Il tabellone del calciomercato del Torino

69
5356
CAMPO, 13.6.16, Sitea Hotel, presentazione nuovo allenatore del Torino Sinisa Mihajlovic, nella foto: Urbano Cairo e Sinisa Mihajlovic

Iago e Ljajic: ci siamo quasi. Ufficializzate diverse cessioni. Ecco il tabellone con tutte le operazioni del Torino dall’inizio del mercato a metà luglio

Settimana di passi avanti importanti, in casa granata. Non di ufficialità, come si evince dal tabellone qui sotto riportato. Per lo meno per ciò che riguarda gli acquisti. L’ultima operazione effettivamente conclusa riguarda quella di Ajeti, ufficializzata una settimana fa. Poi, solo cessioni (minori). Ma qualcosa si sta davvero muovendo, e la dirigenza granata è pronta a mandare a segno quegli acquisti che permetteranno davvero di cambiare volto al Torino di Mihajlovic.

Nella prossima settimana sono infatti attesi i definitivi sì di Iago Falque (è tutto fatto da tempo, il giocatore dovrebbe essere già a Bormio domani in serata) e soprattutto di Adem Ljajic, per il quale Cairo incontrerà l’agente nella giornata di lunedì per arrivare alla fumata bianca. Insomma, sembra davvero quasi tutto fatto, per quelle che potenzialmente potrebbero essere le due operazioni più importanti in questa sessione di mercato.

Resta poi ancora da stabilire chi verrà acquistato per il centrocampo (arrivano forti conferme sull’interessamento per Valdifiori), oltre alle cessioni: dal caso Peres, ai possibili esuberi (Ichazo, Bovo, Gazzi). Il Torino è un cantiere aperto, e il lavoro non termina certo ora.

Nel tabellone, come sempre, potrete leggere tutte le operazioni e le trattative del Toro, oltre alla rosa aggiornata.


ARRIVI 

ACQUISTI: Ajeti (d – fc); Aramu (a, Livorno – fp); Barreca (d, Cagliari – def); Boyè (a, River Plate – def); A. Gomis (p, Cesena – fp); Parigini (a, Perugia – fp);

Trattative: De Silvestri (d, Sampdoria); Gabriel (p, Milan); Henriksen (AZ Alkmaar); Iago Falque (a, Roma); Kucka (c, Milan); Ndong (c, Lorient); Ljajic (a, Roma); Saponara (c, Empoli); Soriano (c, Sampdoria); Tomovic (d, Fiorentina); Valdifiori (C, Napoli).

—————————————————————————— 

PARTENZE 

CESSIONI: Castellazzi (p – fc); Farnerud (c – fc); Chiosa (d, Perugia – p); L. Gomis (p, Lecce – def); Glik (d, Monaco); Immobile (a, Siviglia – fp); Morra (a, Pro Vercelli – def); Pryyma (d, Frosinone – fc); Procopio (d, Cremonese – p); Rosso (a, Brescia – p); Quagliarella (a, Sampdoria – def); Zaccagno (p, Pro Vercelli – p).

Trattative: Bovo (d, Crotone, Frosinone, Pescara); Candellone (a, Gubbio, Reggiana); Carissoni (d, Carpi, Trapani); Gazzi (c, Bari, Palermo); Edera (a, Bari, Benevento, Spezia); Ichazo (p, Cesena, Crotone, Penarol); Obi (c, Bologna); Padelli (p, Fiorentina, Palermo, Sampdoria); Peres (d, Roma, Wolfsburg); Sanchez Mino (c, Independiente); Zappacosta (d, Sassuolo, Roma); Zenuni (c, Piacenza, Tuttocuoio).

 —————————————————————————— 

ROSA ATTUALE 

Portieri: A. Gomis, Ichazo, Padelli

Difensori: Ajeti, Avelar, Barreca, Bovo, Jansson, Maksimovic, Molinaro, Moretti, Peres, Silva, Zappacosta

Centrocampisti: Acquah, Baselli, Benassi, Gazzi, Obi, Vives

Attaccanti: Aramu, Belotti, Boyè, Maxi Lopez, Martinez, Parigini.

