Maksimovic, il Napoli chiama il Toro: servono oltre 25 milioni

197
7833
maksimovic

I granata non vogliono cedere il giocatore, se non per una cifra davvero irrinunciabile: la sua partenza complicherebbe i piani in difesa

Nikola Maksimovic è destinato a diventare uno dei tormentoni del mercato del Toro, da qui fino al termine della sessione. Perché, è inutile negarlo, il giocatore fa gola e non poco al Napoli, intenzionato a puntare deciso sul giocatore in caso di partenza (che sembra piuttosto probabile) di Koulibaly. Ma se è vero che nessuno è incedibile di fronte al giusto prezzo, è altrettanto non menzognero il fatto che, per il classe ’91, questo discorso resta valido a metà.

Al di là del fatto, cosa che in fase di mercato appare tristemente sempre secondaria, che per Sinisa Mihajlovic, da un punto di vista tecnico, il giocatore è imprescindibile per la retroguardia a quattro, a non convincere molto l’idea di una cessione agostina di Maksimovic ai partenopei è l’idea che, in fretta e furia, la dirigenza si dovrebbe mettere alla ricerca di un sostituto. Che non può essere qualsiasi.

Ed è quanto, proprio questo pomeriggio, ha avuto modo di ribadire il Torino al Napoli, dopo un contatto, l’ennesimo, per capire quali potessero essere i margini di manovra: De Laurentiis si è dichiarato disposto a spendere fino a 23 milioni per il giocatore; il Toro ne vuole, senza dichiarare precisamente quanti, “più di 25”, per far capire come, davvero, sia necessaria una proposta quasi fuori mercato per potersene privare.

Nel mezzo, c’è Maksimovic stesso, tentato dal Napoli e dal fatto che sarebbe titolare in una squadra che giocherà la prossima Champions League, ma che allo stesso tempo si trova davvero molto bene con Mihajlovic. Insomma, una bella gatta da pelare per i granata, che devono ancora completare il mercato in entrata ma che rischiano di trovarsi con una situazione d’emergenza, non voluta, in difesa. Cairo, sul giocatore, si è già esposto parecchio; così anche l’allenatore stesso. Il muro è stato alzato, ma il Napoli, se vorrà, avrà la possibilità di scavalcarlo.

Condividi

197 Commenti

  1. Raga che ne dite di Michal Pazdan centrale nazionale della polonia che a giocato a fianco con Glik, mi aveva impressionato… E un 87 a 28 anni la valutazione e sui 3 mil. ( gioca al liegi varsavia) X me non male al posto di maksi…

  2. Con i 45(per stare bassi) milioni come minimo di Maksi e Peres, oltre alle cessioni di Molinaro, Obi, Vives e Bovo, farei questo mercato, so bene che è impensabile anche se lo reputo possibile, ma sarebbe veramente ottimo a mio parere: Marchetti(classe 83) per Padelli(classe 85) alla pari, come precauzione per il salto di categoria di Gomis che sembra al momento patire troppo, conterebbe anche come prodotto del vivaio; Goldaniga(classe 93) al posto di Maksimovic(classe 91) per una cifra intorno agli 8milioni; De Silvestri(classe 88) o Tomovic(classe 87) intorno ai 4 milioni come laterale basso destro; Viviani(classe 92) intorno ai 6 milioni o Valdifiori(classe 86) intorno ai 5 milioni; Kucka(classe 87) intorno ai 6 milioni; valutare se mandare o meno Barreca e Lukic a giocare(cosa che farei), e in caso di prestiti, visto che Avelar e uno solo tra Viviani e Valdifiori nei rispettivi ruoli non possono bastare, prendere come laterale basso sinistro Masina(classe94) intorno agli 8 milioni ed entrambi Valdifiori e Viviani. A grandi linee un totale di 37 milioni spesi e circa 45 incassati per far uscire Padelli Bovo Maksimovic Peres Molinaro Vives Obi e far entrare Marchetti Goldaniga De Silvestri Masina Viviani Valdifiori Kucka, con Barreca Lukic e Parigini a giocare in pianta stabile. Che ne dite?

    • La squadra sarebbe decisamente rinforzata complessivamente, il tesoretto aumenterebbe di altri 8 milioni circa, la rosa sfoltita di gente ormai inadeguata e i migliori giovani in prestito a diventare giocatori fatti e finiti per provare il salto l’anno successivo, anche in previsione di nuove cessioni. Sarei soddisfattissimo di un mercato del genere, anche perché ricco di italiani di prospettiva in entrata, escluso Kucka straniero, Marchetti Valdifiori e De silvestri per l’età, profili come Goldaniga Masina Viviani, sono tra i più interessanti italiani in quei ruoli.

  3. per 22 mil. più il cartellino di valdifiori lo porto io in macchina a napoli. ma scherziamo??? tra lui e peres facciamo una squadra da CL (se tutto gira bene…forse). penso che le alternative siano già note e bloccate.

