La Top 11 della 4ª giornata: Milik è goleador, Icardi è l’uomo in più dell’Inter

0
99

Borriello firma una bella doppietta contro la Dea, Milinkovic-Savic vestre i panni del trascinatore in mezzo al campo

Le sorprese non sono certo mancate neanche nella quarta giornata appena trascorsa. Se il Milan, infatti, riesce, con tanta fortuna, ad ottenere la vittoria contro la Sampdoria, Juventus e Roma, contro i favori del pronostico, cadono rispettivamente contro Inter e Fiorentina. Guida il reparto avanzato della nostra Top 11 Icardi, che si conferma l’uomo in più dell’Inter, non solo goleador ma anche assist man: è suo anche l’assist a Perisic per la rete della vittoria nerazzurra. Tra gli attaccanti più prolifici di questo inizio campionato è Milik, che realizza una doppietta subentrando ad uno spento Gabbiadini. Il polacco ha la stoffa e l’istinto del killer d’area di rigore. L’ultimo posto in attacco se lo aggiudica Borriello che sigla due gol e regala la vittoria al Cagliari.

A difendere i pali della nostra formazione è Rafael, bravo in occasione del rigore, calciato male da Paloschi, e capace di dare fiducia e galvanizzare tutta la squadra. Tra i difensori, merita un posto nella nostra Top 11 il clivense Cacciatore, che percorre ininterrottamente la sua fascia di competenza e firma il gol vittoria per il Chievo, affossando l’Udinese. Ottima prova anche di Antei, che dimostra grande sicurezza nella retroguardia neroverde ed è bravo ad anticipare, quando serve, un cliente scomodo come Pavoletti. Non può non esserci tra i migliori in difesa De Vrij, sempre più leader della Lazio, sempre efficace nelle chiusure difensive e pericoloso, nelle conclusioni aeree, nell’area avversaria. L’ultimo posto se lo aggiudica Miranda, che nonostante qualche sbavatura nel primo tempo, comanda la difesa nerazzurra con grande fisicità ed esperienza.

A centrocampo si sono distinti su tutti Milinkovic-Savic, il migliore dei suoi grazie alle continue percussioni e al gol che spacca la partita contro il Pescara, Joao Pedro, che dimostra di avere i piedi da grande giocatore e sforna assist al bacio per Borriello e compagni, e Joao Mario, bravo sia a interdire che a costruire gioco durante la gara contro i bianconeri della Juventus.

La Top 11 della 3ª giornata:

RAFAEL (Cagliari)

             CACCIATORE (Chievo) DE VRIJ (Lazio) MIRANDA (Inter) ANTEI (Sassuolo)

JOAO PEDRO (Cagliari) MILINKOVIC-SAVIC (Lazio) JOAO MARIO (Inter)

MILIK (Napoli) ICARDI (Inter) BORRIELLO (Cagliari)

Condividi