Toro, a gennaio dal mercato nuova linfa: Martinez rischia il taglio

110
5415
CAMPO, 18.9.16, Torino, stadio Olimpico Grande Torino, 4.a giornata di Serie A,TORINO-EMPOLI, nella foto: la delusione di Josef Martinez

Le dichiarazioni di Petrachi prospettano movimenti nel reparto offensivo: si cerca un esterno di ruolo e il venezuelano potrebbe salutare

Non lasciano spazio a troppe fantasie le parole del direttore sportivo granata Gianluca Petrachi. Nell’intervista rilasciata ieri a Radio Sportiva, l’uomo mercato del Toro ha espresso la volontà di muoversi anche per il reparto offensivo, nonostante l’ottimo rendimento mostrato fin qui dagli avanti di Mihajlovic. Il parco esterni necessita di rinforzi, dal momento che oltre agli inamovibili Iago Falque e Ljajic vi sono Martinez e Boyè, due che però la fascia l’hanno percorsa poco in carriera. Il venezuelano, sin dal suo arrivo in granata, ha giostrato sempre da seconda punta nell’attacco a due di Ventura; tuttavia in Nazionale, così come nell’esperienza svizzera, ha all’attivo qualche presenza come terzo a sinistra in un 4-2-3-1. Ancor meno ha fatto Lucas Boyè, che nel River Plate ha sempre occupato il centro dell’attacco.

Proprio il mercato di gennaio, dunque, cambierà qualche volto all’attacco granata. Per le entrate Petrachi stesso ha fatto i nomi di Iturbe e Biabiany, definendoli “Piste buone”, ma ancora da valutare in maniera approfondita. In ogni caso ad ogni manovra in ingresso dovrà per forza di cose corrispondere una in uscita. Il Toro è infatti al completo, secondo i parametri della riforma Tavecchio e non potrà attivare il mercato in entrata se non a fronte di qualche cessione. E in questo senso, l’indiziato numero uno appare proprio Josef Martinez. Il numero 17 non è mai riuscito a trovare la sua vera dimensione nell’esperienza granata e con il nuovo corso Mihajlovic il minutaggio si è ridotto sempre più.

A ciò vanno aggiunte le parole del tecnico serbo nel post Toro-Pisa. Quei “Jolly finiti” sembrano attagliarsi perfettamente alla situazione dell’attaccante venezuelano, autore martedì di una prova anonima. Mai come in questo momento il futuro di Martinez in granata è appeso ad un filo: la nuova linfa che Mihajlovic vuole dare al suo attacco sembra non prevedere il rilancio del venezuelano, che ha solo un mese ormai per far cambiare idea al suo tecnico.

Condividi

110 Commenti

    • 😂😂😂
      ‘Please insert coin’ rende perfettamente l’idea.
      Come per i flipper di adolescenziale memoria,
      la moneta giusta è solo una.
      Avoja a provacce co’ quelle più piccole. Nun s’accenneva.
      Bella Plasticó.

  1. Il Toro sel futuro punterà sempre più su giovani talentuosi con un minimo di esperienza e prospettive, alla Belotti per intenderci. Non scommesse alla Martinez ma talenti grezzi da far esplodere. Abbiamo le risorse e adesso forse anche le ambizioni per puntare a profili di quel genere. Quindi gente come Caldara o kessie devoni essere nostri obiettivi. C’è una penuria di cash in giro pazzesca. Solo Cairo ha i forzieri pieni. Se vuole può comprsre gente forte senza strapagare. Tante squadre, inter compresa, dovranno svendere. Sono molto curioso, e pet una volta fiducioso…

  2. Penso che l’avventura del Brigante in Granata sia giunta al termine, salvo situazioni particolari, e forse è giusto così. Quando arrivato ci contavo, purtroppo da noi in questi anni non è migliorato in tanti aspetti (probabilmente anche il modulo non l’aiuta, non so) e per cui ritengo anche giusto valutare un cambio. Vedremo. #SFT

  3. E comunque, nel caso di Martinez, la principale delusione riguarda il lato sportivo. Ero convinta che fosse giusto attenderlo, adesso penso che gli sia stato concesso sufficiente tempo per dimostrare qualcosa che non ha saputo dimostrare.

