Barreca, esordio da veterano: ha le carte in regola per restare al Toro

26
4054
Barreca
CAMPO, 10.7.16, Torino, Sisport, allenamento del Torino FC, nella foto: Antonio Barreca

Esordio da incorniciare per il terzino sinistro Antonio Barreca: un assist, due gol e la possibilità di convincere Sinisa Mihajlovic a restare al Toro.

Il Toro ha rischiato di perderlo per un milione di euro, prima di controriscattarlo dal Cagliari: tanti per un ragazzo allevato nel Settore giovanile, pochi per un giocatore come Antonio Barreca, fiore all’occhiello del vivaio granata. Due stagioni in B per farsi le ossa e ora la grande occasione con Sinisa Mihajlovic. Ieri, contro l’Olympic Morbegno, il terzino sinistro si è messo in mostra: nel primo tempo, impiegato nella sua naturale posizione, ha regalato un assist a Belotti, mentre nella ripresa, da esterno d’attacco del 4-3-3 del tecnico serbo, si è anche tolto la soddisfazione di mettere a segno due gol.

I numeri granata parlano di sovraffollamento ma evidentemente Avelar e Molinaro dovranno fare i conti con questo ventunenne che aspetta in silenzio la sua occasione per mostrare di poter almeno dare fastidio ai più esperti compagni di squadra. Il tempo gioca a favore del classe ’95: Avelar ha ancora bisogno di tempo prima di recuperare mentre Molinaro nel corso dell’ultima stagione ha patito il grande utilizzo dovuto all’assenza del brasiliano, indisponibile per quasi l’intero campionato.

Con i terzini sinistri il Toro di fortuna non ne ha avuta poi molta nelle ultime stagioni: infortuni, giocatori non considerati all’altezza e il conseguente utilizzo di terzini di piede destro (D’Ambrosio e poi Darmian ma anche Peres) per ovviare alla mancanza di alternative.

Barreca sa di avere le carte in regola per convincere Sinisa Mihajlovic e il Toro è cosciente di poter finalmente dar continuità al lavoro del proprio vivaio. “Non giocheranno perché sono giovani ma perché sono bravi”, aveva detto Mihajlovic nel corso della sua presentazione. E se il terzino sinistro è giovane e bravo, allora…

Condividi

26 Commenti

  1. Sia ringraziato il cielo per il riscatto in extremis di Barreca. Sarebbe stato da ottusi perderlo. Diciamo che il Torino ha colpevolmente toppato in quel ruolo, da li’ i problemi. La tanto sbandierata programmazione ci ha regalato in quel ruolo, nel quale Molinaro va considerato un top :-))), i signori: Parisi, Zavagno, S.Masiello, Caceres, Agostini, Pasquale ed Avelar. Solo per rimanere alla gestione Ventura. Quando Zavagno si e’ dimostrato all’altezza, ce l’ha fregato il Chelsea.

  2. Barreca va assolutamente tenuto, personalmente ho dei seri dubbi sulla tenuta fisica di avelar considerando quanto ci ha messo a recuperare strootman, e considerando appunto che a sinistra c’e’ anche Silva uno tra molinaro ed avelar deve essere ceduto. Per fortuna i nodi arrivano al pettine perche’ finalmente ci si rende conto di quanto hanno pesato gli infortuni l’anno scorso quindi criticare Ventura e’ da ottusi.

  3. Sicuro Barreca ha un sinistro migliore dei ferri da stiro di Molinaro. Che quest’anno ha dimostrato anche poca lucidità quando ci ha lasciato in 10 nel derby e col Palermo, e ha anche causato qualche rigore contro. Non so cosa ne pensa Sinisa, ma io dei vecchi scarsi che piacevano al Vater terrei solo Moretti.

