Bormio al lavoro per accogliere il Toro

7
751
Veduta dal basso della tribuna stampa

Fervono i preparativi per accogliere la squadra granata di Mihajlovic, che ha scelto Bormio in continuità con la gestione Ventura

Per il quarto anno consecutivo, la cittadina di Bormio si prepara ad accogliere il Torino FC e i suoi tifosi. Nella location della Valtellina, da anni abituata a ricevere squadre di calcio di alto livello, fervono i preparativi per sistemare l’area dell’impianto sportivo dove, quotidianamente, la squadra di Mihajlovic si allenerà.

Grande cura viene data, naturalmente, al campo da gioco: erba innaffiata e tagliata tutti i giorni, così da rendere perfettamente agibile il terreno. Oltre al campo, nella parte antistante il piccolo stadio è adibita un’area per allenamenti indoor oltre che una palestra. Presente lo stand per i giornalisti e, novità di questo anno, anche uno per i tifosi che al termine dell’allenamento potranno incontrare, secondo il programma stilato dal club granata.

A pochi giorni dal ritiro, e con tanti eventi extracalcistici da organizzare (come per esempio il classico evento organizzato in collaborazione con Mapei per il ciclismo sullo Stelvio), l’Unione Sportiva Bormiese lavora alacremente per accogliere i giocatori granata. Per Ventura, quella di Bormio era una tappa ormai obbligata. Con Mihajlovic si lavora in continuità, nella speranza che il nuovo tecnico si possa trovare altrettanto bene.

Condividi

7 Commenti