Da Hart a Belotti: il programma dei granata nelle nazionali

4
1845
CAMPO, 2.10.16, Torino, stadio Olimpico Grande Torino, 7.a giornata di Serie A, TORINO-FIORENTINA, nella foto: Joe Hart e un tifoso a fine partita

Sono sette i giocatori granata che saranno impegnati nelle partite con le rispettive nazionali. Martinez contro Uruguay e Brasile

Archiviata la bella vittoria contro la Fiorentina, sette granata sono partiti per raggiungere i ritiri delle rispettive nazionali, impegnati nei match di qualificazione ai prossimi Mondiali ed Europei Under 21.

Si parte giovedì 6 ottobre con l’Italia di Ventura e Belotti. Gli azzurri affronteranno la Spagna, allo Juventus Stadium, alle ore 20.45. Un match delicato per il proseguo del cammino nel girone di qualificazione ai prossimi Mondiali. Entrambe le selezioni hanno vinto la partita d’esordio e a qualificarsi direttamente sarà solo una squadra nel girone. E’ certamente ancora presto, ma la partita si presenta già come uno scontro diretto.

Il 7 ottobre saranno tre i granata in campo: all’una di notte il Venezuela di Martinez affronterà, fuori casa, l’Uruguay. La nazionale vinotinta è ultima nel suo raggruppamento con soli due punti in otto gare. Non avranno nulla da perdere.
Alle 17.30 il Ghana di Acquah ospiterà l’Uganda nel primo match del suo girone di qualificazione (terza fase). Nel raggruppamento ci sono anche Congo ed Egitto.
Alle 18.45 andrà in scena il match Under 21 tra Irlanda e Serbia. Il granata Lukic lotterà per conquistare una maglia da titolare. I serbi sono attualmente al secondo posto del loro raggruppamento. Il primo posto è occupato dall’Italia di Di Biagio.

Sabato 8 ottobre è il turno dell’Inghilterra di Hart. I “leoni” ospiteranno Malta, dopo aver battuto la Slovacchia nel primo match. Inghilterra che dovrà rispondere sul campo alla bufera che ha portato all’esonero del ct Allardyce. In attesa dell’annuncio del nuovo commissario tecnico, sarà Gareth Southgate a occupare la panchina inglese.

Il 9 ottobre tocca di nuovo agli Azzurri di Ventura. L’avversario sarà la Repubblica di Macedonia. Partita molto delicata: serviranno necessariamente i tre punti, a prescindere dal risultato ottenuto contro la Spagna. Belotti potrebbe essere chiamato in causa.

L’11 ottobre il palinsesto è molto ricco: alle 17.00 scendono in campo l’Italia Under 21, contro la Lituania, e la Serbia Under 21 contro la Slovenia. Incrocio interessante per l’economia del girone e per osservare il rendimento di Benassi, Barreca e Lukic, qualora venissero chiamati in causa.
Alle 19 il Ghana di Acquah giocherà un’amichevole contro il Sudafrica, mentre alle 20.45 l’Inghilterra di Hart sarà impegnata in Slovenia per il suo terzo match di qualificazione.

Chiude il programma la partita in notturna (ore 01.30) del 12 ottobre tra Venezuela e Brasile. Martinez scalpita per poter conquistare una maglia da titolare contro un avversario davvero molto importante. Il Brasile è attualmente al secondo posto del girone, a pari merito con l’Argentina, un punto dietro all’Uruguay. Martinez affronterà quindi, in questa settimana, le prime due squadre del raggruppamento.

 

Condividi

4 Commenti

  1. Una domanda che non centra nulla con questo articolo!

    Per vostra informazione, la Juve ha perso anche al
    TAR il famoso e ridicolo ricorso per la retrocessione del 2006. In ogni grado di giudizio sono stati riconosciuti per quel che sono.
    Detto questo, Pochi sanno che con la sconfitta al TAR la Juve va penalizzata di 3 punti per violazione della clausola compromissoria. Articolo chiaro e limpido ma che nessun giornale cita, men che meno la FIGC.
    Secondo voi verrà applicata la penalizzazione?
    Condividete e fatelo arrivare ai giornali, devono pagare, condidetelo