Maksimovic, muro Toro sul Napoli: si punta a confermare il giocatore

88
4348

Ieri il centrale è stato tra i migliori contro il Benfica. De Laurentiis lo mira, Cairo frena e Mihajlovic lavora per convincerlo a restare

La bella partita disputata ieri da Nikola Maksimovic, non fa che confermare quello che già in casa Toro si sa da tempo: il difensore, quando è sul pezzo, è davvero un valore aggiunto per la squadra. E in una retroguardia dove “si è cambiato molto”, come ha sottolineato anche Mihajlovic, può fare la differenza. Lo sa bene proprio l’allenatore granata, che non a caso a Bormio aveva speso qualche parola per lui: più bastone, che carota, per spronarlo a non lasciarsi distrarre dalle voci di mercato – che da qui al 31 di agosto saranno inevitabili – ma di pensare solo a fare bene in campo. Con la maglia granata addosso.

I più recenti avvenimenti di mercato in casa Napoli, particolarmente turbolenti, hanno portato a un’impennata di voci sui possibili affari in entrata di De Laurentiis, che da oltre un anno continua a fare la corte proprio al classe ’91, che l’anno scorso Cairo decise di non vendere ai partenopei data la proposta di acquisto non consona. E con Koulibaly possibile uscente, Maksimovic sembra perfetto per sostituirlo. Si aggiunga che il discorso per Valdifiori non resta in piedi, ma di più, e il possibile gioco è fatto.

Possibile, appunto, perché Cairo in questo momento appare, in sintonia con il suo allenatore, tutt’altro che convinto a lasciar partire l’ex Stella Rossa. Anzi, anche di recente il patron granata aveva espresso un parere piuttosto netto (“Deve restare con noi” disse), anche per rilanciarlo dopo un campionato disputato, un po’ come tutta la squadra, sotto tono. Da un lato, c’è e resta intatto l’interesse del Napoli; ma dall’altro c’è la volontà del Toro di tenere duro, a meno che non arrivi un’offerta monstre, davvero capace di cambiare le carte in tavola. Un mese (poco meno, anzi: privarsene al fotofinish sarebbe un azzardo troppo alto) di possibile telenovela di mercato attende Maksimovic, il Toro, il Napoli e i relativi tifosi.

Mihajllovic dovrà essere bravo due volte a continuare a toccare i tasti giusti, affinché quella che è attualmente l’intenzione del club di via Arcivescovado (la permanenza in granata), diventi una consolidata realtà. Nessuno è insostituibile o incedibile nel calcio moderno. Vero, ma forse per li difensore un piccolo strappo alla regola si potrebbe fare. La volontà, per ora, sembra proprio quella.

Condividi

88 Commenti

    • Non credo che si sia mai parlato di terzini bloccati qui nel forum, o forse mi è sfuggito.
      Quello che è stato messo in risalto, a partire dalle parole di mihajlovic a bormio, è che peres non sa difendere bene.
      Ora, in una difesa a 5 la cosa è meno problematica perché l’area è interamente presidiata dai centrali e uno di questi può andare a tappare il buco lasciato da peres (e bovo ne sa qualcosa); in una difesa a 4 il buco diventa un grosso problema perché vuol dire che uno dei due centrali si deve spostare lateralmente e così la voragine si apre in centro, il che è ancora peggio.
      Che poi nel 4-3-3 i terzini possano salire e sovrapporsi sulla fascia è cosa logica e scelta dell’allenatore. Ovviamente, a quel punto la mezzala deve essere pronta a frenare il contropiede e/o tappare il buco difensivo, cosa che ieri è capitata alcune volte, quando zappa saliva e perdeva palla nei pressi dell’area avversaria.

