Toro, Barreca sfida Molinaro: a Genova può tornare titolare

14
588
Barreca
CAMPO, 11.12.16, Torino, stadio Olimpico Grande Torino, 16.a giornata di Serie A, TORINO-JUVENTUS, nella foto: Mario Lemina, Antonio Barreca

Dopo un periodo vissuto alle spalle di Molinaro, Barreca è pronto a rientrare da titolare: a Genova potrebbe toccare di nuovo a lui presidiare la fascia

Per Antonio Barreca il periodo vissuto da alternativa di Molinaro potrebbe essere agli sgoccioli, il giovane prodotto del settore giovanile granata, nella trasferta di Genova, potrebbe tornare ad occuparsi della fascia sinistra dal primo minuto. Un’annata positiva quella dell’under 21 della nazionale, fatta di numerose partite da applausi e qualche fisiologico momento di appannamento, prontamente tamponato da Mihajlovic che non ha esitato a concedergli qualche turno di riposo. Il salto dalla serie cadetta a quella massima è uno step notevole, che soprattutto per i più giovani, è spesso divenuto salto nel vuoto da cui è stato difficile venirne a capo senza conseguenze in termini di rendimento. Tutto all’opposto per il giovane granata, che anzi proprio ad inizio stagione, ha dovuto convivere con la pressione di essere l’unico terzino sinistro di ruolo a disposizione dell’allenatore. Una prova del fuoco superata a pieni voti.

Un calo comprensibile si è registrato solo a stagione inoltrata, quando tutta la squadra ha dovuto fare i conti con un rallentamento che ha allontanato i sogni di gloria di inizio campionato.  Anche le numerose chiamate nella nazionale under 21, potrebbero aver appesantito le gambe del classe ’95, che nelle ultime 8 partite di campionato è sceso in campo da titolare soltanto una volta (Torino-Crotone 1-1, del 16 aprile). A prendersi la maglia da titolare in questo periodo è stato proprio Molinaro, fresco di rinnovo e finalmente a completa disposizione dopo il lungo infortunio dell’anno scorso. Ma domenica contro il Genoa potrebbe nuovamente toccare a Barreca, ora di nuovo tirato a lucido dopo questo periodo di riposo domenicale. Anche per lui, queste due partite possono racchiudere un significato che va oltre una semplice partita di fine stagione: la sfida tra lui e Molinaro per la corsia difensiva sinistra, è destinata a prolungarsi anche il prossimo anno.

Condividi

14 Commenti

  1. Ritengo che la panchina delle ultime giornate sia dovuta alla necessità di provare Molinaro e Avelar in vista del rinnovo di uno dei due. A parità di tenuta fisica avrei preferito certamente Avelar, se si è scelto Molinaro evidentemente una ragione ci deve essere… o di natura fisica, appunto, o di natura tattica, nel senso che avendo Barreca caratteristiche maggiormente offensive può aver senso aver scelto Molinaro che rispetto ad Avelar da maggiori garanzie in copertura. Barreca titolare designato con Molinaro schierato invece in partite che si prevedono tatticamente difensive o in cui serve difendere il risultato (se può essere ipotizzato con Miha in panca…). IMHO. FVCG!!!

  2. Belotti, Baselli, Barreca, Zappacosta, Bojè e per la panchina Benassi e Lukic sono il nostro futuro….con uno o due innesti di spessoreed esperienza per reparto possiamo davvero andare in E.L.
    Spero che Cairo abbia voglia di fare questo benedetto salto di qualita’ che aspettiamo da 10 anni.

      • Vero che ormai ha perso ogni credibilità, però il “buon vecchio presidente” ha detto che Belotti non lo vende nemmeno per 80 milioni (Sentito io alla DS) perciò fintanto non lo vende ci voglio credere e sperare…
        Poi è anche vero che con 70-80 o meglio 100 milioni (se fossero reinvestiti per rinforzare la squadra in modo concreto e intelligente) si potrebbe stare quasi sicuri di raggiungere l’E.L. (quasi)…

  3. Condivido i forumisti che chiedono di continuare a insistere con Barreca. Con tutto il rispetto per Molinaro, spero che il Toro consideri Barreca una risorsa per il futuro. Parrebbe ovvio, ma conoscendoli non si sa mai.

    • Chiaramente Barreca sarà il titolare della fascia sinistra il prossimo anno, ma è ovvio e doveroso avere un “usato sicuro” come riserva in caso di bisogno! Molinaro non è uno che pretende la titolarità, in oltre il contratto di un anno ci sta considerato che si è preferito lui ad Avelar (che invece io avrei preferito) e il prossimo anno si cercherà un’altra riserva…

  4. Mi auguro proprio che Antonio torni titolare. Ci stava testare molinaro e avelar. E comunque Barreca, al netto di un chiaro appannamento e di limiti difensivi da migliorare, ha fatto una buona stagione. Non è Maldini ma sta crescendo. Magari come con Baselli si sta tentando di farlo diventare più robusto e cattivo. Ed i frutti li coglieremo più avanti.