Primavera / Le pagelle di Torino-Pro Vercelli

3
821
primavera
CAMPO, 29.07.16, Acqui, amichevole precampionato, TORINO PRIMAVERA - RAPPRESENTATIVA ACQUI.

Gara sottotono per molti giocatori. De Luca si conferma bomber, positivo l’ingresso di Gjuci. Da rivedere Cucchietti, Giraudo e D’Alena

CUCCHIETTI 5: l’errore in occasione del pareggio firmato da Gouri è davvero grave. Chiama la palla, ma non esce per prenderla, causando il gol della Pro Vercelli. Dopo, fatica a riprendere il controllo della difesa. Può dare molto di più.

OUKHADDA 5.5: non patisce troppo, ma non si fa notare particolarmente. Sono tanti i passaggi sbagliati, e la catena con Kouakou non sembra funzionare perfettamente.

AURILETTO 6: da capitano, prova a tenere alto il morale della truppa anche dopo il raddoppio della Pro Vercelli. In difesa è piuttosto roccioso, ma non può, da solo, reggere il peso del reparto.

BUONGIORNO 5.5: è vittima incolpevole del gol di Gouri. Viene ingannato dalla chiamata di Cucchietti, ma è poi poco reattivo quando si vede arrivare l’attaccante avversario alle calcagna. Subisce la velocità di Gouri e la fisicità dell’ex Menabò

GIRAUDO 5: la seconda rete della Pro Vercelli deriva da un suo errore in fase difensiva, piuttosto marchiano. E in attacco, si fa notare pochissimo. Brutta gara per il talentino granata, che ha abituato, anche negli anni scorsi, a prestazioni molto più brillanti

KOUAKOU 5: poca qualità, fatica a dare il La alla manovra dei granata. Tenta degli scambi con Berardi, sulla destra, ma non sempre gli riescono (st 8′ Gjuci 6.5: dà molto brio alla manovra offensiva dei granata, quando entra. Aiuta a tenere alta la squadra)

D’ALENA 5: dovrebbe essere il faro del centrocampo, purtroppo questa volta non gli riesce. Non dà mai avvio alla manovra, e il filtro difensivo è piuttosto carente

ROSSETTI 6: segna la rete del momentaneo vantaggio, ed è l’unico che sulla linea mediana dà l’impressione di poter essere determinante. Rude nei contrasti, deve stare attento a mettere troppa foga agonistica, che rischia di essere solo dannosa (st 23′ Osei 6: permette di mantenere un buon equilibrio anche quando la squadra rimane in 10. Ingresso positivo)

BERARDI 5.5: si conquista il rigore, bravissimo a entrare in area con un dribbling dei suoi. Ma tira troppo debolmente e si fa ipnotizzare da Cairola. È l’unico che potrebbe accendere la luce, lo fa solo a sprazzi e senza particolare convinzione. Eccede di foga e viene espulso nel secondo tempo

DE LUCA 6.5: non si vede in campo. Potrebbe fare molto di più, ma invece fatica a raccogliere i (pochi) suggerimenti che gli arrivano dai compagni di reparto, almeno nel primo tempo. Nella ripresa cresce, gradualmente, con i compagni: la rete, di testa, del pareggio è da bomber vero. Può comunque dare di più, anche se è bravo a crearsi qualche occasione

TOBALDO 5: Coppitelli punta su Berardi e su di lui, per dare quel brio qualitativo alla manovra offensiva dei granata. Rispetto al compagno, però, l’attaccante non riesce proprio a ingranare (st 32′ Dammacco ng: non si nota particolarmente)

All. COPPITELLI 5.5: conferma praticamente in toto la formazione scesa in campo contro il Chievo, settimana scorsa. Ma la sua fiducia viene tradita. Il Toro questa volta non ingrana e incappa nel primo pareggio stagionale: pochi spunti tattici, anche con il passaggio al 4-2-4 una volta inserito Gjuci, da parte della squadra. Niente allarmismo, ci sarà solo da lavorare, soprattutto sull’atteggiamento, come dice lui

Condividi