di attirarmi le “ire” di molti che lo vedrebbero come un gran salto di qualità, che stiamo sul livello di Tachtsidis ma con un procuratore più sveglio! 🙂 Ripeto, a me piace ed a noi farebbe stra-comodo in questo momento.

  43. Io confesso di non capirci più un cazzo!

    Peres doveva portare il cash per andare a prendere De Silvestri e forse Kucka voluti dal Mister. Poi scopriamo che finanzierà il mercato 2017.
    Maksimovic ha fatto il kamikaze facendo esplodere una bomba atomica in società.
    Non vedo l’ora che si scavi dalle balle.
    Venisse Valdifiori ( non sarà Iniesta) ma rispetto a chi c’è è grasso che cola.
    Si parla di Obiang alla Viola 6ml dobbiamo prenderlo noi cazzo!! Speriamo poi dopo SanSiro che di fronte a 7 ml il Milan ci dia Kucka abbiamo rivoluzionato anche il centrocampo. Questa volta sicuramente in meglio.
    A questo punto però occorre anche un terzino sx Molinaro in marcatura e’ stato peggio di Peres quest’anno.
    A questo punto che si vada giù forte per sto Simunovic.
    Zappacosta se non scalzerà DeSilvestri sarà un suo problema ma vorrei tenerlo.

    A sto punto se cambiano anche il portiere siamo all’anno 0.

    Si stanno prendendo grossi rischi ma con sti innesti tutto il mercato assumerebbe tutt’ altra connotazione.

  44. certo che mi chiedo come mai chi s’afferma vuole andarsene e chi e’ affermato non vuol venire..uno,perche’hai il quart’ultimo posto come monte ingaggi,poi perche’si e’ capito che punti a stabilizzarti tra l’8vo,e,piu spesso 10mo posto,quindi vengon solo quelli della terra di mezzo…

  45. Rcs: per Cairo sono gioie e dolori (MF)
    MILANO (MF-DJ)–Emergono nuovi dettagli finanziari nell’ambito dell’operazione che ha portato Cairo Comm . a conquistare il controllo di Rcs . In particolare, scrive MF, dal bilancio della U.T. Communications emerge che la holding di Urbano Cairo, prima di apportare la propria partecipazione in Rcs (4,72%) all’offerta pubblica di acquisto e scambio, ha dovuto svalutare significativamente questo pacchetto azionario. La mossa ha ovviamente pesato sui conti della cassaforte che controlla il Torino Calcio. red/lab (fine) MF-DJ NEWS

    • Il TORO serve a Cairo da sempre per perseguire strategie personali e questo NON significa che “ruba” i soldi. Significa solo che il TORO per lui è solo una pedina in uno scacchiere molto più ampio, Questo non è necessariamente negativo per il TORO stesso, ma può diventarlo specie se i tifosi non fanno quello che fanno tutti i tifosi normali (Lazio, Fiorentina, Napoli) cioè chiedere una squadra sempre più competitiva al di là delle cessioni.

  46. Torino, Zappacosta piace alla Fiorentina: è Tomovic la chiave
    19.08.2016 10.30 di Andrea Piras
    Torino molto attivo sul mercato. Fra i giocatori che potrebbero lasciare il club granata c’è Davide Zappacosta, chiuso dall’arrivo di Lorenzo De Silvestri. Fra le pretendenti all’esterno destro ci sarebbe anche la Fiorentina. Fra le chiavi per un possibile scambio, riporta l’edizione odierna di Tuttosport, ci sarebbe Nenad Tomovic, giocatore che piace al tecnico Sinisa Mihajlovic.
    MOKÈ!

  47. Poi leggi di post di gente che si ergono a sapienza assoluta. Gente che crede di avere la competenza economica di Jhon Nash e quella calcistica di Tosatti e Gianni Brera messi assieme.oh,e tutto questo in una persona sola.credo che la prima firma del newyork times sia meno spocchiosa di certa gente.

  48. Sono d’accordo che prendere Sepe o Gabriel non migliorerebbe la situazione portieri, anzi. Io a questo punto proverei Gomis titolare con uno tra Padelli ed Ichazo riserve cedendo l’altro e lasciando libero un posto tra centrocampo o difesa.

  49. I top player vanno nelle squadre che danno stipendi da top player e che hanno pubblico da top player.il pubblico del toro,che tanto si lamenta di Cairo e pretende questo e quello,è un pubblico oggettivamente poco più che da provinciale.una volta c’era la meraviglia della maratona,ora manco quella.tutti bravi a dire che che Cairo è un presidente di m…..,un tirchio,e poi scopri che Cairo è il.presidente di un club che fa gli abbonati del Cagliari e i paganti dell’Atalanta.quindi il pirla chi è’? Cairo?

