Moretti, mea culpa dopo l’errore: “Mi dispiace” – VIDEO

14
1999

Le parole del difensore centrale granata Emiliano Moretti dopo il pareggio del Torino contro la Sampdoria allo stadio Grande Torino

Emiliano Moretti è intervenuto in zona mista per commentare a caldo il pareggio per 2-2 del Torino contro la Sampdoria. Una partita cominciata in salita proprio a causa di un errore del difensore granata che ha portato la Sampdoria in vantaggio. Ed è proprio da qui che parte Moretti: “Innanzitutto devo dire che mi dispiace, perché ho creato un problema ai miei compagni e questa è l’ultima cosa che un giocatore non vorrebbe mai fare. I primi dieci minuti sono stati condizionati da questa cosa, poi la squadra ha reagito abbastanza bene, abbiamo creato occasioni, ci abbiamo provato. Peccato perché volevamo i tre punti.  Non so se siano due punti persi: è il risultato che abbiamo fatto. Sullo 0-0 non so come sarebbe andata”.

Moretti ha poi parlato dei prossimi impegni del Toro. “Questa sarà una settimana importante ma ci siamo imposti di pensare partita per partita. Adesso mettiamo questa in casina poi ci sarà l’Udinese e poi penseremo al Derby. La squadra entra in campo come l’anno scorso per vincere. Noi cerchiamo di vincerle tutte. Poi a volte ti riesce, a volte no ma sono cose del calcio. L’importante è che le basi sono quelle per fare una grande stagione. Nel secondo tempo non siamo riusciti a creare tantissimo anche se abbiamo provato a mettere in pratica le nostre giocate. Peccato perché volevamo portare a casa i tre punti”.

Condividi

14 Commenti

  1. Quando un attaccante sbaglia un gol e’ una occasione mancata, quando sbaglia un difensore il danno e’ irreparabile. Per fortuna che Emiliano in tutti questi anni ha sbagliato pochissime volte, non si lamenta mai, non ha mai un raffreddore, ha ricuperato in 10 giorni un infortunio per non lasciare incompleta la squadra, nonostante un balotelli qualunque abbia un ingaggio 10 volte superiore… un esempio di come dovrebbe essere un giocatore di calcio.

  2. Grande Moro oggi sei incappato in una giornataccia. Capita a tutti, a te è capitato molto di rado da quando sei da noi. Poi forse potresti cominciare a meirtarti di poter dosare le energie e non essere quello che da agosto tiene su la baracca, ma questo non è certo colpa tua.

  3. L’errore di Emiliano può capitare a chiunque , compresi i super campioni, e non c’entra un cazzo con la carta d’identità , quindi i commenti che sottolineano la sua età non c’entrano un cazzo.
    Lui ha un rendimento ottimo e finché non darà segni di stanchezza deve giocare, punto e basta. Lyanco e Bonifazi impareranno molto osservandolo, poi verrà il loro turno.
    Ps ‘N koulou è un campione anche lui.

  4. Emiliano ti sei meritato non 1 o 2 bonus, ma 100mila bonus, non per questo credo sia ora tu debba continuare a giocare e argomento il perchè…
    N’Koulu ha preso in mano la difesa, parla, motiva, muove, anticipa.. Insomma, Emiliano, non c’è più bisogno di te per ora, avanti Lyanco al fianco di quel gran giocatore che è N’Koulu..