  4. Io, ovviamente, non ero al Vibe o come cavolo si chiama quel locale di cui non conosco neppure l’esistenza. Detto questo, non vedo come si possa affermare con assoluta certezza che Ale75 abbia mentito, al punto di classificarlo subito come “gobbo”. Se non è vero quello che ha scritto, tanto meglio. In caso contrario immagino che chi di dovere saprà valutare se e come occorra intervenire.

  5. Eravamo tutti fuori dal Vibe. Vedo Maxi, mi avvicino e dico: “Ma come, tu qua?”
    Al che lui, fissandomi, mi ha detto:” Zappo, guardame bene ‘nfaccia! Che c’ho ‘a faccia da santo io? C’ho ‘a faccia da santo? No! Nun so’ ‘n santo manco io. Anzi, se c’è uno che je dovrebbero dà l’Oscar der mignottaro quello so io! Manco te lo immagini quello che ho fatto io: bianche, nere, gialle, more, bionde…”.
    Maxi Lopez bomber!!

  6. Ma una volta le Società non controllavano? Spiace dirlo ma a Boniperti non sfuggiva nulla. Moratti faceva pedinare Bobo Vieri. Cacchio questi guadagnano miliardi, se un poliziotto da 1200 euro al mese fa cose disdicevoli fuori dal servizio tipo essere beccato con mignotte rischia la destituzione….

  7. ci sta tutto,obi strano non abbia finito con il tavolo da gioco.le societa’ non controllano piu’,se ne fottono.capita cosi in tnt squadre.pensate che tempo fa,il gobbo marchisio,per festeggiare il compleanno della moglie,lui e alcuni suoi accoliti zebrati,ha pagato e “requisito” un intero locale.han finito sversi come pochi e/o pieni come otri.il d.j.gli accolse scambiandoli per pallavolisti,questa scena mi spiace essermela persa.per il mercato,nulla da dire,ne parleremo il 31/1.osi fa come si deve,o si fa come fa comodo,non vedo molte alternative

    • E’ vé? Sai quanto giocatori lo fanno? Squadre che hanno vinto lo scudetto hanno fatto anche di peggio. Tipo andà a mignotte otto giorni su sette, ecc. Però se lo fa uno dei miei mi urta. Soprattutto se si tratta di gente labile psichicamente

  8. BUONGIORNO A TUTTI
    SONO UN TIFOSO GRANATA DI MILANO
    COME MAI IERI SERA I SIGNORI MAXI LOPEZ MARTÍNEZ E LJAJIC ERANO NEL PRIVE’ DI UN NOTO LOCALE MILANESE ALL’UNA DI NOTTE????????
    DOVE HO PIÙ VOLTE VISTO IL SIGNOR MAXI LOPEZ IN COMPAGNIA DI OBI E ACQUAH??????
    GRAZIE PER IL LORO IMPEGNO PROFESSIONALE E PER IL RISPETTO A NOI TIFOSI

  9. Premesso che sara’ sempre troppo tardi quando Martinez togliera’ il disturbo,starei attentissimo su Biabiany dopo il pacco Obi che l”Inter ci ha rifilato,perche’ 4 milioni per uno che e’ stato fermo mi sembra un anno per seri problemi cardiaci sono troppi,anche se dopo un intervento ha riavuti l’idoneita’ ma non gioca mai,inoltre e’ un’altro come Martinez che segna pochissimo,Iturbe e’ difficile che la Roma lo dia perche’ Salah e’impegnato in coppa d’Africa,quindi siccome Petrachi ha detto che segue anche 2 giovani profili all’estero cercherei di accendere i fari e proiettarli su uno di questi.

  10. Sto cazzarola di venezuelano ha buone doti, addirittura ottima la velocità, ma non gli riesce di fare goal manco sotto minaccia armata.
    Io sarò noioso e continuerò a ripetere che lo abbiamo sfruttato male, peró pure lui c’ha messo parecchia non intelligenza calcistica” per arrivare a sto punto.
    Vero che non ha avuto il credito di partite opache continyative che abbiamo dato a Belotti all’inizio dello scorso anno, però è vero pure che la maggior parte delle occasioni non le ha sfruttate bene.

  11. @mimmo,
    Le motivazioni, la complessa risultante dell’ ambientamento sono tutto per un calciatore..(Castan et doget..)

