Mihajlovic aspetta gli esterni: da Ljajic a Iago Falque il Toro deve chiudere

97
3192
Iago Falque

Il giocatore serbo fa indispettire i granata, la trattativa per lo spagnolo va slegata da quella dell’altro giallorosso, Giaccherini prende tempo. Mihajlovic aspetta l’attacco titolare

È in difficoltà il Torino. Che anche di fronte a lunghe trattative è spesso riuscito a dire la sua, arrivando a concludere per l’acquisto di giocatori dopo lunghe telenovele mercatare. Da Barreto allo stesso Belotti, la dirigenza granata si è spesso dovuta ingegnare per riuscire a mandare in porto discorsi complessi. E questo mercato sta mettendo a dura prova la società. Mihajlovic aspetta, ma in occasione della festa di presentazione con i tifosi non ha dimenticato di dire di aver bisogno di rinforzi per la prossima stagione.

Soprattutto in attacco, dove la rivoluzione tattica prevede un tridente per il quale sono necessari molti esterni. Per ora, di fatto, il Torino ne ha tre utilizzabili: Parigini, talentuosissimo ma acerbo, Martinez, alla sua terza stagione in granata, e Aramu, in parte riadattato al ruolo. Troppo, davvero troppo poco per poter impostare un lavoro efficace a partire dai primi giorni di ritiro. E se il raduno, di fatto, è stato il modo per rompere il ghiaccio con i tifosi, è da Bormio, fra due giorni, che si comincerà a fare sul serio. Ma per Bormio il Toro rischia seriamente di non riuscire a completare nulla. Per demeriti propri (la mancanza di alternative), da un lato; ma anche per indecisioni altrui, che hanno di fatto paralizzato il mercato granata finora.

Ljajic, 24 anni, fa aspettare il Torino
Ljajic, 24 anni, fa aspettare il Torino

Ljajic è l’esempio lampante: l’esterno serbo tiene ancora in ostaggio il Toro, indispettito dall’indecisione palesata in questi ultimi giorni. Ma nonostante questo, una porta per lui resta e resterà sempre aperta, a meno che non firmi per un’altra squadra (cosa difficile da prevedere, ad oggi: come dimostrano le voci ingigantite sul Celta del recente periodo). C’è poi Giaccherini: ieri il colloquio tra l’entourage del giocatore e Petrachi non ha portato a sviluppi particolari. Anzi, bisogna ancora parlare di stallo, perché l’agente deve parlare con il giocatore che, attualmente in vacanza, ha proprio detto di voler aspettare con calma a meno di offerte clamorosamente irrinunciabili. E per quanto l’interessamento del Toro sia concreto e di certo gratificante, la proposta granata non rientra in quei parametri, e da considerare c’è anche il Napoli, fortemente interessato al giocatore.

Mihajlovic aspetta rinforzi per Bormio
Mihajlovic aspetta rinforzi per Bormio

Infine, Mihajlovic spera di poter contare almeno su Iago Falque. La trattativa per lo spagnolo era legata a un doppio filo con quella per Ljajic, essendo entrambi di proprietà della Roma. Ora, bisognerà riparlarne con Sabatini, che aveva accettato il prestito a un milione con diritto di riscatto preimpostato a 7, ma solo perché il Toro avrebbe acquistato, insieme, anche l’ex Fiorentina. Tre esterni, tre nomi cercati e ricercati, ma non acquistati. Mihajlovic li aspetta con ansia, perché necessari. Il Toro non può davvero più aspettare.

Condividi

97 Commenti

  1. Il giostraio roulottaro per me é un argomento chiuso,giá me lo immagino in Camargue felice con i suoi fratelli,per quanto riguarda Ciro 71mi farebbe piacere vederlo alla Giuvemerda,troverebbe il suo ambiente ideale,sai che affari con Germani,i Dominello e la regia occulta di Polifemo

  2. Pellè con il suo ingaggio è il 5 giocatore più pagato al mondo, più di Neymar, Sanchez,Iniesta,Higuain ecc. tanto per fare degli esempi. Su Ciro ai Gobbi al momento sono solo voci, anche perchè, guarda caso, fino a quando lo poteva riscattare il Toro, lo volevano diverse squadre, dopo non si è più letto niente, più nessuna squadra è interessata a lui, tranne, forse i gobbi, ma perchè rientrerebbe come giocatore del viavaio credo.Poi se uno va dietro alle voci, ad esempio, secondo Skysport il Toro, visti i problemi sorti con Ljajic e Giaccherini avrebbe virato su Saponara. Il giocatore dell’Empoli potrebbe essere utilizzato come trequartista o esterno d’attacco.