  4. Maksi a certe cifre si può anche dare, pazienza per Miha, gli compreranno qualcun altro. Se esce anche Peres a 18-20 , abbiamo un mucchio di soldi per fare una buona squadra. Contro i tedeschi ieri abbiamo giocato 15 minuti e poi difesa e palla avanti e pedalare. Per questo gioco ci vanno centrocampo e difesa fortissimi e veloci, per cui, quando se ne andrà Vives, che gioca ormai come terzo centrale, dovrà essercene un altro di pari gioco ma molto più forte : Valdifiori potrà esserlo? Io comunque credo che alla fine Peres e Maksi se ne andranno ( a guadagnare di più ………..) e saranno degnamente sostituiti, hanno già tutto predisposto.

    • Speriamo. Il punto è che la sofferenza per noi tifosi è pazzesca. Vorrei essere alla sera della fine del mercato perchè è uno stillicidio di informazioni inutili. 30 anni fa era molto meglio, non si sapeva nulla e ti svegliavi al ritiro con le squadre già rinnovate per la nuova stagione. Vives non gioca come terzo centrale, nelle squadre di Mihajlovic il regista, in fase di possesso palla, si affianca ai due centrali per prendere il pallone e rilanciare l’azione: per questo motivo diventa un giocatore fondamentale.

  5. Salve a tutti, fratelli di virus. Mi aggiungo anch’io a questa comunità, che seguo da tempo con interesse. Che dire sulle operazioni mercatare? Sembra sempre di assistere al gioco delle tre carte, fatto apposta per sviare l’attenzione dai reali obiettivi. Che quasi mai coincidono con la nostra visione delle cose. Vendendo a malincuore maksi e bruno peres si potrebbe fare un salto di qualità, se solo lo si volesse: un volante alla guido pizarro o walace, un mediano con garra alla rincon (per cui stravedo), una mezzala che garantisca qualità e qualche gol (henriksen o grenier), un centrale affidabile (escludiamo dunque tomovic), e la squadra ne uscirebbe notevolmente rafforzata. Ma in serie a l’impressione é che tutte le squadre, chi può chi meno, tiri ad allungare la coperta corta. Negli anni scorsi il ns punto di forza era la difesa, adesso abbiamo puntellato l’attacco…manca sempre quel quid pluris per spiccare il volo. A presto e FVCG

  6. 25 000 0000 si vende senza indugi, essendo un difensore non potrebbe mai superare questa valutazione, non dimentichiamoci che spesso è infortunato, una signorina ! Mandiamolo da quello stronzo di De Laurentis, come mi sta sulle palle questo cretino?

  7. No RDS, il problema ingaggi è notevole e non saprei come uscirne. Per aumentare le entrate correnti, servirebbero tanti anni di vittorie, che però non puoi fare senza grandi calciatori che costano tanto, soprattutto come ingaggi. Se spendi di ingaggi senza avere adeguate entrate correnti, devi utilizzare parte delle entrate del mercato, il che alla lunga comporta l’indebolimento della squadra. Se però non aumenti gli ingaggi, devi sempre puntare su giovani scommesse senza mai avere campioni in squadra. Il problema nasce dal dopoguerra ed è una conseguenza del tifo degli Agnelli (gli unici all’epoca ad avere dei soldi) per la Juve.

    • Graziano, seguendo il tuo ragionamento è come vedere un cane che si morde la coda, se non frequenti l’europa non puoi alzare il tetto ingaggi, se non alzi.di il tetto ingaggi non puoi prendere dei campioni , se non hai dei campioni in Europa non ci vai, e si torna da capo, Cairo deve decidere se continuare a vivacizzare e fare plusvalenze, o se vuole crescere, nel secondo caso deve spendere, i soldi ci sono

  8. Anni fa, come usciva un calciatore appena decente, alla prima offerta lo vendevamo (l’ultimo dell’era Cairo: Dzemaili, venduto al Napoli per due soldi). Oggi vendiamo solo a cifre alte, evitando che gli altri facciano plusvalenze con i nostri (tutti quelli che abbiamo venduto ad una data somma, oggi valgono decisamente meno). Abbiamo solo il problema degli ingaggi, che non possiamo alzare, non potendo contare su grosse entrate correnti,

  9. @vanni, personalmente speravo che lo scorso anno arrivavano Jorghino e Elka (avremmo fatto un altro campionato) e messo a posto il centrocampo per qualche anno.
    Quest’anno penso che se Maksi serve a Mihajlovic dovrebbe restate. Si può allungare adeguando l’ ingaggio.
    Di una cosa sono sicuro. Se resta e non si infortuna il prossimo anno varrà comunque di più.
    Se andrà via non lo valuterò come la morte del mondo.
    Con 23 ml. Che poi saranno 18ml +Valdifiori ci prendi bene bene: Walace e Henriksen. O Saponara e De Silvestri..Sono prospetti che alzerebbero il valore complessivo al netto della partenza del Serbo..Ma il sostituto va preso subito..

