Simunovic-Toro, che intrigo: i granata pressano il Celtic, e il giocatore…

103
6651

Il centrale croato ai media: “Non penso di essere in uscita”. La dirigenza granata contatta però l’agente, e aspetta una risposta dagli scozzesi

Jozo Simunovic è uno dei nomi più caldi nel lungo mercato del Toro. Il difensore centrale mancino, classe ’94, è da diverso tempo seguito dalla dirigenza granata, intenzionata a regalare a Mihajlovic un nuovo elemento per la retroguardia, come da esplicite richieste. Certo, l’esperienza in Serie A gli manca, così come la forma fisica che va recuperata: da diverse settimane, l’ex Dinamo Zagabria si sta allenando per tornare al top della condizione, ma dopo un’operazione ai legamenti ci vorrà tanta pazienza e tanto lavoro per tornare a tu per tu con il pallone, anche solo per ciò che concerne la mancanza di paura a cercare il contrasto con l’avversario.

Una scommessa, insomma, sorretta però da buone basi: in Croazia c’era già chi, ancora giovanissimo, lo definiva il nuovo Kovac, e sarebbe già adesso un pilastro della sua nazionale, non fosse proprio per quel brutto infortunio. La voglia di rilancio, insomma, c’è, ma Simunovic ancora non ha ben capito dove. “Nessuno mi ha detto che sono in partenza” ha detto il giocatore ai media, omettendo però che il Celtic di fatto, dopo soltanto un anno dal suo acquisto a ben 7,5 milioni di euro, si è detto disponibile a cederlo.

Il Toro, dal canto suo, valuta il cartellino non oltre 3 milioni, ed è attualmente l’ostacolo più complesso da sormontare. Meno, invece, quello tra dirigenza granata e agente: dopo la notizia di una trattativa di due giorni fa, le parti si sono nuovamente contattate, per capire se effettivamente c’è l’intenzione di continuare a trattare, per un trasferimento nel Bel Paese. Il Toro, insomma, non abbandona la pista Simunovic, anzi: continua a seguirla con grandissimo interesse, cercando di arrivare il prima possibile alla fumata bianca.

Mancano poco più di due settimane per portare a termine l’affare: Cairo è al lavoro per riuscirci.

Condividi

103 Commenti

  1. Ma queste bufale di comprare giocatori e poi nulla …ma ci prendete per coglioni a noi tifosi del toro un po’ di rispetto e scrivete la verità poi comunque arriva petrarchi e in 2 minuti fa firmare nuovo arrivo…perché nessuno lo sa e qui si dice di tutto di più

  2. Visto la politica delle plusvalenza mi chiedo cosa aspetta a vendere maksi a quella cifra se e vera 24+4 di bonus e il massimo che puo ottenere, con 5 mil prendi bastos glielo soffi alla lazio e hai un difensore centrale di prospettiva con il resto prendi regista,mezzala e terzino che servono e ne avanzano anche per un buon portiere…aspetteranno i saldi di fine mese…

  3. @gigi, parli tanto di chiacchiere infondate della stampa e poi te ne esci dichiarando sicuro che Maksimovic non parte e forse nemmeno Peres inoltre ci saranno solo due acquisti un difensore ed un regista.
    Che se andato da un mago o hai parlato stamani con Cairo?

  4. TMW
    “Novita importanti in casa Torino sul fronte Maksimovic. Come riporta gianlucadimarzio.com, c’è stato un primo incontro per parlare di rinnovo di contratto ed adeguamento. e richieste di Maksimovic sono alte: il serbo vorrebbe lo stipendio che potrebbe garantirgli il Napoli (ovvero quasi 2 milioni, contro gli 800mila euro più bonus che guadagna adesso). Il Torino non arriva a quella cifra, ma intanto ha avanzato una prima offerta migliorativa del suo attuale contratto. Per adesso non c’è l’accordo, ma il Torino non vuole accettare l’offerta del Napoli.”
    …..Allora non era tifoso di Maradona, da piccolo.
    ll problema che i buoni vanno e non vogliono venire e’ il portafoglio del nano….mica la piazza.

