Cairo: “Hart? È stato sfortunato ma è un grande portiere”

160
3339
CAMPO, 28.8.16, stadio Olimpico Grande Torino, 2.a giornata di Serie A, TORINO-BOLOGNA, nella foto: Urbano Cairo

In occasione della presentazione del Giro d’Italia, il presidente Cairo difende Hart, e aggiunge: “Con l’Atalanta abbiamo buttato via il risultato”

In occasione della  presentazione del prossimo Giro d’Italia, il presidente del Toro Urbano Cairo ha fatto il punto sulla situazione dei granata: “Domenica abbiamo buttato via un risultato. Gli assenti sono un alibi? Abbiamo una squadra in grado di sopperire agli assenti. Il Torino ha cambiato modulo, ci sono molti nuovi innesti. Dobbiamo continuare a lavorare per fare bene”

Un pensiero anche sull’esordio in maglia granata di Hart: “Ha preso un gol su una palla che poteva parare, ma è stato toccato da un nostro giocatore su quella parata.È stato molto sfortunato. Credo che sia un grande portiere”.

Condividi

160 Commenti

  1. ho letto le dichiarazioni che Cairo ha fatto in occasione della presentazione del Giro d’Italia di ciclismo. Come noto era lì in qualità di gran capo di RCS che tramite Gazzetta organizza il Giro. Io sono (un po’ meno da quando dilaga il doping) anche un appassionato di ciclismo e mi ha fatto piacere notare la grinta con la quale Cairo ha sottolineato la necessità di accorciare la distanza con il Tour de France, è arrivato a mettere in dubbio l’esclusiva RAI perchè la medesima non offre abbastanza, ha promesso di fare il possibile perchè al prossimo Giro vengano tutti i campioni compreso Froome, ecc.ecc.. Insomma ho visto il vero Cairo, ambizioso, che pensa in grande. Peccato veramente, ma proprio veramente, che troppo stesso a gestire il TORO sembra che mandi il fratello menefreghista e accontentista. Potrebbe fare di più, e non capisco perchè, un TORO più competitivo potrebbe alla lunga garantire un ritorno negli investimenti. Mah.

  2. mondo,che gli ultra’ sian condizionabili,non lo metto in dubbio.e’pure un mondo che non poteva che regredire.se ricordi gli ultras di 30 anni fa,con quelli di adesso,lo noti al volo.voglio solo farti presente che,alcuni di quelli condizionabili,si riciclano prontamente.i prezzolati di cairo,alcuni,son gli stessi che vennero fomentati da de finis,per far smammare il mite sergio rossi.sai,in quelle sere ero in sede,e certe facce di m…non le scordo.poi,che qualcuno abbia dei risentimenti personali,ci puo’ stare,da sempre e’ cosi,della serie,mi escludi,allora ti denigro..a me scoccia l’arroganza delle sue continue e spudorate bugie,poi anche concordi nel dire che poteva e puo’far molto di piu’.a me basterebbe il giusto,lui,per scelta fa il minimo essenziale.ciao

  3. Negli ultimi 50 anni (e forse più) ho VISTO e vissuto tali e tante miserie e così tanti personaggi “sbagliati” attorno e dentro al nostro Toro, che ora mi viene difficile lamentarmi di Cairo. Oh, certo, avrebbe potuto fare molto meglio, molto e molto di più, ma qualche cosa di buono ha fatto senza ombra di dubbi. Gli Ultrà sicuramente vorrebbero tutto e subito, non sempre ragionano con il cervello, a ragionare con il cuore sovente si commettono errori; a volte sono facilmente condizionabili da qualcheduno che ha degli interessi da coltivare ma, a volte, vedi Giovannone, vedi sostegno incondizionato in ‘terre lontane’ od in ‘campi difficili’, sono da ringraziare e da ammirare. Ci sono poi alcuni “personaggi” che sembra abbiano la ‘missione’ di combattere Cairo, così come combattevano Ventura. Non mi pare siano molti però. Hanno un gruppo di ‘fedelissimi’ che li segue e li sostiene incondizionatamente. Questo vecchio tifoso, giovane nello spirito, ha l’impressione che, alla base di questi comportamenti, ci siano delle ruggini personali (licenziamenti, estromissioni, cosa altro?) Forza Cairo, forza Sinisa (successivamente onore e sostegno a chi li sostituirà) ma sopratutto sempre e solo: FORZA VECCHIO CUORE GRANATA!!!!!!!