  10. Vendere peres e maksimovic può essere un’opportunità, faremmo un’entrata notevole. Con quei soldi potremmo comprare anche tre o 4 calciatori fortissimi. C’è un problema però: che quei 3 o 4 calciatori fortissimi hanno un ingaggiio decisamente più elevato di quelli che paghiamo noi per riuscire a coprire i costi con le entrate correnti. Questo anno abbiamo già fatto un’eccezione notevole con Ljajic. Se alziano troppo il monte ingaggi, poi dobbiamo finanziarlo con il mercato. A quel punto diventiamo come Palermo, Atalante e Udinese, cioè in fase pericolosamente calante.

      • Non saprei. Se però lo venderemo a 20 milioni, sarà stata un’altra ottima operazione, che ci consentirà di acquistare calciatori ancora più forti. Il problema, a quel punto (scusa se mi ripeto), è solo l’ingaggio.

        • Appunto… Ora con Ljajic siamo a 1,6. E qui ti fermi poi puoi prenderlo un altro da 1.6, ma alla fine comunque diventerà sempre un porto di mare gente che fa bene due stagioni e parte, ne arriva altra speri che fa bene cosi fra due anni parte, ma a far il famoso zoccolo duro chi rimane? I più scarsi quelli che non hanno mercato.

        • Infatti. La base è aumentare il fatturato annuale, non le plusvalenze. Per aumentare il fatturato è necessario ottenere buone posizioni in classifica per gli introiti TV (dal prossimo anno nei 5 ultimi avremo solo la serie A) ed entrare in coppa regolarmente, è migliorare il marketing (avete comprato la maglia ufficiale?) e gli introiti dello stadio (che in realtà è sempre mezzo vuoto). Se non aumenta il fatturato si può vivere solo di plusvalenze, poche storie.

          • Una maglia all’anno (lo scorso 2, la terza era troppo bella) ogni Natale, più cose varie, tutte prese al Toro Store 🙂

          • Comunque hai fatto un’ottima osservazione. Molte squadre quasi pagano i giocatori con il merchandising (si pensi a James Rodríguez del Real, in 15 giorni vendettero tante magliette che arrivarono a metà del costo del giocatore), ma in Italia è poco diffuso. Poi attenzione, ti rivolgi ad alcuni che non si abbonano “per non dare soldi a Cairo”, figurarsi comprare prodotti ufficiali.

  11. @Osservatore,
    Lo scorso anno l’offerta del Napoli fu detta “congrua” ma tardiva. Con l’infortunio in tanti abbiamo detto che con il “senno del poi” sarebbe stato meglio venderlo,(pensa se arrivava Jorginho e Elka come ventilato).
    Forse ADL avrà pensato che quest’anno avrebbe risparmiato qualcosa….
    Tuttavia quest’anno c’è un cambio di variabile che si chiama Mihajlovic.
    Maksi e’ un suo uomo, se partisse lo sgarbo sarebbe verso il Mister on primis. Vuole uno zoccolo duro magari Serbo..non c’è nulla di male in questo.

    Se ADL era un signore avrebbe capito e quest’anno virava altrove, ma avendo l’embolo chiuso dal hermano Higuain e volendo fare uno sgarbo a Cairo quest’anno ci va giù pesante.

    Maksi non partirà a patto di cifre che lo stesso Mihajlovic sarà costretto ad avvallare…

    Se c’era GPV a 20-23 ml avremmo le foto della cena fra ADL e Cairo a sancire il passaggio.

    E’ comunque un punto a favole di Cairo se resisterà!

  12. Se sto fottuto mercato fosse già chiuso non staremmo qui scassarci la m…. e correre il rischio di rimanere in mutande all’ultimo minuto (parlo in generale, non solo di noi). La serietà non sa manco cosa sia chi gestisce sto sport. Non fosse perché c’è il Toro…..

  13. I calciatori vanno e vengono , l’importante è che quelli che vengono siano più bravi di quelli che vanno. Cairo è uno sveglio e da quando c’è Petrachi la gestione è migliorata in misura enorme, per cui io sono fiducioso. La regola è vendere ad un prezzo molto più alto di quello che valgono e comprare ad un prezzo più basso. Poi col tempo l’unico problema resta il costo dell’ingaggio, perchè questo dovremmo pagarlo con le entrate correnti, che però non sono altissime visto: stadio non di proprietà, numero di abbonati limitato, incasso vendite televisive modesto, niente champions e neppure europa leags.

  14. @fado delle 20 e 46. ti rispondo qua, che sono allergico al tasto “rispondi”. non so se è vero che leggono. in ogni caso, ti do ragione, specialmente se si tratta di ragazzi giovani come gomis. in ogni caso, è giusto quello che dici.

  15. Premesso che nel calcio moderno la parola incedibile non esiste piu (nemmeno per società ben più danarose della nostra), per intraprendere un cammino di crescita serio bisogna vendere massimo un gioiello all anno per fare mercato. Altrimenti si va verso un impoverimento della rosa nel lungo termine visto che non è possibile tutti gli anni pescare de jolly. Se questo era l’anno di Glik, agli altri gioielli si alza lo stipendio e non si toccano. Se poi arrivano offerte si dice no grazie. Se però il giocatore si mette di traverso puoi solo cercare di monetizzare il massimo….però poi con il ricavato prendi gente forte non scommesse!

