Mihajlovic: “Arbitraggio? Due pesi e due misure, espulsione giusta ma assurda”

341
6765
mihajlovic
CAMPO, 11.9.16, Bergamo, stadio Atleti Azzurri d'Italia, 3.a giornta di Serie A, ATALANTA-TORINO, nella foto: Sinisa Mihajlovic

Il tecnico: “Il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto. Ho dei dubbi sul rigore, paghiamo gli errori individuali”

Un arrabbiato Sinisa Mihajlovic commenta la sconfitta del suo Toro contro l’Atalanta a Bergamo. “L’arbitro? Non voglio parlarne, non mi va: se mi arrabbio lo faccio per un motivo giusto, ho visto falli fischiati per l’Atalanta e non a noi; due pesi e due misure, dico. È assurdo che io sia espulso dal campo per delle stupidaggini, quattro volte in due anni. Il rigore ci punisce troppo: De Silvestri era di spalle, non vede il giocatore e sta per terra. È anche vero che Gomez è molto basso (ride, ndr) che quella gamba è difficile non toccarla”.

Si passa poi alla partita: “Era una gara alla nostra portata, non sono contento. Dovevamo essere più offensivi nel primo tempo; nel secondo abbiamo fatto di più, abbiamo messo in campo tutte le forze offensive e dovevamo gestire meglio il vantaggio. Il pareggio sarebbe stato più giusto, penso. Il nostro obiettivo è cercare di vincere sempre la partita, di farla, e infatti abbiamo messo in campo 4 attaccanti. Le mie squadre si prenderanno sempre il rischio di vincere la gara, come di perderla; ma nel primo tempo dovevamo fare di più, e nel secondo loro alla fine sono stati più bravi di noi”.

“Sono gli errori individuali a pagare, non di reparto. Tutti i gol che abbiamo preso derivano da questo: è più facile, secondo me, sistemare questo tipo di falle rispetto al reparto, avendo anche cambiato sistema di gioco. Ci serve maggiore concentrazione”.

Dopo le prime parole a Sky il tecnico granata arriva anche in sala stampa. “Mi sono arrabbiato per le due trattenute mai fischiate, l’espulsione è giusta. Ci sono cinque, sei arbitri, e nessuno sa dire niente. Se sono lì dovrebbero aiutare l’arbitro”. 

“Sono arrabbiato per la sconfitta, era una gara alla nostra portata. Nel primo tempo abbiamo cercato poco la via del gol, al contrario del secondo tempo quando siamo andati in vantaggio. Il rigore? Un po’ generoso ma ci può stare. Sull’1-1 ho messo un attaccante al posto di un centrocampista per provare a vincere la partita. Penso che potevamo e dovevamo fare di più perché era una partita alla nostra portata”. 

Su Valdifiori: “Ha giocato pochi palloni ma ha avuto poco tempo, è un giocatore di cui siamo contenti ma ha bisogno di tempo. Ha i tempi di gioco, verticalizza, ha qualità: ha fatto quello che ha potuto, ha pure preso una botta all’inizio e questo lo ha condizionato”. Sull’infortunio:Spero sia solo una botta, non lo so perché ero stato espulso e non sono potuto andare negli spogliatoi”. 

“L’Atalanta ha vinto perché ha cercato di più la vittoria e perché è stata più fortunata nella vittoria”. 

Sull’esordio di Hart: “Ha fatto una bella parata sull’angolo ma poteva fare meglio, io però con i miei giocatori non mi arrabbio per un errore, ma quando i ragazzi non fanno quello che prepariamo in settimana. Gli errori individuali ci stanno: certo, meno se ne fanno, più si può vincere”. 

Maxi Lopez e Martinez non erano al 100%, forse nemmeno al 50-60. Era un rischio e lo abbiamo corso: loro sono stati bravi e disponibili”. 

Sull’Atalanta: “Buona impressione, le squadre di Gasperini quando ingranano crescono. Kessie è un bel giocatore”. 

Condividi

341 Commenti

  1. @flofloo è lampante che tu il calcio non sai cosa sia, se vuoi solo divertirti allo gioca alla play station, a me vedere in campo una squadra come quella di domenica nonostante tutto l’impegno che ci hanno messo mi fa pena. Con Ventura non c’era mai un movimento che non fosse studiato compreso come preparava le partite.

  2. Stamani ho scritto un post che peraltro ho letto dopo essere uscito ed adesso non lo trovo più. Molto probabilmente la reda in preda ad un raptus lo ha cancellato. Ne faccio un sunto: Sul goal di Masiello, Paloschi è in fuorigioco attivo, oltre ad essere sulla traiettoria del tiro dietro ha solo Valdifiori mentre i giocatori devono essere 2 e cioe’ il portiere + 1. Vi dico la mia su Valdifiori, nonostante non abbia brillato quando è uscito si è vista la differenza in negativo. Baselli non pervenuto, se non sul goal dove fà solo casino e permette a Masiello di far goal, visto che incoccia con Paloschi (in fuorigioco) e perde il terzino. Da oleare Hart/difesa visto che dovranno abituarsi a lasciarla al portiere la palla specialmente quando l’ha in bocca. Per il resto non aggiungo altro visto e considerato che prima di dar giudizi dovremo aspettare almeno la fine del girone di andata e forse non basterà. Forza Toro

  3. non so che lavoro tu faccia, torello72 alias barbera alias chissacchì, magari guadagni pure tu milionate annue ma certo dire ad uno che è arrivato ad allenare in serie A che “non capisce un cazzo” di calcio ce ne vuole di acume (o meglio…di invidia). A me il gioco e prima ancora la persona di ventura faceva venire l’allergia ma dire che il guru non capisse niente di calcio….beh cazzate simili non le ho mai scritte.

    • Su Ventura si è letto di tutto e di più insulti a nn finire ogni colpa era sua, sicuramente nn tu come sostieni, perciò se come dici tu si tratta di invidia allora anche verso GPV si trattava di invidia no?
      E’ venuto attaccato x il segno del taglia gola, sicuramente è stato un gesto eccessivo ma dovuto all adrenalina dopo un derby perso all ultimo secondo verso un tifoso (che io nn reputo tale) che insultava Benassi, ecco la differenza sostanziale fra i due GPV proteggeva i suoi giocatori li difendeva poi in separata sede sicuramente li riprendeva sugli errori commessi mentre Sinisa sono tre partite che punta il dito sui singoli e ieri addirittura sull arbitraggio se nn sbaglio qui lo scorso anno quando si parlava di errori arbitrali veniva giù il sito talmente si era indignati.

      • fabio8, se tu ti rifrisci all’avv.Pierluigi Marengo, ti rammento che è grazie a questo Signore – e non a cairetto, per la cronaca – che nell’agosto 2005 non siamo finiti tra dilettanti. Marengo mise insieme la piccola cordata che permise di usufruire, nei temini di legge, del Lodo Petrucci. Cairo arrivò a cose fatte, peraltro tra il plauso dei tifosi, tra cui il sottoscritto (allora come tutti ero procairo). Se ti riferisci a questo Marengo, il tuo commento meriterebbe una sequela di insulti ma direi che è meglio astenersi. Diciamo che è un commento….che si commenta da solo. Beata ignoranza….

        • Si mi riferisco proprio a lui con la sua cordata che stava affidando il Toro a Giovannone e Padovano poi grazie a Dio è arrivato Cairo col merito dei tifosi, me compreso, che hanno impedito al Giovannone di prendersi il Toro e il signor Marengo era in Comune a stringere mani facendo il lecca lecca con Cairo poi visto che nn è stato considerato dallo stesso ha iniziato la sua battaglia contro il Toro.
          Credo proprio che l ignoranza la ritrovi ogni mattina davanti allo specchio e nn hai bisogno di cercarla in altri luoghi.

          • ho descritto come sono andati i fatti, I FATTI egregio fabio8. e i fatti INCONTESTABILMENTE dicono che il Torino nel 2005 potè usufruire del Lodo Petrucci ESCLUSIVAMENTE grazie all’intervento dell’avv.Marengo. Prima di sparare cazzate, documentati fabietto. A proposito, l’8 sta per gli anni che hai? Magari all’epoca non eri manco nato. fabietto.

          • Non sto negando il suo intervento per salvare il Toro, ma il suo livore negli anni a seguire verso la società dopo esser stato presidente per un giorno ed aver accolto in comune Cairo con sorrisoni a 36 denti forse voleva una poltrona? perciò il suo prodigarsi del tempo forse non era così limpido e/o solo per amor del Toro.
            A proposito all epoca avevo 36 anni ed ero fra quelli che cacciarono Padovano&Giovannone caro Kurtzino

          • Scusa 34 anni ho sbagliato i conti……sai l’età…..e poi nn sono un contabile come altri su questo forum.

