Martusciello: “Attenzione ai ritmi del Toro, e a Valdifiori”

0
303
valdifiori
CAMPO, 11.9.16, Bergamo, stadio Atleti Azzurri d'Italia, 3.a giornta di Serie A, ATALANTA-TORINO, nella foto: Mirko Valdifiori

Il tecnico dell’Empoli Martusciello: “Ritmi molto alti, dobbiamo essere consci delle difficoltà. Niente turn over: vale solo per chi se lo può permettere”

Per la vigilia di Torino-Empoli, ha parlato anche il tecnico dei toscani Giovanni Martusciello, che ha voluto mettere in guardia la sua squadra dalle possibili insidie dei granata. “Rispetto alla scorsa stagione, il Toro ha cambiato notevolmente la filosofia di gestione dei ritmi: ora attacca di più” afferma il tecnico. “La rosa è stata ampiamente rinnovata, ed è tra le tre o quattro realtà che hanno agito in maniera più consistente sul mercato. Livello di difficoltà? Medio-alto. I miei devono avere consapevolezza di quanto fatto, i risultati alla lunga devono arrivare”.

In particolare, poi, l’attenzione si concentra su Valdifiori, resosi protagonista in passato proprio in quel di Empoli: “Qui lo conosciamo tutti“, continua Martusciello, “sa fare grandi cose in maniera estremamente facile, se ha tempo e spazio. Proveremo a limitarlo, ma non cambieremo il nostro modo di giocare. Turnover? Quello vale solo per le squadre che se lo possono permettere, io ho 25 giocatori sullo stesso livello”.

Condividi