    Martinez è indubbiamente il più veloce degli attaccanti in rosa, ha anche ottimi piedi e fondamentali, come stop ecc.
    Ma sembra aver rinunciato , soprattutto di testa.La sua posizione con deviazione inclusa, sul tiro di Boye la dice lunga.
    Tuttavia, credo che in una rosa e un ambiente che crede incondizionatamente in lui, possa farci ricredere.

    Forse il suo limite e’ non aver assaggiato qualche campo e tacchetti di serie B…ma aver tentato subito la serie A.

    Io lo manderei in prestito 6mesi là, dove farebbe la differenza e acquisirebbe la giusta autostima , magari proprio al Pisa..con un allenatore tosto…e una società inesistente…

    Iturbe sarebbe un altro I.Falque, ovvio che non sarebbe male, ma forse un po’ troppo in questo momento per gli equilibri interni, ha già creato problemi a Iago a Roma.
    Da prendere a Giugno se siamo in E.L.

    Meglio giocatori da rivalutare.
    Il Biabiany di Parma era fantastico ed e’ quello che ci e’ sempre mancato in questi anni..ne valuterei dettagliatamente la condizione fisica oltre ogni misura ( occorre evitare casi Obi , Avelar) ma se sta,bene e’ un crack per noi..
    Lo vidi poco più che maggiorenne in un Rimini-Modena pensavo fosse il nuovo Messi colored..

    In alternativa mi riprenderei pure Cerci pur di evitare di vedere il trio F.Anderson,Immobile, Cerci alla Lazio..
    Comunque sugli attaccanti, la società pare vedere bene. Vedi Defrel e quest’estate avrei preso Muriel (mi avete infamato durante il pour parler estivo). Con Mihajlovic per me spaccherebbe, pancia a parte lo vedrei bene da noi..Che fine ha fatto Abel. H.???

    • RiminiGranata, Iturbe è un contropiedista. Ha fatto benissimo solo a Verona, guarda caso, giocando di ripartenza. In velocità e negli spazi era imprendibile. Nella Roma che impone il gioco e trova avversari chiusi si è involuto. Dubito che le sue caratteristiche servano a questo Toro arrembante. O almeno non dal primo minuto. E torniamo al quesito di prima: accetterà di fare la riserva al Toro? Ha 23 anni, viene da due stagioni negative, non trova spazio e ha bisogno di un club che punti forte su di lui per potersi riscattare. Ho i miei dubbi che il Toro sia la scelta migliore per lui. Su Martinez ho già detto. I numeri li ha, qualità fisiche e tecniche ma per qualche motivo non riesce ad imporsi qui. In nazionale sembra un altro (e non solo contro squadre mediocri), in qualsiasi ruolo giochi, prima o seconda punta, 3/4 , esterno. Fa sempre la differenza. Boh!

  12. Gipsy: su padelli hai ragione. Barreca invece lo vedo titolarissimo e quindi prenderei una riserva buona ma che non faccia ombra al nostro ragazzo. Tale riserva non può essere avelar e Molinaro. Obi via e prendiamo come dici tu uno che dia garanzia tecnica e fisica. Per me l’attacco potrebbe anche rimanere così. Boye caro Petrachi non è una prima punta, a meno di miracoli, perché davanti alla porta ha la stessa media realizzati a di Martinez.

    • Su Barreca ci può stare un’alternanza con un elemento di maggiore esperienza che possa garantire copertura e corsa (purtroppo Molinaro, con tutti i suoi limiti tecnici è out). Non possiamo, come sostiene Sinisa, pretendere troppo dal buon Moretti.

  13. Petrachi, ti accendo i fari:
    -Ritorno di Gomis come secondo (Padelli, sfruttiamo la buona prova in C.I. ed arrivederci)
    -Centrale difesa dx (Bovo grazie di tutto ed arrivederci)
    -Laterale sinistro tosto,di fatto non di nome..(Taglio: Molinaro), Barreca ha ancora limiti fisici e tattici in fase difensiva
    -Interno di centro campo con fisico e centimetri (Obi al “Crystal” Palace)
    -esterno di attacco tecnico e di “gamba” (Martinez ormai si è giocato tutto il mazzo, non il jolly)

  14. non è affatto vero che Martinez non ha trovato la sua vera dimensione…è questa …scarso come il misto fra Gento/Pelè/Garrincha di Romeriana memoria…regalatelo insieme al negher che è sempre rotto…inoltre…altra considerazione…leggevo su altri articoli che qualcuno spera a gennaio di comprare qualche centrocampista dai ciclisti …Lynetti ( chi è? quello della brillantina ? ) & c…quello da prendere era Soriano

