Zenuni, prima rete da professionista. Candellone certezza a Gubbio

0
976
Zenuni

L’ex Primavera Federico Zenuni segna con il Tuttocuoio una rete importante ma, purtroppo, non decisiva. Nuova panchina per Procopio

Dopo aver analizzato il rendimento dei Talenti granata in tour di Serie B, il focus si sposta ora sui giocatori in Lega Pro, dove arriva sicuramente qualche gioia in più. La migliore è quella per Federico Zenuni, che realizza la sua prima rete in carriera, benché inutile. Come in Italia, inoltre, si ferma il campionato spagnolo ma, a differenza di quello di Serie B, anche la Championship (seconda categoria inglese) si prende una settimana di stop per le Nazionali. Ecco il report completo del week end in Lega Pro.

Lega Pro

Seconda panchina consecutiva per Procopio nella Cremonese, mentre Graziano, per un riacutizzarsi del dolore al piede destro, non viene convocato per la sfida contro il Livorno (persa dal Renate). Giocano titolari invece Abou Diop nella Viterbese, che vince 3-0 sul Pontedera ma la punta non disputa una sfida particolarmente brillante, e il solito Candellone in quel di Gubbio, riferimento ormai fisso per la squadra. Gli eugubini si impongono per 1-0 sul Forlì, e tra i piedi dell’ex Primavera passano due volte le occasioni per riuscire a segnare il raddoppio: al 71′ è sfortunato, non arrivando di un soffio alla deviazione vincente; al 90′ è egoista, preferendo il tiro anziché il passaggio al compagno posizionato meglio. E mentre ancora per Edera gli spazi a Venezia sono ridotti al lumicino (ancora panchina), diversa è la sorte di Federico Zenuni, che nel Tuttocuoio sta cominciando a guadagnarsi il suo spazio. In verità contro l’Alessandria la sfida è un disastro: i piemontesi in trasferta si impongono per 4-1, ma la rete del temporaneo vantaggio dei neroverdi e le occasioni migliori portano tutte la firma dell’ex Primavera del Toro. Al 21′ il trequartista realizza la prima rete in carriera, sfruttando bene un cross dalla destra con una zampata vincente sul secondo palo. Poi, ci prova almeno in altre tre occasioni tra primo e secondo tempo, mancando la doppietta che, purtroppo per i suoi compagni, avrebbe però cambiato poco. È una luce nel grigiore generale, viene sostituito al 90′ perché davvero non ne ha più.

Girone A

Matteo Procopio, Cremonese.
Minuti giocati: 0 (tot. 445). Presenze complessive: 5; gol: 0

Giovanni Graziano, Renate.
Minuti giocati: – (tot. 95). Presenze complessive: 3; gol: 1

Federico Zenuni, Tuttocuoio.
Minuti giocati: 90 (tot. 297). Presenze complessive: 6; gol: 1

Abou Diop, Viterbese.
Minuti giocati: 71 (tot. 329). Presenze complessive: 6; gol: 1

Girone B

Leonardo Candellone, Gubbio.
Minuti giocati: 90 (tot. 600). Presenze complessive: 8; gol: 1

Simone Edera, Venezia.
Minuti giocati: 0 (tot. 67). Presenze complessive: 2; gol: 0

Condividi