Valdifiori-Maksimovic, trattativa ai dettagli: si chiude domani

148
7276
Valdifiori

Si sta per concludere la doppia operazione tra il Torino e il Napoli: Maksimovic vestirà la maglia azzurra, Valdifiori quella granata

L’intesa giornata di mercato del Torino non è ancora finita: dopo Joe Hart e Jozo Simunovic (per la cui ufficializzazione si attende l’esito delle visite mediche effettuate alla Fornaca), sta per arrivare anche Mirko Valdifiori. Mancano da limare ancora alcuni dettagli nella trattativa, tra cui la cifra che la società granata dovrà corrispondere al Napoli la prossima estate per il regista. Valdifiori, infatti, arriverà con la formula del prestito con obbligo di riscatto da parte del Torino fra un anno: Cairo vorrebbe non dover spendere più di 3.5 milioni e alla fine potrebbe essere accontentato. È ancora da perfezionare anche l’accordo con il giocatore ma le parti in serata si sono avvicinate molto e l’impressione è che alla fine l’affare si farà. Mihajlovic potrà quindi avere a disposizione il regista tanto invocato nelle scorse settimane.

Il sì definitivo di Valdifiori alla società granata permetterà inoltre a Torino e Napoli di definire un altro trasferimento: quello di Nikola Maksimovic. De Laurentiis è finalmente riuscito, dopo più di un anno, a convincere Cairo a cedergli il difensore serbo. Il presidente partenopeo aveva già incassato nelle scorse settimane il sì del calciatore e ora è riuscito anche a convincere Cairo che ha abbassato le proprie pretese: al Torino andranno 25 milioni più uno di bonus e in aggiunta il prestito di Valdifiori. Domani sono previsti nuovi contatti tra le due società per definire la doppia operazione.

Condividi

148 Commenti

  1. spinegranate,puntualizzo:i periodi pianelli e rossi li ho vissuti “da dentro”non nego cio’ che dici,il pianelli degli ultimi due anni era un’uomo a pezzi,mi ricordo certe frasi,non sono ipocrita.poi,accennando a rossi,gli sputi venivano da gente convinta,disuma parei,da de finis.questi soggetti son gli stessi che ora fanno “i bravi di don rodrigo”per l’attuale presidente.vivono di espedienti,pronti per l’offerente.che sgiai.si cairo e’ cambiato,piu’avveduto,stessa avidita’,stesso spirito speculativo,riveduto e corretto.la plusvalenza come fine e non come mezzo

  2. Contento per gli acquisti last minut fatti ieri. Mancherebbe un arcigno a centrocampo e spero arrivi oggi. Ora sarà il campo a rivelare le nostre potenzialità e mi auguro non tradiscano gli sforzi fatti dalla società. A gennaio si può rintuzzare se qualcosa è andato storto. Ora un appello a tutti i ragazzi e bambini d Italia cominciate a tifare TORO bella la maglia bella la gente e bella la storia di questa società.Non saremo una squadra di vertice ma la speranza di arrivarci un giorno ci da la voglia di amare il TORO. Bambini non pensate a maglie strisciate ma cominciate a tifare TORO.

  3. sig botticelli,dopo pianelli venne sergio rossi,non malaccio direi,scherzi a parte 74 anni di toro,meritano tanto rispetto sincero.di mio ne ho tnt di anni di toro,grazie al mio babbo,toro vissuto internamente,anche.personalmente tengo piu’conto dei primi 90 anni,piuttosto che degli ultimi venti,solo per mantenere alta la testa.i miei piu’cari saluti.invece a te castellini,dico tieni sempre duro,vola sempre alto sicuro in presa,e ridi per i calci negli stinchi

    • si rossi, quello mandato via a sputi e schiaffi perchè complice della gobba? quello che non teneva al Toro?
      Credo che il nostro illustre fratello si riferisse a quelle cose.
      Tra l’altro, lo stesso pianelli non fu additato come quello che voleva solo farsi gli affari suoi con il Toro?
      Ora, cairo non è ne Rossi ne tanto meno Pianelli, ma una certa tendenza ad inventarci di tutto e di più e a non essere mai contenti credo faccia parte di una certo risvolto del tifo granata. sarà il peso di avere i merdoneri in casa ma è così.
      Sinceramente, il cairo di 6-7 anni fa ti sembra lo stesso di oggi? Chiedo senza polemica o malafede.

