Toro-Peres, incontro a Milano: Cairo non abbassa le richieste

134
6578
Peres

Nonostante non trapelino segnali che possano far presagire una cessione, l’entourage del terzino è attivo per smuovere l’impasse della situazione

Precisando che in casa Toro l’intenzione di privarsi di Bruno Peres sia lontana dal sostanziarsi, soprattutto per motivi tecnici, appare altrettanto chiara l’intenzione del suo entourage di muoversi in cerca di allettanti proposte, che magari a suon di milioni, possano far sorgere qualche pensiero agli uomini mercato granata.

Il valore tecnico del terzino ex Santos non è in discussione, la sua spinta sulla corsia destra è un arma a cui difficilmente Sinisa Mihajlovic vorrà rinunciare. Ma nel calcio sia sa, quello che appare utopistico oggi, può trasformarsi in fretta in opportunità non preventivabili. Sullo sfondo di una situazione che vede il Toro in attesa, potrebbe stagliarsi la sagoma della Roma, ma anche di squadre estere, da tempo interessate al giocatore, ma titubanti di fronte alla richiesta granata: 20 milioni di euro.

Il contatto tra le parti a Milano, ha proprio il sapore di un confronto volto a fugare le incertezze, cercando una linea comune: possibile, dunque, la richiesta da parte dell’entourage del giocatore di abbassare leggermente le pretese, in modo tale da ingolosire eventuali società interessate. E’ tuttavia improbabile che il Toro decida di assecondare le richieste, in una fase del mercato in cui le società rimangono ancora abbottonate al fine di spuntare le cifre più convenienti.

Una situazione che non è comunque destinata a protrarsi a lungo, visto che gli impegni stagionali sono in procinto di entrare nel vivo, ma soprattutto considerata l’esigenza di Mihajlovic di dare sostanza e certezze al disegno tattico messo in piedi in queste settimane di lavoro.

Condividi

134 Commenti

  1. Se e’ vera l’ offerta di 22+Valdifiori per Maksimovic sicuramente e’ una bella Offerta! Ma quest’anno è diverso. Abbiamo preso Mihajlovic e Maksi e’ il pilastro del suo progetto.
    Maksi per noi e’ come Bonucci per loro…Se non si infortuna il proximo anno vale altrettanto.
    Abbandoniamo Valdifiori e soprattutto il Napoli. Tentiamo la pista di un giovane. Io terrei pure Peres. Per un Viviani non credo che dovremmo fare un mutuo…

    Purtroppo siamo pieni di difensori che abbiamo preso per il 352 che anno corsa ma non sono terzini puri. Il problema non e’ solo Peres ma Zappa,Molinaro,Avelar sono tutti fuori modulo come dice (bene x me) @mimmo.
    Ma dei 4 , Peres lo puoi anche spostare a centrocampo e’ sarebbe ancora più pericoloso perché deve fare 20 mt di corsa in meno e non sono pochi..nelle ripartenze..

  2. Siamo in un momento critico del nostro mercato: con due o tre operazioni si può o completare alla grande il mercato fin qui condotto (e ovviamente la squadra) o mandare tutto in vacca…. Oppure tergiversare fino alla fine e chiudere con un’operazione tipo “idolo” più un altro paio di operazioni insignificanti. Speruma bin…..

  3. Meglio un lukic oggi che un valdifiori domani, MAI visto giocare eriksen, ma proprio per questo meglio un eriksen dopodomani che valdifiori… poi se arriva e gioca bene ok, ma non è che ci spero molto. visto che molti sono andati a nanna adesso lo scrivo: secondo me il campione lo abbiamo in casa e si chiama Daniele Baselli!
    Notte.

  4. Non è che poi, dopo tutte queste parole, prendiamo Bruno Fernandes per fargli fare il regista? E’ un ruolo nel quale ha già giocato diverse volte nell’Udinese e Stramaccioni ne elogiava le capacità proprio da quel punto di vista. Potrebbe essere un’idea interessante.

  5. Comunque meglio prendere giocatori giovani già conosciuti dall’allenatore come Lukic, che andare a prendere giocatori giovani e non conosciuti dall’allenatore come Bakic o Prcic che poi vengono bocciati.
    A proposito di Prcic, il Perugia sta facendo carte false per riportarlo a Perugia.

  6. Peres vuole andare via perché ha visto tanti zeri. Se troviamo chi paga facciamo un doppio affare. Perdere ora Maksimovic può essere pericoloso se non hai già un sostituto all’altezza già bloccato. E vi assicuro che non c’è in programma. Tomovic è o sarà una trattativa che prescinde da Nikola

  7. Senza l’escremento De Laurentis avremmo già avuto titolare e vice in regia. Visti gli ultimi anni, quasi un esagerazione. Invece, il Grande produttore produce solo casini in casa propria ed in quella di altri.

