Zappacosta, fasce affollate: il terzino vuole giocare e può partire

77
3803
CAMPO, 13.8.16, Torino, stadio Olimpico Grande Torino, 3.0 turno di Coppa Italia, TORINO-PRO VERCELLI, nella foto: Davide Zappacosta e Marco Benassi

La pista più calda è quella estera, i granata potrebbero lasciarlo andare senza rimpiazzarlo: De Silvestri ha la fiducia di Mihajlovic e Rossettini può ricoprire il ruolo

Su Davide Zappacosta tornano a suonare, rumorosamente, le sirene di mercato. In una settimana, è cambiato tutto nel Toro, soprattutto per quanto riguarda la difesa. È partito Peres, che di Zappacosta sarebbe stato la riserva, ma è arrivato De Silvestri, un uomo di Mihajlovic che il tecnico ha voluto e cercato con grande insistenza, dopo averlo allenato alla Sampdoria. Vero, il mister ha sempre detto che favoritismi non ce ne sono, e che chi sta bene gioca, ma l’acquisto dell’ex Lazio e Fiorentina getta qualche ombra di troppo sulle possibilità di partire titolare, nelle gerarchie, per il numero 7 granata.

Insomma, dopo un’annata dove si aspettava di avere più spazio, Zappacosta e il suo entourage erano stati molto chiari: “Restiamo, se abbiamo concrete possibilità di impiego” avevano detto alla dirigenza, che adesso valuta eventuali proposte relative a una cessione, anche per venire incontro alle esigenze del ragazzo. Zappacosta non ha chiesto di andare via (non come Peres o Maksimovic, per intenderci), ma se dovesse arrivare la proposta giusta, allora la prenderebbe in seria considerazione: come quella arrivata dall’Inghilterra, sponda Sunderland, che da qualche anno guarda con grande attenzione al panorama italiano.

In questo momento, sono meno calde le opzioni italiane: dalla Fiorentina al Sassuolo (davvero defilatissimo, quest’ultimo) sono arrivati dei sondaggi, senza sviluppi particolarmente concreti. In dieci giorni, gli scenari possono mutare, o semplicemente evolversi, e non è detto che comporterebbero ulteriori nuovi acquisti nel reparto: con l’arrivo di Rossettini, infatti, il Toro può considerarsi numericamente a posto, e non solo per quanto riguarda i difensori centrali. L’ex Bologna, infatti, quando necessario può essere anche impiegato sulla destra (lo stesso Mihajlovic ieri ha confermato: “Rossettini può giocare in più ruoli“), cosa che permetterebbe di non ritrovarsi con la coperta corta.

Le valutazioni continuano, da parte di tutti. Il futuro di Zappacosta, a ogni modo, resta piuttosto in bilico, e la sua esperienza in granata rischia di essere già al capolinea.

Condividi

77 Commenti

  1. Spero di vedere Zappa a dx e De Silvestri a sinistra. In Zappa ci credo, è uno da Toro. Ma è chiaro che fargli fare panchina non ha senso, dopo tutti i soldi investiti per lui. Ma, ripeto, spero di spero di vedere Zappa a dx e De Silvestri a sinistra.

  2. Leggo che su questo sito danno giudizi su zappa guardiola mourinho etc etc ma di che cavolo state parlando? Non sa crossare non sa fare questo o quello….. ma quando avete avuto modo di vederlo con continuita’ per poter dire queste cose voi e qui quattro scrivani della carta straccia di tuttosport? avete deciso a prescindere di parlare male di questo ragazzo!!! Bhe sapete cosa vi dico vi meritate gli stronzi come peres che non si e’ presentato al ritiro mancando di rispetto a tutti e quello zingaro di maksimovic che e’ scappato!!!Tifare TORO e’ caricare e difendere i propri giocatori e non insultarli anche su questioni personali( come fa qualcuno che risulta essere per me poca cosa).
    TIFARE TORO E’ UNA COSA SERIA ALTRO CHE LE VOSTRE CHIACCHIERE!!!

  3. Ho visto entrambi i ritiri e tutte le amichevoli, Gomys non è stato bocciato solo per un errore nell amichevole, ha fatto vedere personalità ma oggettivamente non è pronto ragazzi, lo speravo ma proprio non è sembrato pronto; il problema comunque è Padelli non è gomys

  4. Abbiamo un petrarco colluso che fa marchette con gli amici, incapace nel suo lavoro e che ci ha portato zappabrocco / zappagobbo pagato 6 milioni. Non troveremo altri idioti a darci tanti soldi per un brocco che non sa neppure reggere 90 minuti come una fighetta giùventina qualsiasi. Ma darlo via è solo cosa giusta. Intanto sabato sera festeggiava il gol del l’infame higuain con la famiglia di gobbi.

