Aramu: “Emozione unica, un sogno che inseguivo da quando ero bambino”

19
2092
aramu
CAMPO, 13.8.16, Torino, stadio Olimpico Grande Torino, 3.0 turno di Coppa Italia, TORINO-PRO VERCELLI, nella foto: Mattia Aramu

Il giocatore cresciuto nel vivaio granata ha espresso la propria felicità per l’esordio in Serie A con la maglia del Toro

La partita di Pescara ha visto l’esordio in Serie A con la maglia granata di Mattia Aramu. L’attaccante, cresciuto nel vivaio granata, è stato schierato dal primo minuto da Sinisa Mihajlovic ed è stato costretto a uscire, a inizio secondo tempo, a causa dell’espulsione rimediata da Acquah.

Il giocatore ha espresso la propria emozione su Instagram, attraverso queste parole: “Esordio in serie A, un sogno che inseguivo fin da quando ero piccolo, emozione unica!! Bisogna continuare su questa strada e non accontentarsi mai. Forza Toro”.

Condividi

19 Commenti

  1. Ragazzo io dico a tutti da 3 anni che sei fortissimo, che farai la differenza in serie A, ti seguo per quanto mi è possibile dal primo anno di primavera e sono convinto che tu abbia qualità e cuore da grande giocatore. Insomma, non mi far fare una brutta figura, forza Mattia.

  2. Bene Mattia. Lavorare lavorare lavorare. Se sarai bravo e sfrutterai le occasioni che ti verranno concesse il futuro è dalla tua parte. Orgoglio tutto Granata vedere 2 ragazzi della Primavera esordire in serie A con il Granata addosso. #SFT

  3. naturalmente auguri al ui e complimenti, perchè fare tutta la trafila ed esordire in serie A non è proprio semplice. detto questo l’impressione e che i mezzi li abbia, quello che manca è ancora l’intensità per poter giocare stabilmente in prima squadra. il mio augurio e che sia lui che barreca riescano ad aumentare il ritmo partita per poter essere titolari inamovibili nel prossimo futuro. sono troppi anni che aspetto/spero che la primavera torni ad essere la fucina di talenti che era.

  4. Non una prestazione esaltante. Però sono davvero felice per l’esordio di Mattia. Spero possa fare una grandissima carriera in maglia granata. Ieri titolari lui e Barreca. Molto contento. E così che riscopriremo le nostre radici.