Sampdoria scatenata, dopo Cigarini anche Djuricic

34
2706

Il mercato delle altre/ Oltre alle grandi manovre in casa Sampdoria, avanza la trattativa Diawara-Roma. Si muove anche l’Atalanta

E’ entrato davvero nel vivo il mercato in entrata della Sampdoria, che dopo le concitate fasi che hanno seguito il cambio di allenatore, è riuscita a piazzare i primi importanti colpi di mercato. E’ ufficiale l’acquisto del regista di centrocampo Cigarini, prelevato dall’Atalanta per una cifra vicina ai 3,5 milioni di euro, mentre sono previste per oggi le visite mediche di Djuric, altro centrocampista che andrà ad infoltire la mediana della squadra del neo-allenatore Giampaolo. Operazione definita sulla base di un prestito con diritto riscatto, per il giocatore di proprietà del Benfica ma nell’ultima stagione “parcheggiato” all’Anderlecht. Oltretutto, continuano i contatti per Praet, fantasista in forza proprio nella squadra belga.

Nella giornata di ieri, nuovi contatti sull’asse Roma-Bologna, con il club capitolino deciso a stringere i tempi per Diawara, gioiellino di proprietà della squadra felsinea. Anche l’incontro di ieri ha assunto le sembianze di una chiacchierata volta ad avvicinare le parti, ma non è da escludere un affondo nei prossimi giorni, che potrebbe imprimere all’operazione lo sprint decisivo.

E’ atteso a breve, forse già in giornata, il passaggio di Zukanovic all’Atalanta: il difensore bosniaco acquistato dalla Roma nel mercato invernale, non ha fatto breccia nei quadri tecnici messi a punto da Spalletti, che ha dato l’ok all’operazione.

Il Napoli persevera nella ricerca di un terzino destro, dopo aver incassato il no di Vrsaljko: tutte le strade sembrano portare a Widmer dell’Udinese, ma permane una certa distanza tra domanda ed offerta. Movimenti anche in casa Fiorentina, dove si cerca di avere la meglio dello Swansea, nella corsa all’attaccante spagnolo Borja Baston, di proprietà dell’Atletico Madrid.

Condividi

34 Commenti

  1. Gli acquisti dei ciclisti, lasciano pensare che Soriano possa partire.Napoli, Inter e Toro. Spero che dopo la scalata RCS il Toro appaia più appetibile. Soriano sarebbe davvero un gran colpo. Anche perché si conoscono. Dousse al momento e’ solo un potenziale gran giocatore l’ Empoli vuole 10ml. Io andrei sul primo per queste cifre..

    • Il Sassuolo è purtroppo decisamente avanti al Toro al momento . Tra l’altro vanno avanti con un preciso progetto. L’allenatore è lo stesso ed i giocatori quasi. Sono quasi tutti italiani e formano un gruppo molto amalgamato già. Da noi è cambiato l’allenatore, il modulo, i più forti sono andati via sostituiti da altri che non sappiamo come si integreranno ed il gruppo è pieno di stranieri, compreso l’allenatore. È tutto un’incognita al momento

  2. Visto che l’anno passato il Sig. Valdiofiori ci ha snobbati andando dai ciucci penso che Petrus non vada ad elemosinarlo da De Lamentis a meno che accettino le condizioni da noi imposte. Credo più nel Francese che aspetta il Milan che non lo prende perchè aspetta i Cinesi (aspetta e spera che il campionato inizia) e in un profilo giovane tipo Diussè o il serbo oppure dulcis in fundo Sapanara. Forza Toro 🙂

  3. I più fessi dell’estate stanno a Manchester, più di 100 Milone per un buon calciatore non certo Campione o fuoriclasse. L’avesse fatto Cairo st’operazione sai che goia per i nostri simpatici fratelli satirici

  4. Se Cigarini a 3,5 milioni è andato alla Samp vuol semplicemente dire che nin era nei piani di Mihajlovic. Djuricic non lo conosco bene, ma dai video online non mi ha fatto per nulla una buona impression..sono felice di non vederlo al Toro. Henriksen, ad esempio, mi sembra 2 gradini sopra! E cmq i ciclisti sostituendo Correa e Fernando con Ciga e Djuricic, ci hanno perso tanto! meglio cosi…

  5. Ma quale scatenata!? Alla Samp stanno finendo i soldi di Garrone e stanno finendo anche i giocatori con cui fare cassa! Gli è rimasto il tesoretto Soriano che Ferrero non tarderà a piazzare … e ben poco altro!