  5. Sportiello rispetto ai nostri attuali portieri porterebbe almeno 5-6 punti in più. E parlo per difetto. 10 milioni e’ il prezzo corretto. Su Perin lui ha potenzialità maggiori na e’ reduce da un brutto infortunio. FVCG

  6. Altra cosa, le parole di Jannson fanno riflettere su quello che avviene negli spogliatoio, questa rivoluzione non so quanto possa aver fatto bene, giocatori come Gomis, Zappacosta, Tachtisidis, Lukic e altri che sono stati accantonati hanno patito questa situazione, va posta più attenzione nella gestione dello spogliatoio mio parere altrimenti nel lungo periodo pagheremo questa situazione.

  7. Ciao Maraton! Forza Toro. Come sono cambiate le cose… 11 anni fa trepidavamo per la consegna o meno della fidejussione bancaria che ci avrebbe tenuto in vita… Adesso disquisiamo se sia meglio un nazionale come Zappacosta o un ex nazionale come De Silvestri. In attesa di tempi migliori…. Questo pomeriggio Forza Toro

  8. Quali possibilità ha avuto zappacosta? Ha giocato pochissimo, siamo seri e quando ha giocato ha fatto anche bene risultando pericoloso per la fase offensiva del Torino.
    Mi stupisce che qui lo bocciamo con una manciata di partite che avrete visto, io che l’ho seguito lo trovo un giocatore dall’ottimo potenziale.
    O pensate che Fiorentina e Sassuolo che lo vogliono sono cretini?

  9. Noi ci lamentiamo dei nostri portieri, ma avete visto che l’udinese ieri ha preso due goal per mancate uscite del portiere? Comunque dicono che stiamo cercando sportiello e Perin. Mi sembra fantasia, quest’ultimo poi costa tantissimo. Io mi accontenterei del secondo del genoa, Lamanna.

  10. queste e ripeto queste sarebbero le cessioni di una squadra ambiziosa, compro a 4-5, buoni sponsor, stampa pilotata dal patron, ct amico degli amici che gli fa fare lo stage a Coverciano…e tac, ti piazzo la pippa a 8-10 l’anno dopo invece di prendermi 15 dilazionati per un campione come Peres. solo che ormai per non rischiare la B siamo aggrappati allo zappacosta di turno…che tristezza…

  11. su zappacosta c’è molto da lavorare: a liv. fisico, tattico e anche tecnico. la base è buona, ma al momento vale il darmian agli esordi. bisogna vedere 2 cose: 1. capire se sinisa ha voglia di lavorarci sopra oppure preferisce gente più pronta; 2. se lui ha voglia di mettersi in discussione e giocarsi il posto. da uno come de silvestri avrebbe molto da imparare, specialmente a liv. agonistico e caratteriale. senza dimenticare che il posto garantito non lo hai nemmeno nella pro patria, ne a maggior ragione in serie a al TORO. se preferisce andarsene per giocare, denoterà una mancanza caratteriale che ne pregiudicherà la carriera. mio personalissimo parere, opinabile fin che si vuole. 🙂

  12. Buongiorno popolo granata. Ho avuto modo di seguire la conferenza stampa di Gianpaolo tecnico della Sampdoria. Gianpaolo era visibilmente seccato della partenza di De Silvestri ed in merito all’acquisto del presunto gioiellino belga pagato 10 miliardi ha detto di averlo visto solo su you tube a cose fatte…. Mentre su Castan ha glissato sulle sue condizioni fisiche ed ha detto che non sarebbe rientrato nella lista dei 25.

  13. De Silvestri ha due piedi che fanno coppia con quelli di Acquah ed è tutto detto,buono nella fase difensiva ma di crossare manco se ne parla,era il caso di andarlo a prendere?? I soldi per i giocatori buoni ci sono,vediamo in 10 giorni se Cairo ha voglia di investire,già andare a Milano con Vives Obi Molinaro Padelli mi mette malinconia,sarebbe ora di sterzare ma non la vedo facile,per niente…

  14. Zappa è un altro, come Baselli, che dovrebbe mettere su un pò di muscoli. Era uno che l’anno scorso avrebbe dovuto giocare di più, ma si è trovato di mezzo Peres, che sarebbe dovuto partire già allora. Insomma, è rimasto fregato. Ora se ne troverebbe di nuovo davanti un altro, mentre lui è uno che ha bisogno del campo anche per rimettersi in forma, perchè quei fisichini, in allenamento, rimangono tali. Ha bisogno di tacchettate sulle caviglie, di saltare le falciate, beccarsi i fischi del pubblico quando per l’ennesima volta fa saltare il difensore ( bravo ) e poi gli crossa sulla schiena ( piciu ): e che cazzo, prima sterza e poi crossa! Al di là dei numeri al lotto degli schemi, io vorrei capire se attaccaremo anche crossando con i terzini o questi dovranno scendere e poi darla ai tre davanti. Nel primo caso Zappa potrebbe diventare molto utile, se cresce, nel secondo molto meno. Mi pare che le sue caratteristiche siano quelle. Certo che per di lui la società ha speso molto, Miha non se lo farà sbolognare molto facilmente. Secondo me andrà in prestito, nella speranza di una sua crescita.
    Su De Silvestri noto nel forum le opinioni sono le più disparate. Mi informerò a questo punto vedendolo direttamente