    • Non mi pare che il sassuolo abbia nè una grande storia nè un grande pubblico, ma è in Europa ed ha uno stadio di proprietà.
      Il Toro ha sempre fatto i numeri che fa oggi, a livello di abbonati.
      Non sono comunque questi quelli che fanno la differenza nel calcio di oggi.
      Cairo fattura con il Toro 80-90 milioni l’anno, quest’anno saranno probabilmente di più.
      Lo scorso anno 18 milioni di utile lordo.
      Non mi pare se la passi comunque male.
      Il problema è che noi gli permettiamo di fare tutto ciò che vuole, e lui così fa.
      Il problema siamo noi per primi.

      • Il Sassuolo è una eccezione destinata al nulla.si tratta di una squadra senza tifosi,senza storia,senza niente! Satellite della Juve,esiste non per i tifosi (che non esistono) ma per una serie di equilibri economici e di persone e per soddisfare la vanità di una persona.e queste realtà sono prima o poi destinate a tornare nel mondo da cui sono arrivate.ossia,calcisticamente parlando,il nulla.o almeno questo è il mio parere.

      • Sarà. Intanto la Samp ha quasi il doppio dei nostri abbonati ed ha una squadra che fa ridere.ad esempio.gli abbonati sono una fetta piccola del ricavo di un club? Vero,ma sono anche indice di quanto un club abbia seguito.gli abbonati,i paganti,le vendite di megliette e gadget vari.e noi,un questo senso,siamo un pubblico che chiede di andare sulla luna con una golf.

        • Il seguito, soprattutto da parte dei più giovani, lo si ottiene con gli investimenti non con le supercazzole. E per seguito non intendo solo presenze allo stadio (es, la Fiorentina avrà sempre più presenze allo stadio di noi perché Firenze è viola ed ha una solo squadra, tuttavia la Fiorentina si sogna, su scala nazionale, i tifosi che ha il Toro. Certo sta venendo meno il ricambio, purtroppo, e se continua la normalizzazione in atto fra un pò di anni dovrò darti ragione). Chiedere la luna sarebbe pretendere la Champions, qui si chiede di reinvestire bene il ricavato delle vendite e poi provare a lottare con tutti in campionato.

        • Con una golf perche il pres pur avendonla liquidita necessaria compra scarti o giovani promesse. Comprasse in priporzione a quanto ce in cassa….. saremmo da sesto posto……nn tutti i tifosi sono stupidi e vanno allistadio a prescindere. Alcuni nonostante la passione utilizzano ancora la materia grigia….

  50. Miasmi ti rispondo qui perché sotto stranamente non appare il rispondi.

    No, probabilmente non so minimamente di cosa stai parlando (sai sono molto limitato cerebralmente) me lo spieghi tu meglio? Te ne sarei grato.
    Il torino fa parte di una holding che comprende anche altre società di Cairo come la Cairo comunication e la Rcs? Mi stai dicendo questo? E come si chiamerebbe questa fantomatica holding?

    Grazie per la risposta pendo dalle tue dita…

    • Ti consiglierei di leggere qualche articolo sul sito Calcio&Finanza magari può chiarirti più le idee.. Anche non è proprio un discorso che si possa fare in 3/4 commenti.. Poi se il tuo è un commento per principio.. Perché ti ha detto che non capivi nulla (e va beh ci son modi e modi) questo è un’altro discorso.. Ma siamo nell’era dell’internet e volendo puoi fare tutte le ricerche che vuoi! 🙂

      • Per il poco che conosco di economia e finanza per poter spalmare gli utili e le perdite di società diverse queste devono essere ‘inglobate’ sotto una società madre.

        Sbaglio? Se non sbaglio qual’è questa società che fa capo a tutto?

        Ps i tuoi modi sono semplicemente migliori.

      • Fra l’altro la mia risposta è stata “secca” perché ad una mia semplice constatazione e cioè che il Toro in utile potrebbe far comodo a Cairo anche per quanto riguarda il discorso RCS, sei subito passato al l’attacco con le solite frasette fatte tipo “hai le prove che Cairo si intasca i soldi?”
        Cosa che non ho mai ne detto ne scritto né tantomeno pensato.

          • Quali sarebbero le illazioni, di grazia?

            e nel bilancio consolidato della Cairo Communication che controlla il Toro attraverso la holding UT…
            RCS poi è piena di debiti…
            Un Toro in forte utile aiuterebbe.

