Silva, tra Toro e Pescara distanza di oltre un milione: non si trova l’intesa

30
4067

Gli abruzzesi comunicano ai granata: “Rinunciamo a Bovo”. L’uruguaiano viene valutato non oltre due milioni, e si chiedono informazioni su Aramu

È particolarmente caldo l’asse tra Piemonte e Abruzzo. Il Pescara, infatti, è particolarmente interessato a Gaston Silva, che non ha appieno convinto Sinisa Mihajlovic in questa sessione di precampionato. Il classe ’94, di fatto, è entrato nella lista dei cedibili, e i bianconazzurri sono stati i primi a muoversi, con successo: la destionazione al giocatore è gradita, ma il problema a intercorrere è tra le società, che non trovano un accordo.

Innanzitutto sulla formula: il Pescara sarebbe anche tentata dal titolo definitivo, mentre il Torino preferirebbe un prestito con eventuale diritto, per non perdere immediatamente il controllo sul giocatore. E poi, la valutazione: Sebastiani valuta il giocatore circa 2 milioni, Cairo almeno 3,5, considerata anche una piccola plusvalenza rispetto all’acquisto di due anni fa. C’è parecchio da trattare, le parti si sono sentite ieri, e lo faranno nei prossimi giorni, giovedì, con ogni probabilità, anche per parlare di altri giocatori.

Tra i quali, però, non rientra più Bovo. O almeno non nell’immediato: il numero 5 granata, dopo un iniziale interessamento, è stato per ora messo da parte, preferndogli proprio il più giovane compagno di squadra. Se se ne riparlerà, sarà soltanto al termine del mercato, nel caso alla squadra di Oddo dovesse mancare ancora un difensore. E dopo un sondaggio per Parigini (che però non sembra particolarmente scaldare il diretto interessato), il Pescara ha provato a chiedere alla dirigenza granata anche Mattia Aramu, sul quale i contatti su Silva permettereranno di intensificare il discorso. Il Toro, come proprio per Parigini, non vuole per ora sentire ragioni alla cessione a titolo definitivo, se ne riparlerà.

Almeno quattro giocatori, insomma, in orbita Pescara. La sensazione è che, salvo sorprese, alcune di queste operazioni verranno portate a termine. Ma ci vorrà ancora qualche tempo per trovare l’intesa definitiva.

Condividi

30 Commenti

  1. janson e’ poca roba e con evidenti,cronici limiti fisici.una “furbata”di petrachi,una delle tante.gaston silva in due anni non ha fatto registrare nessun miglioramento,evidentemente cosi e’,se ci pare…molti sudamericani,difensori,son lenti,lui rispetta la tradizione,il fatto e’ che non emerge in nulla.che poi moretti lo esaltasse,be..il buon moretti e’ un po’che parla da dirigente,detto senza malizia

  2. avelar combatte contro una carriera che pare finita, probabilmente cercheremo di tenerlo appiccicato con l’attak facendo qualche spezzone sperando di girare il pacco a qualche fesso, anche gratis, alla prima occasione

  3. obi per me non se lo prende nessuno se non in prestito, i veri problemi sono i mediocri che vorremmo rivendere con plusvalenza tipo zappa e baselli, che te li devi tenere per non svenderli ma a livello tecnico sono una zavorra.

  4. vives in B spalmandosi l’ingaggio su un biennale per me dovrebbe trovare una squadra, bovo idem, sono quei giocatori che qualcosa in squadre inferiori possono ancora dare…poi partiranno i baby in prestito penso e spero tutti, dato che qui si brucerebbero subito, la piazza è carica per lottare dal sesto all’ottavo senza alcuna base tecnica che permetta di pensare una roba del genere quindi avrebbero una pressione enorme.cercherei anche una squadra a jansson ma lì è dura, non sta in piedi.

  5. Per Vives, Bovo e Obi penso non sarà complicato trovare una collocazione nell’ultima settimana di agosto, dfficile per Molinaro, praticamente impossibile per Avelar dove rivedo il travaglio di Farnerud nel ritrovare fisico e condizione.

  6. L’unica cosa che mi lascia perplesso è stata una intervista che fecero a Moretti che lo definì talentuosissimo ed estremamente bravo!… Boh…a me non convince in nessuna posizione…poi per carità è ancora molto giovano però…

  7. Il motivo è presto detto: abbiamo attualmente 30 giocatori in rosa, almeno altri 2-3 se non 4 dovranno arrivare ed in generale scenderemo intorno ai 25-26 giocatori al massimo.
    Non riusciamo a cedere quasi nessuno visti i rinnovi sconsiderati dell’anno scorso a Vives, Bovo ed anche ai pur utili Molinaro e Moretti (ribadisco utili) e alcuni acquisti errati come Avelar e Obi.
    Abbiamo molti esuberi e Silva è una riserva e temo sia stato bocciato come terzino (ieri ha provato Barreca in partitella)
    Per 2 milioni o giù di lì sarebbe da cedere senza troppi rimpianti, per come la vedo io.
    Per me è scarsotto, lui come Jansson che è fatto di plastilina.
    Se devo cedere qualcuno cedo loro se hanno un briciolo di mercato.

  8. personalmente mi pare un centrale senza colpo di testa ed un terzino senza gamba…un po’ né carne né pesce, però in una rosa di pipperi e ragazzini pensavo ci potesse anche stare, evidentemente è più scarso di quello che già sembra.

  9. Io ricordo che le pochissime volte che è stato utilizzato da ventura nel suo ruolo ha fatto ottime prestazioni. Se poi lol fai giocare in un ruolo non suo, chiaro che può difendere, ma non è di certo un terzino di spinta.

  10. SILVA NON MI HA MAI MINIMAMENTE CONVINTO, sia come terzino che come centrale…Meglio darlo via per farlo giocare regolarmente e vedere se potrebbe uscire qualcosa di positivo…
    Lo darei via in prestito ma se proprio lo si dovesse vendere, non lo darei per meno di 2,5 milioni!