  1. Come ha scritto un altri utente qualche giorno fa, è Maksimovic che vuole andare via e se conferma l’intenzione non puoi legato ad una sedia ma.spuntare il prezzo migliore. Se vuole rilanciarsi nel Toro nessuno fara’ più offerte

  2. Da quello che si e visto ieri mi sembra evidente che la difesa uscito Maksi e diventata incerta e confusa quindi è da tenere senza se e senza ma. Poi che Peres nel 433 è decisamente un pesce fuor d’acqua o si ritaglia una nuova posizione o si mette sul mercato e con quei soldi andiamo a prendere Sirigu ( xche’ Gomis non mi sembra ancora pronto ) e Soriano . Queste le mosse da fare per puntare realmente all E.L. e non solo a parole perché rimanendo cosi siamo con le stesse carenze dello scorso anno

  3. Se non va al Napoli son tre volte contento: primo, per lui perchè il Napoli non è una grande squadra, due per noi perchè rimane a far la differenza a Torino, terzo perchè così il Napoli si impunta e non ci da Valdifiori eh eh

  4. due considerazioni, dopo aver visto la partita di ieri con un avversario di livello mi chiedevo dove si evince che le squadra di miha giochino con i terzini bloccati, ho visto molinaro e zappa sgroppare per la fascia per tutto il tempo che sono stati in campo. Con molinaro che ha quasi rischiato il gol (oltre che vanificare un bellissimo assist di adem con un cross sbilenco). Peres in questo contesto può starci benissimo se impara a difendere meglio.
    La seconda, maksimovic. Dipende tutto da lui e da quello che vuole fare. Ieri si è avuta riprova di un fatto banalissimo, le motivazioni sono tutto nel calcio. Imbeccato dal proprio allenatore, con una vetrina prestigiosa, in una partita importante maksi ha disputato una delle sue partite migliori in granata ed è sembrato vago parente di quello svagato che si è visto l’anno scorso.
    Non escluderei una sua cessione alle giuste condizioni.

  5. A De Lamentis non gli venderei nulla nemmeno i pop corn per il suo cine panettone. Se Valdifiori vuol venire che venga ma senza patti ed incroci con quell’insulso del suo presidente. ADLAMENTIS con CAIRO pensa di fare lo sbruffone come ha fatto con polifemo, il quale gli ha cucito la bocca in 3 giorni. Dal canto suo Cairo se gli girano le balle non solo non gli vende Maksimovic ma gli lascia sul groppone pure Valdifiori e prendiamo qualcun’altro tipo Paredes. Che pensi a rinforzarsi altrimenti a Napoli lo imbucano nel Vesuvio. FORZA TORO

  6. Maksi ma dove vuoi andare? Se arrivano 2 centrocampisti di qualità e quantità si fa una grande stagione. Lui credo abbia voglia di fare la Champions, ma spero che tenga botta (o che gliela facciano tenere..) anche quest’anno e poi l’anno prossimo eventualmente lo si vende a peso d’oro. #SFT

  7. Tenere Maksi e mandare a quel paese AdL. Che ha fatto tanta scena patetica ma era ben conscio che il Pipita lo perdeva se qualcuno pagava la clausola. Valdifiori mi piacerebbe ma al giusto prezzo e non cedendo Maski. Piuttosto dentro Viviani e prendiamo un’alternativa (Lukic). Peres credo proprio voglia partire, cediamolo e prendiamo Kucka, magari pure Soriano (o Grenier).

  8. Personalmente mi priverei di Bruno Peres (non riesco a dargli un’inquadratura tattica nel 443 se non come esterno alto, dove siamo già in tanti) e con i soldi andrei dritto su Kucka, Lukic e Soriano. Venderei anche Gazzi e Vives per raggiunti limiti di età (e tecnici). Squadra fatta.

  9. Ovvio che la partita di ieri ha dato buone indicazioni alle quali bisogna togliere una tara importante visto che pure il Milan si è sbarazzato ai rigori del Bayern. Una cosa mi lascia un po’ perplesso, ho visto molti giocatori del Toro, non tutti, correre molto ed avere una brillantezza che non è normale in questo periodo. A parte chi ha fatto la coppa America, avevo previsto gambe molto più imballate in questo periodo. Comunque, e qui risulterò ripetitivo, il calcio d’estate non è calcio, è un’altra cosa quindi calma e gesso.