  8. Bruno Fernandes è un buon giocatore ancora giovane. L’operazione Lukic è simile a quella fatta tre anni fa dall’Udinese proprio per Fernandes (che se non ricordo male giocava in B col Novara). 400.000 per uno giovane come Lukic non sono pochi: stiamo alzando gli ingaggi peicolosamente.

    • Non metto in dubbio B.Fernández, che comunque prometteva di più di quel che ha fatto vedere finora, su TN si parla di usarlo nell’altro modulo pensato da Miha il 4 3 1 2
      come trequartista, ma in quel caso io vedrei bene Ljajic e davanti Maxi-Belotti, poi se dovessi scegliere io preferirei Henriksen che costa meno, e’ più duttile, fisicamente è il doppio ed inquadra la porta più di Fernándes.

      • Fernandes ha fatto vedere buone cose nel nostro campionato, Henriksen, se non ricordo male, gioca in Olanda, un campionato un po’ più facile, per cui non si sa se qui renderebbe nello stesso modo. Fernandes è un centrocampista completo che può giocare in tutte le posizioni, la scelt del ruolo dipende dal punto di vista dell’allenatore. Stramaccioni lo faceva giocare da regista davanti alla difesa, alla Pirlo. Certamente, è più un giocatore tecnico che un mastino. Comincio però a pensare che non riusciremo a prendere Valdifiori, con De Laurentis non è facile trattare, quindi occorre pensare ad alternative.

  9. Per le ragioni, logiche, indicate da RDS, capirei la cessione di Peres, ma a non meno di 20 milioni, sarebbe uno spreco. E solo se Petrachi ha già le idee chiare su come reinvestirli, altrimenti non ha senso: vendere solo per rinforzare la squadra.

  10. Anzi, più che Baselli, mi ricorda Beppe Dossena. Grande visione di gioco, gli piace più lanciare e smistare il pallone, anche di prima, piuttosto che fare azioni individuali. Molto veloce nell’esecuzione e nel vedere il compagni libero. Si dà da fare anche nell’interdizione, anche se non è un colosso. Doti ne ha, certo è una scommessa, altrimenti non costerebbe 1,5 milioni.

  11. Parere personale se Peres andrà via, di sicuro non sarà perche non sa difendere,
    Poi noi tifosi possiamo credere e dire qualunque cosa, ma non si spiega come mai tutte le squadre che lo vogliono giocano a 4 in difesa.
    A) Peres vuol andare via
    B) Il Toro ha bisogno di vendere per rinforzarsi come si deve, con i soldi attualmente in cassa al massimo prendiamo Valdifiori, Lukic e stop
    C) È logico che se vendi Peres ora fai una bella plusvalenza, se vendi Zappa al massimo ci vai pari o poco più, mentre aspettando fra qualche anno anche lui potrà diventare un’ottima plusvalenza.

  12. Per me su Peres c’è un equivoco grosso come una casa, riguardo al suo impiego nel 433. Non è tanto il fatto che sappia o non sappia difendere, anche se resta uno decisamente offensivo. È proprio il nuovo modo di giocare che lo taglia fuori, lo ridimensiona. Perché se nel 352 era il grimaldello per scardinare squadre chiuse e creare superiorità numerica, nel 433 visto fino ad oggi la palla viaggia veloce, massimo due tocchi e, soprattutto per vie centrali e spesso con lanci lunghi a cercare le punte. È proprio un modo diverso di condurre il gioco. I terzini giocano molto più senza palla ora. E Peres senza palla non fa la differenza. Magari sbaglio, sono solo impressioni parziali e preliminari, ma mi pare sia così.

  13. Secondo il mio punto di vista,spero che bruno resti sará il terzino piu forte d’europa, xche a difendere si puo sempre imparare a saltare l’uomo devi essere un talento…( x chi sa giocare a calcio sa cosa voglio dire) se maksi parte non mi strappo le vesti anzi visto il suo desiderio di andare via…senza contare che se si rompe dinuovo siamo fregati….questo e il mio punto di vista.

  14. @Pepe, “Sullo sfondo di una situazione che vede il Toro in attesa, potrebbe stagliarsi la sagoma della Roma” ora è un tamtam sommesso per poi c’è una campana a festa con commenti di morituri te salutant?
    Nikola è sempre felice ottimista?

  15. @Bischero, ma perché ti accodi anche te al gruppo dei rassegnati? Che Peres,difende meno di Zappa e’ una leggenda che nasce dal fatto che forse uno che si aggiusta la palla con la suola non è ritenuto forse in grado di legnate i garetti. Tutti i parametri Fifa dicono il contrario. Nel sito del Barca alcuni tifosi lo propongono con sostituito di Dani A. La sola velocità gli consente di recuperare palloni di fino. Se vogliamo pensare da Grandi dobbiamo smettere di pensare di liberarci per forza di top player idem Maksi! Compriamo Valdifiori in prestito e Lukic. Cairo non ha bisogno di vendere. Zappa farà panca e fidati di me. Con la rosa che ha a ott-nov max Mihajlovic cambia modulo. Il 433 in Italia non ha mai pagato in termini di risultato intendo non certo di spettacolo.

