Valdifiori, spazi chiusi al Napoli: il Toro torna alla carica

344
6858
valdifiori

La pista per il regista ex Empoli non si è mai chiusa, con l’arrivo di Diawara Sarri può liberarlo. Trattativa slegata da Maksimovic

Mirko Valdifiori continua a essere uno dei primissimi obiettivi di mercato del Toro. È tra i registi che Mihajlovic ha indicato come idonei a giocare nel centrocampo a tre che ha in mente. Ed è, soprattutto, il giocatore che l’allenatore ancora si aspetta per alternarlo a Vives e a Tachtsidis che non sta convincendo appieno l’allenatore granata, pur essendo stato acquistato a sorpresa dal ds Petrachi.

Insomma, il Toro è al lavoro per riuscire a portare il metodista del Napoli (più di tutti gli altri) in granata, e continuerà a farlo anche verosimilmnete oggi, quando avrà occasione di parlare con Giuntoli, ds del Napoli, per discutere della delicata questione legata a Maksimovic. Un’operazione, quella del difensore, che Cairo vuole tenere slegata dal centrocampista, anche perché ancora non si è del tutto sicuri di volersi muovere per il titolo definitivo.

Di sicuro, a oggi, la dirigenza granata non appare intenzionata a spendere i 5 milioni che il Napoli corrispose soltanto un anno fa per ingaggiare Valdifiori dall’Empoli. Domenica, intanto, contro il Pescara, il classe ’86 è sceso in campo per sostituire lo squalificato Jorginho, ma è una titolarità che non deve trarre in inganno: l’arrivo di Diawara (ieri le visite mediche) dal Bologna, oltre a quello più che probabile di Rog mettono davvero a serio rischio un impiego duraturo o continuativo in Campania.

Il domino di mercato, come spesso accade, va a poco a poco completandosi soltanto verso la fine di agosto. E l’incastro ora è decisamente più possibile. Valdifiori aspetta il Toro, la trattativa procede.

Condividi

344 Commenti

  1. Se prende 28 milioni + Valdifiori per Maschifovic…fa un miracolo finanziario…. poi se non compra qualche pezzo decente, voglio proprio vedere con che faccia esce ancor di casa e dopo spiega in conferenza stampa dove li metti sti grani….ma vedrete che…. ho non lo vende oppure lo vende il 31!!!! Che schifo!!!!

  2. Come vendiamo Maksimovic e Zappacosta, entrano 40mln e compriamo questo vecchio mediocre che in 30 anni di lui fa ricordare una sola stagione.. Per il resto serie B e panchine. Io come regista voglio OBIANG, in difesa VIDA e un altro centrale e in porta uno tra Marchetti e Sportiello.

  3. Sempre con questo bradipo fra i coglioni, la stanno menando, non c’è nessuna voglia di acquisire il regista, il centrale un t.d. un t.s. , un portiere degno di questo nome come lovre kalinic, inoltre il taccagno mundrogn, di € suoi non ne mette, tanto più che siamo in attivo( li mette solo se si va in rosso, come dal 2008 al 2012); ci vuole anche un centrocampista forte, Kucka ad esempio.

  4. Ma sapete che io non me lo ricordo più come gioca Valdifiori? Insomma sarà più di un anno che non lo vedo in campo…ma in sostanza secondo voi ha abbastanza esperienza e personalità per far girare una squadra come il Toro attuale?

  5. Cmq il tempo scorre . Restano solo 8 giorni per completare la squadra !!!! Si sta prospettando un “Cerci Bis ” , vendita all’ultimo giorno di mercato , con conseguente acquisto di Bidoni last minute …….

  6. Napoli o Chelsea poco me ne cale…schermaglie di mercato per spuntare qualche dollaro in più…..ed a parità di offerta si accetterà quella, a quanto pare, meno gradita all’Homo Minimovic. Consuetudini!

  7. Se è vero che anche il Chelsea offre 25 mln di euro x Maksimovic , e meglio che Cairo glielo venda subito , prima che ci ripensino !!!! Così possiamo finalmente finire di completare la rosa . Con 25 mln di euro , possiamo prendere i 3 giocatori di QUALITÀ che ci servono .

  8. Sky – Il Chelsea ha mollato Koulibaly, ora Conte ci prova anche per Maksimovic
    23.08.2016 13:40
    Gianluca Di Marzio, giornalista di Sky Sport, ha parlato ai microfoni di Radio Marte nel corso della trasmissione Marte Sport Live: “Maksimovic? Non è stato raggiunto l’accordo tra le parti, quindi per il momento non si fa. Il Napoli è arrivato ad una cifra molto alta, da quello che so sui 28 mln bonus compresi. È una cifra altissima, sono tanti però il Napoli si è fissato con questo giocatore già dall’anno scorso, su di lui c’è anche il Chelsea che al momento non è arrivato a Romagnoli che è il primo obiettivo. Cairo, con il Chelsea in campo, attenderà prima di abbassare le pretese. Se il Chelsea decide di fare Maksimovic non ci sono possibilità per il Napoli.

    Credo che i blues abbiano mollato Koulibaly, viste le pretese molto alte da parte del Napoli. La società azzurra sta valutando anche altre alternative, c’è stato anche questo contatto con il Manchester City per Mangala. Mi stupisce solo il fatto che il Manchester City lo dia in prestito dopo averlo pagato 40 mln, evidentemente è emerso qualche problema anche con Guardiola”.

  9. Ecco il dailymail “Antonio Conte’s long and winding search for a central defender has led Chelsea to Nikola Maksimovic of Torino.

    Maksimovic, 24, has been refusing to train with his club amid long-standing interest from Napoli.

    Torino claimed the Serbia international — who has been compared to countryman Nemanja Vidic — was not for sale but Chelsea have made it clear they are ready to offer more than the £21.5million proposed by Napoli.

  10. ULTIM’ORA | Napoli, frenata per Maksimovic: Managala ad un passo dagli azzurri! Cifre e formula

    http://www.90min.com/it/posts/3660535-ultim-ora-napoli-frenata-per-maksimovic-managala-ad-un-passo-dagli-azzurri-cifre-e-formula

  11. Chelsea eyeing Nikola Maksimovic transfer with Torino ready to sell!
    Tuesday 23 Aug 2016 10:02 am
    Chelsea switch focus to ‘new Vidic’ with Serie A club ready to do business
    Nikola Maksimovic is in Chelsea’s sights
    Chelsea are reportedly switching their focus to Nikola Maksimovic as their search for a centre-back goes on, with his club Torino ready to do business.

    The Serbia international, who has been compared with Manchester United legend Nemanja Vidic, is also a target for Napoli, but Chelsea look ready to outbid the Serie A giants.

    Chelsea switch focus to ‘new Vidic’ with Serie A club ready to do business
    Rumour Mill: our round-up of football gossip, rumours and speculation
    The Blues have been linked with the likes of Kalidou Koulibaly, Kostas Manolas and Leonardo Bonucci this summer, but have yet to bring in a new defender to bolster their ranks.

    Antonio Conte now appears to be looking at another Italian-based target in Maksimovic, 24, who looks to be available if the right offer comes in, according to the Daily Mail.

    ‘We have been talking to Napoli about Maksimovic since January,’ Torino’s sporting director Gianluca Petrachi said. ‘There has been too much talk and not enough action.