        • Ciao Mondo, a dirti la verità non lo seguo. Il mio cuore cittadino batte per l’Eureka (poi fusa con la Pro Settimo), ed i viola al tempo in cui giocavo erano i nostri antagonisti. Con la maglia dell’Eureka ebbi l’occasione, da pulcino, di calcare il prato del Comunale (ora Olimpico Grande Torino) in una finale del “Pulcino di Pasqua”. Che ricordi!!!

          • Sei giovane, io parlo di mio figlio piccolo, 25. Non ricordo che quell’anno ci fossero i derby, forse eravate in Eccellenza, o sbaglio.

          • Sono relativamente giovane o relativamente vecchio (40), la stagione a cui fai riferimento era 2010-2011 e ti confermo che la Pro Settimo Eureka era in eccellenza, per tornare in serie D qualche anno dopo.

  10. Maksimovic non si tocca giocatore che ha fatto bene ieri in difesa una sicurezza che non si può lasciare così…bravi tutti con il benefica ottimo e finalmente un numero 10 degno a tirare punizioni Liajic gradino superiore continuiamo così forse comprerei solo un mediano più decisivo perché vives è gazzi non mi convincono

  11. Spiace leggere certe cattiverie su Martinez. Ieri ha avuto un buon impatto. Attaccava ma era sempre il primo a ripiegare e più di una volta ha sradicato palloni in difesa. Lo hanno massacrato, ogni volta che aveva palla, se non la passava subito arrivava un avversario ad atterrarlo, regalando punizioni al Toro. Si fotta Almeida, non Martinez. Doveva essere un’amichevole per tutti, non solo per Martinez. E non è stato trattato amichevolmente.

  12. Buongiorno,qualcuno conosce nel dettaglio la questione Grenier?In rete cicola la voce che il presidente del Lione avrebbe dichiarato alla stampa francese che verrà dato in prestito al Toro…manovra tattica o segreto trapelato?Qualcuno ha news in merito?Il giocatore è di ottimo livello…

    • Lui dice affare fatto, poi c’è chi dice che preferisce il Milan e chi che vuole diversi soldini, secondo me non si fa era un gran talento ma in due anni ha giocato dolo 17 partite, causa grave infortunio.

  13. Carbonaro ci vogliono i piedi buoni. Per vincere e andare in Europa. E il Toro ultimamente a centrocampo ne ha avuti pochi. El kad sara’ discontinuo, ma tecnicamente e’ di buon livello. Avere in squadra contemporaneamente lui Lijiac Iago Bruno e Baselli alzerebbe notevolmente la qualita’ del gioco.

    • Metti che siano in giornata abulica sia el kad sia ljajic, che si fa?
      Meglio prendere un henriksen o un soriano, che ti danno più continuità e stimolano la vena di ljajic, a mio parere.
      Per il resto concordo sul fatto che ci voglia più qualità a centrocampo, anche se la qualità la preferisco abbinata alla quantità e alla continuità.
      Sono uno che si accontenta… 😀 😀 😀

  14. obi fuori dalle palle,dai…certo che se 2.5 ml per lukic son troppi,non so che dire…maksimovic sta facendo il diavolo a 4 per andare via,il napoli viene fottuto dal pres lione ancora una volta…ne vedremo ancora,spero venga fuori una macedonia gradevole e digeribile

  15. Dico una cosa impopolare per alcuni che ancora sono colpiti dalla “sindrome del fallimento”;
    Cairo anticipa una decina di milioni di euro, rinforziamo centrocampo e difesa, teniamo Maksi e BP e ci ritroviamo con una signora squadra da EL assicurato.