  4. Quello che mi spaventa piu’ sono le parole di Sinisa che dimostra di non capirci un cazzo. L’arbitraggio non c’entra nulla. Siamo superiori dell’Atalanta ma in campo si e’ vista un’altra cosa. Giochiamo per vincere e rischieremo in altre partite, difatti si e’ perso. Ho messo un attaccante in piu’ per passare al 4-2-4, difatti hanno segnato su ripartenza di Gomez su lancio di mani del loro portiere. Lo scrivo da mesi, Sinisa di tattica non ci capisce un cazzo. 3 punti in 3 partita, un punto a partita, totale 38 punti, media da retrocesisone. Il Bologna contro cui abbiam rifilato 5 goal ha il doppio del nostro punteggio. Il Milan che ha vinto contro di noi ha solo 3 punti come noi, unica loro vittoria. Ventura sapeva mettere la squadra bene in campo e sapeva far calcio, questo no, altro che vedove. Colpa del mercato? Manca un centrale destro ma ci fossero stati Simunovic ed aggiungo anche Kucka, cambiava poco, non parli di giocatori determinanti. Qui il problema non e’ il singolo ma l’insieme, il gioco espresso, manca la testa in campo, ragioniamo poco, improvvisiamo e non sappiamo bene cosa fare……la grinta non basta. Il problema non sono neanche i goal presi…..ingenuita’ di De Silvestri sul rigore, il problema semmai e’ la loro ripartenza, sul secondo Harl smanaccia e non poteva fare molto di piu’, poi Baselli s’inciampa sull’avversario e l’atalantino colpisce facile. Parecchi buchi in difesa, ho contato almeno 5 azioni pericolose loro e noi non e’ che abbiam creato dieci palle e presi pali e traverse a iosa. Sinisa hai visto un’altra partita, ripigliati, fai mea culpa piuttosto……forse dovresti tornare a Coverciano per un ripassino

    • Concordo su tutto e aggiungo che nel campionato Italiano una senza tattica equivale ad una squadra senza anima, Sinisa basta incolpare i singoli fai mea culpa ma d altronde lui ha uno staff con 10 collaboratori tra cui il grande tattico De Leo scoperto su youtube.

  5. @gianluca finalmente c’è qualcuno che capisce che ad eccezione dell’ultimo anno che è stato negativo sia a causa del calciomercato in quanto mancavano un regista ed un attaccante, sia per gli infortuni e sia per il rendimento sotto le attese di alcuni giocatori (glik, maksi, avelar mai giocato, obi ecc.), Ventura aveva costruito una squadra che sapeva stare in campo e nonostante tutto quello che è capitato siamo arrivati a pochi punti dall’europa. Non riesco a capire quelli che si divertono a veder giocare una squadra allenata da mihajlovich dove regna sovrana la confusione ed appena incontriamo una squadra organizzata con un allenatore capace prendiamo 8 goal.

    • Io mi schifavo a vedere il calcibalilla noioso di Ventura. La filosofia di gioco di Mihailovic è completamente diversa e si basa sul fatto che con i tre punti si gioca per vincere non per strappare un noioso pareggio. E mi diverto, almeno si vede la palla correre in avanti e un sacco di tiri in porta. Diamogli il tempo di assestare la squadra a centrocampo e difesa e vedremo altri To-Bo (già dimenticato il partitone?). Chiaro che con Maksimovic avremmo visto un’altra difesa…. Io vedo un gioco diverso… se volete nuovamente passaggi inutili all’indietro guardate la nazionale.

  6. finchè al toro non verrà un presidente che per il questa squadra ci muore, aimè ne dovremmo mangiare ancora tanti di bocconi amari, ieri mi sembrava una di quelle squadrette che giocano al parco de valentino, e non venitemi a dire che l’atalanta è peggio di noi, perchè a me delle altre squadre non mi interessa, io voglio il mio toro che gioca assatanato, anche con 11 bambini ma assatanato

  7. il problema e che le zebre hanno una famiglia alle spalle da 100 anni che inculca tradizione ma sopratutto il motto vietato fallire, sono duri come a mirafiori con i dipendi, amministrano la socièta cone fabbriche, che vuole dire vietato sbagliare

  8. Rimango basito a sentire qualcuno che rimpiange il guru magari quello delle figure di merda come nei derby o quello delle sconfitte in casa con Empoli Chievo Udinese Sassuolo o i pareggi con Verona e carpi , quello era un bel toro vero ? Il toro che vince 2-0 a Marassi e ne prende 3 ! Però c’era un gioco! Abbiamo tenuto ventura dopo 15 giornate di schifo assoluto e ora contestate una partita sfortunata ! Quando domenica asfaltiamo l Empoli vi voglio risentire

  9. Ero a bergamo ieri e l’unica scusante che posso concedere è il caldo, io pativo in tribuna. Gioco molto improvvisato, si attacca senza costrutto, sperando negli episodi. Una difesa alta e sempre esposta ai contropiedi. Un cemtrocampo molle e senza idee. Giocavamo con 3 attaccanti poco incisivi (salvo Falque per il gol e l’impegno: era l’unico dei 3 a tornare in difesa) e mi chiedevo quando ne avrebbe tolto almeno uno per rinforzare difesa o centrocampo e invece vedo entrare il 4° attaccante (probabilmente il migliore, peraltro, che avrebbe dovuto giocare sin dall’inizio). Dilettantismo. Unici incolpevoli Bovo e Castan, con nota di merito per quest’ultimo. Ribadisco il mio giudizio sulla campagna acquisti: unici bravi presi Ljajic (però sempre rotto) e Castan. Se giochiamo in questo modo contro gobbi e napoli, sapete quanti ne prendiamo?

    • Se ho interpretato bene la partita, per assurdo, con il 4-4-2 o 4-2-4 le cose vanno meglio. In primis perché Obi si mangia Baselli a colazione dal punto di vista fisico, ma anche perché gli esterni si sentono più responsabilizzati a coprire e, in generale, siamo più equilibrati. I due in mezzo giocano più ordinati. Tutto meglio, insomma, anche se abbiamo preso gol proprio in quel frangente. Su una ripartenza da corner mi pare a nostro favore. Da polli. Ora resta da capire chi possano essere i due in mezzo. Acquah-Valdifiori può reggere? A Benassi concedo un posto da esterno sinistro in alternativa a Boye e Obi. A Baselli un posto da trequartista (di rincalzo) dietro la prima punta in una possibile variante 4-2-3-1. Però spero di non vederli più a tre in mezzo che non sono adatti, mi fanno solo disperare da due anni.

      • Io ripenserei anche a una difesa a 5. Altrimenti un 4-4-2. Capisco giocare con 3 punte quando davanti hai 3 fenomeni e ti spiace lasciarne uno in panchina, ma quando hai un bollito (Maxi), uno scarso (Martinez) e uno così così, è da pazzi.

  10. Con il Bologna è stata una partita divertente, ieri no ma non peggiore delle inguardabili e noiosissime prove dello scorso anno con Carpi, chievo, verona, roma, empoli per citarne alcune. In più è emersa la volontà (solo quella) di provare a vincere, ma soprattutto niente sconfitta che serve al percorso di crescita, niente faccine disgustate a favore di telecamera, niente porte chiuse, nniente Cittadella. Per ora mi basta. Quoto @sofferenza

    • Rondinella diamine, ma che cavolo vuol dire niente più Cittadella. Da là era partito il ciclo di Ventura Dato di fatto. Mica ti diceva che era partita la storia del Toro. Era partita la storia del suo Toro che è finita fra Zenit e derby. Lo scorso anno è stata una pena collettiva, ma se compri Baselli e Zappacosta non puoi che regredire. valuta solo che i nostri migliori (Darmian, El Kaddouri, Maksimovic) manco giocano in squadre neanche super top …. e con noi rischiavano di arrivare in fondo all’Europa League. E sai perché? Perché avevamo un gioco. Se non hai soldi, devi avere un’idea di gioco. Noi quest’anno giochiamo a fare la semi-big, ma non sono sicuro abbiamo la qualità per interpretare le gare senza conoscenze tattiche. Ce la giochiamo dicendo che siamo più forti, ma per ora l’abbiamo dimostrato una volta su tre. Due su tre contando la Coppa.

  11. @sofferenza a me i passi indietro non piacciono, hai visto come gioca il pescara ? indipendentemente dagli uomini in campo ci sono allenatori che la loro squadra la fanno giocare a calcio (allegri, sarri, giampaolo, maran, spalletti, ventura) ed altri come mihajlovic che sanno solo creare confusione.

    • Vale per tutti gli allenatori che hai citato, fuorchè Ventura, il suo non è calcio, è calciobalilla noioso. Ma sembra che tu non abbia mai visto il Toro in questi ultimi anni… per favore!! Ma hai visto la nazionale almeno?