    ‘Now he is wanted by a big foreign club too. It is an English club and the Premier League has greater financial resources.’

  12. Se dite che un giocatore come saponara al toro non serve allora tenetevi obi ,ma capite la differenza di tecnica che questo signore ha? Altrimenti non parlate più di calcio e parlate di lotta libera,uno cosi si accoglie senza se e senza ma . Parlare dei moduli non serve in questo caso.

  13. Torino, Zappacosta chiede la cessione. In uscita anche Vives e Bovo
    23.08.2016 12.42
    Dalla pista delle partenza in casa Torino non è uscito Davide Zappacosta, anzi il terzino – riporta La Stampa – avrebbe chiesto la cessione dopo l’arrivo di De Silvestri: l’ex Under 21 vuole garanzie che Fiorentina, Sassuolo e Sunderland possono offrirgli. Mentre i granata vogliono soldi, 10 milioni: al suo posto è pronto il belga Timothy Castagne. Al passo d’addio anche Cesare Bovo e Beppe Vives.

  14. Allora in partenza zappacosta,sostituito da castagne ander 21,bovo e vives + maksi sostituito da vida + obiang che sostituisce vives…probabile partenza di martinez x saponara che fa da jolly capitolo portieri a parte…

  15. @bischero,
    Premesso che credo che sti nomi siano messi in giro solo per anestetizzar la piazza.
    Premesso che Saponara costa troppo e non verrà mai (se lo si voleva non si aspettava ultima settimana per il colpo del secolo).

    Detto questo Saponara per noi sarebbe la ciliegina uno dei pochi che mi lascerebbe ricredere sul fatto che il progetto sia solido.

    Valdifiori, dopo la partita di ieri penso che non serva un cazzo.

    Obiang o meglio DeSouza sarebbero molto meglio.

    Saponara poi lo metti dietro le punte togliendo un Martinez che ad oggi sfido chiunque a dire che è più utile.

    Non facciamo i Talebani 433 o 4312 sono simili dipende dagli interpreti.

    Per me Belotti giocherebbe meglio con Lialic a fianco che 30mt più lontano.

    Se non arriverà Saponara quel ruolo lo farà Baselli vedrai.

    Con un Martinez cosi e le incognite Boye o Iago non sono certo più efficaci di un Saponara che rimane il miglior talento Italiano.

    Comunque bisogna sostituire anche Maksimovic.

    A meno che non conta di recuperare la situazione.

    Ma a quel punto non arriverà nessuno. Il banco piange.

    Se arrivasse Saponara davvero sarebbe unico segnale che il progetto c’èdavveso e non ci raccontano balle.

    Io credere quando vedere firma…

    • Rimini.dimentichi iago falque.è un buon giocatore.veloce tecnico e fa anche gol.lo abbiamo e se il presiniente ha 12 milioni da spendere per un giocatore credo che in giro per l europa magari si trova una mezzala o un regiasta importante.poi secondo me ljaijc deve partire largo per poi tagliare in centro…il nostro problema è la fase difensiva non quella offensiva.riguardo al dato di toro news è importante e mi fa felice.ma non dicono che potevamo prenderne 6 o 7 da un milan diciamo non irresistibile.diciamo un po tutto….

  16. Valdifiori? Anche no, adesso. Sento dire è ridire che il calcio è cambiato, che non bisogna guardare al passato, che quello prossimo inteso come passato non concede voli pindarici. Ok, faccio finta di crederci ma lasciatemi dire che se cambiano i tempi non necessariamente devono cambiare gli umani rapporti, debba essere messo da parte l’orgoglio e soprattutto debbano essere castrati obiettivi ed ambizioni qualora raggiungibili. Mi spiego meglio e prendo ad esempio il buon Valdifiori. Dopo questo tormentato mercato NON PUOI prendere Valdifiori l’ultima settimana. Se Maksimovic andasse al Napoli saprebbe di presa per i fondelli. L’ennesima di una striscia che va dalla dimenticata firma per Antimo Iunco nella amilanoalle cessioni che troppo spesso hanno visto ex beniamini passati per traditori nel migliore dei casi avendo avuto altri dediti ai vizi ed ai piaceri della vita ( cosa che evidentemente non ha poi scoraggiato gli acquirenti che, fessi, non hanno nemmeno tirato sul prezzo. Fate voi i nomi, da Rosina a Glik cessioni ce ne sono state.). Sono arrabbiato, tanto. Perché ritenevo quella dello scorso anno un’ottima squadra incompleta. E dunque ritengo questa attuale un’ottima ed incompleta squadra. A Milano otto undicesimi in campo dall’inizio. Due buoni acquisti e Rossettini i tre “diversi”. Dov’è il cambio di passo? Non ditemi sia impossibile completare al meglio questa squadra. E non parlate di soldi e calcio cambiato. I soldi ci sono e se cambia il calcio restare Noi stessi è un vantaggio, non un limite!!!!!!

  17. Elementi della rosa: 29 (n.23 over + n.1 vivaio + n.5 under):
    – Portieri 3 (2+1): Padelli, Ichazo, GOMIS
    – Difensori 11 (10+1): Maksimovic, Ayeti, Bovo, Moretti, Castan, Rossettini, Molinaro, Avelar, Zappacosta, De Silvestri, BARRECA
    – Centrocampisti 8 (6+2): Tachtsidis, Vives, Baselli, Benassi, Acquah, Obi, LUKIC, GUSTAFSON
    – Attaccanti 7 (5+2): Belotti, Martinez, Maxi Lopez, Ljajic, Iago Falque, BOYÈ, ARAMU.
    Ad oggi DEVONO essere fatti 2 tagli tra gli over, ma anche così resterebbe una rosa da 27 elementi oggettivamente esagerata non avendo le Coppe, per cui penso partiranno anche 2-3 under (Aramu, Gustafson e, temo, Barreca).
    In ATTACCO abbiamo 7 elementi, calcolando che può essere utile avere un titolare e una riserva in ogni ruolo ci sarebbe un esubero, l’indiziato è Aramu il cui taglio però, essendo under, non è obbligatorio anche se consigliabile per consentirgli un maggiore utilizzo. A CENTROCAMPO abbiamo 4 mezzali oltre a Tachtsidis, Vives, Lukic e Gustafson. Arrivando un regista (perché DEVE arrivare) uno degli attuali centrocampisti dovrà lasciargli il posto, il buon senso indicherebbe uno degli attuali centrali in rosa e, tralasciando i due under, o si sconfessa l’acquisto del greco o parte necessariamente Vives (a meno che non lo si consideri un centrale e si faccia quindi partire una mezzala … Obi?). Dove abbiamo esuberi è la DIFESA: 6 centrali, 2 laterali dx e 3 sx. Un taglio sarà (quasi) sicuramente Bovo, l’altro dal punto di vista numerico dovrebbe essere o un ulteriore centrale o un terzino sx. Barreca non conterebbe ai fini dello sfoltimento della rosa mentre Avelar è rotto e nessuno se lo piglia, Cairo certo non lo svende e, a meno di un improbabile prestito, dovrebbe quindi restare. Rimane Molinaro, l’unico su cui Miha pare fare affidamento (e non a torto, se Avelar non si riprende si resterebbe con un solo elemento per di più debuttante in massima serie). Se si esclude che il taglio avvenga tra i terzini sx, restano i centrali… detto di Bovo, restano tre possibilità: A) si taglia Moretti (direi impossibile vista la carenza di mancini); B) si taglia uno dei nuovi arrivi (sconfessando il mercato); C) si taglia Maksimovic senza rimpiazzarlo (perché se parte, come peraltro probabile, e si sostituisce con un Vida o un Simunovic il problema dell’esubero resta).
    Altra possibilità potrebbe essere cedere Zappacosta (che ha discreto mercato e potrebbe essere scontento) e considerare Rossettini l’eventuale sostituto di De Silvestri. Io non so cosa succederà, so solo che per forza di cose dovrà essere fatta (o non fatta!!!) qualche operazione che personalmente mi lascerà quantomeno perplesso perché non vedo nessuna soluzione ottimale. P.S. Scusate lo sproloquio ma era per dare uno spunto di riflessione e sapere cosa ne pensaste voi. FVCG!!!