  4. I test conteranno poco, ma vedere Barreca scendere in campo con la maglia del Toro è emozione pura. In quel ruolo abbiamo avuto i felipe, i caccerei, i massello, i molinaro. quanto è bello ora? Stessa cosa vale per arami e gli altri. E’ pronto per essere lui il titolare. Gomis, zappa, jansoon, maksi, barreca (silva), valdifiori, kukca, baselli, jago, belotti, ljacic. Non è male. Il problema è fare un buon centrocampo.

  5. Secondo me dovra’ essere lui il titolare, perche’ Molinaro ormai dopo 2 partite consecutive non ce la fa piu’ essendo logoro per una lunga e onorata carriera e Avelar sara’ piu’ in infermeria che sul campo , comunque Barreca lo merita per il suo valore va al di la dell’avversario incontrato ieri.

  6. Su Barreca che dire? Il ragazzo è di prospettiva, non ci piove. Ma ieri giocavamo contro una squadra di 1 categoria e dunque eviterei qualsiasi considerazione sulla sua prestazione e della squadra intera. Sono amichevoli che servono esclusivamente per provare gli schemi e trovare il ritmo. Già col Benfica le indicazioni saranno più attendibili perchè, posto che è solo un’amichevole estiva, comunque hai difronte dei calciatori di alto livello e non il panettiere o l’idraulico del paese (con il massimo rispetto per le professioni)

  7. Secondo me Molinaro verrà ceduto a fine mercato se Avelar, dopo aver iniziato a forzare, darà segnali incoraggianti. Anche perchè c’è pure Silva in rosa che può giocare a sx e quindi, se Danilo dovesse fermarsi ancora a campionato in corso avremmo comunque due interpreti nel ruolo.

  8. vabbe… avelar…rientra ad ottobre, un mese di spezzoni per riprendere il ritmo gara poi le infrasettimanali no perché se no sollecita troppo…etc etc… previsione da segnare alla papaurbano… segnate:avelar a fine stagione sotto i 1500 minuti

  9. L’obiettivo di Barreca deve essere diventare titolare nel Toro e per ottenere ciò deve migliorare nella fase difensiva. In un 352 sarebbe già più avanti, nel 433 un po’ meno. Nella fase offensiva è molto avanti. Se Avelar fosse già pronto per giocare titolare, allora ci sarebbe meno concorrenza sulla fascia sinistra, ecco perché 3 interpreti in rosa

  10. han giocato contro nessuno,certo,ma alcune cose s’intravedono subito.che sia un buon viatico.su avelar ci faccio poco conto.barreca titolare e molinaro a coprirgli le spalle.quest’ultimo ha un piede di ferro,pero’ puo’ancora dare.l’anno scorso ha fatto 1200 partite…

      • Poi ho visto uno dei due gol… se l’avesse fatto Molinaro non direste che sembra avere il piede. Detto ciò spero che Barreca diventi fortissimo, ma non capisco questo prendere posizione a prescindere. Aspettiamo e vediamo. A me Molinaro ha deluso solo per i falli stupidi in area di rigore negli ultimi due anni, per il resto ha un’intelligenza calcistica superiore. E un piede destro inutile per il calcio.

      • Il problema non è Barreca o Molinaro: il problema è Avelar. Se rimanessero i primi due sarebbe la soluzione migliore.. il giovane e l’esperto in grado di far fronte ad ogni evenienza ovvero la mancanza di freschezza fisica o la sicurezza nei vari casi in cui le partite ti mettono di fronte a fare delle scelte

  11. Detto questo come ogni anno ad inizio stagione molinaro sembra devastante. Lo dico senza ironia. Se non deve giocare sempre ci sta alla grande nella rosa. Il problema è avelar. Recupera non recupera? Boh!

  12. Ieri test non probante. Ma Barreca ha grande voglia. Si fa vedere e si propone sempre, segno di una condizione ottima. Si può giocare alla grande le carte da titolare. E questa casuale variante offensiva è comunque stata interessante. Usiamo un aggettivo di questi tempi. Il ragazzo è duttile.