  16. Ho cercato su internet le fasi dell’amore quando finisce (o anche di un lutto psicologicamente parlando). 1 – Negazione; 2 – Rabbia; 3 – Scendere a patti; 4- Depressione; 5 – Accetazione. Ecco per ogni top player che perdiamo questo è l’iter. Siccome è parecchio doloroso io, di mio, tenderei a saltare qualche passaggio. Me li concedo tutti quando mi molla una bella figa!

  17. Tutta la nostra conoscenza inizia con i sensi (tifo), procede quindi con la comprensione (disillusione), e termina con la ragione (accettazione). Non c’è nulla di più alto della ragione.
    (Immanuel Kant)

    • @vita, Rincon e’ il pilastro del genoa la in mezzo..per Preziosi e’ incedibile. Se però offri dai 7ml in su forse cambia idea.
      Preziosi sulle politiche delle plusvalenze non ha da imparare da nessuno ne’ e’ inventore. E poi non e’ vero che sia anti Cairo…
      E’ legato a Galliani in lega…

  18. Si Cairo si fa’ i dispetti con tutti..Ricon il Genoa non ce lo da perche’ Cairo non va d’accordo con Preziosi..il Napoli non ci da Valdifioi perche’ Aurelio e Cairo giocano a risiko..e dimezzo ci va sempre il Toro..

  19. @Bluff. Mi sbaglierò ma Cairo con ADL si fanno dispetti per sport con i bambini.
    Cazzo serve al Napoli Jackerinho? Volevano pure Santon. La storia di B.Henrique e’ forse solo un depistaggio per mollare Valdifiori. Il Napoli lo rigira al Bologna per Diawarra per 6ml di sconto il problema e tutto li. Il Bologna purtroppo ha le palle nel frullatore..Dovrebbe venderlo all’estero ma non e’ prospetto internazionale..

  20. A ragà qui non è in discussione l’encomiabile amore che ci mettete per il Toro o per qualsiasi altra cosa cara della vostra vita ma, se una data cosa funziona in un certo modo c’è poco da fare o l’accetti o la cambi. Ma se non la puoi cambiare perchè il libero mercato dove si svolge la fa andare in un certo modo c’è poco da fare la si accetta. Almeno per me ehhhh, un minimo di pragmatismo ce lo vogliamo mettere?

  21. vorrei rispondere a @fado. sarei veramente sorpreso che i giocatori o chiunque altro professionista venga qua a leggerci. siamo una specie di zoo, appestato e ridicolo (noi e altri). penso che evitino di leggerci. se non dopo magari trionfi notevoli, spinti dalla curiosità: ma resterebbe poco credibile, dal mio punto di vista.

    • Il livello (culturale) medio dei commenti su questo sito non è affatto male se rapportato ad altri di altre tifoserie. Io penso che tutti gli addetti ai lavori, giocatori compresi, una sbirciatina di tanto in tanto la diano. Ho letto (sarà vero ?) di esternazioni dello stesso Cairo sui commenti di questo sito. E comunque, vangano letti o meno, a me da fastidio leggere certi epiteti. Non so a te.

  22. OSSERVATORE, hai ragione purtroppo, e sottolineo purtroppo … Anche io a volte ci credo, e poi vengo sistematicamente riportato alla realtà , che É fatta da ambiziosi quanti mediocri giocatori, presidenti scaltri e procuratori squali…. Tu e BIS GRANATA siete la parte più disincantata del tifo, io sono quasi come voi, e quel quasi mi serve per sognare….. FORZA TORO!

  23. Osservatore 19:58..te lo dico io che è cosi’..per me il Toro è questione di vita o di morte non un passatempo..te lo vedi come una cosa tanto per..due cretinate su un forum e qualche critica se strettamente necessaria..non si ragiona cosi’ almeno io la vedo in questo modo..

    • No. Ma ci sono cose che si può tentare di cambiare e altre no. I giocatori giocano per i soldi e non per le maglie ed è un dato di fatto. In una economia di mercato non c’è niente da contestare finchè hanno diritto di farlo. Al limite si dovrebbe lottare per modificare la contrattualistica vigente e l’assurda corsa al rialzo mai rispettando i contratti firmati, questa è l’anomalia.

  24. Calciomercato Torino, pronta l’offensiva per Bruno Henrique: beffa al Palermo?

    Il centrocampista è anche nel mirino dei rosanero, ma i granata vogliono accelerare
    CALCIOMERCATO TORINO PALERMO BRUNO HENRIQUE / TORINO – Il Palermo è su Bruno Henrique, ma il Torino – che lo segue già da prima – è pronto all’assalto decisivo. Il centrocampista del Corinthians è sull’agenda dei due club, tuttavia i granata hanno già pronta un’offerta che sarà formalizzata nella prossime ore, come riporta ‘Sky Sport’.