            Che il toro in forte utile aiuterebbe?
            È l’unica parte di ciò che ho scritto probabilmente leggermente contestabile (anche se non so come)
            Il resto sono fatti incontestabili, sia che RCS sia piena di debiti, sia che il Torino Fc entri nel bilancio consolidato di Cairo Communication attraverso la holding UT.
            Quindi?
            Non capisco

        • Mimashi penso che il tuo ragionamento non sia sbagliato, ma ha di base un errore che tutti noi facciamo, ovvero credere che Cairo utilizzi i crediti delle sue società sane per ripianare i debiti di quelle in perdita. Cairo come modus operandi acquista società indebitate a saldo di costo( Torino è la 7 sono l’esempio) è immette del denaro iniziale per creare utili.una volta raggiunto l’obbiettivo del l’utile la società vive di quello che crea. Proprio come sta facendo con il Toro da tre anni a questa parte con le famose plusvalenze.

          • Leggete bene cosa ho scritto, poi ditemi dove ci sono errori.
            Leggete e non interpretate che non c’è nulla da interpretare: le difese d’ufficio di Cairo nemmeno servono, perché non ho scritto nulla contro di lui.

  51. Credo che in realtà le cose siano così: già l’anno scorso Maksi voleva andare via. Gli è stato detto di mordere il freno e di farsi un’altra stagione qui, e l’anno successivo sarebbe stato accontentato. Questi erano gli accordi. Ora era venuto il momento, ma la società ha provato a convincerlo a restare, stante anche l’arrivo del mister serbo. Lui però non ci sta, per cui nasce il braccino di ferro. Che peraltro lui non farebbe, credo, se non avesse già avuto ampie rassicurazioni dal Napoli che in ogni caso (e cioè anche nel caso di un anno ancora al Toro , pure senza giocare) alla fine sarebbe sbarcato all’ombra d’o Vesuvio.
    Andrà al Napoli quasi certamente. Detto questo, non ha senso continuare a parlare in termini di “moralità” o “fedeltà” per i giocatori di calcio, cerchiamo di crescere… I Totti e gli Zanetti sono rari.

  52. Comunque tutta questa faccenda ha davvero del grottesco…

    Cioè volete farci credere che da una settimana non risponde al telefono? avrà pure levato l’impostazione che mostra l’ultimo accesso su wsap? -.-‘ sono davvero perplesso.. ‘rcatroia..

  53. I nomi lasciano il tempo che trovano, comunque.
    Uno come Sportiello andrebbe bene come Sirigu, un Marchetti sano andrebbe benone, ma qui il rischio è Sepe, soprattutto Gabriel, altro pallino di Petrachi.
    Il concetto è che i giocatori buoni solitamente costano: quando vendi uno a 25 milioni sarebbe lecito aspettarsi almeno 2-3 acquisti da 7-8 milioni l’uno, che siano giocatori affermati o gente di prospettiva…
    Poi se li paghi ancora meno ben venga ovviamente : se uno è fortissimo e costa 1 milioni ancora meglio.
    Per me Cairo può fare tutto l’utile che vuole, ma “rinforzare” il Toro con gente come Rossettini, Valdifiori e Sepe sarebbe semplicemente folle.

    • Mah.. Ni.. Nel senso che il tuo ragionamento sarebbe anche corretto.. ma se io vendo a 1 a 25 e ne prendo 3 a 7 devi considerare lo “stipendio” che è una gran mazzata.. diciamo che l’optimum si trova sempre nel messo.. Magari uno a 2 (come può essere Taksi a centrocampo con i suoi 500k) e uno a 7/8 (come potrebbe essere Obiang che proprio schifo non farebbe ma prende già più di un milione).. Diciamo che a scudetto il tuo ragionamento non fa una piega.. Nella vita reale forse è un pelo troppo semplicistico.. Un po’ come quando ci mettiamo a fare i conti della serva tra entrate ed uscite.. 🙂

  54. Non credo che a Cairo, fine speculatore, possa fregare di quello che pensano i tifosi (tanto nessuno la penserà mai allo stesso modo). È la scelta di un allenatore come Miha ha il suo perché. E non credo sia accettabile un discorso di promesse, visto che Maksi, lo scorso anno si prese un aumento senza fare niente (a causa anche dell’infortunio)… quindi è lui a essere in debito (ci deve almeno una stagione) e non viceversa. E ricordo anche molti, in questo forum, lo scorso anno, che, col senno di poi (dopo l’infortunio), avrebbero ben visto la sua cessione. Il discorso è semplice: Maksi si è rotto le scatole del Toro. Così come Guaccherini ha preferito il Napoli, così come Immobile, sue parole, ha usato il Toro, così come Cerci voleva il calcio che conta, così come un ragazzino di 15 anni preferisce l’ Inghilterra al Toro. A me non frega nulla di chi va via, mi importa di chi viene e di come viene gestita la società. Capisco chi è deluso (a volte meno i toni) ma mi illudo che ci sia un progetto che tenti, a fatica, di continuare con Miha. I presupposti ci sono. Il Toro è ogni anno più ricco e non credo siano soldi che finiscono in tasca a Cairo o che debbano soltanto abbellire un bilancio… Spero solo di non sprecare fiducia.