  16. A demerdentis non gli venderei neppure un laccio degli scarpini di maksi.
    Si tenga il panchinaro valdifiori, noi vendiamo peres che ha la testa già altrove, e ieri sera si è visto chiaramente, e con quei soldi più il tesoretto ci prendiamo un centrocampista arretrato con le contropalle, un’eventuale mezzala sx e un terzino dx da affiancare a zappa, che a me non è dispiaciuto.
    A sx in difesa abbiamo molinaro che dà garanzie di buon rendimento ed è sicuramente esperto, in attesa del rientro di avelar, che inserito in questa squadra è potenzialmente devastante (catena sx avelar-baselli/obi/soriano-ljajic da urlo).

  17. Aggiungo. Se oltre a Valdifiori mi ridessero El Kad e magari una 15ina di milioni ci penserei seriamente. Una rosa di centrocampisti fatta da Acquah Benassi Valdifiori Baselli El Kad Obi e Aramu( che terrei) sarebbe di altissima qualita’ tecnica.

  18. Devono rimanere sia Maksimovic che Peres. Al centro dubito che, anche con tanti soldi, ne troveremmo uno all’altezza. Sugli esterni, Bruno è l’unico che sa fare da centrocampo in su. Non mi soffermerei troppo su quanto ha fatto finora difensivamente perché è evidentemente in ritardo di preparazione. E concordo con chi dice che altrove giocherebbe a 4, per cui non vedo perché non possa farlo qui. Tra lui e Zappacosta vedo purtroppo ancora molta differenza.
    Direi piuttosto che occorre al più presto prendere due titolari a centrocampo.

      • Molinaro il suo lo fa.
        Chiaramente non può tirare la carretta da solo per tutto il campionato, come purtroppo è avvenuto lo scorso anno.
        Ecco perché spero fortemente che avelar rientri presto: con avelar titolare e molinaro pronto a subentrare avremmo garanzie per quanto riguarda il terzino sx.

        • Se permetti, se proprio Barreca non può giocare titolare, almeno che sia il primo rincalzo. E molinaro fuori dalle balle. Il suo lo fa, ma lo fa male. Preferisco puntare su Barreca e perdonargli qualche errore di gioventù, che vedere un over 30 che fa sempre gli stessi errori, da cui non imparerà mai nulla.

          • Barreca in dieci minuti si è perso due volte l’uomo, molinaro ha tirato la carretta con decisione e buon rendimento per 80 minuti, sfiorando anche un gol su triangolo da lui impostato e concluso (appoggiandosi su maxi lopez). Non è un giocatore che ti fa gridare al miracolo, ma la sua prestaizione è tutta sostanza.
            Viceversa, se barreca avesse giocato per 80 minuti, sicuramente un paio di gol li avremmo presi visti i buchi che lascia sulla fascia.
            Va bene dare spazio ai giovani, ma solo se sono pronti: aramu è pronto, boyé è pronto; barreca non ancora. Anni luce da avelar e molinaro.

  19. Mentre se va via Bruno, bene o male siamo coperti, occorrerà solo un’alternativa che sappia difendere (il doriano), se va via Maksimovic ci servirà un altro leader in difesa. La fascia sx del finale di ieri mi è sembrata troppo leggera, Liajic, Baselli, Barreca; occorre un mastino o in mezzo o dietro.

  20. Se stesse a me Valdifiori non lo prenderei solo per non stare a fare contrattazioni con questo camorrista, ma prendiamo subito un altro regista, poi per chiudere il discorso gli chiederei 30 milioni per Maksimovic e gli direi ora Valdifiori infilatelo su per il c..o insieme ad El Kaddouri.

  21. Il problema e’ capire cosa vuole fare Maxsi. Se e’ convinto gioca come ieri, se ha ambizioni( giuste) di champions e la testa altrove allora 18 milioni piu’ Valdifiori sono una buona offerta. Con quei soldi piu’ i 10 in cassa di glik prendi 3 giocatori forti, 2 difensori e una mezz’ala sinistra. E completi la squadra. Tenendo Bruno.

