Vives: “Tanto rammarico, purtroppo l’ultimo episodio ci è stato sfavorevole”

13
1059
vives
CAMPO, 13.8.16, Torino, stadio Olimpico Grande Torino, 3.0 turno di Coppa Italia, TORINO-PRO VERCELLI, nella foto: Giuseppe Vives

Capitan Vives è il primo ad intervenire in zona mista dopo la sconfitta del suo Toro contro il Milan

nostro inviato a Milano

Giuseppe Vives è il primo a commentare la sfida persa dal Toro contro il Milan. “C’è sempre rammarico ma abbiamo cercato di rientrare in partita e non è facile. Purtroppo anche l’ultimo episodio del rigore non è andato a nostro favore. C’è rammarico ma ci saranno altre partite. Sappiamo che se sbagli mezza cosa contro il Milan vieni punito. Sappiamo che abbiamo fatto degli errori, ne parleremo in settimana e cercheremo di risolvere“.

Ancora Vives: “L’aspetto mentale? Dobbiamo evitare le distrazioni perchè nel calcio gli episodi fanno la differenza ma se una squadra reagisce fino al 95 non ha problemi mentali. Mihajlovic negli spogliatoi ci ha detto che era contento per la reazione e perchè abbiamo provato a pareggiarla“.

Il centrocampista ha poi parlato del rigore sbagliato da Belotti: “Belotti? I rigori li sbaglia chi tira. Il rigore nostro non so se c’era perché dalla panchina non si vedeva, quello del Milan non era così netto secondo me perché Obi era davanti al giocatore rossonero. Dobbiamo accettare però sia noi che gli altri le decisioni dell’arbitro“.

Condividi

13 Commenti

  1. @pepper, rispetto la tua opinione, ma non mi sembra un granchè dire “ritirati” al nostro capitano… Ancor meno se consideri che, per inclusione, di riflesso, o come si voglia meglio dire, non è un granchè nemmeno verso tutti i componenti della squadra che, in quanto capitano, piaccia o no, fanno riferimento a lui.

  2. Vives giochi perché non hanno comprato altri di buono poi ovvio che il toro oggi ha fatto già tanto rispetto al toro del anno scorso almeno avete giovato fino alla fine x pareggiare,mancano uomini chiave ..manca ancora molto speriamo che entro questa settimana mettiamo ordine alla squadra

  3. non è colpa sua se si trova lì in mezzo buttato allo sbaraglio e non è da Milano che passa la nostra salvezza, si spera tranquilla.con questi uomini buttandola in gazzarra come oggi almeno 4-5 dietro ce le lasciamo.

  4. Beppe amico mio, sei un professionista ed un uomo con la palle, massimo rispetto. Peró temo che finche’ sarai titolare vuol anche dire che abbiamo una societá professionista dell’incapacita’ e dell’arricchimento…dirigenziale.