  55. Quello che fa incaxzare me e tanti altri non sono le cessioni ma cosa c’è dietro. Se vendi Glik, Peres e Maksi poi prendi quei soldi e ricompri altri 3 top player.NOI ABBIAMO PRESO AYETI, DESILVESTRI E ROSSETTINI a sostituirli? Nessuno vuole che Cairo rifaccia fallire il Toro ma che non lo trasformi nella RCS FOOTBALL CLUB IN CUI FA VEDERE QUANTO È BRAVO A TRASFORMARE I SASSI IN ORO, NON MI FREGA DI VEDERE QUANTO È BRAVO. Prendiamo da esempio le merde vendi il ballerino francese a 110 e ti compri higuain … una società seria fa così noi siamo dilettanti allo sbaraglio ..

    • tutto giusto,il problema che nessuno vuole capire è che i giocatori che da noi diventano importanti vogliono andare via,quelli che sono importanti da altre parti da noi non vogliono venire,quindi per forza devi prendere dei giovani o dei bolliti in cerca di riscatto,anche alzando il monte ingaggi non risolvi del tutto il problema,il psg è la squadra più ricca ma messi e Ronaldo non se la cagano perché oltre ai soldi conta anche la storia di un club

      • fra messi e ronaldo da una parte e rossettini e gustafsson dall’altra c’è un mondo. In questo mondo ci sono giocatori almeno del livello di De Silvestri che al Toro vengono volentieri. Vediamo se riusciamo a prenderne uno in porta, uno in regia e magari anche un terzino sx e una mezzala (Kucka è un altro che verrebbe e se davvero si vende Maksimovic DEVE venire). Se poi non si vende Maksimovic per una questione di principio e per dare un messaggio ai suoi futuri emuli approvo e mi accontento di quel regista che, a detta di tutti manca da anni.

    • De silvestri preso su precisa indicazione di miha che lo preferisce di gran lunga a peres. Così è anche se possiamo non condividerlo.

      Glik dello scorso campionato, una pena.

      Maksi ha sparigliato lui le carte, non era una cessione desiderata dall’allenatore, tant’è che il mercato si sarebbe fatto senza i soldi della sua cessione.

  56. Cederlo adesso al Napoli sarebbe “comunque” una pagliacciata. Tanto valeva, allora, chiudere il discorso in tempi più rapidi. Coerenza (vocabolo pressoché sconosciuto ad urby) vorrebbe che il bimbo con il mal di pancia venisse ceduto ad altra società o tenuto in tribuna ad assistere al campionato da spettatore (ipotesi, questa, che mi sembra alquanto improbabile). Rimango in curiosa attesa di vedere come andrà a finire questa ennesima commedia. Fatto sta che, a due giorni dall’inizio della stagione, la squadra e’ ancora incompleta.

  57. Sono d accordo con mimashi
    Unica cosa su cui non sono d accordo è il discorso relativo al portiere.
    Se diamo uno stipendio fuori tetto a Sirigu tempo 5 min e arrivano i vari ljaic e compagnia a batter cassa.
    Con i soldi di maximovic prenderei obiang e kucka.

  58. Personalmente ho il timore che cio’ che afferma MIMASHI cioe’ che un TORO fortemente in attivo di bilancio possa essere utile in qualche modo per RCS nell’immediato possa avere un fondo di verita’…

  59. Sepe Valdifiori son nomi che escon sempre,essendo esuberi ,quindi van sbolognati.trovo molto logico il discorso di mimashi delle 9.26,ma mai si concretizzera’,in qto il pensiero cairota e’ ben diverso.poi ,lasciate perdere Sportiello,Sartori non e’un imbecille.e’ un furbissimo,e,a volte scorretto,ds,non perde certo il portiere a campionato in corso.come al solito,volutamente,si avvitano su loro stessi.cialtronaggine di buona qualita’,costante nel tempo

  60. Grazie a chi mi ha dato del folle che si può leggere. Ho sbagliato a scrivere che fosse ovvio (ovvio lo è per me, non in senso assoluto) e infatti dopo ho scritto che è un’illazione basata su alcune supposizioni non così improbabili. Come hanno scritto altri, un comportamento come quello del giocatore sarebbe inaccettabile in qualsiasi posto di lavoro. Le cose sono due: ho la società ha poco polso o la scelta è concordata. Per me a più senso la seconda proprio per le capacità imprenditoriali di Cairo di cui altri hanno detto. Poi c’è un altro dato di fatto: Cairo lavora nella comunicazione (come B e come ADL) e sa quanto è importante gestire il consenso e resta il datore di lavoro sia di Miha che di Maksi. Io – al loro posto e in cambio di precise garanzie (altri giocatori, un’altra squadra) accetterei anche di mentire in un’intervista o farmi odiare dai tifosi. Concludo: sono illazioni probabilmente campate in aria o eccessive, ma queste modalità di gestione del consenso avvengono spesso, nel calcio, in politica, nelle grandi aziende e questo lo posso dire con certezza perché ne conosco da vicino le dinamiche. Un saluto a tutti i fratelli di tifo