  5. Ad oggi sono partiti, dei titolari della passata stagione, solo Kamillo (purtroppo ultimo anno pessimo) e Immobile. Mi risulta che per il momento Maksi e Bruno siano ancora del Torino FC; ancora per quanto non so, ma sono ancora in Maglia Granata. Rincorrere tutte le voci che danno come partenti i nostri è una forzatura esagerata (poi quali autorevoli voci..) e soprattutto da tafazzi. Come le voci che ci danno su D’Ambrosio o su Ogbonna. Non saprei manco come classificarle. Poi se ogni cosa è presa a pretesto per criticare la qualunque, beh allora è un gioco che a me non diverte più. #SFT

  6. TMW
    “Il Torino è entrato nell’ordine di idee di cedere Nikola Maksimovic. Impossibile, secondo il quotidiano Tuttosport, rifiutare i 24 milioni più 4 di bonus offerti dal Napoli per il difensore croato. Ecco perché la dirigenza granata valuta già le possibili alternative sul mercato. Tre i nomi: Tomovic della Fiorentina, Ferrari del Crotone e Silvestre della Sampdoria. “

  7. Le chiacchiere, tante e in genere infondate, lasciamole alla stampa. Possono scrivere quello che vogliono ma maksimovic non si muoverà da torino, e probabilmente nemmeno bruno peres. Di rivoluzioni parla tuttosport, ma da qui al 31 agosto ci saranno un paio di acquisti e un paio di cessioni, non di più. Pensiamo a giocare piuttosto, che mihajlovic ha già una rosa che ventura si sognava, utilizzi al meglio quello che ha, che 16/17 sono anche nazionali, oltretutto. Forza sinisa, fvcg!

  8. la parola intrigo,qdo si tratta di trattative del torino,compare ogni tre x due.questo e’indicativo.poi,saro’ piu’ realista del re,ma la cessione del citofono e’irreale.chi e’quello scemo che piglia un broccaccio cosi,seppur paraculato?o si muove il suo potente procuratore,o si va a ridere

  9. Simunovic non l’ho mai visto giocare, invece, e non posso dire. Se lo vendessero a meno di quanto lo hanno pagato l’anno scorso, vorrebbe dire che non crederebbero nel suo recupero dall’infortunio. E allora, o lo si paga davvero poco, incrociando le dita e dopo adeguate visite mediche (se le supera), oppure meglio cambiare obiettivo.

  10. Su tuttomercato parlano di un interessamento per Obiang. Magari! Quello sì che sarebbe un grande acquisto: forte, agile, grintoso, difende benissimo la palla, ottima fase difensiva, è giovane (24 anni), può giocare sia al centro che come mezzala (io lo vedo meglio come mezzala, perchè più bravo ad inserirsi che a dirigere il gioco, ma può fare anche il regista). Solo che il West Ham lo ha pagato 6,5 milioni l’anno scorso e non credo che lo svendano e credo che anche l’ingaggio sia altino. Ma se arrivasse davvero, sarebbe un acquisto da salto di qualità per il nostro centrocampo (non paragonabile con tutti i nomi di cenrtrocampisti fin qui accostati al Toro).

  11. Quest’anno in panca che Mihajlovic, quindi Maksimovic avrebbe tutto per restare. Cairo gli offrirebbe comunque un ingaggio alla Liajic.

    Se dopo 1 anno siamo ancora qua e’ perché è il giocatore che oramai vuole andare.
    Prendiamo 23ml e Valdifiori e mettiamo una piedra sopra a Maksi, un buon difensore lo troviamo e tanto se rimane porta solo danni.
    Il silenzio di Mihajlovic mi lascia perplesso.

