Abbonamenti: Toro, rinnovano 3600 tifosi

23
1071
biglietti Torino-Juventus

Dopo una settimana, sono 3617 gli abbonamenti rinnovati su un totale di undicimila. La vendita continua

Sono poco più di 3600 gli abbonamenti in casa Torino, attualmente, sottoscritti. Dopo una settimana dall’apertura della campagna per la stagione 2016/2017, questi sono i tifosi che hanno deciso di confermare la loro fiducia alla società granata, sottoscrivendo la tessera.

L’anno scorso, la vendita si era fermata a circa quota 11mila, in totale. Dopo due settimane di vendita (il doppio di quest’anno), si era già arrivati a quota 8.286. Il mercato, sicuramente, potrà garantire un aumento delle sottoscrizioni nei prossimi giorni.

Condividi

23 Commenti

  1. Non mi sembra un gran risultato…. Anno dopo anno la capisco sempre meno la conduzione di questa società… Rinuncio a capirla, se non per il fatto che evidentemente Cairo ha altre priorità. Alternativamente, savoir faire e acume zero, ma non ci credo. Che desolazione.

    • @tore… guarda che il non voler dare soldi a Cairo, almeno finchè non si decide a fare davvero il presidente anzichè lo speculatore, non esclude il fatto di essere tifoso del Toro. Che senso ha dare soldi a uno che che non li spende nemmeno dietro minaccia? Abbiamo 35 mln in tasca e siamo alla finestra a prendere deel caldo! E compralo sto cazzo di condizionatore! Certo che se pretendi che te lo regalino…

  2. 3600 una folla oceanica … nessuno contesta e continua l’opera di desolazione e indifferenza di Torino verso una squadra che stanno facendo di tutto per far morire. Appena ci si risolleva un anno ci aspettano 3-4 stagioni di merda … ah domani al fila arriva Finardi, l’assessore non il cantante, se qualcuno ci va faccia domande sul museo, è un aspetto che non frega a nessuno ma fondamentale ed il Comune potrebbe dare una mano per un attività non fi lucro ma per tramandare la leggenda del grande Torino …

  3. eh ma la colpa era di Ventura eh.. non che braccino controlla i media e la tifoseria e l’ha fatto fuori perchè quest’anno non voleva più solo pensare alle plusvalenze ma avere una squadra per crescere veramente….. ora col serbo vediamo se mangia il panettone (in primis perchè arriva prima Comi ;-)) …oramai è tardi per piangere…vi va bene cairo..cazzi vostri..io no pay tv. no t.d.t no abbonamento..no stadio..anche se quando c’è bisogno sempre presente..parlo a livello di tifoseria….

  4. Col cazzo che rinnovo. comincia a restituire i 10 mln di attivo degli ultimi due anni, a rimettere i soldi delle cessioni pesanti su giocatori validi, a creare un progetto. Di sole plusvalenze alla fine si muore. Out: Immobile, Glik e Peres. In: Ajeti, Falque, Giaccherini. Ma vaffanculo. E fanculo agli ottimisti