      • Avrebbe un senso se a monte ci fosse gia l’accordo fra De laurentis Cairo e Maksimovic.
        Le dinamiche che portano ad un accordo sono altre, quelle “complottiste” sono dinamiche da massoneria e allora tutto o quasi puo essere…
        È molto piu lineare e chiaro quello che sta succedendo:
        Maskimovic vuole la champions vuole piu soldi, ma De Laurentis non ha mai offerto le cifre che Cairo chiede. Per cui Maksimovic non è stato ancora venduto e ha scelto la via della rottura non presentandosi al lavoro. Ed ora si vedra fino all’ultimo giorno di mercato, il prezzo scendera ancora e puo essere che rimanga partendo dalla tribuna.
        Piu facile che parta zappacosta per aver degli euri da investire su un centricampista.

          • @VeneziaGranata scrivi delle cose sensate e ipoteticamente possibili. Purtroppo è anche vero che solo nel mondo del calcio un contratto rinnovato da pochi mesi non conta praticamente niente a fronte delle bizze di un “dipendente”.

  61. CONCORDO CON MIMASHI… pur essendo daccordo con la societa’ riguardo questa sana epurazione di pseudo fenomeni… a centrocampo non devono andare al risparmio cosa che purtroppo puntualmente faranno anche se la coppia VALDIFIORI KUCKA nell’insieme non sarebbe da buttare… IDEALE OBIANG KUCKA COMUNQUE PARE CHE LUNEDI’ SI CHIUDA PER 25 +VALDIFIORI!!!!!!! UNA DOMANDA A CHI NE SA PIU’ DI ME: MA TUTTI STI MILIONI DOVE LI METTE???

  62. Mimashi assolutamente d’accordo con la tua disamina sarebbe stupendo si riutilizzassero quei soldi così…e messa così allora si..ma nutro dei dubbi..e 20 mln più sepe e Valdifiori non mi sembra male…certo senza soldi non acceterrei mai..

    • Hai 25 milioni..
      Ma anche fossero “solo” 20 e vai a spendere due scarti?
      Non ha senso
      Sepe e Valdifiori l’anno scorso hanno giocato giusto alla playstation.
      La società avrebbe il dovere di fare investimenti SERI e qualcuno dovrebbe chiedergliene conto.
      Non facciamoci infinocchiare

  63. Al Toro come in società ben più danarose il mercato lo orientano pesantemente calciatori e procuratori. Le società sono da misurare su come e in che % reinvestono le plusvalenze di mercato.
    Aspettiamo di vedere come spendiamo il tesoretto prima di sparare a zero. Ad oggi tenendo fuori le giovani scommesse (alcune molto promettenti) il quadro della rosa è :
    OUT: Glik Immobile Peres Maksi
    IN: Ljajc Falque Desilvestri Castan Tacsidis
    Saldo in equilibrio, se poi guardiamo il reale contributo allo scorso campionato degli OUT, forse siamo già superiori. Se reinveste bene anche solo l’80% del ricavato da maksi x me siamo più forti dello scorso anno. Sportiello + Obiang sarebbe il top ed avanzerebbe ancira qualcosa.

  64. Incassi 25 milioni?
    Ok.
    Ti presenti dal Psg che lo lascia partire quasi gratis e prendi Sirigu, investendo sull’ingaggio importante del giocatore.
    Vai dal Milan, paghi e prendi Kucka oppure vai dal Genoa, paghi e prendi Rincon.
    Poi con 7/8 milioni vai a prenderti un regista serio e possibilmente giovane e non quel tisico di Valdifiori che ha 30 anni sul culo, l’anno scorso ha scaldato la panchina per 12 mesi e che fra l’altro guadagna 1 milione l’anno e ti dovresti tenere almeno per 2-3.
    Se ti avanzano soldi magari prendi anche un centrale vero, perché Ajeti e Rossettini sono onesti mestieranti e Castan arriva da 2 anni di inattività.
    Succederà mai?
    No.
    Arriverà Valdifiori e mi dovrò pure sorbire i commenti entusiasti dei commercialisti di Cairo…gli stessi che poi passeranno l’anno a bestemmiare contro gli arbitri ed i gobbi, perché alla fine è sempre colpa loro.