  12. se vendi a 20 e compri a 2… e lo fai pure l’ultimo giorno, quando ormai la preparazione è finita… o sono tutti stupidi e gli allenatori (e gli allenamenti) non servono a nulla oppure…
    se giochi con una difesa inedita (e neanche troppo buona) e praticamente con lo stesso centrocampo dello scorso anno, o ti trovi a giocare col Bologna, oppure….
    per fare il vino buono ci vuole l’uva dolce…

  13. Troppe scommesse e troppi cambiamenti in un colpo solo.
    Vuoi cambiare allenatore e modulo?
    OK, ma non puoi, contemporaneamente, azzerare il reparto meglio messo della squadra e non rinforzare quello che già l’anno scorso era quello messo peggio, cioè il centrocampo.
    L’attacco è di livello, certamente, ma se vuoi giocare a 3 davanti e 3 in mezzo ci vogliono le mezzali forti forti, quelle che costano care ma che ti salvano in mezzo al campo.
    L’unica colpa che mi sento ora di dare al mister è quella di non aver denunciato le lacune fin da subito.
    2 dei migliori acquisti sono prestiti secchi, uno da ricostruire, e nella migliore delle ipotesi dopo un buon campionato se ne andranno e noi saremo da capo.
    Kucka, Montolivo e Bonaventura, quelle sono mezzali.
    Dov’erano i fini intenditori di calcio lo scorso anno quando giocavamo in 10 entro la riga di centrocampo puntando solo su contropiedi contro Chievo, Udinese, Carpi, Verona, Empoli e Genoa?
    Lì Ventura faceva calcio?
    Cairo aveva speso?
    Notte granata @tutti…spero proprio di no, ma mi sa che saranno tante, quest’anno, le nottatacce…..

  14. Ascoltatevi Iachini che spiega come si va a vincere a San Siro contro il Milan. Poi si fa tremendismo in casa contro il Bologna e si va a Bergamo con più rispetto di un’avversaria a zero punti, affamata. Con questo io credo in Mihajlovic, ma sembra quasi gli abbiamo imposto un Toro arrembante a prescindere di ogni logica

  15. Leggo di persone che dice che va trovata l’amalgama di gruppo che ci vorrano 5/6 partite etc etc..
    l’avete visto il calendario?
    Abbiamo Empoli e Pescara e poi inizia un calendario di ferro con roma inter juventus napoli lazio etc etc, abbiamo perso punti importanti per la scelta piuttosto scellerata di fare tutto all’ultimo.

  16. Abbiamo raso al suolo la difesa, Sinisa di certo, come no?
    Abbiamo lo stesso centrocampo dell’anno scorso, con Valdi x Gazzi, buono x il 4-4-2 forse.
    Ma da giugno Sinisa puntava al 4-3-3.
    Come fate a mettere in croce Sinisa dopo 3 mesi con i 2 colpi di mercato a prestito secco con Castan da rigenerare, 2 mezzali tecniche e di fisico+ un terzino sx titolare che mancano?
    Come si fa a lodare una campagna cessioni come la nostra che ha portato in cassa soldi per Lijaic, Iago e Valdi dalla cessione di Glik e il resto, Maksi e Peres l’anno prossimo, attuata con l’occhio alle tasse anzichè al campo?
    Ma se prendi una società di calcio come si fa a lodare chi la gestisce come una holding?
    Chiaro che non si insacoccia i soldi di attivo.
    Vengono patrimonializzati.
    Cioè si alza il valore della società.
    Ergo si incassa di più quando si venderà, ma al contempo l’acquirente dovrà spendere di più.
    Morale: incasso maggiore alla vendita ma pronto l’alibi per non vendere, se mai ce ne sarà la possibilità.
    Eccheccazzo, ma ci pigliamo in giro, dai….

    • le proprietà ha delle grosse colpe, soprattutto perchè c’erano le risorse per costruire una squadra al livello di fiorentina e lazio, ciò non toglie che chievo,pescara, udinese, genoa, samp con rose non superiori alla nostra riescano a giocare a calcio, noi sembriamo tornati ai tempi di novellino dove non si facevano due passaggi di fila..con la differenza che allora si stava tutti dietro, almeno si difendeva, ora si sta tutti avanti sperando in qualche giocata dei nostri, ma rimane il fatto che non è calcio questo.
      L’unica scusante che ha per ora è il ritardo con cui la rosa è stata preparata, però a livello di gioco le premesse non sono di certo incoraggianti, posto che nessuno ocn questa squadra gli chiede l’EL, ma solo che la squadra abbia un minimo di senso per come è messa in campo

      • Gioco?Giocoooo?
        Oh…è stata la prima di Valdi, la difesa non ha mai giocato assieme eccetto 3 partite e Castan da ricostruire, il centrocampo idem con l’aggravante su tutto del -2 alla voce “mezzali x il 4-3-3”.
        Dopo 3 anni di difesa a 5 ad aspettare l’avversario, e contropiede, cosa credevate sarebbe stato quest’anno, se non di transizione?
        Eh, ma questa era la campagna da EL o +….per il solo intento di vendicarsi di non avere + GPV in panca o di appoggiare Cairo x sostenere i propri litigi personali su questo forum?

  17. Anche Gianpaolo è appena arrivato alla Doria ma oggi hanno giocato benissimo a Roma anche se hanno perso all’ultimo minuto.
    Io aspetto e tifo sempre x tutti i componenti del Toro, però i limiti del tecnico nell’organizzazione della squadra sembrano venire a galla.

  18. @Toro1906 11 settembre 2016 at 21:47
    “40 milioni in cassa e stiamo con molinaro e bov in difesa…”
    40 milioni in cassa per questo mercato FORSE è la prossima, invece i 2 bilanci attivi del 2014/5 sono spariti? dove sono andati? @Mimashi, alzati e parla!

  19. Ebbe tutti abituati al calcio champagne del lampadato …. vi pare un sacrilegio giocare all arrembaggio . Comunque mi rifiuto di vedere i gol ma ho tanto l impressione che la corta snanacciata di Hart sia dovuta al disturbo di due difensori contro il quale è andato a sbattere . ma uno dei due non doveva essere su Masiello ?

    • Esatto, s’è addobbato sulla fagiolata a tre che aveva davanti. Poteva, comunque, calcolare meglio il tempo d’uscita perché l’area era abbastanza pulita. In ogni caso, i fondamentali su cui Hart brilla sono altri. Masiello lo teneva Baselli. Poi è caduto sbattendo su Paloschi e il resto è storia..

  20. Secondo me siamo e resteremo a lungo un cantiere aperto…tra oggi e Milano 8 giocatori diversi, cosa vogliamo pretendere? Poi Miha non mi pare un luminare della tattica e quindi la soluzione resterà lontana per molto tempo. Modulo nuovo, giocatori nuovi e molti arrivati a metà agosto, tecnico nuovo, ci vorrà un girone intero per trovare la quadra. Devono rientrare Gallo e Adem, mica spiccioli e fare scelte pesanti ( un Obi o un Acquah servono se gioca Valdifiori, sennò sembriamo le “farfalle” dell’artistica!).

  21. PS invece di metterli in cassaforte i 45M, spendili compra giocatori forti e vedrai che non stiamo qui a parlare di de silvestri che scalcia e valdifiori che manda in angolo come un minchione…
    Vedrai che se vendi a 45 e compri per 45 capace che a bergamo si vince senza che si debba incolpare l’allenatore per cazzate dei giocatori.
    cairo e petrachi liberate il Toro!

  22. @superluke, ci proveró…peró davvero non so dove trovate la forza. PS io non contraddico o attacco nicknames o posizioni a prescinder (pro o contro cairo) ma affermazioni del momento per cui nulla contro di te, pero’ la tua posizione di oggi non la condivido

  23. Le sue dichiarazioni sono imbarazzanti .La squadra è questa con alcuni ruoli scoperti in difesa ,ma Miha ci mette tanto del suo. Dichiara di avere Maxi e Martinez al 50% di forma e li inserisce entrambi nella formazione iniziale parte con il 433 e poi sul 1 a 1 passa al 424,già era successo a Milano, dimostrando di far fatica a leggere tatticamente la partita e i relativi cambi . Non siamo una squadra che si può permettere di provare a vincere tutte le partite ma cercare di perderne poche si. Forse Miha è convinto del contrario è questo oggi il vero problema. Speriamo si ravveda ….

    • il problema di oggi è proprio questo nelle condizioni in cui eravamo, con maxi e martinez al 50% e con un solo cambio in attacco, a 20 minuti dalla fine sull’ 1 a 1 passa al 424.
      Possiamo stare ore a parlare di cairo che non investe, di allenatori o la voglia di vincere ecc.
      ma solo un folle incosciente con troppa arroganza, poteva pensare ad un cambio tattico del genere, che c’è costato almeno il pareggio.
      Boyè avrebbe potuto anche segnare ma saremo stato cmq in balia delle loro ripartenze e del loro centrocampo com è stata tutta la partita.
      mi auguro scenda dal piedistallo, perche la voglia di lottare fino alla fine è sempre stata una prerogativa del toro, non certo l’arroganza di sottovalutare un avversario, le volte che lo abbiamo fatto abbiamo sempre sbattuto la faccia.
      quindi la smetta di parlare di europa e pensi prima alla salvezza, le vittorie e le prestazioni portano entusiasmo per poter ambire a qualcosa, non queste figure contro una delle squadre peggiore della serie A

    • Io sono un grande estimatore di Ventura, ma al mondo non c’è solo Ventura, sia chiaro. Però mi sono abituato bene con lui, Ero abituato a vedere un allenatore che ragiona, studia, costruisce. A me Mihajlovic non è dispiaciuto al Milan, l’ho seguito. Però era prudente, qui sembra che non si stia giocando nulla. Rischia per rischiare, come se gli avessero detto di fare così. Ma scherziamo? Non vorrei che l’unica idea tattica fosse questo spirito garibaldino che una volta va bene e una male. Vorrei qualcosa di più. Ero abituato meglio. E mica dico che non vada bene un approccio più offensivo, ma se è per quello anche Ventura provò a fare l’offensivo e poi a suon di 4-3 a Cagliari, 3-5 in casa con il Napoli incassati, si convertì alla difesa a cinque. Ricordate o avete dimenticato?