  3. La penso come Giontony delle 11:12. Domenica ero a Bormio, ho partecipato alla gara ciclistica dello Stelvio e dopo fatto un salto agli impianti sportivi che attendono il ritiro dei nostri. Peraltro, contavo di vederli arrivare ma poi il ritiro è stato posticipato/accorciato di 4 giorni, altro brutto segnale.

  4. Qualcuno guardando giù ci ha fatto un favore… Ljajic non arriva ed è un bene 1) è uno spacca spogliatoio 2) nessuno lo vuole e tutti lo scaricano 3) ad oggi deve ancora dimostrare tutto e 2 ml di ingaggio non li vale.

  5. Parecchi ‘squadroni’ hanno e avranno, a fine mercato, esuberi che a noi farebbero molto comodo e, soldi in bocca, si otterrebbero prezzi molto interessanti. Poi sicuramente, come dici, ci sarebbero altri problemi: ritardi di condizione, amalgama, la piazza… Comunque fenomeni o presunti tali che rischiano di passare un anno ai margini, se hanno un minimo di intelligenza…. Sarebbe importante scegliere bene. Io comunque mi fido di quei tre. Tantissima ansia, ma FVCG.

  6. Il filo che lega i due della Roma penso sia il fatto che la Roma vuole disfarsi di uno che non ha molto mercato, e ci farebbe delle buone condizioni per il secondo. Confido nel lavoro sottotraccia. Concordo con chi propone di dare a Bruno quello offerto a Ljajic. Fossi Giac tra una titolarità al Toro e una panchina al Napoli pagata il doppio……a fine carriera… FVCG.

  7. È chiaro che l’eccessiva pazienza avuta nei confronti di Ljajic sia stata determinata anche dall’eccessivo ottimismo da parte di Miha nel farsi da garante dell’operazione credendo che alla fine il serbo-bosniaco avrebbe accettato. Sono sicuro che nelle prossime interviste risponderà a dovere sul tema. Leggo che si vorrebbe Suso (che a me piace molto) o Cerci ma ricordo che Miha Suso l’ha sbolognato a gennaio e che Cerci ad in certo punto l’ha deluso molto. Leggo anche che bisognerebbe aumentare l’ingaggio di Peres a livelli di quello offerto dal MU……ma ci vuole tanto a capire che se anche dai un ingaggio non pari ma addirittura superiore a quello offerto dal MU Peres preferirà comunque lo United! O si pensa che rimanga per poi casomai perdere il treno e dover accettare una destinazione meno gradita Monaco style? Secondo me sono utopie irrazionali pure tipiche del tifoso ma ragionandoci sopra l’evidenza salta agli occhi.

  8. Non so perchè….ma ho paura che dopo ljajic e giaccherini ci facciamo scappare anche iago(che cmq è una seconda punta larga non un fantasista.) speriamo si riprendano(ieri bava a sport italia ha parlato di arrivi in settimana)è giusto avere la squadra pronta per il ritiro.ora come ora siamo piu scarsi e vecchi dello scorso anno.mancano glik peres e immobile…scusate se è poco.

  9. Sono tutte solo parole e blablabla. la realtà è che siamo a metà luglio e abbiamo preso un parametro 0. Chiacchiere stanno a 0,proprio come il mercato. Mi dispiace per Sinisa,non merita di essere trattato così. Però è anche uno che non si nasconde dietro agli alibi come qualcuno di nostra recente conoscenza,infatti non si lamenterà e lavorerà con quello che gli mettono a disposizione. Sperando che entro agosto sia materiale decente.

  10. Mercato senza soldi e squadre pazze vedi lazio. Noi soldi li abbiamo ma tutto e ritardato da europei e allenatori. A sto punto un falque kucka e hernandez senza vendere altri se non gazzi Molinaro padelli e bovo e poi fine agosto un paio di elementi

  11. Io credo che qui ci sia una differenza di fondo con il recente passato. Ventura chiedeva un certo tipo di giocatori e Petrachi contando sul budget messo a disposizione si ingegnava a trovare qualcosa di adatto, a meno che non ci fosse da portare a casa qualche x Bari o Pisa. Miha chiede non un certo tipo di giocatori ma proprio quei giocatori lì. Dunque qui le cose sono due: o Miha non ha capito in che società è arrivato e che tipo di persone sono Cairo, ora totalmente assorbito dalla vicenda RCS, e Petrachi, che visiona i giocatori sulla play, oppure sono loro due che non capito che Miha non è Ventura. In ogni caso il rischio di un corto circuito è altissimo perché noi non siamo attrezzati per prendere giocatori affermati: quelli vanno dove si sniffa più denaro o dove ci sono le coppe o speranza di vincere qualcosa. A noi restano giovani promesse o promesse deluse da rilanciare. E vincere così non sarà semplice. Io mi metto l’anima in pace, l’ho già detto e spero solo di essere smentito ma vedo un’annata molto molto pericolosa.