  25. Ho letto un po’ di commenti ….. sempre i soliti dischi rotti. Vi innamorate, vi illudete evitando di leggere i segnali che vi suggeriscono che il vostro amore difficilmente sarà eterno e poi, quando venite lasciati, incominciate a strillare istericamente. Piaccia o non piaccia le cose sono semplici. Il Presidente sostiene la baracca ma possibilmente lo vuole fare con i soldi della “gestione aziendale”, e fa bene. I giocatori (e tutti saremmo uguali) aspirano nei 10 anni che giocano da professionisti di ricevere il massimo dell’ingaggio e possibilmente dalla squadra tecnicamente più dotata, che solitamente non siamo noi, e fanno bene. E’ semplice, una volta imparato il concetto dovreste soffrire meno.

  26. Napoli, no del Toro per Maksimovic. Per i granata è incedibile
    03.08.2016 18.30 di Simone Bernabei
    Nikola Maksimovic verso la permanenza al Torino. Secondo Radio Crc il Napoli ha mosso gli ultimi passi nella giornata di sabato, quando ha offerto 18 milioni più 2 di bonus. Secco il no del Torino, che almeno per questa stagione ha chiuso la porta alla cessione del centrale.

  27. A Maksimovic non importa della Champions,importa come a tutti del grano,a lui da fastidio che Ljiaic,valore 8.5 milioni,prenda 2 milioni,lui,valore di circa 23 zucche,prende 800.000 euro,è come al solito questione di soldi e il fatto che lui,arrivato da noi da emerito sconosciuto,sia cresciuto e venuto alla ribalta grazie al Toro,é una cosa presto dimenticata,la riconoscenza non esiste più nella vita civile,figuriamoci nel calcio… Sei stato pagato per non giocare dopo l’infortunio nella tua Nazionale,ora fai il fenomeno e te ne vuoi andare,per me sei già il passato e tutti servono,nessuno è indispensabile,tantomeno te. By by Maksi,a mai più rivederci,conta la maglia del Toro,non i mercenari che la indossano…

  28. Ho letto velocemente i commenti, ma ho visto che qualcuno ha avuto a mia stessa idea fantamercantistica: Rugani. Vendere Maksimović a 20 più Valdifiori e girare questi 20 in toto ai gobbi e prendergli il gobbetto promettente non sarebbe male. Lo stipendio di Rugani dovrebbe rientrare nei nostri parametri (dovrebbe essere intorno ai 800/900 mila). Si potrebbe dargli un piccolo aumento e con noi giocherebbe titolare.

  29. Non ci credo minimamente che Cairo non centra niente in questa storia..il suo obbiettivo da sempre è quello di lucrare con il Toro se poi gli riesce fa’ una squadra decorosa..gli altri vendono a 95 30 40 milioni noi oltre i 25 non andiamo..questi sono i soldi che gli bastano per fare una squadra da medio alta classifica il resto se lo tiene..

  30. Se dovessimo cedere Maksi, ora, sarebbe veramente un bel problema per Miha, anche perché trovarne forti e già pronti alle cifre che può/vuol spendere la società penso non sia possibile. Spero rimanga, contento di rimanere.
    P.S. Lungi fare la morale a chicchessia, ma trovo veramente incredibile e fuori luogo l’uso di epiteti quali “pippa”, “mezza sega”, “cesso” ecc. rivolti a ns giocatori, e poi, così, a freddo (posso già capire un’incavolatura dopo una partitaccia persa a causa di svarioni). Ma pensate che non vengano mai a leggere le notizie e i commenti su questo sito ??? Pensa che bell’incoraggiamento !! Ognuno di noi si è sicuramente fatto un’idea e un’opinione su ogni singolo giocatore, però penso ci sia modo e modo per esternarla. Scusate, mi fermo qui, sennò mi sembra davvero di stare a fare la morale.

      • Non li difendo a spada tratta e non ho detto che sono poverini. Dico solo che è incredibile, ad agosto, leggere sul sito del Toro il termine “cesso”, appioppato ad un giocatore del Toro. Pensi che a Gomis, che sta patendo da un punto di vista emotivo il ritorno al Toro (si vede lontano un miglio), faccia piacere e lo aiuti leggere quello che ho letto in questi giorni. Io penso di no, ma è una mia idea.

  31. Nel Napoli sarebbe titolare in una squadra che non vincerà lo scudetto, non vincerà la coppa italia, non vincerà la champion e neanche la uefa ligue, quindi dove stanno tutte queste grandi tentazioni?

  32. allora al napoli chiedo 20+tonelli per maksi. valdifiori se lo tengano insieme al kebabbaro. compro colruka e barba come centrali e avanzo 10 cocuzze abbondanti, con cui prendo siquera a poco o se voglio un profilo piu’ giovane alex telles. a centrocampo con i 20 di peres compro objang e wallace. fine. se avanzano spicci prendo viviano della samp che va a parametro zero. prendo poi donati (ex inter) vendendo la monnezza in eccedenza : padella vives bovo molinaro avelar

    viviano (gomis) zappa (donati) colruka (tonelli) barba (silva) siquera (barreca). wallace (benassi) objang (lukic) baselli (obi-acquah) ljaic (martinez) belotti (maxi lopez) iago falque (parigini-boye). questa e’ da uefa. ovviamente arriveranno 2-3 nuovi idoli invece 😉

  33. Nikola Maksimovic verso la permanenza al Torino. Secondo Radio Crc il Napoli ha mosso gli ultimi passi nella giornata di sabato, quando ha offerto 18 milioni più 2 di bonus. Secco il no del Torino, che almeno per questa stagione ha chiuso la porta alla cessione del centrale.