  65. Le cose a questi livelli a volte son piu’complesse di quanto possiamo pensare… il mio parere e’ che CAIRO non possa forzare piu’ di tanto la mano perche’ il procuratore RAMADANI e’ lo stesso di LIAJIC quindi si corre il rischio che possa farcela pagare… per 25 il caro e per mio conto SOPRAVVALUTATO MAKSI puo’ andare dove vuole… spero che nel ruolo di regista non venga scelto VALDIFIORI ma temo che venga inserito nella trattativa… e’ meglio di VIVES ma ma personalmente opterei per OBIANG lasciando stare il sogno PAREDES…

  66. Personalmente lo lascerei marcire in tribuna. Ovviamente non si può fare. È un capitale importante per la società. Il pugno duro rafforzerebbe la dirigenza e forse scoraggerebbe quanti in futuro vorrebbero tentare la stessa strada per svincolarsi dal contratto. Le dinamiche di mercato, e la ricca plusvalenza, porteranno giustamente alla cessione. Cairo è un bel mastino. Dichiarava 25 ma ne voleva 30 e penso che ci arriverà molto vicino. Noi con i soldi completeremo la squadra, a questo punto obbligatoriamente per puntare all’EL.

  67. Comunque è un pirla anche chi lo compra. Premiare un comportamento del genere con contratti . milionari? De laurentis o il suo prossimo presidente non possono far finta di nulla, come puoi volere che un giocatore che sparisce così giochi nella tua squadra? Il rischio è che un comportamento così lo svaluti

  68. Secondo me parlare di complotto è ridicolo e da incompetenti, perché quando un giocatore non si presenta agli allenamenti per essere ceduto di fatto fa diminuire il suo valore di mercato essendo la società quasi obbligata a venderlo. L’altra considerazione è che se fosse un complotto, viste le dichiarazioni, il primo bugiardo sarebbe Miha, e non capisco come mai chi parla di complotto se la prende solo con la società e non con l’allenatore.

  69. Darlo al Napoli e prendere Valdifiori sarebbe l’ennesimo atto di una campagna acquisti sconsiderata e vergognosa.
    Cedendolo saremmo una società con una liquidità mostruosa, già ora con la cessione di Peres abbiamo fatto in pratica il mercato per l’anno prossimo.
    Prendere Valdifiori e lasciare Maksimovic al Napoli sarebbe soltanto un atto di profonda debolezza della società e nel contempo la certezza che Cairo é soltanto un vile speculatore.
    Non che ci vogliano ulteriori prove della cosa, fra l’altro.

  70. Non credo alla teoria ” facciamo ricadere la colpa su Maksi” in modo da far digerire ai tifosi la sua vendita, perchè Cairo se ne farebbe un baffo delle proteste, che non sarebbero nemmeno così eclatanti. L’incazzatura potrebbe derivare dal fatto, e trovare un consenso più unanime, se poi quei soldi non li spendesse per degli acquisti di livello. Ma Cairo non lo scalfiresti nemmeno così, ne ha superate ben altre.
    Così come non credo che sia arrivata veramente l’offerta da 25, magari cash e subito. Ma figuriamoci se farebbe tutte queste scene, queste pose di orgoglio: lo venderebbe e basta e accederebbe una candela al dio della plusvalenza mostruosa.

  71. Oppure potrebbe essere un complotto organizzato da Petrachi e vi spiego perché:

    Maksimovic è stato convinto a scappare in Serbia per poter essere venduto e ci guadagna ingaggio e champions e Petrachi è costretto ad mettere una toppa alla fuga inaspettata e ci guadagna con i tifosi perché è stato costretto a acquistare con poche risorse 2/3 giocatori forti voluti dal mister.

    Quindi ora ha guadagnato punti agli occhi dei tifosi…

    Comblotto

  72. deve marcire in tribuna ed andare agli allenamenti, il Toro non è un taxi sti coglioncelli lo devono capire l’ unico modo è mostrare gli attributi: hai un contratto? lo rispetti, te ne vuoi andare? ok purché il Toro non ci rimetta. Spero che Cairo capisca che sbattere in tribuna sto Caino è un investimento sulla serietà della società, com’è che si diceva? colpirne uno per educarne cento.

