La Top 11 della 5ª giornata: attacco granata, con dei super Belotti e Falque

5
843
CAMPO, 25.9.16, Torino, stadio Olimpico Grande Torino, 6.a giornata di Serie A, TORINO-ROMA, nella foto: Iago Falque esulta con Andrea Belotti dopo gol 2-0

Destro completa il nostro speciale reparto d’attacco. In mezzo al campo spiccano Hamsik e Perisic, in difesa Barreca ha stupito tutti

La sesta giornata di campionato ha visto la favoritissima Juve in seria difficoltà contro un modesto Palermo, mentre il Toro di Mihajlovic ha vinto meritatamente contro la Roma e il Bologna ha fermato l’Inter sul pareggio. Vediamo chi ha meritato di entrare nella Top 11 di questa settimana.

Il reparto d’attacco è quasi del tutto dominato dal colore granata, con Belotti che è stato ancora una volta autore di una prestazione magistrale, realizzando un gol, procurando un rigore e fornendo l’assist per la doppietta di Iago Falque, bravo a farsi trovare pronto e a punire la sua ex squadra. Al duo granata, si aggiunge Mattia Destro, che sfrutta al meglio il passaggio filtrante del compagno Verdi per portare il Bologna al momentaneo vantaggio contro l’Inter. A difendere i pali della nostra Top 11 è il turno del giovane Donnarumma, che ha vita facile in occasione del rigore sbagliato da Ilicic, ma compie un vero miracolo su Borja Valero, dando sicurezza a tutta la squadra. Il reparto difensivo della nostra speciale formazione è composto da Zampano, che con la sua incursione nell’area genoana, in occasione del pareggio, riesce a mettere in mezzo un pallone soltanto da spingere in rete, da Acerbi, che gioca una partita attenta ed è fortunato nei minuti finali, quando il tap in a botta sicura di Kone impatta contro le sue gambe negando il pareggio ai friulani, dal messicano Salcedo, puntuale e concentrato contro il Milan, e dal giovane Barreca, che nonostante un avvio difficile, riesce a giocare un ottima gara arginando un cliente difficile come Salah.

Il centrocampo della nostra Top 11 vede due autentici campioni come Hamsik, autore del secondo gol che chiude di fatto la partita contro il Chievo, e Perisic, tra i più in forma dei nerazzurri, insieme a Icardi, capace di far ottenere all’Inter un pareggio in una gara difficile come quella contro il Bologna. Ultimo elemento della nostra squadra è Verdi, giocatore tra i più in forma in questo momento, è sempre pericoloso durante i novanta minuti contro la squadra di De Boer e fornisce l’assist per il gol rossoblu.

La Top 11 della 5ª giornata:

DONNARUMMA (Milan)

             ZAMPANO (Pescara) ACERBI (Sassuolo) SALCEDO (Fiorentina) BARRECA (Torino)

VERDI (Bologna) HAMISIK (Napoli) PERISIC (Inter)

IAGO FALQUE (Torino) BELOTTI (Torino) DESTRO (Bologna)

Condividi

5 Commenti

  1. O.T.
    Cmq ragazzi, guardando la classifica, se domenica avessimo perso contro la Roma, (nulla di strano a pensarlo prima della partita e viste ahimè le nostre abitudini..) a quest’ora saremmo penultimi!! Sai che casino!! Invece siamo a metà classifica e con il rigore di Milano e una vittoria in più al posto di uno dei due pareggi..saremmo addirittura terzi !! Pensa che goduria! Cmq sono fiduciosissimo in questa stagione, temo solo una cosa: gli infortuni! Per me con squadra al completo, siamo capaci di tutto e ci toglieremo parecchie soddisfazioni. Questa la mia opinione e sensazione. Dai ragazzi !!

  2. Perchè questa non è la top 11 gazzetta, ma quella della Lega Serie A TIM, se non vado errato. La top 11 gazzetta tra l’altro usa un 3-4-3 di modulo ed è fatta un po’ a cazzo. Non mi spiego perchè mettere Boyè e non Iago nella top 11. A Boyè hanno dato 7.5, a Iago 8. Senza considerare i due goal di Iago. Quindi si contraddicono un po’.