  4. Concordo al 100% con il post di Rimini Granata, campagna acquisti iniziata alla grande da società che sembrava puntare alla EL e conclusa indegnamente come una societa’ senza ne capo ne coda che si presenta al via con una squadra mozza…
    Centrocampo con il solo Valdifiori in più, e difesa nettamente peggiorata rispetto a quella dello scorso anno.
    È inutile poi che Miha venga a raccontare che sono arrivati gli acquisti che voleva lui e che la società gli ha messo a disposizione una grande squadra, per un milione e mezzo anche io direi le stesse cose.

  5. la poesia foscoliana di kurtz delle 22.57,mi ha fatto bene!!capitano il mio nick e’ dedicato a sergio madde’,nostra meteora,che,con 4 rigori consecutivi ci fece vincere coppa italia 71,ho visto tutto cio’ che dovevo vedere,anche la scazzottata con mtk budapest in mitropa cup,pure qualche partita in campo.ho vissuto il toro,non solo guardato.in base a cio’ non posso esser filocairota

  6. Scrivo solo ora dalla chiusura del mercato.
    Ammetto che sono rimasto senza parole..
    Dopo un inizio di mercato che lasciava prevedere la costruzione di un progetto con l arrivo di Falque e Liajic, condito da ambizioni dichiarazioni. Ci siamo illusi e abbiamo sperato che la società volesse fare sul serio.
    Abbiamo sognato la costruzione di una squadra importante. Saponara, Soriano, Herinksen, Grenier, Rincon poi Obiang e via discorrendo.
    Passando il tempo , pero, in molti le cose cominciavano a non quadrare.
    Dopo aver perso Luglio (là avremmo dovuto capire) ad agosto si sono incominciati a vedere buchi e intuire che c’era un altro progetto.

    Difesa titolare venduta in blocco e sostituita con una dall’anagrafe impietosa. Se Castan assicurerà minutaggio bene, altrimenti abbiamo le fondamenta posate sulla sabbia.

    Giocatori presi (Taxi) e poi rivenduti. Pezzi da 90 venduti dietro pagherò per non dover giustificare mancati acquisti del medesimo calibro…

    Dopo la partita con il Milan (che poteva comunque far bene sperare) era chiarissimo che quest’anno a centrocampo solo Acquah e Obi (se non si rompe) sono i tipi di giocatori adattabili al tipo di gioco.

    Avendo in rosa già Baselli (mettiamoci pure Benassi) l’ acquisto di Valdifiori e’ stato il più inspiegabile.
    Se non che fosse un operazione apparecchiata già da mesi..e la cosa diventa ancora più grave perché si e’ voluti arrivare lunghi.

    Obiang, Rincon Kucka erano i profili richiesti. Taksidis e’ lento ma ha fisico e contrasto superiore, sarebbe stato più utile lui..

    Tuttavia, se il progetto era davvero quello nobile (E.L.) uno dei tre poteva e doveva arrivare dopo aver incassato plusvalenze da record.

    Personalmente la fine mercato per me e’ da vomito ma cosa peggiore è un chiaro messaggio su quale sia il progetto.

    Poi che si sia evitata la contestazione con la geniale operazione Hart, non deve spostare nulla sul giudizio complessivo.

    Tuttavia la realtà rimane questa, i miracoli non li potra fare nessuno, fino a gennaio al meno ma anche questo e’ un film già visto.

    La difesa faticherà moltissimo e prenderemo almeno un goal in tutte le partite. Speriamo di farne almeno altrettanti..ma questo e’ un anno di transizione comunque costruito male.

    Per carica se penso a Cittadella o Juve Stabia e’ ovvio che siamo cresciuti e non dimentico neppure da dove arriviamo.

    Ma non raccontiamoci frottole.
    I tre big della difesa si sapeva da tempo che potevano partire e che sarebbero stati venduti era chiaro già all’inizio.
    Se si voleva la difesa titolare la si costruiva già a Bormio..

    Se non e’ stato fatto è perché non lo si e’ voluto fare…punto e basta.

    Tutti vogliamo il bene della squadra, ma parlare di E.L. Oggi è da irresponsabili…

    Tanti volevano vedere il calcio di zemaniana memoria, quest’anno la vedremo.

  7. Secondo me Mimmo non hai ascoltato l’intervista alla partita a San Siro. Fallo e troverai le insoddisfazione, la società, per ciò che non ha fatto, non ha buon giudizio sulla rosa. Detto questo, buonanotte, ma io non dormo se no i sogni sono quasi dei incubi.

