Palermo-Torino: Nestorovski sfida Belotti

6
445
Nestorovski-Belotti

Il duello della serata è quello che vedrà il passato rosanero, Belotti, sfidare il presente, il macedone Nestorovski

Partita importante, quella di questa sera, dove al rientro dalla pausa per gli impegni della Nazionale il Torino sarà chiamato a prolungare la scia positiva iniziata con le vittorie contro Roma e Fiorentina, e soprattutto a confermare il buon stato di salute anche in trasferta. Dal canto suo il Palermo sta faticando a trovare la migliore condizione e ha un assoluto bisogno di punti. La vittoria fa gola, ovviamente, ad entrambe le formazioni che si affideranno alle loro punte di diamante per portare a casa i tre punti. Ecco allora che l’attenzione sarà tutta puntata su Belotti e Nestorovski.

Andrea Belotti. Il Gallo, se ancora ci fosse bisogno di ribadirlo, è di certo il punto di riferimento dell’attacco granata. La sua assenza, durante il periodo dell’infortunio, si è fatta sentire così come si è visto l’impatto che il suo rientro ha avuto su tutto il gruppo. Un vero trascinatore e non solo a suon di reti: le giocate per i compagni, corsa e grinta ne fanno il prototipo del perfetto attaccante da Toro. Le stesse caratteristiche che sono uscite in Nazionale dove ha trovato anche la sua prima rete in Azzurro. Lo stesso Zamparini ha ammesso di aver sottovalutato le potenzialità di questo ragazzo e questa sera il Gallo avrà l’occasione di confermare quanto si sbagliasse chi non ha creduto nelle sue doti trascinando il Toro alla vittoria contro la sua ex squadra.

Ilija Nestorovski. Dire che sta vivendo un momento esaltante è riduttivo. L’attaccante rosanero si è messo in mostra già nella partita che la Nazionale della Macedonia ha giocato contro gli Azzurri di Ventura dimostrandosi un valido avversario per Belotti. Il confronto con il granata non lo spaventa di certo, è giovane, deve crescere e la strada che ha intrapreso si sta dimostrando quella giusta. La partita di questa sera sarà un banco di prova importante non solo per il Palermo ma anche per il giovane attaccante: i rosanero hanno bisogno di immagazzinare punti e il tecnico si affiderà proprio a Nestorovski per portare a casa la vittoria. La sfida a Belotti, ance se l’attaccante smentisce mettendo al primo posto l’interesse del gruppo, è lanciata: vincerla potrebbe essere la chiave per portare a casa il risultato.

Condividi

6 Commenti

  1. Sarà, ma queste sfide “uno contro uno” hanno sempre fatto un po’ “cacare”. O giochiamo a tennis, o confrontare due elementi, in due diversi schieramenti, che magari non si incrociano mai in partita…