  18. Devo dire che quest anno non ci sto capendo molto del mercato
    Difesa:
    Posso capire acquisto di Rossettini solo come riserva; con Miha che ha promosso Ajeti titolare dopo voltafaccia dell ingrato. nel centro sx non possiamo avere Moretti ( se pure abbia tutta la mia stima) tutto l anno e Castan non da garanzie. Pero a sto punto chi compriamo? uno forte? e allora perche’ abbiamo preso Castan per tenerlo in tribuna tutto l anno? per prenderne uno medio non potevamo tenerci Silva? terzino sx idem per me non si puo pensare di fare un anno con Molinaro
    A centrocampo in teoria ci servirebbe solo un regista ma forte. Io prenderei tutta la vita Obiang. Valdifiori in questa squadra per me centra poco. Sento parlare di Saponara. Per me fortissimo. ma lo prendiamo a fare cosa? interno di centrocampo? ne abbiamo gia 5. Prendere Saponara vorrebbe dire mettere Baselli in naftalina e gustafsson rimandarlo in Svezi. Non so io non ci capisco nulla.
    POrtiere poi…..per prendere GAbriel ( che onestamente non conosco benissimo) non si potrebbe puntare su Gomis?

    • D’accordissimo con voi che lo stato attuale sia questo. E purtroppo ormai lo si prende come un dato di fatto. È oggettivo che le milanesi e le Merde, per tutta una serie di motivi, abbiano uno status decisamente superiore al nostro, così come le romane e il Napoli hanno un bacino di utenza difficilmente raggiungibile. Ma l’inserimento del Sassuolo, ad esempio, dimostra che in pochissimo tempo, volendo (investendo), le cose possono cambiare. La stessa Viola, che diamo per scontato ci sia superiore, lo è non per bacino d’utenza, storia o appeal, ma semplicemente perché la politica societaria è stata più ambiziosa. Con maggiori investimenti non è automatico avere maggiori risultati, ma è quantomeno plausibile (allo stesso modo senza investimenti è probabile non ottenere risultati se non in sporadiche eccezioni). Con risultati migliori aumentano i tifosi, aumentano i diritti TV (che sono il maggiore introito) e si può instaurare un circolo virtuoso… Altrimenti rimane la rassegnazione… e non è da Toro!!! FVCG!!!

  19. Anche con zeman ci si diverte sempre…spesso e volentieri retrocedono o lo esonerano prima.? detto questo.anche io ho apprezzato certe cose. E sicuramente rispetto a ventura il gioco è piu divertente.ma sará redditizio uguale?potevamo prenderne altri 3 tranquillamente.e non è solo colpa della difesa nuova.con i centrocampisti lavora da 2 mesi e sono quelli.non si possono fare paragoni perchè non cè piu,ma sicuri che avremmo perso con ventura ieri?il gioco è importante.appaga il palato.ma cosa conte è sempre il risultato.

  20. Traduco il fucsia pensiero: non disturbate il manovratore, con il suo acume e il suo talento scovera’ nuovi talenti da vendere in futuro e dimostrare al mondo quanto è figo. Mamma mia non sto nella pelle ad aspettare un futuro così… eppoi cambiamolo sto nome Torino è pure un diminuitivo chiamiamolo Cairone football club che piace pure di più alle casalinghe…

  21. Ilproblema è essere costretti a rinnovare l’abbonamento a metà luglio quando il mercato termina il 31 agosto. La fregatura è a monte per questo per il rimborso la vedo dura. Il prossimo anno attendo il 1 settembre a rinnovare, come consumatorè voglio mettermi nelle condizioni di fare un acquisto consapevole. Tanto posti non ne nmancheranno…

  22. Beh, intanto sabato abbiamo visto finalmente il Toro, dopo 5 anni di ticchete tacchete insulso (tolte al max 10 partite). Io mi son divertito nonostante i Martinez e i Rossettini. Non possiamo che migliorare con un centrale difensivo (Maksi?) e il rientro di Liajc, Falque e Benassi.
    Io non mi aspettavo di più dall’allenatore, mentre la politica societaria è arcinota… qualcuno in questo Forum sembra non conosca ancora Cairo. Che fare? Cambiare squadra?

  23. Ater64 11.44 sto studiando il tema, in linea teorica si potrebbe tentare il rimborso, come ho già scritto c’è un precedente anche se per come è strutturato il calcio oggi la vedo dura almeno a livello individuale. Devo capire se c’è qualche spiraglio nella legislazione consumeristica, certo smerdare cairo in questo modo sarebbe memorabile….ma è un osso durissimo.

  24. O magari il buon sinisa è tutto chiacchere e distintivo….in fondo non sta allenando una squadraccia come il crotone o il pescara….lui e la sua ciurma si diano anche una mossa eh?!!?.sicuramente ha attenuanti il nostro allenatore,ma una quadra la deve trovare e portarci senza problemi a centroclassifica.non allena il real o il menchester dove fa la lista della spesa e gli comprano cosa vuole…ci sono 4 o 5 club nel mondo cosi.e noi non siamo uno di quelli.

      • Quando ha allenato una grande squadra ha fatto pena….quando ha allenato la doria ha fatto bene…quando ha allenato il catania anche…con la viola cosi cosi.io non so cosa puo fare.spero bene.ma giudicherò e giudico per quello che vedo.per ora non mi entusiasma.

    • @bischero, chi si accontenta gode .
      Peccato che noi oltre che accontentarci la prendiamo anche nel deretano , de gustibus.. c’è chi gode anche cosi’
      d’altra parte , caspita, siamo reduci da un campionato da sogno

      • Purtroppo la nostra posizione è quello tore110.siamo un club da centroclassifica.ci sono le milanesi le romane la juve il napoli e la fiorentina.poi ce il gruppone dietro con noi le genovesi il sassuolo. Se imbroccano 3-4 giocatori nessuno si fa male e gli arbitri fanno il loro arrivi 8.magari 7 o 6 se qualcuna sopra cicca la stagione.o magari se sei martoriato dagli infortuni o qualche acquisto o giocatore delude(come l anno) scorso arrivi dietro…ie poc da fe.