Allenatore: Mihajlovic (nuovo)

ALTRI GIOCATORI

Bonifazi, Graziano, Parodi, Proia, Sanchez Mino, Suciu, Diop, Gyasi.

Condividi

69 Commenti

    • Vuole farsi perdonare lo sgarbo della scorsa estate. Anche se pure lui ha un procuratore un po’ “cattivello” e troppo tifoso del Napoli. Ma stavolta dovrebbe arrivare. Valutazioni economica divergenti delle società sul cartellino

      • Assolutamente anche loro, credo che ci debbano essere almeno 6 centrocampisti.
        Tra quelli attualmente in rosa credo che almeno 2 tra Vives, Gazzi e Obi saranno ceduti (se non tutti e 3), e Acquah a gennaio probabilmente farà la coppa d’Africa.
        Il centrocampo della prossima stagione potrebbe essere Baselli, Benassi, Poli, Valdifiori, Soriano e Acquah (eventualmente + Vives). Io credo molto in Baselli e Benassi, ma sono molto giovani, qualcuno già pronto con più esperienza potrebbe anche aiutarli nella crescita (idea personale)

  1. Se finalmente si è alzato il tiro è anche perché il nuovo allenatore proviene da un club di alto profilo e avrà sicuramente richiesto adeguate garanzie in sede di calciomercato. Finalmente sembra che la dirigenza abbia deciso di alzare sta famosa asticella… Se andrà tutto bene credo che il prossimo anno non assisteremo più a lungaggini tipo Ljacic perché saremo una squadra piuttosto ambita. Incrociamo l’incrociabile e… FVCG e…. JUVE MERDA!!!

    • Chissà che l’anno prossimo si ripetano lungaggini, ma per giocatori di livello superiori a quelli che stiamo trattando. Io sono ottimista ad oltranza e vedo che stanno nascendo le premesse per campionati ‘divertenti’.

  2. Buon pom..anchio penso che uno tra saponara,soriano e heriksen arrivera’,sinisa passa dal 4-3-3 al 4-3-1-2 quindi ha bisogno del trequartista/ mezzala. Garnier sarebbe un gran bel colpo,anche se viene da sue brutti infortuni ma in prestito come il di piu ci puo stare..anche se pare che lui stia aspettando il milan.

    • Garnier sarebbe un ottimo colpo per i capelli dei giocatori (non credo per Ajeti). Faremo sicuramente il 4-3-3 come provato sino ad oggi in allenamento. I giocatori di cui si parla saranno utilizzati da mezzala offensiva come Soriano nella Samp che giocava dietro a Eder, Okaka e Gabbiadini.

  3. Io manderei in prestito Parigini e Jansson in serie A.. Venderei Gazzi e Bovo.. Dentro un terzino destro da affiancare a Zappa se Bruno e già venduto, poi dati per acquistati quei due li davanti mancano due centrocampisti mediani/registi

    • Jansson lo farei fuori anche io. Non mi piace per niente, troppo lento. In difesa siamo un po’ incasinati: non siamo sicuri della tenuta di Avelar, Barreca è molto giovane, Molinaro, Bovo e Moretti molto vecchi e non giocano a 4 da tanti anni. Silva è ancora da scoprire. Praticamente nella zona sinistra (centrale e terzino) non siamo sicuri di nessun giocatore.

    • Dal 95 in giù non vengono contati. Quindi Barreca, Aramu, Parigini e Boye sono aggiunti senza problemi. Aggiungi che Gomis è del vivaio. Quindi puoi avere 21 giocatori + 4 del vivaio + infiniti over 95. Direi che siamo messi bene e possiamo anche arrivare a 26 senza troppi problemi.

  4. @Filasempre non per voler contraddirti,ma se la fonte tua è la stessa TN, l’attivo è 9.530 :)….ma i soldi di Mino e quaglia sono arrivati e sono quelle le cifre che incasseremo o solo quelle che si leggono,posto che 500mila ,più o meno poco o nulla cambia?