  12. Come al solito stiamo dando il meglio di noi! Via Cairo, via Petracchi, Abbiamo, qui nel sito, tecnici, direttori sportivi ed amministratori che sono il massimo che possa offrire il mercato! Confido nel lavoro sottotraccia. FVCG.

  13. Quando vuoi dei giocatori che sai essere ambiti da altri club che han più soldi di te e fanno le coppe,o la chiudi subito oppure finisce che il giocatore lo perdi e ti fai pure una pessima figura.sta andando esattamente cosi.

  14. D’accordo con te, ma non solo i ds, più avanti in questo forum ci saranno i migliori allenatori, i migliori giocatori, team manager etc etc. Per non dire chi gestisce le finanze, quelli son presenti h24 365gg all’anno. E per finire presidenti a flotte. Il mondo del web è sempre pieno di gente che ne sa ma non fa. Sanno tutto, consigliano se non “pretendono” qualunque cosa senza esere denero le din amiche. Fantastico. #SFT

  15. se ci risparmiamo Giaccherini e Liajic direi che si può far festa, non si può iniziare con due mezzi uomini assolutamente non convinti. Hernandez + Iago Falque è un buon giovane a centrocampo come Henriksen, e siamo pronti. Bruno Peres teniamocelo….. comunque per ora è un mezzo strazio sto mercato. A proposito dei due di picche presi, siamo in ottima compagnia…

  16. Nyang e falque per un 433 che diventa all’occorrenza 4312. Valutare boye e aramu e nel caso mandarli in prestito. Se Martinez non viene considerato all’altezza si viri su borini o hernandez. Prendere 2 centrocampisti veri, e per veri si intende da poli in su. Un difensore di piede sx, magari balanta, al limite barba. Occhio a Viviani e viviano. Via gli esuberi. Per i pizzaioli occhio ai viadotti

  17. E certo la colpa adesso è di miha?! Poi io dovrei parlare con certa gente senza mandarla a quel paese….penosi. Anche per oggi il mio tempo sul sito è finito. Continuate a parlare del nulla…..arriverciiiii.

    • Chi ha detto che è colpa di Miha? Miha non ha nessuna colpa, zero. Chiede legittimamente i giocatori che reputa funzionali al suo gioco e la società ha il dovere di accontentarlo. Qui le colpe sono tutte di Ljajic visto che il Toro l’accordo con la Roma lo ha trovato e l’ingaggio proposto al ragazzo sfora i due milioni, bonus compresi. Tu, dopo la figuraccia (l’ennesima) fatta su Barreca, avresti dovuto imparare qualcosa (sorvolando sugli insulti gratuiti che ti qualificano per quel che sei). Invece torni e parli di mandare a quel paese le persone per le loro idee. Partendo, come sempre, non dai fatti (le presunte colpe di Miha) ma dal frutto della tua immaginazione. Come sempre.

  18. Mercato guidato da dilettanti allo sbaraglio, pronti solo a vendere e nulli nelle conoscenze di mercato. Gli osservatori? Chi sono?! Società al limite del ridicolo. Ma tanto va bene così. I soliti sono pronti a dire che la squadra è nettamente più forte di quella dello scorso anno….occhio che quest’anno sarà durissima.

  19. Pur essendo particolarmente felice del no di Ljajic,
    dopo il probabile no anche di Giaccherini comincio a preoccuparmi,
    I nomi nuovi che circolano non mi entusiasmano: cricetone Muriel è uno di quelli, a parte il prezzo (7mil.) per un calciatore che oramai fallisce puntualmente ogni anno mi sembran troppi, a questo punto sarò preso per matto ma sull’ala mi circolano in testa due nome a noi conosciuti, Cerci o Peres, per il primo metterei da parte astio e odio e mi butterei sull’ usato sicuro
    Concluderei al più presto per Falque, prima che anche lui cambi idea.
    Dalla cintola in su saremmo cosi messi:
    Baselli, kucka,Soriano, Falque, Belotti,Cerci (Peres)

  20. A me sembra che quest anno fare mercato e muovere giocatori sia difficile per tutte le società. Un mercato statico al momento. Mi sembra di notare una mal programmazione invece per il nostro mercato. A parte jago se andrà in porto circolano nomi di ripiego.