  8. cit: L’odio è una palla al piede: la vita è troppo breve per passarla sempre arrabbiati, non ne vale la pena. (American History X)
    Cit: Io comunque sarei un presidente migliore di Cairo, un DT migliore di Petracchi, un allenatore migliore di Ventura/Miha, ed il migliore dei tifosi. (utenti Toro.it)

  9. Ebbasta…ma come facciamo a giocare con Valdi e 2 mezzali di quelle che abbiamo che hanno o fisico o, Baselli, solo tecnica?
    In un 4-3-3 che anche i sassi sapevano sin da giugno avrebbe schierato Mijha?
    Ditemi se anche con Kucka e, ad es. Kessie , non saremmo più solidi?
    Via 3 pilastri con il solo De Silvestri con una logica tattica e funzionale.
    Come cazzo fate a dirmi che Mijha è contento, addirittura elogiante, della campagna acquisti quando , ri-cito, dice che si potefare di più?
    Ancora devo leggere che abbiamo perso 2 trasferte per colpa dell’allenatore quando basta guardare la tv o Youtube per vedere Moretti e Molinaro fare 2 cappelle a Milano e a Bergamo idem per Hart e De Silvestri.
    Vi invito a rileggervi quando i tifosi erano infuriati per come abbiamo perso a Carpi o con il Chievo, dove sostenevate l’allenatore anche dopo un campionato di sberle prese in casa e fuori.
    Ora a pontificare alla terza….
    Salvo già arrampicate sugli specchi a dire che non c’è nulla contro il mister, non mi ha fatto nulla ecc.
    Ma almeno dire: mi sta sui coglioni, buttarla in politica….dare un’oggetto alle lamentele, non fantasticare….

    • Toroxever, io ritengo Ventura un super, ma Ventura è il passato. Se eri a Bilbao, se hai avuto la fortuna di esserci, non potrai che essere grato a quell’uomo. Solo per quella sera, solo chi c’era può capire. Detto ciò, concordo con te che non abbiamo mezzali. Da quando abbiamo perso El Kaddouri non abbiamo mezzali. Chiaro e limpido. Ogni tanto Benassi qualcosina, da Baselli solo lampi isolati, Vives saprebbe farlo, ma non ce la fa più. Acquah ha tante qualità, ma non deve andare in verticale. l’unico è Obi. Lui ci potrebbe stare, lo vidi fare una partita sensazionale a Roma, ma poi gli preferiscono Baselli e non capisco. Quindi Mihajlovic

      • dicevo quindi Mihajlovic …deve capire bene la rosa che ha a disposizione. Martinez in campo per rispettare il 4-3-3 e Baselli per Obi a Bergamo, per me sono errori. Ma ci stanno gli errori e di sicuro io ne farei molti di più. Però a mio avviso, in trasferte come San Siro e Bergamo, Martinez in campo dall’inizio in quel ruolo è scelta folle. Poi il venezuelano mi stupirà, ma per quanto vedo da due stagioni e un pezzettino a oggi… Martinez va bene in contropiede quando siamo in vantaggio. negli spazi. E poi ancora.

        • Questo è argomentare, e mi pare che alla ricerca di quell’amalgama di cui scrivevi, sono errori che ci possano stare specie alla 3za.
          Meno i buchi di Molinaro e Moretti, o le distrazioni di De Silvestri e Hart.
          Perchè, quindi, questa crociata verso il mister ora?

        • Martinez ti stupirà, vedrai. Difende poco, vero. Ma se fosse scelta tattica? Perché non è uno che si tira indietro se c’è da rincorrere e menare. Il tattico è Falque. Per me si tratta di una precisa scelta del mister. Che non fa mistero di voler essere arrembante e di prendersi rischi. Martinez è obiettivamente un rischio per quanto poco aiuta la catena sx. La sua qualità però, per me, è fuori discussione e trovo che il 433 lo valorizzi più del 352 di Ventura.

          • E ti dirò di più: avrai notato di quanta libertà goda Ljajic… quasi trequartista, spesso anche a dx. E si torna a Martinez, anche lui libero da impegni tattici puntuali. Un caso? Mia opinione.

    • Concordo su tutto. A me dispiace pure umanamente per i Baselli ed i Benassi, probabilmente sono e resteranno mezzi giocatori. Mi ricordano l’interista Dario Morello, a distanza di qualche anno dall’esordio continuava ad essere il giovane Morello.