  12. Mah… Sembra ovvio che il nostro mercato sia bloccato, come per tutti, da numerosi fattori e non per incapacità della dirigenza. Prima dagli Europei che di fatto hanno rimandato diverse trattative. Alcune squadre hanno cambiato allenatore, che come Mihajlovic da noi, devono valutare i giocatori in ritiro prima di avallare la cessione. Il rebus Peres/Maksi, dove necessariamente devono arrivare offerte congrue ai valori di mercato. L’attesa per le dismissioni dei giocatori in sovrannumero che dovranno effettuare le squadre negli ultimi giorni per ottemperare alla lista Tavecchio. Rimango fiducioso di quanto fatto e farà la nostra dirigenza

  13. Maksimovic si impunta con Cairo: non c’è cifra che tenga, vuole il Napoli!
    Calciomercato, 12 agosto 2016 ore 12:28, di Redazione
    Il Napoli non molla la pista Maksimovic, ma il Torino risponde che al 99% il serbo non cambierà squadra in questa sessione di mercato. Una presa di posizione, quella del club granata, poco gradita al calciatore che, tramite il suo entourage, ha fatto sapere di volere il Napoli, e non solo per una questione economica. Per convincerlo, Cairo ha rilanciato con un aumento: sul piatto quasi il doppio dell’ingaggio, 1,5 milioni contro gli 800 mila attuali , ma il difensore avrebbe ribadito di sognare la maglia azzurra e di non voler accettare altre proposte.

  14. Caos Torino, Cairo è furioso con il Napoli.
    Calciomercato, 11 agosto 2016 ore 23:54, di Redazione
    Caos in casa granata. Il Napoli vuole Maksimovic, ma il Torino non lo cede e, in particolare, non vuole darlo agli azzurri. La dirigenza granata, secondo Sky Sport, è infastidita per l’insistenza dei partenopei che continuano a spingere col giocatore per convincerlo a trasferirsi in Campania. Il difensore serbo tratta il rinnovo, ma ora pone nuove condizione: vuole almeno lo stesso ingaggio assicuratogli da Giuntoli, 2 milioni di euro.

      • Poi… Se vendevano Maksi un mese fa, De Untis ci avrebbe dato 18 mln. Oggi, se confermata l’offerta di 25+4bonus, siamo a 10/11 in più. E sti cazzi… Cairo sarà anche braccino, come amate definirlo, ma non scemo. Con 10 in più salta fuori il centrocampista. Tanto Kucka prima non lo vendevano, e se miriamo veramente a lui, ci esce gratis

  15. Ma sto calciomercato non è ancora finito??siamo una societá salva da marzo….e a 15 giorni dalla fine del mercato siano qui a “cercare”visionare”farispenti” giocatori titolari, riserve da cedere e big con il mal di pancia.il tutto senza problemi economici o esposizioni con le banche e minchiate varie.se per voi questo è fare calcio….che se ne vadano a cagare petrachi cairo e mihajlovic.ognuno scelga l ordine…

  16. io continuo a non capire il nostro mercato , siamo anche troppo sottotraccia .Ma possibile con tutti i giocatori che ci sono nel globo dobbiamo correre dietro a personaggi rotti come questo che nemmeno vuole venire da noi ?
    Sempre più perplesso .
    – Situazione portieri (?)
    -Situazione regista/metodista (?)
    – Difesa (???)
    – Maximovic (???)
    -Peres ( ????)
    20 giorni dalla fine del mercato e inizio di campionato imminente

  17. Sul portiere sono d’accordo tutta la vita con @Bacigalupo1967 (che dal nick di portieri se ne intende!). A Zaccagno manca solo un pò di esperienza e qualche cm, l’esperienza se la farà per i cm purtroppo resteranno il suo unico limite. Dai a Gomis la freddezza e la tecnica di Zaccagno oppure a Zaccagno il fisico di Gomis (che secondo me è comunque prematuro aver già bocciato) e ottieni un Donnarumma 2.0 (che comunque da noi resterebbe non più di un paio di stagioni…).