  25. Joel 19 11.38 conosco di fama l’avvocato che ai tempi della cessione di Lentini riuscì a fare rimborsare l’abbonamento a un tifoso. Il caso fece epoca ci scrissero anche un libro sopra. I tempi sono cambiati ma si potrebbe provare una Class action. Chissà. Tanto purtroppo noi granata siamo abituati a fare giurisprudenza. Basti pensare alle fondamentali sentenze della Cassazione a sezioni unite sulla lesione del diritto di credito, prima negato nel caso di Superga poi accolto in quello del povero Meroni.

  26. @castellini,poi non RISPONDER0′ PIU’ su questo tema. il finto tonto sarei io? “ma come può una squadra che cede glik e Maksi…..” fino a Glik sono d’accordo, la falsità viene dopo,visto che Maksi non è stato ancora venduto o me lo vuoi contestare?

  27. mercato senza senso volto solo ed esclusivamente per fare quattrini con le plusvalenze senza badare minimamente al “modo” e al rispetto verso i tifosi . Difesa smantellata , zero programmazione .
    Si è preso un allenatore tutto grinta e rabbia per dare da mangiare al popolino tifoso e intanto di smantella la squadra e si impone ai giocatori di fare false fughe per chiudere le operazioni multimilionarie last minute in modo da non fare in tempo a reinvestire .
    Vieni al FILADELFIA a Ottobre nano di merda , vieni che ti accogliamo come meriti

  28. Qualche giorno fa dicevo che non vedevo programmazione. Melius re perpensa ora dico che la programmazione c”è, eccome. …è tutta una messinscena. Tanto qualcuno che abbocca all’amo lo trovi sempre. A partire dal sottoscritto, che ha rinnovato 2 abbonamenti a scatola chiusa….

  29. Certo che maksimóvic sarà lautamente venduto il 31. Per motivi tecnici indipendenti dala società il malloppo non potrà essere rivestiti, ma tranquillo tifoso del Toro boccalonè, zio urbanetto farà un grande mercato di gennaio! Magari stavolta non ci crede manco gigimperversi. …

  30. La Fiorentina lavora al prestito del giocatore e il West Ham starebbe cominciando a vacillare e rivedere così la posizione (assolutamente rigida) nel trattare Obiang solo con una cessione a titolo definitivo, per 5 milioni di euro. La formula giusta per sbloccare la situazione? Prestito oneroso e diritto di riscatto obbligatorio il giugno del prossimo anno. Novità potrebbero arrivare a breve.

    Scusate avevo detto 6.5 invece dono 5 cash,
    Troppi, per una società che a giorni avrà come minimo e dico come minimo 22 milioni a disposizione?

  31. Ogni allenatore ha i suoi pretoriani.ma come possiamo pretendere serenitá nei giudizi quando noi volevamo i giovani del vivaio gridandolo a gran forza e poi dopo 2 amichevoli bocciamo barreca e gomis????questa societá non sará mai in grado di portarci dove vogliamo con mercati non dico faraonici ma importanti si.quindi cominciano a prendere quelli buoni dove servono e facciamo giocare i nostri 2 primavera che non so se sono piu forti di padelli e molinaro,ma sicuramente non sono piu scarsi.petrachi sia celere venda sto ingrato e con 22 23 milioni che porta a casa compri obiang kucka o badu.finito cio miha smetta di fare parole stia zitto e lavori er portaci dove ha detto che ci avrebbe portato.chiacchere ne ha fatte fin troppe…sono ancora commosso da quel:”ho parlato a maksimovic da serbo a serbo.”presto…fatto….solo l utima di mille blaterazioni.

  32. Gabriel è l’ennesima scelta di Petrachi.
    Sinisa non c’entra nulla.
    L’anno scorso lo ha mandato a Napoli senza problemi.
    Petrachi voleva Gabriel già l’anno scorso se vi ricordate.
    Come mai i nomi sono sempre gli stessi (Lukic e Tachtsidis a gennaio, Gabriel e Valdifiori dall’anno scorso, Rossettini quando stava per andare al Cagliari…) nonostante sia cambiato l’allenatore?
    Una spiegazione logica è che più che ai vari allenatori, piacciano soprattutto al nostro pseudo Ds…

    • Va benissimo che il DS spenda qualche soldo (pochi!) sui Lukic di turno; se va bene hai cresciuto un buon giocatore. Ma quando l’eta’ dei prescelti avanza ed i posti in rosa sono limitati… beh, non capisco perche’ gli si permetta di prendere pedine sgradite agli allenatori e che in pratica non vedono mai il campo. Imponi la presenza di Zappacosta dato che e’ gia’ in rosa e ci hai speso tanti soldi, per esempio, ma perche’ acquistare nuovi indesiderati?

  33. Champions League, nasce la SuperChampions: esulta l’Italia!

    Quattro squadre fisse, senza passare dai playoff, per Serie A, Premier League, Liga e Bundesliga
    CHAMPIONS LEAGUE SUPERCHAMPIONS SERIE A / ROMA – Sta per nascere la nuova Champions League, e l’annuncio potrebbe essere imminente. Come riporta ‘La Gazzetta dello Sport’, già venerdì a Montecarlo in occasione dei sorteggi della fase a gironi della massima competizione europea potrebbe essere annunciata la storica rivoluzione del torneo, che in molti hanno già ribattezzato ‘SuperChampions’. Le squadre saranno sempre 32 e divise in 8 gironi da 4, ma la novità sostanziale sarà rappresentata dai 4 posti fissi e senza necessità di passare dai playoff che saranno assegnati a Serie A, Premier League, Liga e Bundesliga.

    Cambierà poi la ripartizione degli utili, che al momento è diviso tra risultati (60%) e market pool (40%). Con la nuova regolamentazione il market pool non varrà oltre il 20% ed il resto sarà ripartito in base ai risultati che comprenderanno anche altri parametri come il ‘bacino d’utenza’ e la storia dei club.

    • da una parte mi sembra giusto assegnare posti fissi a campionati che per forza (nel caso delle altre leghe) e blasone(nel caso italiano) siano più prestigiose.
      Certo è che ora come ora vedere squadrette come Milan o Inter in campionato si rischiano più figure di merda che altro.
      Comunque sembra positivo, se non altro probabilmente si riuscirà ad arrivare in EL da settimi

    • @castellini,poi non RISPONDER0′ PIU’ su questo tema. il finto tonto sarei io? “ma come può una squadra che cede glik e Maksi…..” fino a Glik sono d’accordo, la falsità viene dopo,visto che Maksi non è stato ancora venduto o me lo vuoi contestare

  34. Non raccontiamoci palle, con le tasche piene zeppe e con i profili chiari mancanti, fai come per Rossettini, fai il blitz metti il cash sul tavolo e porti a casa a Miha. Se vuoi puoi farlo. Se vuoi. Ma non vuoi.
    @G.T. 09:47 APPLAUSI

  35. Comunque tutti a parlare di Valdifiori come fosse la salvezza e in realtà fino adesso ha fatto una stagione decente all’empoli pur avendo 30 anni…………………ma a furia di ripeterne il nome quotidianamente sembra sia diventato indispensabile solo a casa nostra. La partita giocata domenica col napoli ne ha mostrato la pochezza sotto tutti i profili! Forse scegliere profili con qualche anno in meno e con qualche potenzialità in più non sarebbe male invece di portare sempre gente all’ultimo contratto, senza ambizioni se non quella di posticipare il pensionamento.