      • Benassi ogni tanto imbrocca il tiro e la butta dentro, ma da sempre l’idea di non essere all’altezza della situazione. Un tempo questi centrocampisti giocavano in mediana e si preoccupavano di annullare la mezzala avversaria. Portavano la croce e stop. Qui si chiede anche di cantare. Pensate se quel Toro avesse potuto mettere un Bonhof in mediana, se Zac avesse accettato di fare il libero ( Aveva ancora velleita’ azzurre e ci siamo trascinati il problema per anni), con un’altra mezzala di valore al suo posto, che non poteva essere il giovane Greco, probabilmente quel ciclo non si sarebbe chiuso cosi’ presto. Purtroppo mancavano i soldi che, per assurdo, oggi ci sono. Per lottare per l’Europa.

    • Abbiamo preso 6 gol nelle prime tre partite e non abbiamo giocato contro Roma, Juve e Napol. L’unico gol preso esclusivamente per errore individuale è il primo dell’atalanta. Gli altri sono gol in contropiede, nei quali gli errori inividuali sono frutto della concitazione di dover recuperare, perchè la difesa era sguarnita. E ciò per giocare in avanti con tre punte a tutti i costi, anche se non c’erano i titolari. Può andare bene in casa col bologna, magari anche con empoli e pescara, non con le altre. Io lo avevo già detto prima della partita col milan che se mancava un punta titolare (nella fattispecie Falque e poi durante la partita anche Ljajic) sarebbe stato meglio mettere un difensore o centrocampista in più.

  10. Se ti mancano due mezzali di categoria (e concordo), cambia. Infatti ha cambiato due volte su due, passando a due in mezzo. Che non vuol dire rischiare di più come scrivono in tanti. Perché in primis sei più ordinato in mezzo e in secondo luogo ci sono 8/9 giocatori di movimento che pensano anche a coprire. mentre con il 4-3-3 ce ne sono 7/8. Un caso avere preso il gol alla fine, lì forse stavamo giocando un po’ meglio di loro. Però Sinisa si è fatto ingannare da Baselli. Uno che se lo lasci fuori ti spiace, ma se lo fai giocare 80 su 100 te ne penti.

    • Io continuo ad essere convinto che Baselli debba giocare in mezzo con due mastini accanto. Non è un motorino di centrocampo ne uno a cui chiedere intensità e forza. Deve fare calcio, deve toccare centinaia di palloni. Inserimenti e movimenti a favore dei compagni li può fare proficuamente (deve svegliarsi, non ci piove) ma non sono i suoi punti di forza. Guarda caso la sua miglior stagione è quella di Cittadella, davanti alla difesa. Ma anche quest’anno sono state fatte scelte diverse. È arrivato Valdi (e mi va benone) e anche Miha vede Baselli interno. Bah!

    • Il 4-2-4 può essere molto più accorto del 4-3-3, dipende se le ali tornano a coprire e se i due centrocampisti sono mediani difensivi e se la difesa sta bassa. Maxi, Martinez e Boye non tornano a difendere, solo Falque lo fa. e il rigore è più dovuto alla difesa alta che a De Silvestri (che ha sbagliato perchè sentiva che, una volta superato, non ci sarebbe stato più nessuno a fermare gomez).

  11. Quasi quasi, inizio a sentire nostalgia del Guru …………..almeno quando facevamo solo 2 punti in 6 partite , il NANO non si incazzava col mister libidinoso , e molti tifosi Fucsia della Cairese , nonostante i filotti di sconfitte umilianti, difendevano a spada tratta tutte le scelte demenziali , e scellerate del Guru !!!

    • Lo avevo capito, ma pensavo ti riferissi anche ai miei commenti e allora ti ho precisato come la penso. Io do dei giudizi, di volta in volta, su campagna acquisti o partite; i miei non sono quasi mai giudizi definitivi e sono pronto a cambiare idea. L’anno scorso, dopo avere visto qualche partita, pensavo che Belotti fosse un bidone e criticavo Ventura che lo faceva giocare, ora non ho problemi ad ammettere che aveva ragione lui, eccome! Io do’ giudizi, giusti o sbagliati che siano, ma sempre in onestà e perchè quasi sempre vado allo stadio a vedere le partite. E mi stupisco di dovere giustificare i miei giudizi (sono solo giudizi personali!), perchè spesso mi vengono lanciate velate accuse di avere chissaà quali interessi personali ad attaccare o difendere Cairo, Ventura, Mihajlovic… Per me è incomprensibile!

  12. Toroxever, per me non mancano 2 mezz’ali. Chiaro, tutto è perfettibile altrimenti saremmo da Champions. Però credo che l’unico ruolo non all’altezza degli altri sia quello lasciato scoperto da Maksi. Serve gente forte in marcatura e veloce, molto veloce per come giochiamo alti. E Bovo è lento. Rossettini è una buona riserva, Ajeti giovane e in cerca di conferme. Bisognava prendere uno subito pronto e invece ci dobbiamo arrangiare. E visto il Maxi nuovamente sovrappeso di domenica direi che abbiamo un problema anche dietro Belotti. Il centrocampo per me, invece, ha qualità, forza, gioventù ed esperienza.