  24. a superluke, ma che cazzo cnetra il pescara!!!!??? per me puo’ pure vincefe lo scudetto, non me ne frega un cazzo! io sono del Toro e guardo il Toro e sono costretto a guardare i migliori partire e la societá arricchirsi vendendoi tutti e male (a poco e a babbo morto!). E tu pensi al pescara…

  25. Nelle prime tre partite abbiamo tenuto il risultato sempre 2 minuti: pareggio col Milan, vantaggio con il Bologna e vantaggio oggi……palla a centrocampo e prendiamo il gol! Per non parlare come siamo messi quando battiamo un corner: prendiamo sempre un contropiede 3 contro 2!

  26. Chi ti dice che vincevamo grazie a Cerci e Immobile ha capito (a mio avviso) poco di quello che eravamo diventati come squadra e di quanto sarà difficile tornare ai livelli del 2015. Quando Cerci e Immobile non c’erano più e noi vincevamo proprio perché eravamo una squadra.

  27. A me preoccupa il fatto che si continui a giocare con Molinaro a sinistra, giocatore veramente inutile, e a parità di inutilità, metterei dentro barreca. passare al 424 con martinez che si annulla da solo è inutile, sarebbe bastato imbottire il centrocampo con acqua e spostare baselli in regia per svegliarlo un pò, visto che oggi non riusciva a capire come giocare.

  28. ha venduto Glick, Maksi e Peres e oggi giochiamo con Bovo, Castan (non nostro, non fidatevi di petrachi la merda che la Roma non ce lo da se fa bene..gli accordi sulla parola li credono solo i coglioni, come petracchio) e de silvestri + molinaro…pero’ ha fatto plusvalene, il servo del nano!

  29. Il problema principale di questa squadra è la fase difensiva 6 gol in 3 partite uno più ridicolo dell’ altro . Castan, De Silvestri Rossettini si potevano prendere molto prima e nn a 3 giorni dalla prima di s. Siro .Sinisa avrebbe avuto molto più tempo per lavorare .

  30. Superluke, ma come fa uno che sta sempre a parlare di calcio non capire che la squadra di quest’anno e’ piu’ debole di quella dello scorso anno mentre la societa’ e’ molto piu’ riccca?
    Secondo te i gobbi vincono per allegri?
    Tu vuoi una squadra vincente o che fa’ plusvalenze? Lo chiedo perche’ il DS in recente intetvista si é vantato di fare plusvalenze (!?!?!?), cioé non di vincere o di risultati sportivi, ma di plusvalenze…e a voi vi piace cosi!

  31. E basta con sto mercato! Siete ridicoli! Ventura e’ arrivato in europa con palla a cerci e gol di ciro. Altro che lijiac iago valdifiori…oggi un toro incerottata era 30 volte piu’ forte di un’Atalanta titolare! Bastava mettere giu’ la squadra giusta…

  32. Io non comprendo in cosa il gobbo merdoso avrebbe surclassato tatticamente Sinisa. Abbiamo perso x episodi una partita giocata specularmente ed abbastanza male da entrambe le squadre. La scelta di passare al 4-2-4 può essere stata sbagliata ma surclassato de che?

  33. cairo e petrachi il cancro del Toro, come certi tifosi che girano qua che di Toro hanno poco e molto di cairese. Purtroppo il sito si chiama Toro.it non Cairese.it. Se non sapete o ricordate cosa e’ il Toro studiate prima poi scrivete le vostre solite cazzate.
    Societá di merda e mercato di merda pero’ tanti soldi perche’, come dice petracchio il bastardo ” il cliente vuole cosí ” ..il cliente vuole cosi?!?!? Ma brutto imbecille!
    Ed i solito cerebrolesi tifosi della cairese che ttaccano Mihajlovic…vergonga, andate a lavora piuttosto che tanto siete falsi e infami.

  34. Quante scuse a giustificazioni degli errori di sinisa. Per il bene del Toro, che e’ poi quello che mi interessa, spero che il serbo si svegli e metta in cantina il 4-2-4. Due volte su due sconfitte. Si continui col 4-3-3 e se si e’ in vantaggio o si sta pareggiando in trasferta meglio difendere un punto che prenderle. Mondo, un totem granata, ha costruito una carriera cosi’.

  35. Che Miha possa avere dei difetti e commettere errori penso che nessuno lo neghi. Che ci sia tanto da lavorare mi sembra evidente. Che ci siano state “mancanze” in fase di mercato (sia come tempistiche che come completamento della squadra) delle quali non si può certo imputare la responsabilità al mister mi sembra altrettanto evidente. Che il nuovo mister sia già indicato come la causa di tutti i mali … si commenta da sè. D’altronde un certo filone di pensiero risale ad ancor prima dell’inizio del campionato, per cui c’è poco da stupirsi.

  36. Baselli assurdamente impalpabile mi fa ridere. Obi è una spanna sopra Baselli le rare volte in cui è disponibile. Della qualità tecnica non mi frega nulla, se non ci sono altre componenti. Sono due anni che giochiamo senza interno sinistro, a eccezione di Roma scorso anno con Obi, mentre io a Baselli non ho mai visto fare una partita convincente. Solo sprazzi e qualche spunto personale isolato. Vives stesso sarebbe stato meglio di uno dei due interni di centrocampo. Su Hart non mi esprimo. Il portiere non è mai stato il nostro problema principale, a mio avviso. Il nostro problema sono gli interni del centrocampo a tre.

  37. Alla fine in campo ci vanno I giocatori e se questi sbagliano passaggi , stop, nn si muovono……… ecc l’ allenatore può ben poco. Questa è stata la peggiore delle tre giocate fino ad ora, e l’ Atalanta è poca cosa soprattutto in difesa.
    È presto per giudicare, ma dopo 10 gg si potrà avere un’ idea di ciò che può fare questa squadra , anche se io un idea c’è l’ ho ja.

  38. Sinisa… Bisogna avere il coraggio di dirlo… Non ci hai capito un cazzo! Per la prestazione, il modulo e i calciatori scelti, meriti un 4. E sono buono per le ovvie attenuanti. Le motivazioni, le urla servono a poco se non hai un gioco. A lavorare…

  39. Se oggi almeno 6 su 10 dei giocatori di movimento avessero giocato come sanno, avremmo vinto. L’ Atalanta di oggi è squadra tignosa e nulla più. Ma davanti aveva un Baselli assurdamente impalpabile, un Valdifiori mai servito, un isolato De Silvestri, il solito Martinez, un Benassi impreciso, un Hart sfarfallante, etc,etc.
    Penso l’allenatore debba prendersi delle responsabilità senza pensare agli arbitraggi . Ora alleniamo la mente più che il fisico, perchè rischiamo di avvitarci su di una sconfitta di troppo.

  40. avete notato che sia Bovo, sia Molinaro hanno letteralmente tolto la palla dalle mani di Hart, che pare l’avesse chiamata? No, è? Non l’avete notato perchè impegnati ad arrovellarvi contro il nano, rinfocolare pensieri di guru, di citofoni, insomma proviamo ad accettare il presente ed a sostenere la squadra

    • In realtà l’ho notato eccome, non capisco se è lui che non l’ha chiamata come si deve o se sono proprio piciu i difensori (magari abituati ad avere dietro Padelli, non proprio una sicurezza in questo senso).. Io propendo per la seconda 🙂

  41. Condivido completamente la disamina di Mimmo75 18:07 vorrei però aggiungere che Gaspagobbodimerda è uno dei migliori allenatori sulla piazza; tatticamente non è inferiore ai migliori, e con Sinisa non c’è proprio confronto; anche come motivatore è tra i migliori e con Ventura non c’è storia…… Forza Toro, forza Sinisa, FVCG.

  42. Sottolineerei anche come una squadra che basa il suo gioco principalmente sulla capacità di offendere e si trova senza il centravanti titolare ed il suo giocatore più rappresentativo, vale a dire Due terzi del tridente d’attacco, e schiera due riserve che sono fisicamente forse al 50%, è inevitabile che abbia dei problemi.
    Questo non significa che Mihajlovic non abbia sbagliato alcune scelte, ma che oggi il nostro potenziale era fortemente ridotto.
    Probabilmente un pareggio sarebbe potuto andare bene

  43. Sinisa o non Sinisa, a me interessa poco (basta non vedere più la faccia di Ventura). Detto questo: 1) abbiamo una difesa incompleta grazie ai giochetti degli ultimi giorni di Cairo (questo non è colpa dell’allenatore) 2) Benassi e Baselli è ora che si diano una svegliata, perchè sono 2 anni ormai che latitano (questa non è colpa dell’allenatore). 3) In attacco mancano i due giocatori migliori (questa non è colpa dell’allenatore) 4) Maxi Lopez, per quanto forte, l’avrei mandato via a calci in c..o. I professionisti sono altra cosa (questa non è colpa dell’allenatore).