  36. ma vuoi vedere che Mak sarà venduto proprio il 31… quando ormai è tardi etc etc… certo che anche lui dovrebbe saperlo: bastava aspettare e lo avrebbero venduto sicuro… ma quando vogliono loro: quando non c’è più tempo… “e se me lo dicevi prima”… cantava Jannacci…

    • per ritornare alla risposta di prima “ma vuoi vedere che Mak sarà venduto proprio il 31… quando ormai è tardi ” non te la posso contestare perchè è possibilissimo,mentre potrei contestarti sul resto,ma non mi interessa,sono tue supposizioni magari fondate,magari no

  37. A me che gabriel lo porti miha non me ne frega niente, mi pare che anche lui miri ad avere i suoi pretoriani, per avere di nuovo un portiere scarso e raccomandato preferisco puntare su gomis o ichazo, due ragazzi a cui mi sono affezionato.

  38. che gran casino…e pare che non sia finita, ma ci siano ancora movimenti ichazo gomis padelli gabriel, il gioco delle tre carte per ritrovarti con un brocco ancora peggio di prima, oramai siamo un hotel con porte girevoli

    • servono per dire che la lista era al completo e non ptoevamo fare ulteriori innesti e siamo rimasti così..
      comunque per la precisione lukic e gustafson non occupano posti , ma li occuperanno dal prossimo anno quando non saranno più under 21, ulteriori problemi

  39. ma quali mesi, ma quale 1 settembre?!?!ci siamo rotti il cazzo… ADESSO. possibile che ti presenti alla prima di campionato con 8/11 di ventura e un full di pippe o giocatori che ahinoi non ne hanno più?ma come può una squadra che cede glik e Maksi per una roba tipo 37 milioni presentarsi a san Siro con rossettini??indecente.

  40. con l’arrivo del signor GPV tanto osannato, il Torino fc ha deciso di intraprendere una attività di ricerca di giocatori su cui scommettere e se possibile ricavare una plusvalenza. gli acquisti sono stati orientati verso giocatori adatti al modulo di Ventura. l’unica programmazione, di cui sento parlare è questa: ricavare soldi da queste scommesse. (escludo baselli e zappacosta)
    anche perché programmare prevede di porsi degli obiettivi e qua ci siamo già arenati

  41. Ragazzi avete ragione Gabriel non piace neppure a me anche se non dico di averlo visto ma se Sinisa ha avallato questa scelta evidentemente li ritiene inferiori. Oh questo al milan aveva davanti Lopez e Donnarumma mica il citofono e Ichazo, Gomis non lo giudico spero di vederlo domenica in campo anche se fosse l’ultima con il Toro per quest’anno.

  42. Superluke il vostro presidente le ha chiare le idee, giocatori da 2-3 milioni ed ecco arrivare a pioggia lukic, gusyagson,tachsidis e via verso nuove esileranti avventure, io un calciomercato gestito così male da una società che da Aprile poteva programmare non lo giustifico. È IL 24 AGOSTO SVEGLIA UN TERZINO SINISTRO, UN CENTRALE, UN REGISTA E UNA MEZZALA…

      • Chissà perchè ho il sospetto che, come ogni anno, il 1° settembre, voi sempre contenti a prescindere sposerete tutti la stessa tesi: “Se la società ha operato così avrà avuto le sue ragioni! Aspettiamo fine gennaio prima di criticare!”… poi aspetteremo giugno e infine ripartiremo dal 1° settembre 2017, e intanto il nanetto continuerà a farsi i comodacci suoi, indisturbato… E intanto il tempo se ne va / e non ti senti più bambina / Si cresce in fretta alla tua età….

  43. @lucatoro, d’accordo con te su Gabriel, prendi uno che Miha nemmeno vedeva al Milan, e ti ritrovi un portiere probabilmente dello stesso livello di quelli che hai, inoltre a livello portieri non sempre averne tre dello stesso livello paga, molto meglio uno superiore a tutti che non è infastidito dalla competizione con gli altri.

    • oggi ho letto,sempre che sia vero,che Sinisa ha parlato direttamente con lui,se proprio non lo vede mi sembra strano che si sbatta in prima persona,che non lo vedesse al Milan,mi pare ovvio con quelli che aveva davanti…magari è veramente scarso,io non lo so,poche apparizioni in A

      • Caro @gix, io non conosco Gabriel, ma ho l’impressione che sia solo questione di termini di paragone. Con Donnarumma e Lopez è il terzo, ma non escludo che con padelli, ichazo e gomys potrebbe diventare titolare inamovibile, visto il livello… Comunque un portiere che ha collezionato, in 3 anni, 8 presenze in A, fra Milan e Napoli, subendo 13 gol (!), non mi sembra un fenomeno…

      • Si l’ho sentito anche io stamani su Sky, ma infatti anche Miha mi sembra alquanto confuso in questo momento, io almeno cercherei qualcosa di più sicuro per il ruolo dato che di scommesse ne abbiamo già troppe.

      • Magari rispetto alla concorrenza che c’è al Milan era scarso, ma migliore di quelli che abbiamo noi… Se per esempio dovesse valere 6 (come voto), se al Milan gli altri valgono 7 e 8 è chiaro che non venga visto ma se da noi ne abbiamo tre da 4 o 5 è ovvio che uno da 6 fa la sua porca figura!.. 😉

  44. la scelta tra questo e Obiang nemmeno dovrebbe porsi come problema, l’ex pescivendolo ha una fisicità che ci permetterebbe di non avere un buco clamoroso in mezzo al campo, anche se l’ideale sarebbe Vives di 27 anni, non tecnicamente ma dal punto di vista tattico. Ho sostenuto negli ultimi anni la politica societaria, adesso comincio(benvenuto direte) a rompermi, parlare di Gabriel significa spostare il problema da un nome all’altro per l’ennesima volta, possibile che il Sassuolo abbia Consigli, l’Atalanta Sportiello, il Genoa Perin e noi portieri da media serie B. Secondo me non hanno capito che se domenica non andasse bene con il Bologna(Donadoni non è uno sciocco) comincerà ad esserci un clima insopportabile a Torino, anche se sarebbe ragionevole , visti i cambiamenti, avere almeno 2 mesi pazienza.

  45. Quello che è evidente è un’inversione di tendenza rispetto agli anni scorsi in cui, perlomeno, avevamo quasi tutta la squadra pronta ad inizio ritiro ed almeno un paio di big li trattenevamo. Quest’anno, a parte le parole che lasciano il tempo che trovano, sembra che nella società ci sia più improvvisazione e meno ambizione. Un modello più zampariniano

  46. Con i 25 milioni di maxsi prendi il croato in difesa( almeno 8 milioni), Saponara( almeno 13 piu’ martinez all’empoli) e Valdifiori( non piu’ di 4 al limite 1 di bonus).
    Un portiere che raccatterai/ De Silvestri Vida Castan Barreca( che deve giocare)/ Acquah Valdifiori Baselli/ Saponara dietro Belotti Lijiac. Squadra da Europa garantita. Basterebbe avere le idee chiare. Perche’ i soldi ci sono.