  15. Tornando al Pisa: mi sembrava di rivedere nel primo tempo certe partite del Toro di B anni 97…con i vari idoli…Nunziata, tricarico, karic, ipoua castellini ecc ecc…la differenza era che nel 1997 c’era sconforto e incazzatura, invece martedi io e gli altri ragazzi che erano li con me, a vedere le ruggini di de silvestri del paralitico obi e dei piedi a ferri da stiro di acquah ci siamo scassati dal ridere, ben consci che bastava volerla metterla dentro ai nostri per vincere la partita…morale: ERANO 20 ANNI che non avevamo la consapevolezza di essere comunque FORTI. RAGAZZI SIAMO FORTI DOBBIAMO FARE IN MODO DI DIVENTARE FORTISSIMI…

  16. No be…un attimo vm8.certo che mi piacerebbe avere iturbe.sono mica matto.mi mettevo come dice tanaka nei suoi panni.cmq ad agosto si era parlato di lui quando ljaijc sembrava saltato…è un altro paio di maniche cosi…😃

  17. Via Martinez e dentro Iturbe, sarebbe una bella storia. Martinez ha avuto le sue occasioni, non lesina impegno e dedizione ma la porta la vede davvero poco.
    Iago-Belotti-Ljajic con Boyè-Maxi Lopez-Iturbe pronti a subentrare. Aramu in prestito e Parigini pure purchè giochino.

  18. Per chi non crede al nome di Iturbe.
    Guardate che ad Agosto è stato ad un passo dal venire a Toro in prestito con diritto, Toro, Roma società e giocatore d’accordo, l unico motivo per cui non è giá con noi ora è Spalletti che si è esposto con la società chiedendo di poterlo recuperare, ma nelle cosiddette grandi non si ha tempo di fare cose simili, se ne sono resi conto, ergo verrà da noi credo. E ne sono felice di avere Iturbe come prima scelta dopo Iago e Adem.. Tanta roba

  19. Per intenderci credo arriverá un profilo tecnico alla ilicic o il peralta che abbiamo visto nel pisa in coppa.ritengo sará un profilo giovane da far cresere per uno-due anni pronto poi per sostituire la partenza di ljaijc.

  20. Fra l altro iturbe mi sembra un nome buttato li a sparagliare le carte e depistare.doppione di falque che non penso venga a torino senza la certezza di giocare.e obbiettivanente la certezza non puo averla….tanto vale come dice zappology andare in altre piazze.

  21. Martinez oltre ad essere un giocatore non eccelso gioca fuori ruolo.cosi come boye che però ha altra tecnica e fisico mascherando il problema.arriverá una riserva di ljaijc.un 10 tecnico che sappia mandare in gol le punte e giocare la palla per la squadra.ma penso come dice miva che sia fondamentale reperire giocatori in difesa e centrocampo sul centro sinistra.io cmq martinez lo darei in prestito.

  22. hasta luego josephito. con la plata che hai ganato aqui, ti apri un bella mosquiteria a santo domingo e te ne sbatti per il resto dei tuoi giorni. miercoles perchè non ho fatto il calciatore en la mi vida? ah la cerverceria chiamala “El Brigante” così quando vengo a santo domingo pure io ci facciamo una caipirinha insieme. Buena vida bigante loco!

  23. Nomi stranieri per l’esterno? mesi scorsi girava il profilo di Nemaja Mihajlovic serbo 96..potrebbe essere un potenziale investivento.
    Dipende se Sinisa vuole un calciatore “pronto” o se tanto farà panchina uno da “svezzare” per l’anno prossimo

  24. Io di questo giocatore, taglio di capelli a parte, non ci ho mai capito e non ci capisco nulla. Perche l’abbiano preso, quale sia il suo ruolo; attaccante no di sicuro, visto che non ha minimamente senso del gol; forse esterno, ma palla fra i piedi non sa dribblare e sfoggia troppa foga nell’azione. Stacca bene di testa, ma è oggettivamente troppo basso per essere considerato pericoloso in questo senso.Quindi boh? Sono tre anni che il toro lo aspetta, direi che è arrivato il tempo di concedere chances a qualcun altro.

