De Silvestri pronto al debutto, chance anche per Rossettini

89
3886
de silvestri

La probabile formazione del Toro: il terzino partirà titolare, favorito su Zappacosta. L’ex Bologna in vantaggio su Bovo, davanti spazio a Martinez

Sinisa Mihajlovic si prepara ad affrontare il “suo” Milan. Il suo passato, per meglio dire, contro un presente tutto da scoprire, con la voglia di sorprendere. Anche perché il Torino sarà tutto una sorpresa, visti i tanti cambi avvenuti anche soltanto la scorsa settimana. In difesa, in particolare, si prevedono due volti nuovi in campo, dei tre che sono arrivati.

Così, davanti a Padelli, designato titolare dall’allenatore, giocherà De Silvestri con ogni probabilità, e non Zappacosta, appena rientrato dall’infortunio muscolare subito in Austria. E oltre al terzino, potrebbe essere Rossettini (non Castan, non ancora al 100%) al posto di Bovo Ajeti il centrale scelto per giocare al fianco di Moretti. A sinistra, invece, rientrerà Molinaro, con Barreca in panchina.

Due volti nuovi, quindi, in difesa, a differenza del centrocampo dove invece si procederà senza grosse novità: Vives agirà da regista, con Acquah a destra e Baselli, più di Obi, favorito sulla sinistra. Per l’ex Atalanta, in caso di conferma si tratterà di un bel banco di prova, data l’intenzione dell’allenatore di vedere i segnali di crescita dopo un precampionato condizionato da qualche stop di troppo.

Infine, l’attacco. Ljajic e Belotti partiranno, come da previsioni, titolari. L’assenza di Iago per infortunio, poi, porterà il tecnico a dover scegliere tra uno tra Martinez e Boyè, con il venezuelano favorito sul giovane argentino.

Probabile formazione Torino (4-3-3): Padelli; De Silvestri, Rossettini, Moretti, Molinaro; Acquah, Vives, Baselli; Martinez, Belotti, Ljajic. A disp. Gomis, Ichazo, Zappacosta, Barreca, Castan, Bovo, Ajeti, Aramu, Gustafson, Lukic, Obi, Benassi, Tachtsidis, Maxi Lopez, Boyè. All. Mihajlovic.

Indisponibili: Maksimovic, Iago.

Condividi

89 Commenti

  1. Significativo constatare che non so da quanti giorni c’è la foto di desilvestri con la maglia della Samp e, oltretutto,quella di quagliarella (ora alla Samp) con la maglia del toro.fantastico.pensare a cambiare foto e cambiarla,quanto tempo di lavoro: 120 secondi? straordinario!

  2. RAGAZZI ANCHE IO VORREI SIRIGU, CAVANI, BIGLIA, ICARDI E CAMPIONI DEL GENERE E CHI + NE HA + NE METTA……MA QUESTO E’ IL TORO E QUESTO IO TIFO !!!! ANZI NON MI SEMBRA NEMMENO MALE MALE….NON DA SCUDETTO PERO’ NEMMENO SCARSO !!!!!! FVCG SEMPRE !!!!!!!!!!

  3. Visto il secondo tempo della gobba. Inguardabile, l’anti calcio. Fiorentina orribile, non pervenuta, gobba minimo sindacale. E poi il solito culo stratosferico, ché quel pallone rimpallato in mezzo all’area 999999 volte su un milione esce tranquillo sul fondo. Ma questo si sapeva già

    • Tomovic ha fatto pena. Quasi da espulsione diretta in un intervento brutto e goffo. La verita’ e’ che molte squadre italiane sono abbastanza scadenti che bastasse veramente poco piu’ di un Toro decente per fare un gran campionato da primi 6 posti. Ancora e’ presto per giudicare ma l’andazzo sembra quello dell’anno scorso. Mediocrita’ a farla da padrona.

  4. se va in porto lo scambio tomovic-zappacosta credo sara’ ceduto anke bovo xke’ il viola puo’ coprire 2 ruoli…cmq se parte tachsidis qualcuno chiedera’ a petrachi il xke’ del 1,5 mln spesi?mercato veramente triste

  5. Comunque, non so se sia vera la voce su De souza, l’ho visto giocare diverse volte,sia in nazionale(brasiliana)sia nel club.Secondo me sarebbe un buonissimo acquisto, forse non un regista classico, ma grande fisico e piedi educati,non credo che lo diano via gratis, come vorrebbe il duo Ric e Gian…

  6. Su Torino tmw la prima notizia,a mio avviso preoccupante e’ che il sogno del Torino per la porta sarebbe Viviano,voluto da Mihajlovic.Per me, subito dopo Padelli, e’ il piu’ scarso portiere della serie A,cadremmo dalla padella nella brace…L’altra notizia e’ del possibile scambio Zappacosta-Tomovic.Infatti Zappacosta si e’ visto superare dall’ultimo arrivato De Silvestri e non giochera’ anche se ha recuperato e mi sembra che Tomovic stasera non giochi nella Fiorentina.