  73. Non credo che sia una cosa concordata, non credo che Cairo abbia.bisogno di giochetti simili e doppiogiochisti con il nuovo james bond Maksimovic…
    Cairo, giudicabilissimo come presidente che non vuole spendere una “lira” in piu per il Toro, rimane un imprenditore molto serio e un professionista.
    Maksimovic e il suo procuratore hanno scelto una posizione di rottura, rischiosa per giocatore stesso e dannosa anche per il Toro. Ormai è una settimana che manca e Maksimovic e non rispettare un contratto non presentandosi al lavoro è un fatto gravissimo. Non so voi ma io sarei gia stato licenziato e non sarei ben visto dai datori di lavoro. E questo mi fa parecchio incazzare che un calciatore puo fare quel cazzo che vuole tanto poi valgono solo i milioni di euro. Per me questa potrebbe essere l’occasione per dimostrare c’è qualcosa in piu nel Toro e nel Calcio che una mera questione di potere economico. Il toro merotava piu rispetto, i tifosi meritavano piu rispetto, il lavoro e la fortuna che hai di fare il calciatore nerita piu rispetto verso tutti gli altri.
    Per me va multato messo in tribuna e portato in tribunale.

  74. Come dicono @Spettro e @G.T. Difficile capire quando mancano elementi, certo è che la società non si è mai fatta scrupoli a vendere nessuno tranquillamente, Maximovic nonostante fosse rotto si è visto prolungare il contratto e aumentare l’ingaggio al vecchio tetto ( 800 netti se ricordo bene), quando è rientrato ha fatto poco, Miha prima di firmare avrà avuto garanzie dalla società in merito al suo pupillo, lo stesso Miha pubblicamente dice delle parole che sono inequivocabili, ‘abbiamo parlato sa serbo a serbo’ e quindi si sente tradito ( se ci fosse una combutta con la società allora sarebbe ‘cornuto e mazziato’).

  75. Ripeto che un commento più dettagliato lo daremo più avanti quando sapremo tutti i particolari. La sensazione è che la colpa sia totalmente del giocatore. Detto questo la teoria di VeneziaGranata per me è folle ma è stata scritta senza insulti a nessuno e quindi l’ho letta volentieri. Perché poi una cosa di fondo è vera. Ci sono tanti giochi delle parti in questo mondo del calcio con pochissima credibilità.

    • Totalmente d’accordo con te @Spettro, leggere idee diverse che non si condividono ma espresse con educazione e ben argomentate non può che essere un arricchimento per questo forum e elemento di stimolo e critica necessari. Totalmente diverso da chi argomenta le proprie idee insultando i nostri giocatori e la dirigenza o , ancor peggio, gli altri utenti del forum dimostrando così di aver elementi deboli a supporto delle proprie idee.

  76. Secondo me è un complotto organizzato da Mihajlovic e vi spiego perché

    Lui appena arrivato da noi ha parlato col giocatore, lo ha convinto a restare con il progetto illustrato.

    Poi si è accorto che Cairo non gli avrebbe comprato i giocatori che voleva e allora ha convinto il difensore a scappare così il giocatore guadagnava la cessione e lui si para il culo con i tifosi dicendo che aveva garantito dei risultati ma senza il difensore non è colpa sua se non li raggiungerà. ..

  77. Difficile esprimersi, non conoscendo i dettagli la prudenza consiglia il silenzio. Da semplice tifoso e con uno sguardo dall’esterno definisco surreale la situazione, e penso che se Maksimovic sia maldestro e ignorante delle minime regole umane e sportive, la società denuncia un’approssimazione e un’incompetenza che la mettono in cattiva luce.

  78. Parliamo tanto di orgoglio granata di dna di cuore toro non dei giocatori ovviamente quelli oramai guardano solo i soldi ma tra noi tifosi e c’è già qualcuno che perdonerebbe maksimovic fosse per me starebbe un anno in tribuna.
    Comportamento vergognoso da un professionista.
    Cairo è comunque complice di questa situazione il suo silenzio fa capire tutto.

  79. Nikola ha accettato di restare ma voleva aggiornare l’ingaggio, però cairo non lo accontentato, quindi lui si è rotto preso al culo dal braccino.
    http://i.imgur.com/nNXVCr1.png
    Fiducia, ottimista, felici e sereni per Urby&Siny! OLÉ Urby, Forza Siny!!!

  80. Io penso che realmente la cessione di Maksi non fosse prevista x quest’anno. Dopo la penosa passata stagione non era prevedibile arrivasse una offerta di tali proporzioni. Se spendiamo bene il ricavato l’affare lo facciamo noi.
    Con 25 mln prebdi Sportiello Obiang e Valdifiori e Simunovic.

    • @gigi, l’ho letta. Tuttavia non crederai che le interviste siano rilasciate con una mano sulla Bibbia. Per me anche Miha avvalla l’operazione Maksi, specie se porta in dote un regista che vuole lui e qualche altro difensore più affidabile. Quel l’intervista dice semplicemente che Petrachi, Cairo e Miha stanno lavorando in sintonia

      • Miha allora è un ottimo attore, il che non mi sembra probabile da parte di uno che parla chiaro sempre e comunque.

        Era incazzato nero, ha cambiato espressione del volto quando ha parlato di maksi.
        Lo proponiamo per l’Oscar?