  34. L’anno scorso è mancato per tutto il girone d’andata e ce ne siamo fatti una ragione; se davvero le cifre corrispondono alla realtà e la volontà del giocatore è chiara, mi sembra un operazione che avrebbe il suo senso … buon giocatore ma non un campione insostituibile! Certo poi i soldi andrebbero investiti bene ma su questo massima fiducia nella società!

  35. Io non capisco se un giocatore e’ incedibile perchè la Società non esce con un comunicato e lo dice chiaro e tondo così finisce tutta sta storia che dura da 4 sessioni di mercato tra Luglio e Gennaio. Se vuole andarsene lo si cede senza tirarla tanto per le lunghe. FORZA TORO

  36. Personalmente un Maksimovic scontento, incline a piccoli infortuni e che mi potrebbe portare plusvalenza + Valdifiori lo venderei, Peres all’Arsenal e ci sistemiamo.. Fuori Maksi(22+Valdifiori) e Peres(16/18 + bonus), dentro De Silvestri(4mil) ottima esperienza, non vecchio, più simile a Zappacosta con le cavalcate sulla fascia, dentro Kucka(6/7mil) e cercare un centrale di difesa per sostituire Maksi che costi anche una decina di milioni, già pronto e senza problemi di ambientamento (Oikonomu del Bologna ad esempio), avremmo fatto Maksi e Peres per De Silvestri Kucka Valdifiori Oikonomu o chi per lui e avanzerebbero quasi 20 milioni.

  37. Ma quel Grenier di cui si parla poco qui ma tanto a Lione è una nostra scelta a metà o no o tutta ? io non ho ancora capito. Il Presidente del Lione (mica una squadretta) lo ha dato per venduto a noi e in giro non se ne dice niente….Possibile che quello là se lo sia soganto ? E se fosse vero ma manca anmcora un accordo sull’ingaggio, quanto tempo ci vuole per decidere un compromesso che vada bene ad entrambi ? mah……

  38. Vuole andare? Vada! Basta, però, coi tiramolla di Cairo. Ci serve Valdifiori? ADL ce lo dà per Maksi + 20 mln? Via, affare fatto e ci si butta a capofitto nel cercare un altro (se serve e se Mihajlovic lo chiede). Quello che è snervante è questo continuo contaltare di giocatori che vogliono “grandi palcoscenici” e Cairo che vuole più soldi di quel che “valgono”. Il tutto a scapito del Toro….

  39. Vorrei ricordare che a parte il brutto infortunio della scorsa stagione, che è un giocatore spesso fermo per problemini muscolari, 23 milioni + Valdifiori per me vanno benissimo(significa venderlo a non meno di 27), basta che ci muoviamo.

    • Si ma troppo poco tempo per trovare i giocatori adatti (ammesso che non li stiano già monitorando “sottotraccia” visto che va di moda!)…
      Oltre al fatto che il prossimo anno saremmo di nuovo alle prese con la ricerca del terzino destro perché se non partisse nemmeno quest’anno Peres vorrà partire il prossimo (e non avremmo più Zappacosta)..

  40. Vendere ora Maksi può essere un problema, ma un problema maggiore sarebbe tenerlo contro voglia, se lui vuole andarsene a tutti i costi al Napoli facciamoci dare 23 milioni + Valdifiori con aggiunta di bonus, così abbiamo sistemato x il metodista e con il resto si compra un difensore ( a me non dispiace Ferrari del Crotone ma non so se giochi a 4 e soprattutto mi sembra giochi a sn) ed un buon centrocampista (kucka). Magari inseriamo nell’accordo anche Padelli per 2 milioni. Ma se si deve fare bisogna farlo subito

  41. Volevo solo ricordarvi che senza Darmian che copriva i due ruoli di esterno l anno scorso abbiamo preso 55 reti, se in queste partite d estate invece di vedere i Silva i Janson e altri abbiamo continuato a vedere Molinaro Moretti e Vives ho l impressione che questi non siano all altezza deduco quindi che non siamo messi benissimo !

  42. Se oggi vendessimo per 40/45mil Maksimovic e Peres domani potremmo comprare 5 ottimi giocatori del valore di 2 centrocampisti e 3 difensori: Kucka Wallace Tomovic Barba e De Silvestri. Il problema però sono i tempi tecnici per ingaggiare questi 5 giocatori.