  18. Domani sera vedremo l’unico portiere completo, con tutti i fondamentali e con le carte in regola per giocarsela tra un paio d’anni con i migliori della serie A. Purtroppo pur essendo di nostra proprietà giocherà contro di noi… Immagino i moccoli che tirerà Sinisa facendo i confronti con i tre che ha purtroppo a disposizione. FVCG e speriamo di passare il turno.

    • C’è sempre la possibilità che entro il 31 agosto facciamo una bella permuta: nel mazzo di tre scelgono quello che preferiscono e noi ci prendiamo il ragazzino.
      Me lo vedo poverino, alla prima bordata di fischi impietosi degli amanti della “linea giovane”… 🙁

    • bacigalupo ma veramente sto portiere della pro che tu dici essere nostro è così forte? mi incurioscisci, volgio osservarlo domani sera, sperando che per l’occasione si imbrocchisca….mah d’accordo che col duo delle meraviglie che ci dirige tutto è possibile, ma possibbile che siano talmente pirla da farselo sfuggire, sapendo che non è che, quanto a portieri, abbiamo granchè a disposizione? boh.

  19. il marito della cugina di terzo grado di petrachi mi ha fatto una confidenza- bomba. Pensate che la cosa è talmente segreta che la società, che sta viaggiando – questa volta giustamente- sottotraccia e a fari rigorosamente spenti, ha inibito ai pochissimi al corrente di farne cenno con alcuno sino al 31 agosto pena salatissima multa. Ebbene, ieri ero al Mocambo sorseggiando un tamarindo, e questo mio amico mi riferisce, parlando con il linguaggio dei segni dopo essersi assicurato che non ci fossero telecamere in giro, che il 31 annuncerà l’ingaggio di un fuoriclasse che se vi dicessi il nome (e muoio dalla voglia di farlo, ma credetemi rischierei troppo) sverreste tutti per l’incredulità. Con un elemento simile in squadra nulla ci csarà precluso, credo che Cairo dovrà riaprire la campagna abbonamenti e sarà la svolta, quella vera. Come sarà possibile tutto ciò? Questo posso dirvelo, Cairo ha appena ricevuto un’ingentissima eredità da un lontano biscugino scozzese che non credeva manco di avere. Questo tizio era il padrone di tutta la flotta di peschereggi di pesca al salmone scozzese e norvergese, oltre che essere un possidente immobiliare in Scozia e a Londra. Era avarissimo, tanto che non si era mai sposato perchè a suo dire “le donne sono spendaccione” e aveva diseredato i sui pochi parenti perchè avevano tentato, a suo dire, di averlo avvelenato mettendo un sonnnifero nella pinta di Guinness che tutte le sere si scolava al pub di Dundee. Sta di fatto che vivendo da povero sto tizio è morto da ricco è Cairo come parente prossimo si è trovato sto centinaio di milioni e più, e ha pensato di fare finalmente un regalo ai tifosi del TORO parmettendoci di ammirare dal vivo le gesta di questo autentico fuoriclasse. Ripeto, stiamo parlando del TOP. Annuncio il 31 perchè nel paese dove gioca il tipo in questione la situazione politica è confusa e entro quella data dovranno formare un governo, anche perchè alla notizia ci saranno casini nella città interessata. Non posso dirvi altro, vabbè unico indizio è straniero e nella sua patria il TORO è conosciuto e amato. Acqua in bocca, fari spenti e sottotraccia, stavolta è il caso di dirlo….

  20. Inizio a pensare che verranno ceduti sia peres che maximovic ( oltre a bovo Silva e obi)
    E verranno presi tomowic simunovic val di fiori silvestri e kucka.
    Certo il tempo stringe ma ho come impressione che dopo la partita di coppa e appena avremo offerta giusta per peres tutti gli incastri andranno a posto.
    Capitolo portieri via Padelli dentro Sepe.

