Barreca: “Titolare nel Toro dal primo minuto, un grande onore”

11
1271
barreca
CAMPO, 13.8.16, Torino, stadio Olimpico Grande Torino, 3.0 turno di Coppa Italia, TORINO-PRO VERCELLI, nella foto: Antonio Barreca

Il terzino Antonio Barreca commenta il pareggio conseguito contro il Pescara: “Punto conquistato con il cuore, e abbiamo pure colpito un palo”

Dopo l’esordio di domenica scorsa, arriva quello dal primo minuto. Antonio Barreca è molto contento per l’occasione che Sinisa Mihajlovic ha deciso di concedergli quest’oggi contro il Pescara, e al termine della gara commenta il pareggio che, dice, “è stato portato a casa con il cuore“.

Per Barreca, infatti, “il Toro si è compattato bene in difesa, chiudendo gli spazi e arrivando quasi anche a segnare. Nonostante la doppia inferiorità abbiamo colpito pure un palo, per questo penso che per come si fosse messa la partita, si tratta di un punto d’oro“.

Sul suo esordio, Barreca si dimostra molto contento: “Partire titolare nella squadra nella quale sono cresciuto è per me un motivo di grandissimo onore“, conclude il terzino granata.

Condividi

11 Commenti

  1. Bravo Barreca, ordinato in difesa e nel primo tempo in parità numerica anche qualche bella azione offensiva, mi sembra anche bravo nel cross, spesso provato di prima. Oggi avevamo 2 ragazzi del vivaio titolari, grandissima notizia….e come centrale a gennaio si potrebbe riprendere Scaglia…a me è sempre piaciuto….

  2. Davvero sono molto contento per il ragazzo.
    Che Petrachi e cairo stavano per lasciarsi sfuggire ed hanno riscattato a 5 minuti dalla fine del mercato, vergognosi!!!
    Non fosse stato per lui e il mister che lo ha aggregato ora chi giocava a sx?
    Ennesima conferma della grande campagna di rafforzamento di U.Cairo.

  3. Barreca discreto stasera, bene! Aramu non giudicabile. Mi è piaciuto molto Benassi, mentre Obi è entrato svagato. Ok la difesa. Martinez e Baselli, lo scrivo da sempre, non li capisco come giocatori. Sarò limitato, ma non mi sono mai piaciuti. Soprattutto Baselli che è stato pompato dai mass-media a più non posso, ogni tanto azzecca la giocata (sempre in partite in cui non fa null’altro). Acquah mi delude, è stato uno dei più bravi, ma poi non puoi farti sbattere fuori così. Infine notato quanti punti ha l’Atalanta e rendetevi anche conto che Empoli e Pescara sono pochissima roba, specialmente il Pescara. Ah…Sinisa ha capito come metterci in campo in modo ordinato. Non è poco. Ora servono i colpi davanti. Il secondo tempo mi ha reso un filo ottimista.

  4. Prestazione tutto sommato positiva ma l’immagine più bella rimane aver visto due prodotti del vivaio contemporaneamente in campo da titolari in serie A, non so da quanto tempo non accadesse! Non siamo ancora a livello della stagione 2004-2005 (anche se allora eravamo in B) però è un inizio!