    • Rimini sono 2 anni che vediamo giocare peres e spesso e volentieri è stato bucato dalla sua fascia.difendendo a 3 dietro ti para il culo lo stopper di destra.giocando con soli due centrali il rischio aumenta.certo.giocava a 4 in brasile.ma è innegabile che loro non siano amanti della fase difensiva e non la curino.si…renderebbe in un grande club.ma considera il fatto che il barcellona fa minimo il 75% di possesso palla.e se la palla ce l hai tu non ce l hanno gli avversari che non attaccano.riguardati il gol preso in amichevole proprio sulla sua fascia.viene saltato come un bimbo.l avversario??serie d…

      • Su maksimovic il discorso è ampio….è vero…il toro non ha bisogno di venderlo.ma forse lui non ha piu cosi voglia di rimanere.e il discorso non è altro che economico e di ambizioni….e non si puo manco dargli torto.a quel punto??che fare??

  16. Speriamo che Lukic sia un acquisto indovinato come Maksimovic, Peres e, io penso, anche Boyé. E’ un under 21 e questo significa che potenzialità ne ha. Però ci serve anche un mediano già pronto e allora l’acquisto di un mediocre di 30 anni come Valdifiori può essere giustificato dal fatto che deve solo giocare un anno o due in attesa che esploda Lukic.

  17. Un po tutti i siti cominciano a fare la notizia:
    Okcalcionercato:
    Sasa Lukic sarà il prossimo acquisto del Torino. Il serbo, classe 1996, è attualmente in forza al Partizan Belgrado e passerà ai granata per una cifra vicina al milione e mezzo.
    Centrocampista centrale in grado di giocare anche più avanti, Lukic vanta presenze con la nazionale Under 21 serba. Pupillo di Sinisa Mihajlovic, è atteso domani per le visite mediche e la firma che sancirà la sua nuova avventura.

  18. Il problema più grande è che siamo senza portiere,Gomis ha dimostrato limiti caratteriali,Ichazo non riesce a fare il salto di qualità,c’è bisogno di un numero uno di livello perché il portiere è il ruolo più delicato di tutta la squadra…. Ps il citofono non lo considero un portiere

    • Io a Gomis darei ancora qualche chance è molto giovane e ci possono stare errori all’inizio, se non fosse bravo non sarebbe stato uno dei migliori portieri della serie B per 3 anni di seguito!
      Ad Ichazo anche non gli sono state date grosse possibilità…(3 partite di campionato e 2 di coppa)… L’unico che ha fatto cacare per 3 anni di fila continuando ad avere possibilità di risbagliare è Padelli…

  19. Con questo modulo non cè posto per bruno….vendere maksimovic ora come ora mi sembra un azzardo.si dovrebbe reperire un sostitito importante a 3 settimane dall inizio del campionato da inserire in un gruppo nuovo e in fase di costruzione.a dirla tutta sono un po preoccupato.rischiamo di avere una vagonata di soldi da spendere ma in poco tempo con tutte le problematiche del caso.ho paura che maksi chieda la cessione….

  20. @vita e tu che vuoi vendere maximovic cosa sei ?? io non critico a prescindere come a quanto pare riesce bene a te e ai tuoi compagni di merende io non provoco senza motivo ma quelli come te hanno stufato e alla grande pure non capite niente e frequentate i forum solo per insutare tutti niente di costruttivo e intelligente solo insulti e minacce che vita grama che fate

  21. A meno che, lo ripetero’ fino alla morte sinisa, visto che ce l’ha, decida di cambiare modulo e passare ad un 4-4-2. Allora si Bruno ci starebbe e alla grande. Lui e zappa a destra, Iago e Molinaro a sinistra, belotti e lijiac di punta, in mezzo acquah e baselli dietro maxsi e moretti centrali. A me parrebbe una buonissima squadra.

    • Ascolta coglione adesso hai veramente rotto il cazzo..sono giorni che non fai che provocarmi..e non me ne frega un cazzo se mi cancellano il commento mi basta che lo legga tu..non tirare troppo la corda.. Ps. impara a leggere cazzone ”ho sbagliato a scrivere”..

  22. Ragazzi chi vuole andare che vada, ormai il salto di qualità sul mercato lo abbiamo fatto. Contendiamo calciatori a squadre di prima fascia. I procuratori devono capire che, diventati qu alcuno grazie al Toro, se vogliono i loro fenomeni da altre parti, devono portare i denari.