Torino-Pro Vercelli 4-1

189
8122
diretta risultato formazioni Torino Pro Vercelli Coppa Italia Live 2016/2017

La cronaca della partita in diretta

Torino
4
Pro Vercelli
1
94'
È finita!!! Vince il Toro
92'
Ancora a terra Barreca, questa volta in difesa, sembra un problema muscolare alla gamba destra
92'
Applausi della Maratona per Mihajlovic e Longo. Entrambi ricambiano
90'
Saranno 4' di recupero
87'
La rete: Boyè raccoglie un pallone dalle vie centrali, stoppa e di controbalzo fa partire un mancino violentissimo! Rete incredibile!
87'
GRANDISSIMO GOL DI BOYE'!!!!!!!!!!!
86'
Ultima azione per Ljajic, entra ora Aramu. Che applausi!
86'
Altra grande azione di Ljajic! Si invola sulla fascia sinistra, cross al bacio per Acquah che entra in area e tira. Palla fuori di un soffio!
85'
Ultimo cambio per Longo: entra Palazzi per Castiglia
84'
Ammonizione per Baselli: fallo a centrocampo
82'
La partita ora ha ben poco da dire: ritmi molto blandi il Toro si preoccupa soprattutto a gestire palla
80'
Ammonizione per Acquah: fallo a centrocampo, per evitare una ripartenza
79'
A terra Barreca, nell'area avversaria, dopo una discesa. Il giocatore poi si rialza
75'
Esordio per Boyè: entra al posto di Martinez, che viene applaudito dai tifosi
75'
Punzione sulla trequarti per il Toro: batte Ljajic e palla fuori di un soffio alla destra di Zaccagno!
68'
Altro cambio per la Pro: entra Vajushi per Morra, applausi per l'ex granata
65'
Violentissimo tiro di Vives da uori che affossa... Moretti: il difensore resta a terra qualche secondo, poi si rialza
64'
Bella azione per il Toro: Belotti fa sponda di testa per Bovo che entra in area e tira. Angolo
63'
Sostituzione anche per Longo: esce La Mantia, entra Ebagua. Tanti applausi
61'
Si scaldano Maxi Lopez, Tachtsidis e Boyè: applausi da parte dei tifosi
61'
Si scaldano Maxi Lopez, Tachtsidis e Boyè: applausi da parte dei tifosi
60'
Sostituzione tra le file del Toro: entra Baselli per Obi
56'
Brutto il buco difensivo dei granata: cross dalla sinistra e il numero 10 tutto solo può tirare. Troppo larga la difesa di Bovo e Moretti
56'
Gol della Pro Vercelli: La Mantia
54'
Celi redarguisce verbalmente Bovo per un duro fallo a centrocampo. Il pressing del Toro è davvero molto alto
50'
Splendida la rete del brasiliano: Martinez entra in area e tira molto bene, Zaccagno si supera e respinge. La difesa spazza, arriva Peres da fuori che calcia un bolide che si insacca all'incrocio dei pali
50'
GOOOOOL DEL TORO!!!! PERES! CHE RETE!!!
47'
Discesa di Mustacchio sulla destra: rapidissimo l'esterno che conquista angolo
46'
Subito pericoloso il Toro: cross dalla destra di Peres per la testa di Martinez. Palla alta
46'
Le squadre rientrano in campo: nessun cambio. Batte il Toro, comincia la ripresa
45'
Finisce il primo tempo! Senza recupero: il Toro è in vantaggio
45'
OCCASIONISSIMA per Belotti: entra in area, viene marcato, si libera del pressing di legati e tira, ma Zaccagno esce bene
40'
Ammonizione per Legati, fallo in attacco
40'
Punizione per la Pro Vercelli a centrocampo: la squadra si riversa in avanti, ma nulla di fatto
37'
Pressing asfissiante degli attaccanti granata: la difesa della Pro va spesso in difficoltà
36'
Che discesa di Barreca! Si fa tutto il campo e brucia tre avversari, poi viene leggermente toccato e incespica: non è fallo, ma quanti applausi
34'
Altro angolo per il Toro: lo conquista Peres. I granata stanno dominando la partita. Applausi per Ljajic quando si avvicina alla bandierina
29'
Angolo per il Toro, è un altro schema! Ljajic crossa lunghissimo ma per Vives centrale che tira: palla alta di poco! Sorpresa la Pro
25'
Il gol: angolo dalla destra del solito Ljajic, di nuovo bellissimo: il venezuelano poi punisce Zaccagno
25'
GOOOL DEL TORO! MARTINEZ DI TESTA!
25'
Pressing altissimo del Toro: anche su Zaccagno, che è costretto a mandare fuori
24'
Tiro da fuori di Belotti, potente e velenoso: palla di poco alla sinistra di Zaccagno
23'
Bella occasione per il Toro! Di nuovo Ljajic inventa sulla sinistra, arriva il cross per Acquah che entra in area e tira al volo, palla che esce fuori di poco
22'
Molto diverso il comportamento dei due allenatori: Mihajlovic è in piedi ma molto composto, Longo si sbraccia per dare indicazioni ai suoi, in maniche di camicia
20'
Fase ora molto più blanda di gioco: il Toro amministra bene il pallone, la Pro Vercelli fatica a uscire
18'
Ammonizione per Mustacchio: fallo in difesa
15'
Che bel lancio di Vives! Martinez da destra gli passa il pallone, lui chiude il triangolo al volo ma poi il cross del venezuelano viene respinto
14'
Tenta il lancio Vives verso Ljajic: troppo profondo e centrale. Si riparte con Zaccagno
11'
Angolo per la Pro Vercelli, dopo una punizione battuta da Mammarella: la difesa ha deviato in corner. Poi, nulla di fatto
09'
Che partita di Ljajic! Raccoglie sulla sinistra un cross di Peres, finta il tiro e serve dietro di sè Barreca che si inserisce: cross poi parato da Zaccagno
08'
Magistrale la punizione del numero 10, dalla trequarti: un bolide su cui Zaccagno può poco. Perla meno bella di Lisbona ma comunque efficace
08'
GOOOOOL DI LJAJIC! PUNIZIONE MAGISTRALE!
06'
Angolo per il Toro: Ljajic pesca Martinez che tira, la palla esce. Maglie larghe nella difesa vercellese
04'
OCCASIONISSIMA per il Toro! Bel cross di Ljajic, arriva Belotti di testa e la palla sfiora il palo destro di Zaccagno
04'
Punizione per il Toro sulla destra, è un angolo ravvicinato: Ljajic in battuta
03'
Prima azione pericolosa per la Pro: cross da sinsitra di Mammarella, ci prova Mustacchio al volo ma la palla esce
02'
Applausi per Moreno Longo che ricambia e saluta tutto lo stadio: tante emozioni per l'ex granata
02'
Il Toro prova subito a farsi vedere in avanti con Peres che dribbla bene. La difesa manda in fallo laterale
01'
Cominciata la partita!
00'
Le squadre stanno entrando in campo