  44. La vicenda Taxi è la cosa più ridicola mai vista . La vicenda Simunovic la più grottesca . Gustaffson la più esilarante . Società allo sbando e chi ne paga le conseguenze allenatore e squadra . che poi sinisa non abbia avuto le palle di levarsi di torno quando la mal frittata era fatta è un altro discorso

  45. Cmq non è vero che noi abbiamo giocatori migliori dell Atalanta : kessie e d’alessandro non li abbiamo e sono fortissimi. Servirebbe un Konko al posto di Molinaro nonchè sportiello. Quel poco che ha giocato, anche Grassi è un profilo interessante. Il Toro , tolto l’attacco è una squadra da 12° in giù

  46. io nn ero convinto di mihajlovic avrei preferito di gran lunga maran gianpaolo o gasperini(ke nn sopporto)conoscendo bene le capacita’ della premiata ditta cairo-petrachi sul mercato…..ma ora trovo assurdo criticare il mister dopo 3 partite qnd si e’ sopportato di tutto x 5 anni in panchina con VENTURA di cui nn sento nostalgia….quindi xora serve tempo e magari un po’di fortuna dal lato medico….nn sara’ un fenomeno ma e’ un buon mister….i giudizi si potranno iniziare a fare a novembre dicembre…..certo avesse avuto un centrale dx e una mezzala degni sarebbe stato piu’ facile

  47. non è questione di Ventura o non Ventura ma di sapere leggere un minimo le partite, ormai al passato non si guarda + si commenta il presente. Sicuramente la squadra può solo migliorare causa cambio modulo e numero di giocatori cambiati, ma un minimo di equlibrio tattico bisogna averlo, non puoi pretendere di fare sempre il tuo gioco se non hai i giocatori adatti, vuoi per infortuni o condizioni fisica o mercato o altro.

  48. Gente che ha dimenticato le invereconde figure di merda con Empoli Chievo carpi … il derby di coppa Italia giusto per citare alcune chicche . Gente che ha pagato doppio biglietto al Bagaglino solo per rimpinguare le plusvalenze del nanetto . Vi meritate Venturato e Cittadella

    • oggi è stata un invereconda figura di merda come quella con l’empoli e il chievo e il carpi, perchè questa atalanta forse è peggio di quelle tre della passata stagione anzi di 2 sono sicuro (empoli e chievo).
      Con ventura il ciclo era finito, ma io speravo anche in un allenayore che potesse trasmettere grinta e un po di senso tattico (Gasperini), invece c’è miha che tifo perchè mio allenatore. come si criticava ventura per le sue inveroconde figure di merda giusto anche criticare miha.
      Per chiudere io sono convinto che se oggi ci fosse stato ventura in panchina con questa rosa, non avrebbe mai perso contro questa atalanta. (detto da uno che era arrivato al limete di sopportazione del gioco di ventura)

  49. Purtroppo si doveva interpretare la partita diversamente mancando due pedine dell’ attacco…non ho visto una grande squadra poco pressing o malfatto….Kessie un giocatore di un altro livello ….ottimo Falque … il centrocampo ha latitato , la difesa ha ballato e l’attacco non ha punto …..io almeno in un punto ci speravo…. peccato 3 partite 2 sconfitte ora Empoli e Pescara … vediam oche si combina ….saraì un campionato di sofferenza pura … rivoglio Moretti titolare

  50. la cosa più penosa è leggere che certa gente gode con un riccio per l operato di sinisa . Capirai hanno prostrato le terga al guru per 5 anni e adesso che metà giocattolo si è rotto non sanno a che santo votarsi. Vedrete quando si romperà l altra metà…..tutti a servizio mensa tra Venaria e Coverciano . Forza Sinisa Forza Joe Hart

  51. leggendo i commenti siamo proprio un popolo di allenatori .ma penso sia troppo facile fare i cambi a partita finita.molti di quelli che ora fanno le pulci erano tra i più grandi detrattori di Ventura e volevano Sinisa.già finita l’infatuazione? ???? io sto con il mister e la squadra sicuro che ne uscirà una buona annata

  52. Ha rischiato ed è andata male.
    Andò male anche a Milano anche se solo per colpa dell’errore dal dischetto di Belotti.
    Se Boyè avesse segnato, è l’occasione è stata clamorosa, la storia sarebbe stata differente, ma siccome la storia non si fa con i se e con i ma, oggi é giusto che si becchi la sua doverosa dose di critiche.
    Da ciò che ha sempre dichiarato comunque, proverà e riproverà ancora a vincere quando ce ne sarà la possibilità ed in qualsiasi condizione di rosa, senza badare ad infortuni o defezioni : la sua filosofia è questa.
    Non sarà l’ultima partita che perderemo in questo modo, ma è una strada nuova e vedremo se sarà un progetto vincente.
    Io non credo che Mihajlovic sia uno sprovveduto o un incompetente come viene dipinto dalle vedove di Ventura con lutto al braccio e cilicio sotto la maglietta della salute, penso abbia bisogno di tempo…
    Il discorso è se siamo disposti a dargliene : in caso contrario meglio per lui che cambi registro.

      • È vero.
        Con Padelli in porta ed una difesa composta da Rossettini e Moretti.
        Oggi Bovo e Castan non hanno concesso praticamente nulla a Pinilla e Paloschi: i gol sono arrivati in modo direi strano.
        Il secondo soprattutto è la naturale conseguenza di una situazione che tatticamente si è ripetuta almeno 5-6 volte e cioè l’uno contro uno concesso a Papu Gomez con De Silvestri: ci è andata bene fino a 10 minuti dalla fine e poi il patatrack…
        Ecco su queste situazioni c’è tantissimo da lavorare,
        Perché concedere l’uno contro uno può essere una soluzione se parti da una posizione di vantaggio, non se hai di fronte uno dei più bravi nella serie A nell’uno contro uno

    • @ciao mimashi ti ho risposto anche nell’altro articolo.
      è giusto provarci ma non cosi, se boye avesse segnato sarebbe stato un gol da fuori classe perchè inventato dal nulla. Posso capire a milano che ormai la partita era quasi chiusa provare il tutto per tutto con il 424, ma oggi mancavano 20 minuti eravamo 1 a 1 e maxi lopez e martinez erano in carrozza.
      oggi ha fatto una mossa da vero sprovveduto, non c era bisogno a quel minuto di fare un cambio di modulo del genere.
      per il resto a me miha non è mai piaciuto ma oggi è il nostro allenatore e tifo per lui, però ci vorrebbe più umiltà anche nel cercare la vittoria

      • Più umiltà e più intelligenza, l’assalto all’arma bianca per poter dire voglio sempre vincere è solo cercare il massacro, e infatti abbiamo perso due partite contro due squadre tre che valgono molto meno di noi. Sono comunque fiducioso che Mihajilovic, che tutto é tranne che stupido, metta a posto tutte le cose, diamogli tempo. FORZA TORO!!!!!!

  53. Gasperini non andava bene perchè gobbo. Qui c’è chi osanna Maxi Lopez perchè ha dato un calcione a un avversario per fare il giustiziere. In campo sembra un pensionato con un culo da ippopotamo e movenze da bradipo, guardatevi Totti a 40 anni e confontateli. Uno è un atleta e professionista, l’ altro lasciamo perdere….

  54. Boyè al posto di baselli sull 1-1 non l’ho capita proprio . Certo se faceva gol ci stava , invece abbiamo perso grazie a una cappellata del raccomandato. Quindi Miha lascia stare le bottigliette e metti la squadra bene in campo che così come a san siro il toro del secondo tempo era un bordello di calcutta

  55. Considerazione a seguito del mio post delle 18:44….. Difficile che questo sistema venga cambiato un granchè. Fa il gioco delle società forti. Due motivi. Primo, chi ha disponibilità economiche difficilmente si riduce a completare la rosa con pedine importanti negli ultimi giorni di mercato. Secondo, tra due squadre non ancora organizzate quella infarcita di campioni avrà sempre la meglio.

  56. Inutile affannarsi a stabilire chi ha più colpe tra il presidente che non sgancia i soldi lasciando una squadra incompleta o un allenatore che si, vuole sempre vincere, ma così facendo essendo tatticamente sprovveduto non riesce a fare risultato.

    Il punto è: secondo voi/noi la rosa dell’Atalanta era migliore o peggiore della nostra? Se la risposta è : migliore la colpa è di cairo, se è: peggiore la colpa è di mihajlovic. ..

  57. Al di fuori degli infortuni degli attaccanti migliori, non puoi che rimanere nel limbo della medocrita’ con una difesa di anziani e non si puo giocare con un centrocampo di pesi piuma e Acquach l’unico fisico ha i piedi di cemento,occorrono a centrocampo giocatori potenti ma tecnici .Inoltre serve un difensore centrale destro piu’ giovane e veloce. I milioni in cassa non vanno in campo e non portano punti in classifica.

  58. Aggiungo che, col centrocampo a tre e la nostra difesa non trascendentale, Valdifiori, Benassi e Baselli insieme non possono giocare.
    Davvero troppo leggeri, persino contro l’Atalanta, figurarsi contro mediane più strutturate.
    Temo che Acquah, in questo contesto, debba avere più spazio.