    • Le potenzialità le aveva..tieni conto che è un ’93 (quindi come se oggi arrivasse un ’96)..tecnica, velocità e fisico nonostante l’altezza.
      Il punto è che non è cresciuto e migliorato in NULLA..può capitare con i giovani, li prendi apposta perchè hanno delle potenzialità ma non è detto che riescano a tirarle fuori.
      Il suo tempo a Torino in ogni caso è finito

      • Si, in tre anni non è migliorato per nulla, zero. È ora di dare il suo spazio a qualcun altro. Sui capelli, per carità, ogniuno fa ciò’ che vuole; fossi stato il suo datore di lavoro l’avrei preso a calci in culo, ma quest’ultimo è un parere personale.

  25. Dimenticavo… non ce lo vedo Petrachi a far nomi e cognomi dei suoi obiettivi si mercato e pertanto escluderei l’arrivo di Biabiany e Iturbe. Peraltro due giocatori che lascerebbero i loro club per poter giocare di più. E verrebbero qui a fare le riserve? Mah! Più facile l’arrivo di giovani stranieri o di italiani in cerca del salto di qualità. Io continuo a chiedermi cosa ci faccia in B Camillo Ciano

  26. Comunque vorrei un pochino tastare le sensazioni di altri fratelli. Io devo essere sincero, non riesco a vedere bene la partita che ci aspetta domenica.. Tant’è che sono rimasto colpito quando sempre per lo stesso motivo, sono a vedere le quote.. Ebbene siamo noi favoriti, non so da quanto tempo non eravamo favoriti a Genova sul 2 fisso.. Eppure niente, non riesco a vederci uscire con il sorriso Domenica.. L esperienza che posso avere avuto nel calcio mi dice che o sei una grande e ti puoi permettere 3 prestaziono sotto la e alla 4 non pagare dazio.. Ma sennò.. La tramvata arriva sempre
    Voi come la pensate?
    ForzaToroSempre

    • La domanda “esistenziale” che fai qui te la quoto….pur non essendo una big e ormai su livelli mediocri da anni, ancora una volta con i ciclisti a Genova non la vedo per nulla bene. Si sono ripresi e sono anch’io di quelli che giudicano il loro centrocampo più forte e strutturato del nostro, direi anche più tecnico. In avanti non si discute per noi, dietro…mmah…marassi è sempre ostico, noi in trasferta quest’anno veramente penosi quando l’avversario sale di livello. Le uniche due partite top fuori casa, a san siro, perse entrambe…

    • I numeri dicono che: Siamo la squadra che è stata meno in svantaggio di tutte; quella che alla fine dei prim tempi avrebbe altra posizione di classifica, quella che ha il 5 attacco europeo (il 4 è 2 sopra) con la partita con il Pescara di fatto non giudicabile sotto questo profilo. Poi nelle ultime 4, non eccelse diciamo dal 60 con il Cagliari, sono venuti 13 goal con 2 subiti. Insomma, capitasse tutti gli anni, allora quasi quasi mi potrei accontentare. Domenica però è speciale per il mister, che non vuole fare brutta figura, speciale per i punti in palio con tanti scontri diretti. Per sorridere serve la prestazione e dopo 3 stecche, come dici tu, non mi pare di ricordare che le squadre di Miha abbiano fallito la 4 possibilità. Tutto può accadere, ma ci vuole fiducia.

      • Paradossalmente non è giornata da “prestazione”.
        Tanti scontri diretti, siamo in trasferta, calzerebbe a pennello altri 3 punti con prestazione sottotono, perche la giornata è troppo cruciale dal punto di vista della classifica.. Però fare la 4 di fila senza prestazione, in trasferta e portare a casa punti la vedo dura.. Appunto perche non siamo una grande ancora.. Tutto questo perche faccio fatica a vedere Domenica rientrare il bel gioco… Poi per quanto riguarda le linee generali, lo spogliatoio rischia di spaccarsi tra titolari e parte delle secondo linee dopo i recenti accadimenti, ben venga se significa fare scrematura delle riserve a Gennaio, certo il modo di esprimersi di Sinisa dovra poi essere supportato a Gennaio da parte della società.. Quando l allenatore si esprime cosi va poi fatta pulizia..