    • Quoto in pieno le vs, idee ed anche inler non sarebbe male come alternativa. E’ indubbio che oltre i 5 mt si faccia fatica a lanciare le punte, Obi tanta volonta’ , lui e’ da derby con sinisa 🙂 , Acquah tanti polmoni ma i piedi non pervenuti, peppino ha tirato da fuori area una volta ha ucciso uno del 118 alla bandierina, passatemi la battuta 🙂 ma di meglio non c’e’ me lo faccio piacere al momento, dopo il 31 vedremo chi sara’ arrivato, perche’ qualcuno deve arrivare. Il portiere mi spiace molto per Gomis ma se il campo al momento dice questo anche se mi auguro Domenica al “Grande Torino” di vederlo in campo magari l’area di casa lo aiuta. Se prendono Gabriel ci sara’ un perche’, Sinisa lo ha avuto mi fido del mister non potrei far altrimenti e confido molto nello Jeti che secondo me e’ un buon giocatore. Un glick 2.0, quando Glick e’ arrivato era peggio dello Jeti. Vadifiori me lo farei piacere, con un centrocampo come a Milano ci starebbe bene saponara dietro a Belotti e Liajic ma temo che l’idea di Sinisa sia stata diversa visto gli arrivi di Iago; Boyè. Martinez ad Empoli sarebbe perfetto, li cresce di sicuro tatticamente anche se avrei preferito ci fosse rimasto Giampaolo, io ce lo avrei mandato quando c’era Sarri ad Empoli quindi 2 stagioni fa’, che poi e’ da quando noi cerchiamo Valdifiori. Ora mi fermo un saluto. FORZA TORO

  47. Avrà pure le sue controindicazioni, ma se uno ripensa alla partita di domenica, la prima cosa che gli viene in mente, oltre ad un difesa messa lì per caso, sono i passaggi in verticale di Acquah o di Vives ( quelli di Obi, no, perchè non li tenta nemmeno ), verso le punte. Abbiamo visto la sagra dell’imprecisione da parte di piedi che oltre i 5 metri non sanno recapitare la palla. Si tratta di un male cronico, che avevamo anche lo scorso anno, tanto è vero che i migliori in questo senso erano due difensori, Maksi e Bovo. E allora forse, per questo motivo, uno come Valdifiori sarebbe a questo punto necessario. Sa fare sopratutto questo: cercare il Maccarone di turno con buona precisione

  48. Operazione slegata ? Ma per favore lo sanno pure i bambini che se non molliamo il serbo non si fa nulla. Piuttosto Adl lo parcheggia in panchina tutto l’anno. Giustamente.
    Leggo di Ilner al Cagliari, lui si che sarebbe tanta roba, e non mi parlate di etá dati i vari baselli,benassi ..

  49. Concordo con bischero il toro non sarà mai da EL e mai lotterà per questo traguardo con questa dirigenza. Però ad ogni conferenza stampa di inizio stagione bisogna nominarla per dare credibilità e speranza ai tifosi che così grazie alla prelazione corrono ad abbonarsi.

  50. Sì, però non capisco. Valdifiori viene venduto dal Napoli perché non adatto fisicamente al 4-3-3 offensivo di sarri. E lo prendiamo noi che giochiamo con un 4-3-3 ancora più fisico e meno tattico? Mi sembra la storia di Peres che non è adatto al 4-3-3 e gioca titolare in champion’s nel 4-3-3…

  51. Buongiorno fratelli di tifo esprimo un mio pensiero in merito a Valdifiori. La vedo una pillola per abbonire la piazza qualora arrivasse, visto che questo ha fatto tanti anni di gavetta ed e’ arrivato nel calcio che conta appena ha fatto il salto lo han messo a sedere o comunque sarri gli ha preferito jorginho. Noi abbiamo preso tacksis, lukic ed abbiamo peppiniello di capua come jolly e poi ce lo svedese che pero’ presumo non sia un regista ma sia piu’ una mezzala poi abbiamo benassi che per quanto se ne dica e’ l’unico insieme a baselli nel centrocampo attuale ad avere tecnica superiore agli obi o agli acquah o ai vives stessi: Temo che arriverà Tomovic e Zappa vada alla viola in difesa, sarei felice arrivasse Kucka, domenica aveva gente del Toro attaccata ai pantaloncini quando partiva o quando recuperava a tutto campo. Mi auguro infine che quel cane di maksmovic, no cane e’ troppo rispettoso, l’aggettivo mettetelo voi, vada al W.HAM magari prendiamo Obiang e lo slovacco sopra mensionato, a Delamciucci non glielo darei mai e non farei sconti caccia li soldi freschi massimo 2 anni di pagamento 70% cash. Allora sarei contento . GOBBO INFAME PER TE CI SON LE LAME. FORZA TORO

  52. Tutta da ridere per non piangere.
    Ma non dovevamo puntare sui giovani ?
    Stiamo prendendo (a parte pochi ignoti) tutti trentenni od oltre e diventeremo a breve una società di vecchietti.
    Alla faccia del progetto sui giovani. Quelli li vendiamo.
    Purtroppo Cairo, dopo un anno in cui sembrava aver cambiato tendenza, è tornato ai vecchi vizi quello degli Amauri e dei Larrondo.
    Abbiamo perso un’intera sessione di mercato dietro i due ex Roma che tutto devono dimostrare, fatto schemi e prove in estate con giocatori che poi abbiamo ceduto e non fatto i due acquisti che da anni ci mancano: un portiere decente ed un regista con la R maiuscola. Complimenti.
    Ma risolveremo tutto dul gong …….

  53. L’argomento “mercato-plusvalenze” è ormai diventato il leit-motiv del tifoso del Torino FC. Il concentrato di tutte le prese di posizione, di tutte le polemiche, l’indicatore ideologico per eccellenza. Siamo diventati dei tifosi commercialisti, ad ognuno il suo libro contabile. Sullo sfondo il fantasma della scomparsa, la ferita mai rimarginata dell’umiliante fallimento societario e sportivo, a legittimare la figura circonfusa di luce di Cairo salvatore della patria, balsamo e garante dei punti di sutura a ricucire lo strappo. Fatti alla mano, verità vuole che al nostro presidente delle sorti sportive della sua squadra importa un fico. Gli importa che continui ad essere la cassa di risonanza delle sue attività e la vetrina della sua immagine: efficienza, organizzazione, sagacia, understatement. Il tifoso medio si pasce di questa squadra-azienda, ricorda la ferita originaria a chi considera “questo” Torino FC una creatura farlocca, pensa di non poter (e non dovere, per buona educazione) pretendere di più, di non poter competere con l’AltraSquadradiTorino, milanesi e romane. Ma dimentica che esiste il modello Siviglia, per esempio (tre EL vinte di seguito), che è legittimo e possibile (possibilissimo) combinare bilanci e risultati, che la competenza si paga ma paga (che ci azzecca Petrachi?) e che non è un calciatore in più o in meno ma un obiettivo serio in più o in meno che fa la differenza, e la volontà di raggiungerlo. Obiettivo che alla fine dei conti condanna al distacco e all’indifferenza buona parte dei supporter. Tralascio per non farla troppo lunga le considerazioni sul Filadelfia (dove il nostro ha “subito” l’evoluzione dei fatti più che indirizzarli) o sul settore giovanile.