      • E’ possibile. Anche Parigini comunque, dipende da come li valuterà Miha. Il punto è che loro due entrano nei 4 prodotti del vivaio e quindi permetterebbero di avere un giocatore in più, mentre Martinez porterebbe la rosa a soli 24 giocatori e per il sottoscritto è più punta centrale che esterno da 4-3-3. Aramu è l’unico mancino ad oggi, ovviamente. 🙂 Io mandarei Martinez in prestito.

        • No, Parigini e Aramu (ma anche Barreca) non rientrano nei 4 del vivaio essendo under 21, nel senso che son nati entro il 95. Ad oggi solo Gomis soddisfa il requisito. E lo avrebbe soddisfatto Chiosa, fosse rimasto.

          • Si, però se non hai altri ‘cresciuti in casa’ in realtà puoi metterli dove vuoi. 😉 Io (con onore) preferisco inserirli nei ‘nostri’ e Boyè nei nati entro il 94. E’ più bello dire che in rosa abbiamo 4 ex-primavera.

      • Io darei in prestito Boyé, viene da un calcio molto diverso dal nostro, concedergli un anno di ambientamento in una piccola di Serie A non sarebbe un’idea malvagia; a qualche neopromossa potrebbe fare comodo.

        • Ma non giocherebbe, come non giocherebbe da noi. Ma almeno a Torino possiamo farlo sentire importante e fargli conoscere la realtà italiana e del nostro ambiente. Comunque credo che quel problema (Aramu, Parigini, Boye, Martinez) verrà risolto da Miha a metà Agosto dopo averli visti all’opera.

          • Infatti son curioso. Ho visto un paio di partite argentine e qualche immagine e mi è sembrato già un fenomeno. Speriamo… prima di darlo in prestito ci penserei molto bene. Credo comunque che quest’anno sarà dei nostri anche perchè non occupa un posto nei 25.

  5. Adesso via un portiere, via Bovo e via almeno Gazzi. A quel punto sarebbero Gomis, Padelli in porta. Zappacosta, Ajeti, Jansson, Maksimovic, Silva, Moretti, Avelar, Molinaro, Barreca, Vives, Baselli, Acquah, Benassi, Obi, Ljajic, Falque, Belotti, Maxi, Martinez, Aramu, Parigini, Boye. E dovranno arrivare ancora, credo, tre giocatori, di cui un centrocampista offensivo (Soriano, Henriksen, Grenier), un regista (Valdifiori, Dioussè). Poi un difensore ma dipenderà dalle uscite.

  6. Facciamoci due risate ,Ljaijc lunedi’ firmera per il Torino e non sosterra ‘ visite mediche avendole gia’ fatte con la Roma(Gianluca Di Marzio.com).Io aggiungo che le ha effettuate anche col Celta Vigo,ma una visita neuropsichiatrica gliela avrei richiesta.

  7. Se dovesse arrivare davvero Grenier (e fosse parente di quello prima dell’infortunio) diventeremmo davvero un’ottima squadra. L’equipe di dà in pole. http://www.lequipe.fr/Football/Actualites/Transfert-le-torino-en-pole-pour-clement-grenier/707349

  8. Speriamo anche inizino le cessioni, siamo 26 e non abbiamo ufficializzato Ljajic e Falque. Per gli amanti del denaro altrui, siamo partiti da 9,3 di utile a cui sono stati aggiunti 10 per la cessione di Glik e 1,8 per Sanchez. Ne sono stati spesi 1.3 per Barreca. Lunedì ne usciranno 7+1,8. Ancora a disposizione 11 milioni più quelli della cessione di Peres, direi che siamo competitivi più che mai e lo dimostrano i fatti. Basta pensare che fino a poco tempo fa battagliavamo con società di seconda fascia e ora contendiamo calciatori a quelle di prima. Se non son passi avanti questi??? E ne vedremo ancora