Il Torino di Sinisa Mihajlovic scende oggi in campo per la prima volta in gara ufficiale al “Grande Torino”, dove a breve andrà di scena la partita di Coppa Italia tra granata e Pro Vercelli. L’incontro ferragostano è seguito da diversi appassionati, che vogliono dare il loro appoggio alla squadra, quando manca una settimana all’inizio del campionato. È quasi tutto pronto per l’inizio del match: su questa pagina potrà essere seguita la partita in diretta. Cliccando qui si potrà seguire il prepartita in diretta.

Torino-Pro Vercelli 4-1

Marcatori: 8′ pt Ljajic, 25′ pt Martinez, 5′ st Peres, 11′ st La Mantia, 41′ st Boyè

Ammoniti: 18′ pt Mustacchio, 40′ pt Legati, 33′ st Acquah, 38′ st Baselli

TORINO (4-3-3): Padelli; Peres, Bovo, Moretti, Barreca; Acquah, Vives, Obi (st 15′ Baselli); Martinez (st 28′ Boyè), Belotti, Ljajic (st 40′ Aramu). A disp. Gomis, Ichazo, Auriletto, Stanghellini, Silva, Tachtsidis, Lukic, Gustafson, Maxi Lopez. All. Mihajlovic

PRO VERCELLI (4-3-3): Zaccagno; Berra, Legati, Bani Mammarella; Castiglia (st 39′  Palazzi), Budel, Ardizzone; Mustacchio, Morra (st 23′ Vajushi), La Mantia (st 18′ Ebagua). A disp. Provedel, Gilardi, Eguelfi, Malonga, Konatè, Mussmann, Bacchetti, Danza, Altobelli. All. Longo.

Arbitro: sig. Celi di Bari (assistenti: Di Fiore-Schenone; IV Ufficiale: Minelli)

Condividi

189 Commenti

  1. @maraton e thethaiman nn ho paragonato peres a bale nn sono cretino..era solo un paragone come un terzino poco propenso a difendere e’ stato spostato dall allenatore in avanti con ottimi risultati..era solo un esempio come quello di mancini.ex roma secondo la vs onesta’ intelletuale puo essere paragonato a peres oppure no??..

    • potrebbe. ma ha sovente problemi muscolari. comunque se và a roma spalletti lo farà giocare a centrocampo. noi potremmo farlo giocare solo al posto di falquè, dove in futuro giocherà boyè. quindi per me meglio venderlo. per lui e per noi

  2. ….e comunque, se qualcuno lo sa e senza polemizzare, non sarebbe forse possibile acquistare i diritti almeno delle partite che mamma RAI snobba? (per usare un termine delicato… ne preferisco molti altri). Perché se così non fosse sarebbe veramente un sistema che, per non correre il rischio di essere troppo terra terra ?, preferisco non definire….

