Sousa presenta la sfida di domani: “Il Toro può ambire all’Europa”

0
872

Il tecnico della Fiorentina presenta in conferenza stampa la trasferta dei viola contro il Torino in programma domani sera

Il tecnico della Fiorentina, Sousa, è appena arrivato nella sala stampa dello stadio “Artemio Franchi” presentare la sfida, in programma domani sera alle 18 allo Stadio Grande Torino, contro il Toro di Mihajlovic.

Credo di esser sempre stato con la squadra. Il Torino ha qualità ed è una squadra costruita bene, può ambire ad un posto in Europa. Ha un allenatore che ha l’immagine della società e della cultura della piazza, che cerca efficienza e efficacia, il Torino è una squadra di lavoratori. Noi dovremo avere un calcio propositivo e controllare i vari momenti di gioco. Il nostro posizionamento deve essere perfetto per annullare il contropiede degli avversari“.

Poi sullo schema e sulla possibilità di inserire due punte: “Ci stiamo lavorando. Se vinciamo bene, altrimenti no. Abbiamo qualcosa in più rispetto all’anno scorso. Zarate? Mi ha fatto vedere che può lavorare con un’alta intensità tutti i giorni, può fare la differenza, lo stiamo aiutando per fargli avere la differenza. Abbiamo bisogno di un giocatore come lui. Bernardeschi? Può essere un giocatore migliori di quanto ha mostrato fino adesso. Lo stiamo aiutando per farlo arrivare al massimo. Deve essere focalizzato su quello che fa, cioè giocare a calcio“.

Sousa si concentra anche sull’organico del Toro e su Belotti: “Il Torino ha giocatori molto forti. Ha giocatori importanti che possono fare la differenza, non c’è solo Belotti. Mi sembra sia la squadra che fa più gol in contropiede, su questo punto di vista dovremo stare attenti, ma se avremo il pallone sempre noi non rischiamo“.

Condividi