    • HAI PERFETTAMENTE RAGIONE . D’altra parte chiunque se ne accorgerebbe che tecnicamente è scarso. Dovrebbe avere la velocità di Bolt per saltare l’uomo come vorrebbe. Sarebbe poi interessante vedere le statistiche dei cross quanti ne ha sbagliati (che poi manco quelli riusciti sono perfetti )

  15. Non è un ostacolo che può fermare un’ambizione. Se Zappa pensa di poter ambire alla nazionale è giusto che competa con chi c’ è già stato. Se poi sono i soldi che cerca….allora , come al solito, non c’ è partita.

  16. Io prima di cedere Zappacosta a cuor leggero ci penserei eccome. De Silvestri a me piace molto per una difesa a 4 e per un allenatore cone Sinisa è perfetto, ma zappacosta secondo me ha parecchio margine di crescita e tecnicamente non è così scarao come tanti sostengono. Dopo aver perso Glik, Bruno e il bastardo zingaro francamente non mi priverei anche di Zappacosta, piuttosto lo farei giocare e lo valorizzerei perchè se oggi con un anno di panchina vale 10 milioni, conbuna ventina dinpresenze……..

  17. Zappacosta, nelle poche occasioni che ha avuto di giocare nel Toro, mi è parso ottimo come corsa e progressione (anche se non dosa le forze e spesso finisce con i crampi), ma acerbo tatticamente e molto impreciso.

  18. Da come ho visto De Silvestri io (poi magari erano partite che non ha imbroccato, per dare giudizi definitivi bisognerebbe seguirli tutto l’anno), penso che se Zappacosta sta in panchina è solo tutta colpa sua.

  19. Giusto Mimmo, oltre tutto io ho visto giocare alcune partite da De Silvestri quest’anno e l’ho visto veramente male, sia in difesa che in attacco. Per carità, lo scambio con Tomovic non mi sembra male, ma non credo che la Fiorentina dia via il centrale titolare che ha, visto che non è coperta nel ruolo.

    • Io dubbi sulla qualità di De Silvestri non ne ho: ha fisico, corsa, carattere e forza e per quanto non sia stilisticamente bello da vedere ha un piede che non è malvagio. Ho dubbi solo sulla tenuta fisica. Le gare giocate male sono anche figlie di una condizione da ritrovare dopo un lungo e grave infortunio nonchè del contesto in cui ti trovi. La Samp dello scorso anno faceva pena.

      • E’ questo il punto: un giocatore poco tecnico e che ha avuto buoni risultati solo grazie alla grinta e alla fisicità, se non ne ha più fisicamente, è finito. Ha 28 anni, non sono tanti, ma neppure pochi per un giocatore di fascia e con un brutto infortunio alle spalle. Poi, ripeto, l’ho visto 10 giorni fa circa contro il barcellona ed era un birillo saltato di continuo. Speriamo che entri in condizione. Oggi, se gioca, lo vedrò dal vivo, visto che sarò in tribuna a Milano. Forza Toro!

  20. Certo l’arrivo di De Silvestri è un bel problema per Zappa perchè Lorenzo è più esperto e forse più adatto al modulo, nonchè vero e proprio pallino di Miha da lui fortemente voluto. Io ci penserei bene a cedere Zappa visto che De Silvestri fino a pochi mesi fa era ko per il crociato. Sarà che le ricadute di Farnerud e Avelar mi hanno reso molto timoroso sul tema.

  21. Bisogna anche capire com’è la situazione a sinistra: c’è qualche possibilità che Avelar si riprenda o è finito definitivamente? Barreca è in grado di giocare in serie A? Molinaro garantisce ancora un anno dignitoso? la società sta cercando un terzino sinistro in alternativa a questi? Perchè a quel punto De Silvestri potrebbe diventare anche utile a sinistra e Zappacosta giocare a destra e il dualismo sarebbe finito, come era avvenuto con Peres a destra e Darmian sinistra (certo, giocatori di altra caratura, ahime!).

  22. Lo cederei immediatamente è un giocatore scarsissimo in tutte e due le fasi non sa difendere e non sa crossare sempre un tocco di troppo e 9 volte su 10 prende il difensore che gli sta davanti. Mi meraviglio che abbia delle richieste e che qualcuno possa offrire addirittura 10 milioni lo trovo ridicolo. Inoltre pretende anche di giocare, forse tra i dilettanti. La società penso l abbia capito e il mister non ha avuto dubbi tutta la vita De Silvestri che è stato pagato 3,6 milioni e prima del infortunio da cui si è ripreso perfettamente era in nazionale.