Fiorentina con il 3-4-2-1: Ilicic e Borja Valero alle spalle di Kalinic

5
610
CAMPO, 24.1.16, Firenze, Stadio Artemio Franchi, 21.a giornata di Serie A, FIORENTINA-TORINO, nella foto: Josip Ilicic calcia punizione e segna gol 1-0

Probabile formazione Fiorentina / Sousa con il dubbio Sanchez-Vecino a centrocampo, a spuntarla alla fine dovrebbe spuntarla il primo

Quella che nel tardo pomeriggio scenderà in campo contro il Torino sarà una Fiorentina molto diversa da quella che giovedì, in Europa League, ha battuto per 5-1 il Qarabag. Paulo Sousa cambierà infatti ben cinque undicesimi della formazione schierata contro la compagine dell’Azerbaigian: in pratica metà squadra.

I reduci dall’impegno europeo che saranno in campo anche alle 18 di oggi sono il portiere Tatarusanu, i difensori Tomovic e Salcedo, i centrocampisti Bernardeschi e Sanchez e il centravanti Kalinic. Al centro della difesa, nel 3-4-2-1 viola, tornerà poi Gonzalo Rodriguez al posto di De Maio. A centrocampo Bernardeschi è sì confermato ma in un altro ruolo: contro il Torino non agirà da trequartista ma da esterno di destra di centrocampo, sulla fascia opposta Milic prenderà invece il posto di Maxi Olivera, al centro rientrerà Badelj con appunto Sanchez (il colombiano è in ballottaggio con Vecino ma alla fine dovrebbe giocare). A supporto dell’unica punta Kalinic ci saranno i rientranti Ilicic e Borja Valero, due degli elementi più dotati tecnicamente della squadra di Paulo Sousa.

Probabile formazione Fiorentina (3-4-2-1): Tatarusanu; Tomovic, Rodriguez, Salcedo; Bernardeschi, Sanchez, Badelj, Milic; Ilicic, Borja Valero; Kalinic. A disp.: Lezzerini, Dragowski, Astori, De Maio, Diks, Maxi Olivera, Vecino, Cristoforo, Chiesa, Tello, Zarate, Babacar. All.: Sousa
Squalificati: nessuno
Indisponibili: nessuno

Condividi

5 Commenti

  1. E’ praticamente la formazione dello scorso turno di campionato che fa una fittissima ragnatela a centrocampo ,bisognera’ fare un pressing aggressivo a partire dagli attaccanti,secondo me e’ una formazione tatticamente piu’ difficile da affrontare rispetto alla Roma.