    • Acquah oggi doveva entrare al posto di baselli e vives al posto di valdifiori, poi facevi un cambio di punte Martinez o maxi per boye e il gioco era fatto, poi se volevi dare più peso all’ attacco ti mettevi con 2 punte e jago come trequartista.
      Invece il genio è voluto passare ad un 424 con il centro campo composto da acquah e obi, dopo che per tutta la partita abbiamo sofferto in quel reparto con un kessie indiavolato.

  59. Non eravamo fenomeni 15 giorni fa, non siamo seghe adesso.
    Una prima preghiera a tutti: basta con le citazioni del vate. Ormai è andato, fatevene una ragione.
    Come detto in chiusura di mercato, ci mancavano 3 giocatori per essere competitivi in questo campionato mediocre. Un terzino sx, un difensore centrale e un centrocampista di qualità per le due fasi.
    E teniamo conto del fatto che, con l’assenza contemporanea di Belotti e Ljajic, perdiamo almeno il 60% del nostro potenziale offensivo.
    Ringraziando sempre il nostro presidente per lo scudetto del bilancio e delle plusvalenze, inutile se vuol dire lasciare la rosa incompleta, concludo dicendo che per me quest’anno siamo a cavallo tra parte sx e dx della classifica.

  60. Oggi, purtroppo, la squadra è stata ostaggio di un ragazzo di 20 anni che, tra l’altro, fu acquistato(così almeno hanno riferito i telecronisti) per fare il difensore centrale.
    Tranne il 2 a 1 al 94′ di 2 anni (Immobile e Cerci), Gasperini continua ad infiggerci lezione di calcio, e la cosa mi da un gran fastidio.

    • Oggi gasperini ha giocato come avrebbe dovuto fare il toro, compatto e ripartire in contropiede, anche alla luce della salute di martinez e maxi ( uno dei 2 sarebbe dovuto partire dalla panchina per giocare l’ultima mezz’ora)…

      • io ero uno di quelli che a maggio sperava in gasperini…ma era troppo gobbo.
        Comunque speriamo che miha faccia un bel bagno di umiltà, perchè perdere con questa atalanta è ridicolo. hanno un solo giocatore che è kessie il resto non lo cambierei con nessuno della nostra rosa, però se riesci a prendere 4/5 ripartenze contro questi vuol dire che qualcosa non va.

  61. Gli anni scorsi Ventura veniva criticato, perchè inseriva un attaccante in più solamente nei minuti finali della partita, adesso Mihajlovic viene criticato perchè ha inserito un attaccante in più a mezzora dalla fine. Probabilmente bisognerebbe dire agli allenatori del toro mettere un attaccante in più solamente alla mezz’ora del secondo tempo, altrimenti sia che venga fatto prima o dopo vieni criticato.😀😀😀

    • Va be ma sull’1 a 1 con gli attaccanti contati cosa serviva mettere un altra punta e prestare il fianco alle loro ripartenze, per come stavamo giocando e nella difficoltà di cambi che avevamo potevamo anche mantenere il pareggio e giocarcela fino alla fine, poi se il tuo credo (miha) è il 433 perchè ti devi buttare in un 424 a 20 minuti dalla fine? ci vuole anche l’umiltà di capire le situazioni.

  62. Pensate solo una cosa : quando Cairo ha scelto gli allenatori siamo andati di male in peggio ed anche in b, quando petrachi ha scelto Ventura siamo andati prima in a e poi in Europa, in caso di addio di Ventura il miglior sostituto sarebbe stato Giampaolo.

  63. Leggo di portare pazienza, e mi viene da dire che la pazienza sia la nostra virtù principale. Sostenere il contrario vuol dire disconoscere la sequenza infinita di persone, opere e avvenimenti che caratterizzano le nostre giornate, mai condite da nessuna soddisfazione sportiva, soprattutto in tempi recenti. Giusto per trovare qualche riferimento:
    • Nella stagione 2013/2014 dopo 20 anni il Torino si è piazzato fra le prime dieci squadre della serie A, 7°; l’ultima volta (campionato 1993-1994) si era piazzato 8°.
    • Nella stagione 2013/2014 dopo 20 anni (sempre campionato 1993-1994, +2) si ritrova nella massima divisione il segno più nella differenza reti: +10. Poi +3 nel 2014/2015 e -3 la stagione scorsa, per non abituarsi troppo bene.
    • 19 anni senza vincere un derby, l’ultimo vinto era stato il 25 gennaio 1995, e 8 anni senza pareggi, l’ultimo derby pareggiato il 26 febbraio 2008, il 26 aprile 2015 il Torino FC ritorna alla vittoria contro l’AltraSquadradiTorino. Pensa poi bene di perdere tutti quelli successivi, sempre per non farsi troppo la bocca.
    • Dopo 12 anni che non si segnava all’AltraSquadradiTorino, l’ultimo gol era stato messo a segno il 24 febbraio 2002, il 30/11/2014 Bruno Peres ha rotto l’incantesimo segnando il gol del momentaneo pareggio.

    E tralasciamo il lustro di siparietti venturiani, le questioni cairote, le p(l)us-valenze e tutte le amenità assortite che ci beviamo ad ogni calcio mercato. E noi non avremmo pazienza? Poi va bene, giudichiamo la truppa di Mihajlovic un po’ più in là, ma che non abbiamo pazienza non si può sentire.

    • Visto che sono io che ho parlato di pazienza, mi spiego meglio. Secondo me, dare giudizi trancianti, dopo 3 partite è da incompetenti, altrimenti, tanto per fare un esempio l’anno scorso dopo 3 partite il toro era da scudetto e i gobbi di merda retrocessi.

    • Poi caro Gt ti contraddici da solo perchè scrivi”mai condite da nessuna soddisfazione sportiva, soprattutto in tempi recenti” e poi fai una serie di riferimenti durati dai 12 ai 20 anni ma che sono tutti stati sfatati il 2013 ed il 2015 tra l’altro con Cairo presidente e Ventura allenatore. Vorrei capire, per te il 2015 non è pù un tempo recente??? Sarebbe stato meglio se le sequenze da te citate fossero durate ancora qualche anno???

      • Sui giudizi trancianti siamo d’accordo, e l’ho pure scritto. Ma ripeto, che noi non si abbia pazienza non si può sentire. Le contraddizioni poi le vedi solo tu, perché Cairo presidente e Ventura allenatore hanno interrotto alcune serie negative (e non mi voglio appellare alla legge dei grandi numeri) che, va da sé, nessun essere normodotato avrebbe voluto vedere prolungate, ma che converrai essere stati episodi isolati, parlano i numeri. Per essere ancora più precisi per “soddisfazioni sportive” significavo vittorie di trofei o tornei nazionali e internazionali giocati da protagonisti. Personalmente un ottavo di EL in trent’anni e meno che un brodino riscaldato.

  64. Penso che il vero Toro sia meglio di quello visto oggi. Troppe assenze e troppi giocatori hanno giocato al di sotto delle capacità e possibilità. Non mi ero esaltato prima, non mi demoralizzo adesso. Rimaniamo da 6°/10° posto.
    D’altronde pensare di essersi rinforzati sensibilmente con un mercato conclusosi con un saldo positivo di 30 mln, era poco plausibile. Comunque la serie A é di un livello veramente basso, eccezion fatta per le merde a cui auguro mesi di dissenteria cronica.
    Con un paio di innesti di valore si poteva davvero puntare alto.

  65. Alcune considerazioni. Alcuni hanno già scritto “ma uno come kessie noi non lotroviamo mai” basterebbe ricordarsi cosa si diceva di Baselli dopo le prime 6-7 partite dell’anno scorso.Mi chiedo come si fà a valutare un giocatore dopo una partita??? Tanti volevano Sportiello al toro, ha preso un gol su punizione che se lo avesse preso Padelli gli veniva dato 4 in pagella, praticamente un tiro centrale.

    • @Ninja non cerco l’approvazione tua o di altri, ma sforziamoci di usare un pò di buona fede nel commentare quello che scrivono altri utenti. Ho già spiegato il senso della mia affermazione e non c’entra nulla con Baselli o Maksimovic…. Ci serve un centrocampista completo da un lustro e non siamo stati in grado di trovarlo e Vldifiori è l’ennesima toppa. Permetti che se vedo giocare a kessie una partita da dominatore del centrocampo come non vedo fare ai nostri dai tempi di dzemaili mi faccio delle domande.