    • Ciao Qui_sont. Non concordo. L’avversario che sale di livello non so in realtà quanto ci penalizzi. Di fatto un Crotone chiuso in campo stretto si è dimostrato meno perforabile magari di una Roma che ha cercato, nel bene e nel male, di fare la partita. Che poi, io ‘sto partitone del Chievo non l’ho visto. Se non fosse per questo cazzo di colpi di testa…

      • @poeta, purtroppo io vedo ancora una grande differenza tra il nostro atteggiamento in casa e fuori. La roma sì l’abbiamo fatta secca, ma qui, e certo ci aiuta il fatto di giocare contro squadre più aperte e propositive che non blindate con raddoppi soffocanti…Ripeto, la vera differenza la faremo vincendo almeno in casa di squadre come lazio, fiore, non crotone e palermo

    • Mah… un pochino concordo con le tue preoccupazioni perchè da quando sono al mondo (dal 1963…) ne ho viste di cazzate fatte dal Toro al momento di fare “il salto”. Questa di domenica potrebbe essere l’ennesima inculata.
      Ma voglio essere ottimista. Secondo me faremo bene e porteremo a casa la vittoria.
      FVCG!!

  27. Sarà, ma l’unica volta in cui Boye ha giocato da punta centrale (contro l’Empoli), mi ha dato l’impressione che quello non sarà mai il suo mestiere. Infatti il meglio lo ha dato quando si è allontanato dalla porta. Secondo me, per le sue caratteristiche di gioco, al massimo può fare la seconda punta e in un tridente per forza l’esterno. Avendo 20 anni penso sia suo interesse imparare ad adattarsi a questo ruolo.

  28. Posto che Martinez sta fallendo il salto di qualità (continuo a riconoscergli un bel potenziale) sprecando le occasioni che gli capitano, credo che il principale indiziato per il taglio sia Maxi. Per ragioni anagrafiche, di ingaggio, di inaffidabilità atletica. E soprattutto proprio per quel che dice Petrachi di Boye: esterno adattato. Lucas è giovane ma il suo enorme talento reclama più spazio. Il Gallo è ingombrante e riduce gli spazi ma se quei pochi che restano se li devono contendere in due… Cedere Maxi vuol dire dare a Boye maggiori occasioni per giocare come punta centrale.

  29. Martinez,al contrario di molti altri, non è cresciuto ma si è avvitato su se stesso. Ha dato spesso l’impressione di avercela con noi….chissà poi perché ?
    Un profilo inadatto al Toro che verrà. Cessione senza rimpianti.

  30. Mmmmhhh….Mmmmhhhh…
    Iturbe m’intriga. Ma siamo sicuri che sia disposto a venire qui a fare panchina?
    Lo vedo più preposto ad accettare piazze come Bologna o Genoa che gli garantiscono una certa titolarità.
    Bibiany mi sembra un Obi 2.0.
    Martinez lo vedo, invece, un po’ scoglionato. Sulla base di cosa, poi, non saprei. Ma mi dà questa impressione.
    Buona giornata a tutti!

  31. Lascerei a sinisa, petrachi e cairo l’analisi e i giusti correttivi per potenziare questa rosa.

    Dire che il Toro titolare mi piace, sarebbe dire troppo poco. Tuttavia, qualche ritocco tra le seconde linee e qualche eventuale colpo a sorpresa non guasterebbero. Come si sa, ogni squadra è sempre migliorabile 😀

    • Tu intendi che tra i titolari c’è da intervenire in altro reparti ed è vero, m a è altrettanto vero che una squadra seria non perda piu punti quando mancano due titolari..
      Adesso non so vede ma in primavera avremmo bisogno come il pane di un Iturbe da alternare a Iago e Adem.

      • Quello che dici è ampiamente condivisibile, ma sapendo le risorse che Cairo immette nel mercato invernale, punterei a puntellare i ruoli in cui anche numericamente più scoperti. Poi se il progetto è veramente puntare all’El allora è un altro discorso.

        • Certo che il progetto è quello, pensi che Joe Hart sarebbe qui? Ljajic? Sinisa?
          E che quando abbiamo perso i punti che ci avrebbero permesso di essere SECONDI…
          Siamo stati “traditi” proprio dall attacco e non la difesa che giustamente ereggete a punto debole, in quantp arrivarono due 0a0!

  32. Intanto fino a Gennaio proporrei il “Taglio totale dei capelli” perché così è impresentabile, poi a seguire la cessione…….
    Velocissimo, ma difficilmente salta l’uomo nell’uno contro uno inoltre pessima coordinazione al momento del tiro infatti finisce sempre a terra con conseguente tiro sballato.