  21. Non conoscevo (e non conosco direttamente) Simunovic, ma smanettando su internet e dopo aver letto la “recensione” di Fautoro, mi par di capire che si tratti di un difensore tra i più forti in circolazione in potenza. Il che mi piace. Quel che mi lascia mllto perplesso è la voglia del Celtic di “sbolognarlo” a cifre molto basse rispetto a quelle del suo acquisto, che si disposto a farlo dopo appena un anno dallo stesso, di cui metà passato ai box a causa di un grave infortunio dal quale non si è ancora completamente ripreso. Insomma, mi pare una scommessa molto azzardata se dovrà essere lui il centrale richiesto da Miha in via prioritaria. A meno che non lo si prenda tenendo Silva. Ritrovarsi col solo Moretti in caso di ricaduta sarebbe da folli.

    • Non so, è il Celtic ke vuole sbolognarlo o siamo noi che non vogliamo salire troppo con il prezzo? Forse la verità sta nel mezzo. Considerando ke già il povero Avelar riskia di diventare un remake di Barreto, o ci sono garanzie di integrità o la vedrei ank’io come un’oxazione con incognite ke in questo momento, specie de dovessero partire Peres, Maksi, Silva e Bovo, forse non possiamo permetterci. Ripeto, l’importante è ke sia la società a capire dove sta andando e a seguire una linea sensata nelle oxazioni. Mi pare ke Miha abbia kiesto un marcatore veloce, mentre il corazziere croato ha altre caratteristike; credo ke il ns allenatore si riferisse a Tomovic. I giornali sportivi nn sono fonti affidabili ma le rikieste del Serbo dovrebbero essere Tomovic, De Silvestri, Valdifiori (ma su questo nome ho dei dubbi) e Kucka.

  22. Se il Napoli offre le cifre ke leggo si prega di accompagnare Maksi all’uscita. Questo come prima cosa. Poi prendere i 2 miliziani di Miha, Tomovic e De Silvestri nonkè un centrocampista come si deve, Valdifiori o Obiang o Poli l’importante è ke concludano senza altre mosse a fari spenti. Volete un portiere? Per prendere Sepe o PeterGarbriel mi tengo Padella; il discorso è diverso se si parla di portieri veri come Sirigu. Se proprio rimangono soldi e posti in rosa allora provate pure a prendere Scimunovic che magari una volta a posto potrebbe essere utile e plusvalenziabile in ottica futura. Prima però gente pronta subito con un okkio alle rikieste esplicite dell’allenatore.

  23. Buongiorno amici di sventura! Iniziò a pensare che i veri innesti verranno fatti nell’ultima settimana utile di calciomercato, quando le squadre importanti,dovranno cedere per esubero, se invece dobbiamo vendere Maksi e BP facciamolo il prima possibile, oppure teniamoli e chiudiamola li, mi sono rotto le palle con il vendo non vendo,che cazzo!! Mi auguro di non arrivare come è successo per Cerci all’ ultimo giorno!

    Se BP ( non condivido)non è utile alla causa prendiamo 15 e via!

  24. magari, vuoi fartelo mancare uno che ha appena fatto un crociato?…se spendi 7,5 mln su un 94 e l’anno dopo ti dichiari disposto a cederlo (per la metà, in pratica) vuol dire che deve essere davvero guarito!go urby go!questi sono i profili che fanno godere!

  25. Mihajlovic lo ha detto chiaro che più chiaro non si puo’: mancano pedine fondamentali, sfoltire la rosa, Peres serva come moneta di scambio. Il Duo cincischia, prende strade alternative, sonda, tentenna. Una situazione del piffero.