        • Se è per questo, allora visto che ci siamo, la difesa attuale, compreso Maksimovic non è da Europa. I terzini sono un grosso punto interrogativo: a dx Peres non sa difendere nella linea a 4; Zappacosta, giovane con buone prospettive (?) ma nulla di più..leggerino e spesso infortunato e anche caratterialmente non mi sembra pronto. Sempre timido, non salta l’uomo, non azzarda mai un dribbling ma cerca di superarlo in velocità; cross questo sconosciuto… a sx peggio che andar di notte: Avelar chi l’ha visto? Barreca giovane e potenzialmente più forte di Zappacosta, ma titolare non ce lo vedo ancora… e ci arrangiamo ancora con la vecchia gallina Molinaro. Quindi, come vedi, quando parli d’Europa a cosa ti riferisci??? alla tua formazione che hai su PS4 o a quella che abbiamo attualmente in rosa? e se ti riferissi a questa in rosa veh allora per l’Europa non servono 20 mil ma almeno il doppio…ma poi il centrocampo con quali soldi lo fai??? quindi Tomovic Barba e De Silvestri vanno più che bene… più i due di centrocampo e stiamo bene.

          • allora al napoli chiedo 20+tonelli per valdifiori. compro colruka e barba come centrali e avanzo 10 cocuzze abbondanti, con cui prendo siquera a poco o se voglio un profilo piu’ giovane alex telles. a centrocampo con i 20 di peres compro objang e wallace. fine. se avanzano spicci prendo viviano della samp che va a parametro zero. prendo poi donati (ex inter) vendendo la monnezza in eccedenza : padella vives bovo molinaro avelar

            viviano (gomis) zappa (donati) colruka (tonelli) barba (silva) siquera (barreca). wallace (benassi) objang (lukic) baselli (obi-acquah) ljaic (martinez) belotti (maxi lopez) iago falque (parigini-boye)

  43. Credo che peres non valga 20 milioni.fosse piu valido in difesa ne varrebbe anche di piu.la societá con lui ha sbagliato strategia.forse avrebbe dovuto accettare i 17 del city.avremmo la squadra al completo da 1 mese.

  44. per prima cosa mica tutte le operazioni di mercato vanno a buon fine, alcune le sbagliano tutti, poi Gaston Silva ha fatto il suo come ricambio di Moretti a 20 anni, in Italia lo stesso giocatore sarebbe costato almeno il doppio, Jansson nonostante i problemi al ginocchio il suo lo ha fatto, ricordiamo che la difesa titolare ha fatto il suo ed era ben definita, non potevi spendere 6/7 milioni per la riserva di glik o di moretti o di maksi, anche perchè non sarebbero venuti….operazioni sbagliate sono quelle in cui il giocatore non ti serve, non lo fai giocare o ci perdi dei soldi, e praticamente non è successo…poi non tutti diventeranno mostri

  45. Peres venduto alla valutazione di Glik sarebbe già via, a quella di elkad o d’ambrosio sarebbe èpartito dopo 1 mese di campionato….chiaro che squadre che possono cacciare 20 milioni per un laterale “particolare”, non ne trovi tante…..

  46. Il problema non è cedere maksimovic.1 2 o 3 milioni in piu non conta.il problema è sostituirlo con un giocatore forte carismatico e adatto a giocare a 4 di piede destro.se a breve (direi 7 -8 giorni max)il torino troverá questa figura maksimovic partirá…

  47. Gianluca problemi con il calendario? Peres lo abbiamo preso 2 estati fa, o conti l’estate che stiamo vivendo….se poi dici che ljaic e iago non valgono elkaddouri lasciamo stare, se dici che prendere baselli zappacosta belotti vuol dire prendere mezze pippe probabilmente quel …non VI resta un granchè da vendere è perche forse tifi l’altra squadra…..

    • Il “vi” è colpa del T9. Scusa. Per il resto anche Peres non è a livello degli altri citati … Sennò l’avremmo già venduto. Non mi convincono nemmeno i due dellAtalanta, mentre Belotti e Benassi non sono fenomeni, ma buoni giocatori si

      • Mi intrometto nel discorso, Peres non lo abbiamo ancora venduto, oltre al fatto che lo scorso anno ci serviva considerato che Zappacosta era comunque una incognita, anche perchè Cairo chiede cifre abbastanza importanti (non sotto i 20 milioni) mentre Glik, Ogbonne e Dambrosio (giusto per fare qualche esempio) li abbiamo venduti tutti sotto i 15 milioni, è evidente che squadre disposte a tirare fuori 10/12 milioni ne trovi un tot, disposte a tirarne fuori 20 o più molte meno!