  4. Pazdan può arrivare a Torino!
    SA, Polsat Sport2016/08/31, 08:35
    Egli ha informato il servizio legia.net Michał Pazdan è vicino al passaggio al Torino. Nel club rappresentante italiano del polacco sarebbe rattoppare il buco dopo la partenza di Kamil Glik.

  5. Leggo che si sono accordati nella notte. Comunque leggendo un po’ di articoli stamane è fantastico notare come le varie testate esaltano Cairo o DeLa per questa operazione a seconda di quali tifosi si devono arruffianare ed i tifosi gli vanno tutti dietro!!!

  6. Se le cifre sono confermate questa è la più grande operazione dell’era Cairo!
    Tutti i commercialisti del sito dovrebbero distinguere le cifre che entreranno nel bilancio attuale e quelle che invece entreranno nel bilancio del prossimo anno!
    Per gli irriducibili contestatori al limite c’è sempre il tifo per la Pistoiese!

  7. Vabbe’ due giorni fa eravamo messi peggio, rischiava di arrivare Gabriel e iniziava a circolare il nome di Ranocchia, poi per fortuna è arrivato Hart e abbiamo preso la scommessa Simunovic, sul regista avrei preferito un Obiang a Valdifiori secondo me con i soldi a disposizione si potrebbe far 31 e prendere una bella mezzala, io nonostante il casino dello scorso anno avrei il sogno Bjarnason nel cassetto, m mi “accontenterei” di Kucka o Rincon, infine un appunto sugli acquisti di Rossettini e Tachtsidis che non gli ho capiti, per il primo in giro c’era molto di meglio e tanto valeva tenerci uno fra Janson o Silva il secondo avendo già Lukic in rampa di lancio si poteva lasciare dove era.

  8. Sbaglio o il palmarès di questo Valdifiori ammonta ad una infinità di annate in campionati cadetti? Su costui, con tutto il rispetto, ci affideremmo per la gestione del centrocampo e l’interdizione, visto che non c’è più Gazzi?

  9. ormai il tifoso del Toro ha rinunciato a chiedere investimenti… ma non basta: viene riempito di invettive (dai soliti mimmi&giggi e loro cloni) quando chiede che si reinvesta almeno quanto incassato… vabbé… almeno una volta le pubblicità non ti rompevano il caxxo… saranno i tempi moderni… ; )

  10. La maggior parte delle testate giornalistiche stanno celebrando cairo per questa ennesima mega plusvalenza. A me che entrino 25 mln non me ne può fregare di meno se poi in campo, al netto di un valdifiori, vedo lo stesso centrocampo dello scorso anno (l’imbarcata di gol presi non può essere attrbuita solo alla difesa) ed il centrale più forte che avevamo non sostituito da qualcuno non dico più forte ma almeno pronto subito.

  11. a monte di circa 60 milioni incassati tra quest’anno e il prossimo e averne speso solo 25, si avrebbe il diritto adesso di spendere anche qualcosa per una buona mezzala….troppi prestiti..e spero che Valdifiori venga realmente e lo stesso di Simunovic che superi le visite stamani…si poteva fare di piu’…ma almeno ci sono i soldi per le prossime sessioni di mercato..

  12. sono marchigiano sono tifoso del toro che avevo 5 anni adesso neo 79, e triste sentire dei tifosi granata lametarsi x il mercato con cairo, ma ci siamo dimentcati cosa e successo dopo pianelli.ale toro.