  7. Buon Campionato a tutti …..un mercato all’ italiana ….con molte piu’ scorretezze dichiarate o meno ….molta piu’ malafede ,,,, e molti meno soldi (scudetto consegnatoi in anticipo …. 2 e 3 Roma e Napoli con Fiorentina e Inter) ….il resto fuffa la solita guerra dei poveri ….noi in casa abbiamo 2 esempi di gestione quantomeno strana vedi Bruno a cui si e’ accodato Nikola ….peccato che la Roma non volesse il serbo cosi’ Brunone era ancora da noi … l’ ultima del greco che lo vuole il Pescara se confermata sarebbe l’ ultima farsa societaria…ora pero’ conta giocare domani 11 li abbiamo per scendere in campo …buon Milan-Torino .a tutti …FVCG e ricordate che la corrente elettrica e’ la corrente forte chi tocca un granata e’ in pericolo di morte dai dai dai combiniamo tanti guai ….

  8. a parte ljiaic e de silvestri gli hanno comprato solo gente su cui petrachi ci faceva il ricamino…taxi rossettini lukic gustafson…tutte marchette totali o parziali.. più falque e castan che sono un favore sugli ingaggi alla Roma, un mercato di una tristezza infinita. una squadra piena di soldi che cede tre big e viene da tre bilanci super positivi che va sul mercato a prendere due prestiti di rottami, due ragazzini di cui uno dalle seconde linee del campionato svedese (!!), il mitico taxi di ritorno…tanta roba. poi se non ci fossero padelli Moretti e vives non avresti 11 da mandare in campo.

  9. Cominciamo bene….. i primi 2 rigori dell’anno i primi 2 errori arbitrali. Sempre puntualmente a favore di una delle grandi. Categoria arbitrale inadeguata e scarsa come sempre. E che nessuno mi venga a raccontare che nel corso dell’anno si equilibra il pro e contro perche’ e’ una stronzata al buoio.

    • Hai visto anche tu eh!? E fino al regalo clamoroso – Dzeko ha tenuto la gamba allungata un quarto d’ora prima che arrivasse quella del difensore – l’Udinese, probabilmente una delle candidate alla B, aveva tenuto il campo in maniera ordinata senza grandissimi pericoli. E’ uno schifo, il secondo rigore nemmeno c’era ma almeno c’è la scusa della velocità dell’azione, ma di una cosa si può star certi: a parti invertite la partita sarebbe rimasta sullo 0-0. Poi molti diranno che la Roma ha comunque legittimato la vittoria segnando due gol in più ma ovviamente è un’emerita cagata all’oscuro 😀 perché un conto è aver impostato la partita per difendersi, un conto è dover attaccare lasciando praterie ai vari Salah Naingolan e, purtroppo per noi, al nostro Brunone. Nota su Peres, partita senza infamia e senza lode, qualche buona discesa, un paio di cross, le solite disattenzioni in difesa… il 6 se lo è meritato

      • Mi hai tolto le parole di bocca compreso il giudizio su Peres sempre pericoloso in attacco con lanci e cross abbastanza precisi ma in difesa lo saltavano puntualmente e solo grazie alla mediocrita’ evidente dell Udinese che non hanno preso gol. La Roma di oggi comunque non ha niente in piu’ di noi anzi Belotti a Dzeko se lo mangia a colazione.

    • non dimenticherei anche se non evidenti,il fuorigioco sul primo rigore,il secondo su Manolas che quasi raddoppia e il fallo di mano fischiato a Bruno girato di spalle con braccio attaccato al corpo,io ho solo visto mezz’oretta e pure a sprazzi

      • Arbitro di periferia. Errori a catena. due angoli consecutivi negati alla Roma evidentissimi. il fallo fischiato a Peres che ha le braccia attaccate al corpo, e infatti lo manda a cagare giustamente e molti di piu’. Mi chiedo che servoni tutti gli arbitri addizionali. Qualche errore e’ accettabile ma cosi’ e’ veramente ridicolo. Voto: 2.

  10. Che allenatore che abbiamo
    Io lo cambierei adesso prima che sia troppo tardi aaaaaaa
    Ma basta criticare a priori
    Ventura non capiva nulla
    Questo è un servo di Cairo
    Figuriamoci domani se perdiamo
    Aaaaaaa ci sarà da ridere

  11. Tachtsidis “giocatore importante”…lo ha detto Sinisa.
    Ajeti “una bestia” fortemente voluto anche a lui.
    Infatti giocano Rossettini che è qui da mezz’ora scarsa e Vives che doveva essere terza scelta dietro al Greco e Lukic.