    • tentennerei pure io dopo che ha fatto spendere 50 milioni al milan per Bertolacci e romagnoli e soprattutto visto i risultati ottenuti,non mi sembra che questo signore possa vantare tutta questa fiducia in fase di mercato,senza dimenticare che aveva garantito personalmente a cairo che il suo compagno di merende serbo voleva restare

    • Ciao G.T.. Tentenniamo (o forse così pare, non so). È che avevamo apprezzato le tempistiche dell’ultimo mercato, probabilmente, con la rosa praticamente fatta per inizio ritiro. Ma c’era un mister che non aveva bisogno di valutare nessuno dei “vecchi” e di conseguenza poteva indicare con largo anticipo i suoi desiderata per i nuovi. Vediamo che succede, credo che dopo la Coppa italia si sblocchera’ tutto.

      • Buongiorno @Mimmo. Credo anch’io che dopo la Coppa Italia si sbloccheranno alcune situazioni. Per forza di cose, pero’, anche perché entreremo nelle ultime due settimane di mercato. Permane l’impressione che il Duo non sia in totale sintonia con l’allenatore, né sui nomi, né sui tempi, né su come definire la rosa (esempio, se Maksi è imprescindibile per Mihajlovic, lo togli dal mercato e sia finita); di qui le numerose perplessità che suscita l’operato del DS senza portafoglio.

        • Si, sono solo impressioni. Le mie sono meno negative (che novità, dirai) perché parto dal presupposto che chi doveva arrivare “a prescindere” dalle valutazioni del mister, visto il cambio di modulo e la partenza di Glik, è stato preso quasi subito. Mi riferisco a Ljajic e Falque (non avevamo esterni offensivi puri da valutare se non i nuovi e giovani Boye, Aramu e Parigini che non potevano per forza di cose entrare da subito in competizione seria per un posto da titolare). Ajeti non è Glik ma numericamente lo ha sostituito, come riserva di Maksi.

  26. Sinisa vuole calciatori pronto subito per raggiungere immediatamente dei risultati importanti. Se i giovani sono utili alla causa bene altrimenti via a maturare altrove giusto così. Seguendo qs ragionamento spero arrivi almeno un portiere di buon livello perché i nostri 3 per ragioni diverse non lo sono. Come prima avevo piena fiducia in Ventura adesso ho piena fiducia nelle scelte di Sinisa che autolesionista non e’. In fondo in questi anni non abbiamo mandato via nessun campione (Bellomo migliorini Sansone prcic ecc) errori come lo united con Pogba non ne abbiamo ad oggi commessi) FVCG

  27. Visto che gli ultimi 2 giocatori arrivati non erano neanche tra le possibili alternative discusse dai giornali smetto di parlare di “voci”. Sull’allenatore… Chi è che non vuole i suoi pretoriani Con sè? Cioè se ti prendono messi o iniesta è un discorso, ma se il budget magari non è alto o a parità di prezzo … Mi sembra ovvio uno possa chiedere chi conosce già. Se la squadra non rende paga lui, quindi giusto che se la giochi come meglio crede e con chi meglio crede.

        • Ok ma il discorso è comune un po’ a tanti allenatori.
          Ventura gli ex bari.
          Miha gli slavi.
          Longo gli ex primavera del Toro.
          Lo stesso Sarri ha pensato bene di portarsi dietro valdifiori come garanzia iniziale a centrocampo (salvo poi trombarlo dopo quattro giornate).
          E’ più facile rapportarsi e costruire qualcosa con giocatori che già hai allenato e che conosci anche come carattere, soprattutto in un calcio che non si permette il lusso di aspettare e pretende immediatamente risultati.

  28. per quanto riguarda la valutazione dei giovani, se il serbo pensa che, col solo allenamento, un giovane trovi le convinzioni decisive, seconde me sbaglia di grosso. in più, quella schiera di giovani, presa per dare nuovo lustro all’idea di darwin, mi sembra un pastrocchio notevole. buona l’idea di fondo, ma realizzata come un’azienda (non calcistica). per finire le critiche: sinisa sta cercando tutti i possibili pretoriani che può comprare, tra serbi o affini, ed ex suoi calciatori devoti. la società farà il possibile, qualcuno arriverà, altri no. io, l’idea, per ora, ce l’ho e non mi piace per nulla.