  13. con cairo bisogna fare come coi buoni dribblatori: guardare sempre il pallone e non i piedi (per la cronaca i soldi e non le banfata dei mimmi&giggi)… come al solito abbiamo incassato 25M cash e speso un decimo per Simunovic e qualche prestito… al netto dele chiacchiere è quanto rimane…

    • Se sei così bravo a fare i conti fatti assumere come commercialista al Toro, oppure se miri più in alto alla bce. Cairo ha sempre detto che il Toro deve autofinanziarsi e questo vuol dire anche usare i soldi per la gestione ordinaria della società (stipendi, spese, affitti, ecc). Il resto, se rimane, resta a bilancio non nelle sue tasche, se no dopo 11 anni sarebbe già andato in galera. Se vogliamo discutere come ha speso i soldi va bene: ricordiamoci però che in pochi anni siamo passati dai vari carneadi a Liajcic, Belotti, Simunovic, Hart… mi sembra un bel salto in avanti (tranne Martin Vasquez non mi sembra che abbiamo una gran tradizione di acquisti da grandi squadre europee)

    • Ma quale cash pagabili in 2 anni. Sii onesto nelle parole…che sembra abbiano fatto un bonifico e siano giá sul conto da come parli…COMUNQUE SPERO ANCORA IN UNA MEZZALA o una sorpresa come SAPONARA sicuramente i soldi per un’eventuale riparazione a gennaio ci sono…vedremo come saremmo messi in campionato.

  14. Cairo qusta volta mi sa che se fatto infinocchiare perche solo 25 mil. E Valdif. IN PRESTITO mi sembra pochino daquanto dparava ( 30) ! Un altr anno saremo di nuovo con la squadra ds ricostruire via Hart fine predtito via Valdifiori find prestito , via Belotti pperché noi non tarpiamo le ali ,via Liajc perché vuole tornare nel calcio che conta ! Non finirà mai ma noi siamo sempre qua a sofftire !

  15. ma pensandoci un attimo:
    abbiamo fatto tutto sto casino x 100.000 euro anno?
    Valdifiori 30 anni vuole 1,1 di ingaggio
    Maksi contratto 5 anni con Napoli a 1,2 di ingaggio
    Vero, posizioni diverse, ma era impossibile darglieli noi se lo reputavano tanto forte?

          • Qui si faceva il paragone tra della valle e Cairo e si diceva bene dei primi e merda del secondo che doveva vergognarsi. Facevo una riflessione su questo

          • Avviene lo stesso quasi ovunque. DeLa, Della Valle, Lotito, etc…sono contestati dalle tifoserie molto, ma molto più pesantemente di Cairo, nonostante abbiano raggiunto risultati che Cairo per ora nel calcio si sogna. Un po’ è il destino di ogni presidente, un po’ è perché tutti sti presidenti sono i classici imprenditori italiani di oggi che si credono geni solo perché fanno quadrare i conti e si comportano da Dei, dimenticando che i veri imprenditori di successo sono quelli che creano qualcosa ed alla fine sono amati e stimati dai dipendenti e da chi gli sta intorno. Vedi , ad esempio, il vecchio Ferrero, pace all’anima sua…

        • io ho sempre detto che braccino e’ uno che va piano (x il mio Toro, troppo, sono 11 anni mica 3 che e’ li) Quest’anno probabilmente tra Sinisa e prestiti vari si e’ deciso forse di fare 2 anni in 1, ma per il TORO che sogno io non va bene sicuramente.

          • Per il toro che sogniamo tutti si potrebbe sempre fare meglio. Se poi scendiamo sulla terra ci accorgiamo che tutti parlano bene della nostra società tranne noi

          • Va piano? In 30 anni circa, dal nulla, è diventato dirigente Mediaset, ha fondato la Cairo communication, è diventato editore, ha comprato La7, il Toro, azionista di maggioranza Rcs. Alla faccia!

  16. A questo punto del mercato, con gli ultimi colpi tra cui l’inatteso Hart, Valdifiori è un valore aggiunto che accontenta, anche se forse non rappresenta l’ideale per nessuno, ma a 24 ore dalla fine del mercato, chi prendiamo? Obiang è davvero raggiungibile?!? Adesso nel ruolo ci troviamo con 4 giocatori e non è facile comprendere l’acquisto di Taxi, anche perchè si dovrà necessariamente smaltire e giocoforza si dovrà cedere Vives. Valdifiori ha brillato una sola stagione nell’Empoli, ma non è regista da grande squadra quale forse ancora noi non siamo, ma ambiamo a diventare. A 30 anni lo vedo piuttosto di passaggio, anche se Vives è arrivato alla stessa età ed è ancora con noi.