    • Questo non lo so, ma so che tutti giocavano in Italia e, Kurtic compreso, Ventura li conosceva bene. Quando siamo andati a pescare fuori confine… Non dimentichiamo Perez e Sanchez Mino, abbiamo solo regalato soldi ai procuratori. E poi quelli citati sono cresciuti di anno in anno, Jansson, Silva e Martinez siamo ancora qui che aspettiamo e in pochi scommetterebbero

      • e bruno peres e maksimovic allora? nel mercato ci sta che prendi giocatori che esplodano e altri che falliscano, ma se vuoi comprare gente affermata in italia la paghi cara come cartellino e come ingaggio… senza considerare che dopo essere andati via da noi tutti quelli che hai citato non mi sembrano abbiamo fatto faville…

    • Mi hai preceduto! La società al contrario, ha fatto ottimi colpi sia tecnici che economici. Oppure, se ha preso ei pipponi, petrachi ha doti straordinarie da affabulatore visto che molti dei suoi acquisti hanno garantito plusvalenze. Oltre a Maksi Glick, immobile, cerci, Darmian, lo stesso D’Ambrosio (in prospettiva la compensazione Benassi non é stata malvagia!), Peres….credo che se rivendessimo belotti, Benassi, zappacosta, baselli, avremmo ulteriore saldo positivo…

  48. pablito68, quest’anno il Napoli è pieno di soldi e vuole spenderli. Se Sarri vuole a tutti i costi Maksimovic il Napoli lo prende a più dello scorso anno.
    E comunque è guerra psicologica tra noi e loro, noi facciamo vedere che siamo in trattativa per i centrali brasiliani e loro che Sarri ha bloccato la cessione di Valdifiori.
    Secondo me alla fine Maksimovic va al Napoli (per sua scelta, visto che si sono pronunciati anche i procuratori) e Valdifiori viene da noi accompagnato da diversi milioni di euro. Rafforziamo il centrocampo che, a mio avviso, abbisogna ancora di un laterale dx ma indeboliamo una difesa già fin troppo debole. Ajeti, Jansson, Silva non sono affidabili se vogliamo lottare per l’EL, rimane il solo Moretti che ha 35 anni. Con i milioni di Maksimovic dobbiamo prendere almeno due centrali. Poi c’è la fascia dx che speriamo venga riaffidata a Bruno Peres.

  49. Il problema è uno solo. E torniamo a Ventura. Non è importante chi parte, ma chi arriva. Io correggerei in: “chi è arrivato due anni fa”. Perché se invece di Jansson e Silva ne avessimo preso almeno uno davvero buono (ma buono!) oltre ad aver fatto campionati migliori gli anni passati, ora non avremmo problemi a vendere Maksi e investire su un altro reparto. Il problema è che da due anni, invece dei Darmian Glik Maksimovic, Immobile Cerci DAmbrosio, El Kaddouri…. Compriamo pippe o mezzi giocatori. Tutto qui … Semplice semplice, non si scappa. Con l’aggravante che finiti Maksimovic e Peres non vi resta granché da vendere. Petrachi è stato un disastro sul mercato estero nelle ultime due estati. O Cairo non gli ha dato risorse sufficienti

      • Gianluca ma ti ricordi cosa ci hanno messo darmian e Glik per diventare quello che sono? Darmian che non andava avanti e Glik che lasciava dei buchi pazzeschi (e quest’anno aveva ricominciato facendo assomigliare l’immobile Khedira a Weah). D’ambrosio che a sinistra faceva cagare e doveva giocare lì perchè darmian da quel lato era peggio? immobile poi era già stato bollato come bidone dopo le prime giornate… El Kaddouri detto era pantofola per la sua voglia? adesso va bene tutto ma che quello che non abbiamo più o che hanno gli altri sia sempre meglio mi pare un po’ esagerato. Non avremo dei fenomeni ma quando sono arrivati nemmeno quelli sembravano tali…

          • Gianluca ha ragione da vendere. Purtroppoi tu ed altri non capite un cazzo di calcio e di programmazione e vi rifugiate dietro risposte del genere. Sei tu che ti devi svegliare, ignorante!!!! Dopo due anni i “giovani” Jansson e Silva sono ancora due incognite. Cosi e’, anche se non ti pare.

  50. @Ater società di inetti ed incapaci? Vedi la fila di imprenditori del Toro che lo vogliano comprare? Vedi milioni di tifosi pronti all’azionariato popolare? Vedi magnati stranieri pronti ad investire? Io no purtroppo. Comunque a Zamparini e ciucariello preferisco il presidente di RCS. Sicuramente sbaglio io chiedo venia. FVCG

    • Giustissimo. Per quello lo terrei un’altra stagione. Ovvio che deve essere motivato, gente con il mal di pancia sappiamo come gioca. Però come dici tu sopra, magari troviamo un allocco con 130 mln in tasca…

  51. Ater, visto che questa è una società incapace e inetta, quale sarebbe la TUA soluzione,comprare oggi un titolare e mettere maksimovic in panca…così poi lo vendi a 10 milioni in meno? o hai qualche altra genialata da proporre…?

  52. È un giocatore che terrei a prescindere. Ma se vuole andare vada. Ovviamente, se circolano cifre da 40 mln per Koulibaly che è molto più grezzo, non possiamo venderlo per un tozzo di pane. 23 mln oggi sono da rispedire al mittente. Base d’asta 30 mln (25+bonus+Valdifiori se proprio si deve) così siamo tutti contenti.

  53. Se rimane gioca per dispetto… se sei ne va rimpingua le casse del nano che tacitera gli animi col bolso di turno dell ultimo giorno di mercato . E piano piano tutti i possibili arrivi troveranno casa in società meno incapaci e inette