  21. Io prenderei il solo falque che mi sembra ragazzo serio e poi proverrei a prendere soriano.Sono sicuro che uno tra martinez parigini Boye e aramu farà bene e sapra ritagliarsi uno spazio da titolare. Anche l’argentino nn sottovalutato perché sembra davvero imprendibile sulla fascia.si parla di Sudamerica certo, ma in opportunità gliela darei

  22. Certo che ieri vedere il buon Petrachi alla Sisport con tutto il lavoro da fare per il mercato.. e come siamo in difficoltà nel prendere un qualsiasi giocatore.. mi ha fatto riflettere. Altrochè feste e festini al ritrovo

  23. io aspetterei ancora un po’… c’è sempre il mercato di gennaio… ragazzi, sono 11 anni che fanno così: un anno comprano qualcuno (lo scorso anno) e vanno in pari e l’anno dopo monetizzano e incassano lauti guadagni… tutto alle spalle dei tifosi. (ma non più delle mie: io quest’anno non rinnovo!)

  24. Tutto il tempo concesso a Ljajic (anche troppo, secondo me), indica la volontà di accontentare Miha nnostante le bizze di Adem. L’accordo con la Roma è stato raggiunto in un attimo e l’ingaggio offerto al ragazzo sfiora i 2 milioni con i bonus. La società il suo l’ha fatto. Iago è praticamente preso ma in stand by essendo legato ad Adem (pare che ora gli affari verranno separati). Giac ha chiesto di essere lasciato in pace per una settimana. Inosmma, mi pare prematuro muovere critiche feroci alla società. Attendiamo e poi giudicheremo.

    • Mimmo due li abbiamo gia persi. Non siamo appetibili. Se vuoi programmare bene la crescita della squadra non puoi muoverti cosi come un mulo coi paraocchi. Io credo bene ci siano altri giocatori su cui puntare in alternativa no?

      • Giontony, non vedo una società che si muove come un mulo coi paraocchi ma inisitenza nel voler accontentare il mister. Ed è cosa giusta, per me. Purchè si abbia pronta un’alternativa altrettanto valida. Ma questo lo sapremo solo col tempo. Oggi, le critiche, mi paiono gratuite.

    • Sì, concordo la società ha fatto il massimo in termini economici… però a questo punto e forse già da una decina di giorni occorre (occorreva) dare ampio sfogo a un mercato più creativo e meno attendista. Francamente il serbo sarebbe stato preso per accontentare una specifica richiesta del nuovo mister (serbo) e non mi strapperei i capelli se non venisse (giocatore fumoso… non ricordo partite dove si è distinto in modo particolare). Per quanto riguarda Giaccherini se ha scelto Napoli non mi fossilizzo più di tanto… ha 31 anni (tanti forse troppi per la valutazione in danaro che ne viene fatta) e quindi vuole vincere qualcosa prima di ritirarsi… invece Iago Falque è da prendere senza indugi! Il problema è che allo stato attuale non si è pensato a qualcosa di alternativo-creativo: Muriel e Hernandez di cui si parla sono fisicamente fragili e non mi entusiasmano affatto. Ecco perchè dico che l’unica responsabilità che si può imputare a Cairo e Petrachi, in questa fase, è la poca creatività di mercato… spero di ricredermi e di essere sconfessato nelle prossime settimane… buona giornata a tutti i tifosi del Toro!

      • ma non si tratta di essere creativi. Puoi esserlo se il tuo mister non ti fa nomi precisi. Se ti chiede Ljajic gli prendi Ljajic, se lo vuoi accontentare. Se ti chiede un esterno offensivo con determinate caratteristiche puoi fare il creativo.

    • Mimmo lo sport preferito è criticare, se gli togli questo……..gli resterebbe da fare solo i tifosi. troppo riduttivo. Quindi, esperti di bilanci, migliori allenatori, migliori ds e migliori Presidenti. Dietro l’anonimato c’è tutto questo. Non lo avevi ancora capito???? ahahahahah

    • Ciao Mimmo,stasera probabilmente Giaccherini firmera’ per il Napoli,meno male che non voleva essere importunato perche’ era in vacanza,Ma vogliamo capire una volta per tutte che noi offriamo ingaggi inferiori alle altre squadre per cui in caso di concorrenza non la spuntiamo mai e perdiamo solo tempo!Lasciamo perdere panzone Muriel adatto ormai a partite scapoli e ammogliati.Bisogna avere la capacita’ di scoprire talenti ancora non tanto famosi specie in Croazia e Sudamerica,occorre potenziare lo scouting e verificare le segnalazioni dei tifosi doc,magari anche 1 su 10 sara’ quella giusta!Oggi riso alla cantonese.