  22. Certo a me giocare con Maksimovic e Bruno Peres non farebbe poi così schifo. Anzi. Penso che Brunetto possa soltanto migliorare con il tempo. Può anche darsi che non si deprima, che il nuovo metodo lo stimoli. In fondo, tutti quelli che lo vogliono comprare vogliono fargli fare l’esterno basso di una difesa a 4. Mi chiedo perché può andare a farlo da altre parti e non qui. E poi, dopo un anno esterno a 5 e un anno esterno a 4, non può far altro che completarsi e crescere sotto tutti i punti di vista. Piuttosto, quel che mi preme sapere è.. Si dice sempre che il Toro non abbia bisogno di vendere. E fin qui ci arrivo. E per comprare? Se vogliamo davvero prendere i tre prospetti di livello chiesti da Mihajlovic, i soldi ci sono? Perché possiamo anche fare il conticino stile Aronne (e Quagliarella, e Glik, e Sanchez Mino e la terza rata di Immobile, e il bonus di Beruatto, ecc.), ma Cairo sempre in utile il bilancio vuole chiuderlo. Insomma, sta pippa mentale per sapere se compriamo al netto di cessioni o compriamo solo se qualcuno parta. E, in quest’ultimo caso, che senso abbia allora dire “non abbiamo bisogno di vendere”. Perché se devi cedere per comprare allora, di conseguenza, hai bisogno di vendere. Niente, me so incartato da solo. Chiedo scusa.

    • Se stesse a me Valdifiori non lo prenderei solo per non stare a fare contrattazioni con questo camorrista, ma prendiamo subito un altro regista, poi per chiudere il discorso gli chiederei 30 milioni per Maksimovic e gli direi ora Valdifiori infilatelo su per il c..o insieme ad El Kaddouri.

    • Se BP vuol partire o se siamo costretti a venderlo per rinforzare la squadra come desidera Miha è un conto,
      Se vogliamo venderlo perché non è utile nel 4 3 3 è una cavolata, le squadre che lo cercano giocano tutte in quel modo, come ci riusciranno loro ad adattarlo perché non ci dovremmo riuscire noi.

      • Ma infatti nessuno ha detto che se dovesse essere venduto sarà perchè inadatto al modulo. Se se ne andrà sarà perché lo ha voluto lui e perchè a noi ha fatto comodo intascare i 20 milioni o quanti saranno…Il fatto è che Bruno e Zappa un altro anno insieme non vogliono stare…Se resta Bruno Zappa chiederà la cessione, il problema quindi sarebbe l’anno prossimo quando B.P. vorrà andare via e Zappa non lo avremo più…

  23. Prestazione maiuscola ieri, autoritaria, attenta, cattiva, ordinata, praticamente perfetta. Insomma, Maksi è imprescindibile, se i livelli saranno questi tutto l’anno. Il Napoli è tornato alla carica (visto che è in rotta con Koulibaly) e usa la leva Valdifiori. Ebbene, per quanto stimi Mirko e auspichi il suo arrivo a Torino, se il prezzo da pagare è Maksimovic, resti pure a Napoli o vada altrove. Spero che Cairo tenga duro e che Miha sappia convincere Nikola a fermarsi ancora con noi. E non è facile sta cosa perchè già lo scorso anno lo si è tenuto nonostante il suo desiderio di cambiare aria.

    • Non credo che sia Cairo il problema visto che tra Glik e Peres (per me parte, ieri si è avuta la conferma che non è cosa sua giocare a 4, a parte un recupero da urlo, è stato costantemente fatto fuori dagli avversari), senza contare Quaglia e Mino, più qualche altra uscita minore e senza scordarci dell’attivo di bilancio, il pres non è nelle condizioni di dover vendere. E su Nikola è stato chiaro: si punta a trattenerlo. L’importante è che il ragazzo non s’impunti, ma pare che la tiratina d’orecchie di Miha abbia avuto l’effetto sperato se i risultati son quelli di ieri, contro avversari da CL

  24. Anche io sono dell’idea Nikola e da tenere ma purtroppo su bruno credo non abbia più la stessa voglia di stare in granata. Spero di sbagliarmi ….
    Ora entro il prossimo ritiro bisogna inserire il regista titolare la riserva e un alternativa a baselli che spero sia Soriano ….