  66. aremo scarsi ma oggi abbiamo perso contro la peggiore squadra della serie A.
    “Giochiamo per vincere”, ma sull 1 a1 cosa serviva stravolgere la formazione. Metti vives al post di valdifiori e acquah al posto di baselli e boye al posto di maxi Lopez.
    Poi si potrebbe discutere anche sulla formazione titolare, per sua ammissione maxi e Martinez hanno giocato con le punture, allora che cazzo li fai giocare tutta la partita? Parti con jago maxi e boye e poi metti boye punta centrale e scambi maxi con Martinez per fargli sfruttare gli ultimi venti minuti la sua freschezza.
    Invece e passato ad un insulso 424 con obi e acquah centrali.
    Al limite fai un 4312 con jago trequartista e punte maxi e boye.
    Ci vorrebbe più umiltà, pensavo a salvarci e speriamo che il gallo e il serbo rientrino il prima possibile

  67. L’arbitro è stato un pasticcione. Non ci ha dato quei 2 falli che lo hanno fatto espellere e non lasciava i vantaggi cosa che non succede manco tra gli amatori, detto questo sugli episodi chiave il rigore per loro c’era la nostra punizione per niente. Non facciamo come faceva Ventura di dar colpa ad altri. La colpa, caro MIha, è anche o soprattutto tua. Al netto delle assenze e delle carenze tattiche non si capisce perchè i tesserati del Torino fc spesso non riescano a fare 2 passaggi di fila o caccino il pallone in avanti ad minchiam. Saltare il centrocampo con i lanci è una soluzione ma non è necessario farla sempre anche quando non v’è nessuno che prende la palla. Partitaccia da entrambe le squadre, spiace dirlo ma noi meritavamo la sconfitta, vedendo il gioco e le occasioni create dalle 2 squadre abbiamo ben poco da recriminare.

  68. Il centrocampo è molto leggero..quello di oggi secondo me, non può reggere tre punte,specialmente contro le grandi, perché rischi imbarcate della Madonna..poi in difesa, beh Molinaro più che giocare una tantum non potrebbe fare, mentre oggi si trova titolare, il centrale è rimasto in canna, quindi…quindi solito mercato a metà, ed è un peccato perché la squadra sarebbe buona.Però se la società da la precedenza alle plusvalenze, basta dirlo, magari poi ci incazziamo di meno, soprattutto quando vediamo sparacchiare la palla alla vita il parroco.

  69. Film gia’ visto purtroppo. Nulla di nuovo almeno per me. Sinisa dimostra di essere l’allenatore perfetto per una(piccola ma rompicoglioni) fetta di tifosi: tanto fumo sulla grinta, la voglia di vincere, l’aggressivita’ e il carattere. Poco arrosto sulla tattica, la lettura delle partite e la capacita’ di mettere bene in campo la squadra. Risultato, due partite da poter pareggiare( milam e oggi) perse per un assurdo 4-2-4 mascherato da voglia di vincere. Spazi enormi lasciati all’avversario che ne approfitta, al posto di congelare il risultato e portare a casa il punto, che fa sempre classifica e morale.
    Questo e’ sinisa.

  70. Ma i tifosi del toro possibile che non abbiano mai un minimo di pazienza???
    L’anno scorso dopo le prime partite alcuni tifosi sostenevano che si potesse lottare per la champion, e quei tifosi sono poi stati derisi e insultati dagi stessi che adesso sostengono che siamo da lotta per la salvezza, dimostrandosi quindi incompetenti come gli altri.Di solito le squadre si valutano a novembre-dicembre e non dopo 3 partite. Poi secondo me eseere tifosi del toro significa anche avere un minimo di fiducia e speranza nella propria squadra.

  71. La cosa che temo è che l’abitudine ad una squadra iper organizzata in campo possa creare disorientamento collettivo (anche in quelli che non volevano più ventura). Quell’organizzazione non la rivedremo più. E allora tifiamo per questa squadra sempre in campo a testa bassa.

    • Il tifo non mancherà mai, parlo di me che sono anche abbonato allo stadio, ma cambiare allenatore la vedo una priorità.
      Poi se quando rientrerà ljiacic si dimostrerà Maradona e andremo su in classifica sarò contentissimo e potremo giocare col mono-modulo zemaniano a vita.
      Penso però che in tutte le professioni ci si debba aggiornare altrimenti si rimane indietro con le competenze.

  72. Sono un venturiano convinto (e per questo sfanculato qui sopra) ma nonostante le perplessità per questo gioco stile-giardinetti (tutti avanti, tutti indietro) dico che l’unica cosa ora da evitare è ripudiare il progetto. Se si è deciso per questo tipo di calcio, avanti così. Quando torneranno tutti i titolari ed i nuovi si integreranno penso che ci divertiremo.

  73. È evidentemente una squadra che non è ancora squadra, sia per tutti i cambiamenti che per le tempistiche assurde del mercato. Praticamente molte squadre buttano alle ortiche il primo mese di campionato (se non più) nel trovare la quadra (infortuni permettendo). Inconcepibile, ma vero. Avanti e Forza Toro.

  74. Per essere competitivi per l’europa sarebbero serviti un terzino sinistro (molinaro fa errori), una mezzala sinistra (baselli inconsistente meglio obi), un difensore centrale destro. Soprattutto il difensore centrale destro che fa ridere che si giochi con Bovo che era il primo ad essere stato messo sul mercato e oggi si trova titolare inaspettato. E ringraziamo anche che Castan si stia dimostrando abile e arruolabile e che abbiamo Hart in porta e non Padelli.
    Detto questo si giocava con l’Atalanta, sarebbe da ciechi non accorgersi che il principale responsabile a San Siro e oggi è proprio l’allenatore e che la prima mancanza è proprio il gioco di squadra.
    Moduli o non moduli, non sappiamo cosa fare col pallone e spesso sbagliamo,in difesa non c’è nessun equilibrio ed è quasi matematico che in 90 minuti qualche errore ci sia giocando in questo modo, ci salva qualche giocata individuale come quella oggi di maxi, ma non basta.

    • Se ti riferisci a me, la mia critica non era tanto a Petrachi che comunque non amo ma al fatto che, per i motivi che diceva toroxever, abbiamo solo 2/3 canali di ricerca (da noi arrivano solo slavi e qualche, raro, sudamericano) e pochi osservatori veramente validi (ed a quel che mi risulta qualcuno ce dei pochi ce lo stanno portando via), ma, specie se hai risorse limitate, dovresti essere capace di cercare in Africa e magari anche in nord america o in asia.

  75. zero alibi squadra agghiaggiande. con otto in fase difensiva col 3-5-2 del Giampi potevi permetterti le mezze seghe come baselli e valdifiori, in sei con due esterni lenti, con baselli valdifiori nel 4-3-3 la B non è solo uno spauracchio, ma una concreta possibilità.

  76. Se ne sentono di belle !!! C’è chi dice che valdifiori non rincorre l’avversario ma se un giocatore ha determinate caratteristiche che colpa può avere. Poi c’è qualcuno che rimpiange vives (tatticamente è un grande ) ma se Mihajlovic ha voluto valdifiori è normale che giochi valdifiori che con questo modo di giocare non c’entra niente. Per la cronaca Mihajlovic ha preferito de silvestri a Peres cioè uno scarparo al posto di un talento. L’unico che rimpiango è Ventura, un maestro di calcio per chi conosce il calcio.

  77. Premesso che sosterrò sempre un allenatore che dimostra nei fatti di credere nella forza (relativa, di fronte avevi l’Atalanta)della propria squadra e prova a vincerla soprattutto quando ritiene ce ne siano le condizioni (avversario che viene da 2 sconfitte consecutive e non può sbagliare), mi auguro che anche Sinisa non esageri nell’intestardirsi nelle sue convinzioni (quando ha dovuto sostituire Valdifiori c’era anche l’opzione di valutare che oggi poteva andare bene il pari. Non l’ha fatto ed io alla terza di campionato condivido però confido nella sua “intelligenza flessibile” nel lungo periodo) e soprattutto non si ostini con alcune scelte (Molinaro invece di Barreca, Martinez invece di Boyè o Aramu). Ciò premesso, inutile farsi illusioni, la nostra dimensione è questa, da bicchiere a volte mezzo pieno a volte mezzo vuoto, non c’è da esaltarsi per una vittoria né da deprimersi per una sconfitta. La società ha incamerato ricche plusvalenze ed ha fatto un buon attacco, ma il centrocampo è restato il solito dello scorso anno (quando tutti dicevamo che era il nostro vero punto debole) a meno che qualcuno non pensi che il solo Valdifiori possa fare la differenza, la difesa è stata smontata e solo parzialmente ricostruita, non ci sono le condizioni obiettive per fare più di tanto. E buona plusvalenza a tutti…

  78. Poi , a parte la trattenuta su Maxi non rilevata io ho notato un arbitraggio perfetto . Ennesima uscita di Miha ” due pesi due misure ” fuori luogo . Poi se sai che ti sbattono fuori per delle cavolate perché continui a farle ?
    Bah …

  79. Però ragazzi , a margine di tutto … Come puoi presentarti con la pancia titolare in serie A ? È ora di finirla ! La società deve mettere Maxi Lopez a un bivio , o decidi di giocare ancora due anni e inizi a fare l’atleta oppure rescindi il contratto e te ne vai . Dai … Ma non esiste , questo guadagna 800 mila a stagione e sono più informa io cazzo . La reattività muscolare è fondamentale . Anche questa è una mancanza di rispetto verso la società che ti paga e i tifosi . Per il bene che ti voglio Maxi , non se ne può più e non è concepibile

      • Il problema è che gli allenatori del Toro devono essere preparati su tutti i moduli, e questo non lo è. Si può dire che sia colpa della società aver preso il Zeman dei poveri, e su questo sono daccordo.
        Come rosa di giocatori non è male, a parte aver disfatto una difesa coriacea.:)
        L’allenatore, soprattutto se giovane e con pochi risultati conseguiti, non deve fare il manager sennò ci troviamo con casi bollenti tipo Maksi e con giocatori non all’altezza.