      • Muriel sarebbe un errore, concordo. Potenziare lo scouting è sempre cosa giusta e margini per migliorare ne abbiamo eccome. Nel caso di Giaccherini i soldi faranno ancor di più la differenza visto che, probabilmente, questo è l’ultimo ingaggio di un certo rilievo che firmerà in carriera, vista l’età. Ci sta quindi che decida di andare dove lo pagano di più. Se poi gli offrono anche campionato di vertice e vetrina internazionale…

  25. l’unica critica che per ora mi viene da fare è il troppo attendismo…giochi al tira e molla con un coglione come Ljaic lasciando ad aspettare giocatori come Falche e Giaccherini per delle settimane poi dopo mille tentennamenti il serbo ti rifiuta, e speri di poter tornare tranquillamente sugli altri due? Non siamo nè il Barcellona nè il Baiern ,gli altri giocatori non bramano di venire da noi e nel frattempo basta la chiamata di un Napoli qualsiasi (che però lotta per scudetto e gioca la champions) e li hai persi entrambi…sono abbastanza sconcertato e spero ci sia altro sotto che non sappiamo…

  26. Spero ci sia un piano B perché il primo è gia andatoba farsi benedire. A Petrachi gli mando la mia collezione di album panini così magari la vede assieme a Mihailovic e trovano qualcuno che non siano quei due infami che ci stanno sfanculando.

  27. Solita dirigenza d’incapaci. Solito mercato estenuante. Solito fumo negli occhi. Se venderemo anche Bruno Peres, l’unico che in 10 anni di cairese abbia avuto il “coraggio”, nonostante le richieste, di dichiarare di star bene nella perfida e malvagia Torino Granata, sarà la goccia che farà traboccare nuovamente il vaso. L’entusiasmo post Sinisa o, se preferite, post-addio Ventura è già stato dissipato dal braccino, more solito. Serviva un repulisti completo, non parziale. Andava cambiato anche il DS. Petrachi è della stessa pasta del guru: persona mediocre, poco competente, servile, perfetta dunque per i canoni di Cairo, ma assolutamente inadeguata se si vuole veramente compiere un decisivo salto di qualità per diventare una realtà calcistica vera, e non di plastica.

  28. Intanto il Napoli dopo aver incassato rifiuti a ripetizione ora pare abbia ottenuto il sì di Giaccherini, mi sa che entro domani pure questo salta. D’altronde come biasimarlo, va in una squadra nettamente superiore che fà la Champions…..

  29. per quanto riguarda sinisa, ho la sensazione che si trovi a suo agio qui da noi. non farà rimpiangere il pur bravissimo ventura, scopritore di nuove forme del calcio, come dice cairo, che sa anche di arte contemporanea, da manzoni alle cacche fossili del medioevo. domenica, ha fatto fare il bagno di folla. è giovane. e forse avrà avuto ragione cairo.

  30. per quanto riguarda il serbo ljajic, sono contento e anche un po’ scontento che non venga. invece, per giaccherini, sono solo contento. ci costringe ad avere un po’ fantasia nel mercato e andare a cercare i rulli, le bobine dei campionati esteri, vedere un mondo nuovo, sconosciuto, sempre fifa, ma dei poveri, tra pubblicità sky e nuovi mondi. non è sempre facile, petrus, fare il dg ds ps.

  31. petrachi lavora sotto traccia, lo si può capire dalla pettinatura, dagli occhialini. aspettano di vedere di quanto possono disporre. e il termine è giovedì. io lo so, che l’ho capito stanotte in mezzo al caldo di casa mia. giovedì sappiamo se abbiamo anche i soldi di peres, che non sono pochi. in quel modo, dato che dobbiamo fare solo alcuni acquisti (per ragioni di non soffocare i baselli, i zappacosta, i benassi, i silva, eccetera), forse tre, e tutti per il centrocampo (tra più offensivi e mediani/mezz’ali), dobbiamo capire di che caratura dovranno essere questi acquisti. cairo non può rimanere in cassa 20/30 m, sarebbero troppi. giovedì capiremo se dobbiamo prendere i falque (per dirne una) o dobbiamo salire di livello. allora petrachi dovrà chiedere a sky le registrazioni di certe partite del campionato inglese e tedesco. non sarà un’operazione facile, ci porterà via tutto agosto.