  17. Comunque sembra che qui sto Valdifiori vada bene un po’ a tutti, a me non piace, se pensiamo che Sarri lo ha voluto al Napoli, poi visto Jorginho, non ci ha pensato due volte e quest’ultimo, con la scarsita’ di centrocampisti all’Europeo, Conte manco lo ha preso in considerazione, e ora vuole 1,1 quando Joe ne prende da noi 1,3…mah

    • Sarri lo ha voluto perché si fida di lui, sa quel che può dare e, soprattutto, arrivava a Napoli sapendo di trovare un Jorginho involuto, reduce da una stagione deludente. Inoltre doveva esportare il suo 433 che Valdifiori interpretava benissimo. Poi arriva a Napoli e si ritrova cotanto Jorginho oltre che tanta qualità in campo. Al che può impostare il 433 affidandosi al palleggio nello stretto per arrivare in area avversaria piuttosto che alla verticalizzazione veloce. E qui Jorginho è nettamente superiore a Valdifiori. La vedo così. Da noi invece si verticalizza molto e si punta sulla velocità e sui cambi di fronte (ho perso il conto dei cambi di gioco contro il Bologna). Ecco che serve meno un palleggiatore e più uno con le carrateristiche di Valdifiori: visione di gioco, precisione nei lanci e capacità di eseguirli di prima intenzione. Opinione personale.

      • sara’ quella la differenza, ma a parte che non piace a me personalmente, ma con 3/4 milioni in piu’, visto che con Maksi ci sono, non potevamo cercare qualcosa di meglio? Sembra ci sia solo Valdifiori che sa fare lanci.

        • Io credo che il rapporto qualità prezzo sia ottimo sui 3.5 milioni. Perché uno con le qualità di Valdifiori, più giovane e capace di assicurare sin da subito un rendimento elevato lo trovi a cifre superiori ai 10 milioni. A meno che non ti affidi a un talento da attendere, non ancora esploso. Ma mi pare che Miha sia stato chiarissimo in merito, parlando bene di Lukic e Gustafson ma solo in ottica futura.

          • concordo poi in quella posizione può fare tranquillamente altre 3/4 stagioni ad alto livello. Abbiamo speso il giusto, tant’è che Cigarini che reputo comunque inferiore a Valdifiori è costato uguale alla Samp.

    • Vabbè rispetto a vives in costruzione è un passo avanti potenzialmente. Pensa che io paradossalmente rispetto a valdifiori preferisco tachtsidis che però per il momento mihajlovic non pare aver coinvolto nel progetto tecnico.
      Vediamo, se arriva speriamo che renda.

  18. Certo che nella foto Valdifiori ha la faccia da tonto. Sento dire che punta un po’ sull’ingaggio e ci può stare, quel che mi chiedo è se abbia mai esternato una volontà chiara di venire al Toro. Hart (non propriamente panchinaro al Napoli…), forse anche per opportunismo, certo, ma ci ha messo un attimo a scegliere il Toro e se uno mostra davvero voglia di venire da noi, poi ci mette anche più impegno ed i risultati si vedranno. Se uno arriva già scazzato, invece… Sul fatto che arrivi un altro centrocampista, dubito molto. Sul terzino sinistro invece, nonostante il buon Molinaro visto contro il Bologna -lasciamolo giocare ancora fino a che non cala-, se Zappa alla fine resta perché non provarlo sulla fascia mancina? In fondo nel periodo Ventura i migliori terzini sinistri sono stati tutti destri (D’Ambrosio e Darmian)…

  19. Nella foto non c’è Minuskovic perché ormai non è più un giocatore del Toro. Quanto al fatto che De Flaudolentolis sia riuscito a convincere Cairo a cedergli il traditore serbo, direi piuttosto che è stato architettato un piano con un finale inevitabile. Bene ha fatto Cairo a tenere duro fino alla fine per ottenere più soldi -soldi con cui abbiamo preso in prestito il portiere della nazionale inglese!-, mentre Valdifiori viene in prestito gratis per un anno con diritto di riscatto fissato alle nostre condizioni. Se Simunovic vale Minusckovic, è stato fatto quasi un capolavoro!