  54. Ma poi…ancora sotto sotto ad allacciare rapporti con il Napoli, per poi chi….Valdifiori, nemmeno fosse Pirlo, ma la società si rende conto che ci troviamo senza la colonna portante della difesa per colpa di ADL e si sono già dimenticati degli sgarbi di Giaccherini, El Kaddouri, Zapata, ma un po’ di orgoglio lo vogliamo tirar fuori?

  55. Valdifiori è un trentenne sopravvalutato, Se va bene vale 3 milioni. Se al Napoli non vuole fare la riserva di Jorginho, vada pure in prestito in una neopromossa o in B. A Noi uno così non serve. Abbiamo già preso Taktsidis per il ruolo ad un giovane serbo di prospettiva, oltre ad aveve ancora per quest’anno un Peppino Vives che vale quanto il Valdifiori visto contro il Pescara.

  56. Se la proprietá non investe con denari suoi il toro non andrá mai in europa per programmazione ma per caso….belotti e ljajic sono le cessioni del 2016-2017.e perdi l attacco come ora abbiamo perso la difesa.finche ci sara urbano cairo dobbiamo smetterla di parlare di europa come obbiettivo.dobbiamo farcene una ragione.

    • @Bischero purtroppo penso che tu abbia ragione, il fatto è che i primi a parlare di Europa e di crescite varie sono lui ed i suoi tesserari. Ed ora molti cominciano ad essersi veramente rotti i coglioni, almeno che tacciano…

      • Purtroppo per noi è cosi.per crescere bisogna che cairo il prossimo anno tenga tutti i big e ne compri 2(giocatori veri non presunti)di tasca propria.in quel modo li se 3 o 4 di questa stagione escono fuori si possono scalare quelle 3 posizioni in clasdifica che ti portano alla pari con lazio fiorentina e milan per lottare veramente per l europa.

        • certo, così si aumenta anche il famoso fatturaro senza ricorrere solo alle plusvalenze…… e poi una cessione all’anno secondo me ci sta, infatti lo scorso anno ero abbastanza contento, ma non si può smantellare una volta l’attacco (2 anni fa), una volta la difesa (quest’anno). Così non ci può essere reale crescita. Oltretutto si smantella e neppure si va a sistemare i principali punti deboli della sqaudra, noti a tutti da anni: regista, portiere, terzino sx.

    • bischero, ma alla fine non è nemmeno così necessario che la proprietà spenda soldi suoi, basterebbe che tutti gli anni si facesse come l’anno scorso, parte solo uno a 18 milioni se ne comprano 3 da 6 milioni, avessimo fatto così ogni anno adesso avremmo uno squadrone

  57. @rondinella, concordo l’arrivo di un Obiang, un Sirigu, un Kucka, un Vida potrebbero ancora far cambiare il volto alla squadra e soprattutto il nostro giudizio su questo mercato, ma purtroppo vuoi per i pochi giorni a disposizione, vuoi soprattutto per la poca volontà dimostrata temo che al massimo arriveranno Gabriel, Valdifiori e un altro centrale “Rossettini style”.

  58. Con sto Valdifiori mi sono rotto e’ un trentenne poco piu’ che mediocre,possibile che nell’universo pallonaro non ci siano profili alternativi a lui? Oltretutto con gli ultimi acquisti l’eta’ media della squadra sta salendo paurosamente.

    • ad oggi, nonostante i promettenti arrivi di ljajic e Miha, non c’è niente che indichi la volontà della Società di ambire a qualcosa che vada oltre la mediocrità. Spero tantissimo di essere brutalmente smentito dai fatti nei prossimi giorni.

  59. Chiaramente l’acquisto di un Valdifiori avrebbe assunto connotati diversi in caso di permanenza di Peres e Maksi. Ancora oggi, se arrivasse con Sirigu e Kucka, potrebbe essere visto in maniera meno negativa. Ma se pensano di “pagarci” con il solo Valdifiori come temo….

  60. Valdifiori è appena un mezzo passo avanti rispetto a Vives e Tachsidis inoltre è over 30. Meglio che niente…. ma non è sicuramente una prima scelta del mister. Con tutti i mezzi passi indietro fatti in difesa non si potrebbe mirare un pò più alto. Acquisti come Valdifiori o Rossettini si possono capire per tamponare una falla ma sono la negazione di qualsiasi “progetto”.

  61. BUONGIORNO A TUTTI. SI PARLA TANTO DI PIANIFICAZIONE MA QUALE MA DOVE? INSOMMA VOGLIO DIRE SE HAI DECISO DI VENDERE BRUNO PERES E MAKSI NON FARLA TANTO LUNGA VENDILI SUBITO AL MIGLIOR OFFERENTE E CON QUEI SOLDI COMPRA CHI DEVI COMPRARE. INVECE SIAMO AL 23 AGOSTO ED ABBIAMO ANCORA LA SQUADRA FERMA PER LAVORI IN CORSO

  62. In genere una società a cui manca un giocatore in un determinato ruolo si butta in primis sul giocatore che deve essere il titolare in quel ruolo, noi al contrario ci buttiamo su le riserve per quel ruolo (Tachtsidis, Lukic, Gustafson) e rimandiamo la scelta del titolare agli ultimi 8 GG rischiando di rimanere con le sole riserve,
    Da qui si vede chi fa il mercato con i fari accesi e chi con i fari spenti.

  63. Cazzo ma vendiamo sto maski …. Se nn si alza il tasso tecnico altro che El…. Al massimo 40 punti … Prendiamo SAPONARA … e VADIFIORI …. Ci vogliono piedi buoni in campo …. Ljliac nn può risolvere tutti i problemi da solo e nn fatemi più vedere Martinez per favore

  64. Quelli che vendiamo a venti sono stati pagati 2/4 milioni. Le nuove plusvalenze arriveranno dai vari baselli benassi belotti ljajic boye. È normale che quando vendi a quelle cifre il valore della rosa sul momento diminuisce. Ma negli si cresce proprio grazie a queste operazioni, se c’è un progetto e una competenza per operare. Su questo ognuno può pensarla come crede.

    • Però sarebbe bello ogni tanto godere dei frutti del proprio lavoro. Il tuo ragionamento non fa una piega, ma che senso ha coltivare un fiore, se poi la bellezza dei suoi colori e dei suoi profumi se la godono altri? E’ così complicato lavorare per rendere la squadra competitiva e non soltanto per creare plusvalenze? Costruire una realtà nella quale il calciatore è stimolato a restare perché consapevole che si sta creando qualcosa d’importante. Purtroppo, abbiamo avuto tanti, troppi personaggi che sin dal principio hanno trasmesso l’immagine di un Torino come nulla più che una rampa di lancio per una carriera decorosa. Viviamo, calcisticamente parlando, in funzione di altri, dei loro bisogni, delle loro esigenze, dal loro potere. In sostanza, siamo dei sottomessi!

      • Certo che sarebbe bello, ma significa vivere sulla luna. Certo che mi piacerebbe che i nostri giovani esplodessero tutti, restassero dieci anni e si vincesse qualcosa, ma è solo un sogno. Come pensi di trattenere boye se dovesse esplodere quest’anno e a giugno arrivasse il chelsea di turno ad offrire ingaggio triplicato e soprattutto la champions?

          • Ma piuttosto chiudiamo baracca e manteniamo solo una scuola calcio ahah ormai quello siamo diventati.

