Filadelfia, trovato un ordigno inesploso: chiamati gli artificieri

0
342

Il ritrovamento è di questa mattina, e ci si è subito attivati per bonificare la zona. Durante alcuni scavi vicino al muro di cinta del Filadelfia, sul lato di via Spano, è stata rinvenuto un pezzo di un ordigno, che ha subito portato allo stop dei lavori e all’immediata chiamata ai carabinieri. Giunte sul posto, le forze dell’ordine hanno deciso di contattare a loro volta gli artificieri che hanno effettivamente rilevato come l’oggetto sia una parte di una bomba inesplosa senza però il rischio che ciò possa ora accadere.

 

Qualche mese fa, i tifosi si ricorderanno bene, era stata effettuata un’accurata verifica bellica all’impianto, prima di poter dare il beneplacito a cominciare i lavori. Quella particolare striscia di terreno, però, non era stata controllata a causa della presenza di travi e oggetti metallici che avrebbero compromesso la rilevazione dei dati attraverso i metal detector. Una volta tolte le travi (l’operazione era già in programma da tempo), si sarebbe passati a una verifica che, appunto, era già stata programmata.

 

Gli artificieri, contattati, sono ora al lavoro per togliere l’ordigno (si è deciso di non farlo brillare) per permettere di far riprendere la normale opera di cantiere. Un piccolo imprevisto che non dovrebbe però compromettere il regolare avanzamento dei lavori nei prossimi giorni.

 

 

Condividi