  20. Era scritto a caratteri cubitali anche in cielo! Se poi vogliamo far finta di credere che non sia un’operazione già conclusa da almeno un mese, ma un accordo dell’ultimo momento… se qualcuno ci crede…. Spero solo ci sia il tempo (o si sia stati previdenti in anticipo) per prendere Obiang e Rincon…. 10 mln di utile bastano, dai….

  21. Leggo di un Valdifiori titubante. Telefonata di Sinisa per convincerlo? Deve sciogliere le riserve di che? Di corsa devi venire e con il sorriso stampato sulle labbra per questa occasione che il Toro ti offre. Con i soldi di Maksi ne troviamo 10 più buoni di te…

  22. Schifoso sto calcio e i suoi attori. Diawara, Maksi, Keita, per restare ai casi più attuali. Firmi un contratto milionario, giochi, per la miseria, giochi… e un bel giorno decidi di fare quel che ti pare e non ti presenti al “lavoro”. Eh, ma son professionisti… ma la colpa la do ai presidenti. Se si uniscono possono cambiare ste regole, ma evidentemente gli vanno bene cosi. Cairo compreso. Aveva l’occasione di distinguersi, forte del quinquennale appena firmato da Maksi. Era in condizione di farlo perché la società è florida e avrebbe potuto far mercato lo stesso. E Maksi lo avrebbe venduto anche tra un anno a cifre importanti. E invece no, vince il denaro (per carità, capisco che è facile criticare coi milioni degli altri). Ne andrà tanto a Maksi, al suo procuratore e al Toro. Tutti contenti e fanculo alla dignità e al rispetto. Nel mio sfogo non c’entra Valdifiori. È il benvenuto, terzo non incomodo. Quel che ci voleva. Sempre che st’affare vada in porto.

    • Mimmo, se trovi un fesso che ti da ora 25 milioni per Maksimovic che tra l’altro vuole andarsene e si è comportato da infame, lo vendi senza se e senza ma!… Il mercato del calcio è globale, puoi trovare giocatori forti in ogni angolo di mondo e magari tra un anno Maksimovic vale un fico secco.

      • certo,ma coi soldi cerchiamo altro, un vero regista, no che dobbiamo pure pagarlo come se lo fosse.
        Se gli avessero dato Maksi quando ha iniziato a fare il furbo valeva come ora, con la differenza che avremmo avuto il tempo di cercare un profilo migliore con 3/4 milioni in piu’ e con ingaggio simile a questo, che l’anno scorso ci ha schifati.

        • Giusto, ma sappiamo chi è Cairo, prima incassa pooooi…eventualmente spende.
          A occhio e croce, non sto lì a fare i conti perchè non ne ho voglia e sono stanco, credo che in attivo (compresi i soldini di Peres che arriveranno il prossimo anno) si siano più di venti milioni di euro. Da una parte è un vanto, dall’altra una martellata sui coglioni…
          Un saluto.

    • Condivido lo sfogo. Ma per tenere la schiena dritta, non credo che basti rinunciare ai soldi. Se poi il procuratore (potente, a quanto pare) ti fa la guerra … se gli altri procuratori non si fidano più di te … se i giocatori non vogliono più venire … se quello in tribuna ti guasta lo spogliatoio … Purtroppo è l’ambiente che è quello che è e non è semplice farne parte riuscendo ad essere puri. Almeno credo

    • Mimmo dai, lo sai che va così, è inutile incazzarsi.
      Pensa se ramadani per ripicca ti facesse la stessa cosa pure con ljajic. Vendi al massimo, e lo fai strippare fino all’ultimo, ma alla fine fai tutti contenti, questo ragionevolmente puoi fare.
      Non cercare etica dove girano milioni di euro.

          • Che poi in realtà le magliette dipendono dalla tv, quindi l’unico vero business è quello.