        • Io penso che il plusvalore non debba essere creato soltanto in campo, ma anche in società. Il Torino FC è una buona Società. Ha le potenzialità per diventare un’ottima Società e non vedo perché non debba sfruttarle.
          Il piccolo passo per l’uomo ma grande per l’umanità sarebbe, appunto, creare un contesto, una realtà che consenta di migliorare sempre. Mantenere lo status quo è un lavoro ordinario, che qualsiasi dirigente può fare. Un ottimo dirigente, invece, deve puntare allo straordinario.
          Anche nei migliori casi, noi non creiamo giocatori da Champions League. Pensiamo veramente che i vari Ogbonna, D’Ambrosio, Immobile, Cerci, Darmian abbiano fallito altrove perché non avevano un Ventura qualsiasi dietro che gli faceva da badante? Non sarà, forse, che non sono giocatori da Juventus, Inter, Borussia Dortmind, Atletico Madrid e Manchester United?
          Ecco, quello che io penso è che abbiamo tutto per esercitare il nostro di potere. Creare una realtà solida anche sportivamente significa non essere più soltanto una squadra che lancia futuri “campioni”, che poi tali non sono altrimenti non arriverremo perennemente a metà classifica. E’ costruire un’immagine di una squadra a cui ambire. E una cosa del genere la si può fare soltanto investendo. Scientemente, ma investendo. Cominciando ad alzare il limite massimo per i prezzi dei cartellini, il tetto degli ingaggi, ecc. Costruendo una rete scouting come Cristo comanda. Ed anche intavolando quei rapporti sottorreanei con consulenti, procuratori e intermediari che nel mondo del calcio male non fanno.
          Cairo sta dimostrando di essere un imprenditore con i controcoglioni. Sta superando giganti quali Della Valle, De Benedetti, Tronchetti Provera, ecc. De Laurentiis nemmeno lo vede. Sa muoversi bene con il rischio d’impresa. E’ riuscito a rivitalizzare un mercato agonizzante, quello dell’editoria su carta. Ha il merito di aver dato una forza economica al Torino FC. Ma si è seduto sugli allori, si è accomodato. E’ arrivato al tanto agoniato autofinanziamento. E adesso? Perché non possiamo migliorare anche noi?
          Abbiamo il potenziale di sostituire, faccio un esempio, la Fiorentina che non ha più forza di investire. E’ questo quello che mi urta. Noi possiamo farlo, ma non lo facciamo. E lasciamo stare tutte le stronzate tipo “nano”, “banfer”, “ladro”, ecc. Quello è folklore!
          Però, mi vien quasi da pensare che lui non abbia poi così tanta intenzione di migliorare. Forse, perché il gioco non vale la candela. La Champions, anche se aperta a quattro posti, per noi rimarrà sempre un miraggio. E i vari guadagni si hanno in Champions. In Europa League introiti poco. I bilanci del Torino FC hanno risentito poco dei mancati ricavi derivanti dall’Europa. E per mantenere una squadra competitiva per i primi sei posti in Campionato serve investire e lui, pur potendo, non lo fa. Perché non gli conviene. Ecco, comincio davvero a pensare questo. E la cosa non mi piace, perché gioca con le nostre passioni, le nostre emozioni.

      • Sarebbe molto bello Zappology, ma pressocché impossibile, se certi giocatori vanno via persino da squadre come i gobbi che in Italia purtroppo hanno il dominio totale e che sono l’unica squadra con velleità anche internazionali, come puoi pensare che giocatori di un certo livello vogliano restare da noi che se va bene lottiamo per l’ultimo posto disponibile per l’E.L.? E’ triste ma è così purtroppo…

    • Sì, ma quest’anno non partiamo con nessuno che vale più di 15. L’unico a più di 10 forse forse Belotti. L’anno scorso ad esempio avevamo glik, Maksi e peres che ad inizio campionato valevano 15 o più. Ergo, il giochino inizia a funzionare peggio…

  65. l’anno prossimo ci saranno da vendere solo più Il Gallo e Liijaicici se si sarà rigenerato da noi..
    le plusvalenze hanno impoverito il valore della rosa.
    siamo passati da pochi di proprietà a quasi tutti (80/90%) di proprietà, ma il livello dei giocatori è sceso moltissimo.
    il risultato del vendere a 20 e comprare sempre e solo a 3 ( escluso liajicic che infatti e l’unico che può avere una rivendita l’anno prox)
    Grande Cairo.. sempre eternamente grati!!!!….ma vaff..

    • La gestione puramente economica è giusta in quanto con giocatori da 2 o 3 milioni se giovani e se migliorano riesci ad avere un ricavato futuro maggiore (plusvalenza) rivendendoli a 10, 15 o 20 milioni (in base ai miglioramenti) purtroppo non sempre imbrocchi i giovani giusti e rischi di restare senza capitale da investire per l’anno successvo.. (come capitato all’Udinese per fare un esempio)…e come si rischia di fare quest’anno se i vari Benassi, Baselli, Belotti, Zappacosta ecc ecc non esplodono…
      Certo è che invece calcisticamente parlando a volte sarebbe più utile puntare su giocatori dal rendimento un po’ più “sicuro” ed ovviamente costosi che ti possano garantire un paio di buone annate…Se poi hai culo e comprando il giocatore a 10 lo rivendi a 40 allora grasso che cola!…

  66. A me sembra strano che Cairo avvalli l’acquisto di questi trentenni su cui non può fare plusvalenza. Oramai, tolto Maksi, nella squadra di oggi, non abbiamo nessun giocatore da più di 10 milioni. Forse Belotti. Il valore economico della rosa è sceso parecchio e l’anno prossimo, a meno di esplosioni di giocatori giovani quest’anno, non so chi riusciranno a vendere a più di 10,15…

  67. valdifiori è un vives un pò più tecnico può fare passaggi in profondità e lanciare ma è lento, vecchio e in fase difensiva ha molte lacune soprattutto fisiche.

    non credo sia un giocatore che voglia miha

  68. Vainquer? Quella pippa colossale?!omg no dai non scherziamo… Leggevo anche di Gabriel… Siamo alle comiche…alla fine valdifiori può servire più di molti altri…anche se sta tiraratera sta diventando grottesca..

  69. stiamo parlando (ormai) di un giocatore di 30 anni, praticamente fermo da più di uno… eppure questa telenovela è arrivata alla trecentesima puntata… neppure trattassimo Messi… parto prevenuto eppure questa proprietà mi sorprende sempre: in attivo di 22 milioni dai precedenti tre anni, in surplus di svariati milioni per la cessione di TUTTI i big, le nostre trattative si arenano di fronte all’impossibile impresa di trovare un regista, un terzino, uno stopper e, magari, un portiere vero… quello che non manca mai (almeno in questo forum) sono gli spot dei bacigamimmi&giggi…

  70. Vainquer, bruno henrique, souza….non aggiungerebbero nulla. Valdifiori è quello che manca a questa squadra. Darebbe equilibrio, dinamismo, forza e qualità. Io proverei a portarlo al toro in qualsiasi modo.

  71. Per quanto sia un grande estimatore di Vives parliamoci chiaro. Deve arrivare qualcuno forte che diventi subito titolare,non so chi, ma deve andare così. Senza fare polemiche ma deve andare così. Sempre e solo Forza Toro!