        • Se vuoi evitare i casi bollenti non devi correre dietro a plusvalenze e trattare una società di calcio come una holding finanziaria.
          Chi ha disfatto la difesa? La proprietà non il mister.
          Chi ha preso mezzali cui manca fisico, Baselli, o tecnica, gli altri? La proprietà non il mister.
          Aivoglia a nascondere la polvere sotto il tappeto del mister quando la scopa sta in una mano e nell’altra si tiene il portafoglio….

          • Io non nascondo la polvere da nessuna parte, di solito uso l’aspirapolvere.
            I Zeman-sinisa danno spettacolo ma non danno risultati sportivi.
            Questa non è polvere ma sembrano sassi.
            Sinisa ha dichiarato di non aver mai giocato con 5 difensori, che secondo me più che un bonus è un malus.
            Conosce solo il modulo che usa ….

  80. Per quanto riguarda miha credo si debba avere pazienza. È stata fatta una rivoluzione, nel metodo, nel modulo, nella mentalità e nei giocatori. Serve tempo e ha tutto il diritto di averne. Lasciamolo lavorare in pace tutto l’anno.

  81. Il mister non perde occasione per ripetere che ci assumeremo sempre dei rischi pur di vincere. Questa è la filosofia, ficchiamocelo in testa e smettiamola di preoccuparci per i gol subiti. Tra l’altro, pur concedendo diverse occasioni, alla fine abbiam preso gol su un rigore ingenuo e a causa di un “pugno” mancato di Hart . Per me oggi i rischi si chiamavano Martinez (4 gare in 12 giorni con 2 voli transoceanici) e Maxi (già di per se mai fisicamente brillante e reduce da un mezzo infortunio). Sono rischi perché con un atteggiamento iper offensivo devi avere la quasi certezza di segnare almeno 2 o 3 gol a partita. E per farlo deve giocare gente al top. Una delle pecche di Ventura erano le fisse, spero che Miha non segua quel solco: la flessibilita’ intelligente non e’ reato. Magari sarebbe stato meglio partire con Boye per poi inserire Maxi (scandalosamente sovrappeso, di nuovo) quando i ritmi sarebbero scesi. Oggi, inoltre, si è visto che la novità Valdi (speriamo non sia nulla) non è stata ancora metabolizzata dalla squadra: i difensori lo cercano poco vedendolo marcato e avendo probabilmente ancora in memoria le qualità di Vives che andrebbe in difficoltà nella gestione del pallone non avendo nelle corde il lancio di prima intenzione che ha Mirko. E le punte non hanno mai suggerito il passaggio attaccando la profondità “a prescindere” come si deve fare quando hai un regista con le capacità di Mirko. Passando alle cose positive prendo atto dell’ennesima ottima prestazione di Obi, che quando è entrato si è sentito eccome! E poi Castan… lo dico a bassa voce ma…. altra prestazione vicina ai livelli di Roma! Infine, una pacca sulle spalle ad Hart: pessimo esordio, scelta sbagliata smanacciare. Daje Joe, son sicuro che hai imparato la lezione.

  82. Miha ha le sue colpe …vabbè voler vincere ma sia a Milano che oggi non puoi a partita in corso cambiare modulo 433, con quasi un tempo da giocare , con 424 . Ed è la seconda volta . Direi con serenità che le sconfitte sono frutto di errori individuali Molinaro e Moretti a San Siro , Hart e De Silvestri a Bergamo …. Miha le ha sbagliate entrambe.

  83. riporto fedelmente il commento letto altrove
    “tornata la prima era Cairo,giocatori economici e con nomi di grido ammucchiati senza ordine logico.
    Tutti contenti.
    E squadra 40 milioni di euro piu’ scarsa
    Il mercato peggiore da lerda”. Come da torto e vogliamo dare la colpa a sinisa ?

    • Molto condivisibile come commento, giocatori anche di “nome” ma abbondantemente sul viale del tramonto…il Vate nonostante la sua antipatia e malcelata superbia è stato l’unico a saper dare un senso ai mercati Cairoti

  84. Certo che Vives dopo la super prestazione di due settimane fa andava riproposto in mezzo al campo…Valdifiori forse riesce a verticalizzare un po’ di più ma non l’ho mai visto rincorrere un avversario o recuperare un pallone come fa il vecchio Peppino…la squadra mi è sembrata eccessivamente sbilanciata anche perchè Baselli se non imbrocca il gol della domenica è veramente inconsistente

  85. la società ha avuto il coraggio di cambiare e prendere l’allenatore migliore disponibile. e questo non lo dico io ma la maggior parte dei tifosi .oggi mancava l’attacco titolare e alcune pedine sono appena arrivate.cosa vi aspettavate? ??????????? io lodo la filosofia di Miha e solo così che si inculca ai giocatori di provarci sempre!!!!! noi dobbiamo giocare sempre da Toro.e tra alcune partite ne riparleremo.

  86. Sono d’accordo col mister su tutto, eccetto il rigore che c’era anche se poi lui lo sa benissimo.
    Certo al primo anno non mi posso aspettare che si metta di traverso con il pres, ma se l’andazzo rimane questo fino al rientro del Gallo e di Lijaic….chissà????

  87. C’è molto da lavorare… Oggi per 2 volte Hart ha chiamato palla e i difensori hanno spazzato regalando il gioco agli avversari, Valdifiori non lo cerca nessuno, centrocampo troppo leggero ci voleva uno tra Acquah o Obi dal primo minuto, i cross? Sulle fasce non abbiamo mai giocato… Si è cercato solo di passare a Maxi per fargli fare la boa (gioco già provato con pessimi risultati dal guru) e in più non possiamo permetterci di perdere contemporaneamente Belotti e Ljajic….

  88. Personalmente nn ho promosso il mercato cairota nè Valdifiori mi fa impazzire, ma stracciarsi le vesti ora nn ha senso. Per una squadra come la ns avere Belotti e Ljajic fuori è un grosso handicap…Alcuni interpreti sono nuovi, altri arrivati da poco, come il Valdilacrime in questione, il sistema d gioco è mutato e molto dispendioso…Insomma, tolto ke sul mercato s poteva e doveva fare d +, nn cominciamo a disperarci e speriamo ke la catena d infortuni si interrompa. Il modulo d Miha è molto divertente ma manca qke tassello x renderlo anke efficace…

  89. Abbiamo giocato male e senza costrutto, ok, ma Papu Gomez si è chiaramente buttato. Quando non solo ha sentito, ma ha visto calciare De Silvestri come se fosse a vendemmiare, non ci ha pensato due volte a tuffarsi. Idem Mxci Lopez in versione Cagnotto. Miha poi può far anche bene a lamentarsi ora in pubblico, ma solo se ha dentro di sè la coscienza che qualcosa andrà registrato, all’interno della squadra. Personalmente non penso all’Europa, ma alla squadra. Vorrei che quest’anno se ne costruisse una migliore di quella dell’anno scorso e per farlo gli darei anche tutto il campionato. Ma inizi a capire che così giocando, come dice lui, per vincerle tutte, come risultato otterrà molte più sconfitte che vittorie.

  90. Giocare per vincere non vuol dire giocare senza tattica, spesso quello è il modo migliore per giocare per perdere. Essere accorti non vuol dire giocare per non vincere, spesso vuol dire giocare sui propri pregi per giocare per vincere, cercando di nascondere i propri difetti e la propria debolozza

    • Giusto. quando vedi che i loro tre attaccanti, in fase difensiva, sono sulla loro trequarti mentre noi stiamo ancora impostando sulla linea di centrocampo, vuol dire cha hai messo in campo una squadra bella e compatta. Se a quel merdoso dai una organico per le sue corda sa fare cose ottime

  91. Ho rimpianto Vives…alla fine il buon Peppino è l’unico che oltre a saper impostare l’azione discretamente da equilibrio alla squadra correndo come un matto con raziocinio e recuperando una marea di palloni…con lui in campo non avremmo perso

  92. Un amico genovese che lo conosce mi ha detto che è un gran motivatore ma tatticamente incapace , per questo ha uno staff di circa 20 persone che lo affianca. Alla Sisport ci sono piu’ completi blu che giocatori in campo ed anche nel prepartita con il Bologna lo stesso , poichè non so chi li paga , ma lo immagino , direi che sarebbe ora di farli rendere ……

  93. Non so perché sulla gazzetta mi si è aperto un link con Miha ai tempi del Milan che si lamentava dell’ arbitraggio dopo una partita. I poteri forti c’è l’avranno con lui. Comunque non è che se giochi con 10 attaccanti vuoi vincere e con 2-3 no. Il Barca gioca con 2-3 attaccanti, non con 11. Non la capisco proprio sta cosa. La sostituzione di valdifiori con boye mi è sembrata davvero avventata. Poi sarò io che non ne capisco probabilmente