  81. @maratoneta68, le mie sono illazioni, non conosco i fatti e posso aver scritto una stupidaggine. Detto questo, con Ramadani la società discute spesso, tra un anno lo farà per Ljijc e dunque mi pare strano che si possa permettere atti così gravi senza colpo ferire. Quanto al deprezzamento: per me è un non problema perché Cairo sa che Maksi vale qualche milione meno della cifra sbandierata e può sempre dire ad ADL (quello della commedia dell’arte su Higuain) o Conte, amico di Petrachi, che è tutto concordato con il giocatore. Caso improbabile volesse che non arrivino offerte degne (ripeto 20 + valdifiori lo sarebbe), ci vuole poco a reintegrarlo e i tifosi, dopo scuse pubbliche e magari abbraccio con Miha, finirebbero per accettarlo. Il risultato comunque Cairo lo ha raggiunto ottenendo già ora il consenso per la sua vendita. Ripeto, magari dico stupidaggini, ma se lunedì Maksi va al Napoli, magari dopo che questi vendono Koulibaly al Chelsea e se per caso arrivasse anche Valdifiori, io sarei abbastanza sicuro di un accordo in atto ormai da due settimane, con Miha accondiscendente.

    • Preciso: non sono un complottista, dunque non penso che sia una strategia pensata l’anno scorso. Maksi ha sicuramente forzato la mano e chiesto la cessione, ma in una dinamica del tutto normale in questo periodo. In società si sono fatti due conti e hanno pensato più sicuro incassare ora che rischiare un deprezzamento magari per un altro infortunio o per ignavia del giocatore. Per vendere e comprare bisogna che ci sia l’accordo di tre soggetti è uno di questi è/sarà la nostra società. Se poi la scelta si rivelerà saggia lo scopriremo tra qualche mese

  82. @VeneziaGranata – quello che tu reputi ovvio io lo reputo altamente stupido, secondo te la società mette in atto una simile strategia per salvare le apparenze con i tifosi e poi perde potere contrattuale sul mercato? Essere costretti a cedere un giocatore mette il coltello dalla parte del manico alla società acquirente. Diverso sarebbe stato se il Toro avesse detto “noi non abbiamo bisogno di cedere il giocatore, anzi puntiamo tutto su di lui per cui se proprio lo volete fate un’offerta a cui non possiamo dire di no”. Invece cosi è la società acquirente a dire “avete necessità di vendere perché far fare un’intera stagione in tribuna al giocatore non farà altro che svalutare il vs capitale, se ti accontenti di questo bene altrimenti sono problemi tuoi”. Questo per salvare le apparenze? Da 25 lo vendiamo a 20 per non fare brutta figura con i tifosi che tanto si lamentano a prescindere?

  83. Ma veramente pensate che non sia tutto concordato con la società e con Miha? Non si tratta di essere complottisti, ma è ovvio che se un giocatore scappa dal ritiro per una settimana lo ha concordato con il datore di lavoro, com’è capitato per il ritardo di Peres a Bormio. Maksi ha insistito per essere ceduto e Ramadani insieme a Cairo hanno deciso per questa strategia che salva le apparenze soprattutto con i tifosi. Se fosse un vero pugno di ferro il Napoli offrirebbe molti soldi in meno e le colonne filogovernative di toro.it e tn non scriverebbero un giorno sì e l’altro pure su quanto sia cattivo Nikola. Il teatrino lo ha fatto ADL con Higuain, lo facciamo anche noi con il serbo.

    • Tutto può essere, ma non vedo la necessità di agire come ipotizzi tu. Perché che Maksi volesse andarsene già lo scorso anno è cosa nota, così come la promessa di Cairo di lasciarlo partire in questa sessione di mercato. Le apparenze sarebbero già salve così, volendo. E poi, tra il “non tarpo le ali a nessuno”, il dover mantenere la promessa fatta e l’offerta irrinunciabile, scuse per giustificare la cessione, se ce ne fosse voglia e bisogno, ne aveva a bizzeffe Cairo. Che senso ha mettere in piedi questo ipotetico teatrino?

      • Teatrino alle spalle di sinisa, col rischio che l’allenatori si incazzi di brutto e sbatta la porta in faccia a inizio stagione? Ma dai…

        Dietrologia per dietrologia, tanto varrebbe ipotizzare che sia stato rapito dai marziani

  84. Quel mancanza d’elementi, la situazione e’ ben chiara. Sinisa era arrivata per trattenere Maksi e via Peres perche poco adatto al cambio di modulo. Maksi invece ha fottuto tutti, allenatore compreso. Multa saluta sicuramente, ma poi pensiamo solo a cederlo. Metterlo in tribuna sarebbe la giusta punizione ma ci perderemo anche noi