      • Sì pero maraton adesso non esageramo, abbiamo fatto il nostro dovere. Bella partita ma io le mie riserve continuo ad averle. Hai definito Peres giocatore discreto, ma se è così scarso perchè ci vogliono dare 20 milioni per averlo, mentre non mi risultano offerte simili chesso per Vives? Ok non sarà certo Bale, ma 20 milioni…

        • 20 milioni a mio parere non ce li danno (magari). il suo prezzo è più vicino ai 15. su peres dico che è un bravissimo ragazzo, che probabilmente è più riconoscente di molti altri verso il TORO. ma non è un fenomeno come a volte alcuni lo dipingono. poi messo in una squadra più forte probabilmente potrà essere più inciso. nel TORO dati alla mano è stato il più delle volte decisivo al contrario. la mia chiosa precedente ed ironica era per boyè: mi sono veramente intrippato per sto ragazzo, penso che abbia numeri notevoli dalla sua. adesso sta a lui ed al nuovo allenatore tirare fuori il massimo

  3. Tornando seri… partita impossibile da commentare senza averla vista. a leggere la cronaca parrebbe che sia stato fatto il dovuto. Cioè vincere e convincere. Buon inizio di stagione, sperando che il prosieguo sia migliore rispetto a quella scorsa. Mancavano pezzi importanti e la squadra è incompleta, quindi la vittoria è ancor più pregna di significato. Ora sotto con la prima strisciante strisciata, sperando che Miha abbia qualche freccia valida in più al suo arco, sia tra chi già c’è che tra chi arriverà. Un applauso di incoraggiamento a Longo per lo sfortunato esordio tra i pro, anche se qualcosa mi dice che stanotte dormirà come un fanciullo felice

  4. Altri giocatori come diamantino mancini e bale sono nati terzini poi hanno trovato allenatori che nn avevano I paraocchi e sono ststi spostati in avanti con risultati devastanti,invece il ns peres nn puo giocare davanti..mah..mistero.

  5. @gt sbagli la prima squadra italiana furono la football e cricket club torino 1887 maglia rossonera a strisce e la nobili torino 1889 maglia nero gialla a strisce che si unirono e nacque la internazionale torino maglia granata successivamente la torinese maglia arancione nero e poi il toro

    • Io la conosco diversa (e sono in buonissima compagnia), non per nulla il 1906 campeggia sui nostri simboli e la la vecchia Birreria Voigt di via Pietro Micca angolo piazza Solferino è il nostro luogo d’origine.

    • @Edo sbagli pure te. Pare che la prima squadra di calcio di torino si chiamasse FC taurinense del 1883 ed avesse le maglie a righe celesti e arancione (bleah), qualcuno scrisse (personalmente non ho mai trovato documenti in tal senso) che tra le loro fila ci fosse anche un giovane Alfred dick. Comunque queste sono tutte piccole società nate e morte dopo bravissimi periodi, quindi diciamo che contano poco, anche perché allora dovremmo andare a cercare anche su Genova le società “non sopravvissute”. Il club di calcio più antico d’Italia è il Genoa CFC pochi cazzi!!! 😀

  6. L’anno scorso l’unico giocatore che valeva il prezzo del biglietto era Peres, con le sue percussioni, che ha fatto anche stasera. Ora c’è anche ljajic. A proposito di Peres, da come gioca non sembra uno che sta per andare via, anche da come ha esultato con Martinez in occasione del secondo gol. Io spero ancora che resti.

    • peres è un bravo ragazzo, oltre che un discreto calciatore. se ha la possibilità di andare a giocare la champion e far guadagnare al TORO (non a cairo) un bel pacco di milioni è anche giusto lasciarlo andare. sia professionalmente che umanamente. non dimenticando che possiamo prendere uno meno bello a vedersi, ma più solido e concreto 😉

  7. Considerare questa formazione da B diretta non e’ neanche da pessimisti cronici, e’ da stupidi. Basta fare un confronto nei singoli ruoli e visto che piacciono tanto i nomi a questi utenti, non vedo rose nettamente superiori tranne quelle con obbiettivo dichiarato l’Europa. Per fare un campionato e’ molto piu’ importante il gruppo del singolo……alcuni tifosi non l’hanno ancora capito, per fortuna il nostro spogliatoio si

  8. Però dico, ma vi sembra normale che con un presidente padrone di una delle maggiori emittenti televisive del Paese la prima partita ufficiale della nuova stagione, nonché del nuovo allenatore, non si riesca a vedere in nessun modo? A me no.

  9. Che Ljiaic sia forte non spiace a nessuno, chi pensa il contrario è un fesso. Fatto sta che un giocatore da solo può ben poco. Stasera giochiamo contro la Pro Vercelli,e ripeto, gli undici in campo stasera il campionato di serie A stentano a finirlo sopra la zona di galleggiamento. Liberi di pensare il contrario.

    • ma che bella cosa….entrare in campo con la maglia rosa……o giuventino ciuccia piselli….di tutta quanta la famiglia agnelli…….e giuve merda……giuve, giuve merda…… (mi sembrava ci stesse bene un coretto per i cuginastri) 😉 tanto per non dimenticare che NOI ODIAMO, FORTISSIMAMENTE ODIAMO LA GIUMENTUSS!!!!