          • Bisogna anche però dire che qui da noi mediamente gli stadi sono un’indecenza, a parte due-tre eccezioni in cui includerei alla fin fine anche il nostro, pur con tutti i suoi limiti. In Spagna, Germania, Inghilterra si è investito molto sugli stadi negli ultimi 10-20 anni e i risultati si vedono, e per molti club di seconda fascia che non hanno una sovraesposizione televisiva, avere uno stadio da 30-40 o anche 50 mila posti sempre pieno è ancora una voce importante del bilancio.

    • ciao mimmo discorso dei 25 milioni a parte, difficile fare la guerra a un procuratore come Ramadani.
      Corvino e la fiorentina ci han campato per anni sui talenti di questo Raiola dell’est.
      Poi non dimentichiamo che Maksimovic era destinato in inghilterra e solo problemi per nome extra-UE ne hanno impedito il tesseramento e che è stato un favore di Ramadani per il favore Bakic dell’anno prima.
      Quindi dal loro punto di vista han fatto fare parecchi soldi a Cairo e credono che ora stia intascando il giusto come in effetti è e debba liberare il giocatore.
      Tutti i giocatori serbi di talento li hanno in mano loro. Capisci che a maggior ragione con un allenatore di questa nazionalità fargli la guerra non conviene davvero a nessuno.

    • La cosa bella di questo discorso che il primo a lamentarsi e fare sceneggiate è proprio De Laurentis e poi si è comportato malissimo in tutto il mercato.
      Diawara, MAksimovic, ci metterei anche Sportiello che pur essendo ottimo portiere sta facendo papere a ripetizione e che Gasperini ha definito poco sereno e distratto dal mercato.
      Un modo di fare davvero scorretto che andrebbe sanzionato.
      Ma purtroppo in Italia è così , ci lamentiamo di prenderlo nel didietro, ma appena c’è la possibilità non esitiamo a fare lo stesso.
      Difficile trovino un accordo davvero ed è un peccato.

    • Assolutamente d’accordo, su tutto. Che poi non si trattava di tenersi Macksi in tribuna fino al 2020, bastava già solo fino a gennaio per dare un segnale forte. Persa un’occasione sicuramente di far valere per una volta anche nel calcio ciò che è legge di ferro in quasi ogni altro ambito: I CONTRATTI SI RISPETTANO!
      Comunque non mi faccio certamente il sangue amaro per questa vicenda, abbiamo una squadra potenzialmente forte, quanto forte lo vedremo, ma sicuramente quest’anno ci sarà da divertirsi e da gioire spesso. FORZA TORO!

    • e aggiungo una cosa Mimmo a queste interessanti riflessioni. Da tifosi, da popolo, ce la prenderemo con Maxi Minchia (io per primo sento una voglia irrefrenabile di insulti a Toro-Napoli) che pensandoci è forse l’ultima ruota del carro, non avendo l’occasione di esternare ai direttori dei burattini. Poi è chiaro che la violenza finisce negli stadi: è il luogo più facile per esprimere l’ingiustizia che proviamo. Comunque penso che a ns insaputa, nella vita, ognuno pagherà i propri debiti.

  23. comunque manca ancora un giocatore per avere la rosa competitiva per la EL. VOGLIO un terzino sinistro con i controcoglioni. non un giovane alle prime armi, non uno rotto da un anno, non uno che a metà campionato ha bisogno del defibrillatore!!!! allora sarà calciomercato da 10 e lode 😉 ps.: ma darmian in prestito con diritto di riscatto a 8 mil.??? chiedo troppo???

    • Mah fratello, io penso che se c’è un tifoso che non idolatra proprio niente sia, in generale, quello granata. Quindi non sono d’accordo con il tuo modo di esporre il concetto. Comunque, parlando per me, arrivato a un certo punto (come nel caso in specie) preferisco semplicemente passare oltre e godermi quello che c’è di buono. E in questa fine di mercati c’è veramente di che essere felici come non succedeva da… boh??? Questo dopo aver fatto tutti gli scongiuri perché il contrario non avvenisse.