    • Hart ha sbagliato domenica ma credo sia un buon portiere, il giudizio definitivo lo daremo a fine anno.
      Sinisa ci ha fatto perdere due trasferte, in cui avremmo potuto fare risultato, con formazione sbagliata, però non penso sia da esonerare, per il momento.
      Valdifiori domenica ha fatto pochino, anche perchè i difensori invece di servirlo, lanciavano lungo. Vedremo.
      Sono andato allo stadio sia a Milano che a Bergamo, pensando ad un Toro forte e tutt’altro che da serie B, certo poi sono uscito un po’ deluso.
      Ciucariello non sarebbe in grado di dirigere neppure il club della briscola.

  13. Molti sostenevano che Mihajlovic avrebbe presto sfanculato Cairo, a me pare stia succedendo il contrario: Mihajlovic ha detto che la società ha agito bene in campagna acquisti e ora Cairo si lamenta dei risultati, dicendo che abbiamo iniziato malino e buttato via 3 punti con l’atalanta e che le assenze non sono una scusa valida. Sbaglierò, ma a me sembra che Cairo abbia lanciato un monito all’allenatore, dicendo chiaramente che non è contento. Panettone a dicembre?

    • Non ti passa proprio per la testa che Cairo non abbia gradito le parole proprio di Sinisa circa la campagna acquisti? e dire che avevate dipinto il serbo come contento…solo ora scoprite che Cairo non è d’accordo….

        • Sai che stavo proprio per scriverlo? a me sembra che siano i giocatori ad essere stati fustigati, altro che il tecnico, ma si sa che non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire e a volte non vuol far sentire nemmeno gli altri….

      • Ciao toroxever. Non ti seguo, cosa non avrebbe gradito Cairo? I ringraziamenti per averlo accontentato? Il fatto che Miha abbia detto che la rosa è buona e lottera’ per l’EL con un po di fortuna? Il fatto che abbia discolpato la società per il mancato arrivo di qualcuno? Senza polemica, ma davvero non riesco a capire a cosa ti riferisci. Detto ciò, spero che Cairo non torni ala versione 1.0. Miha non si tocca almeno fino a giugno, salvo rischi concreti di retrocessione (che non credo ci riguarderanno neanche lontanamente per quanto male potessero andare le cose).

        • Ciao Mimmo, evidente che mi riferivo alla chiave di lettura forzata di Graziano.
          Infatti dopo l’ennesimo spot anti-mister di Graziano gli ho ventilato una visione differente e contrapposta con Sinisa che dice che “si poteva fare di più” e questo irrita Cairo.
          Non preoccupiamoci cmq del Cairo 1.0 visto che, come notavamo con Max63, lo stesso pres, anzichè prendersela col mister, mi spiace per Graziano, se la prende con la squadra e i giocatori che devono essere più concentrati.
          Ora chi lo dice alla fronda procairota che già pregustava ilmancato panettone a dicembre per il serbo come capro espiatorio?
          E’ evidentemente insoddisfatto il serbo in panca per la mancanza di un centrale in difesa e 2 mezzali di categoria, ma dopo 3 giornate è CRIMINALE trovare capri espiatori nell’allenatore quando per più di anno ci siamo tappati tutti gli orifizi con GPV, più chiaro ora?

          • Mah, evidentemente insoddisfatto non mi pare Miha. Che si aspettasse qualcosa in più è chiarissimo come lo è il fatto che un centrale, se lo si è cercato, andava comunque preso, scartato Simunovic. Per il resto, come ho già avuto modo di dire, concordo: nuovo ciclo, nuovi mister, staff, metodo e mentalità, rosa rinnovata. Serve tempo. Sbagliato iniziare a fare processi. È il momento di sostenere incondizionatamente tutti.

          • Io non faccio spot anti mister, mi limito ad esaminare le partite sinora svolte e ribadisco che Milano e a Bergamo ha sbagliato. Se d’ora in poi farà bene, lo rimarcherò, anche perchè non ho proprio nessun interesse ad attaccare il mister, te lo posso assicurare. Faccio solo analisi di quello che vedo.

          • Lodi sperticate, pubblici elogi della campagna acquisti? Ma quando li avete visti o sentiti, per favore….avrei notizie o fonti che nessuno conosce? Ma se ho citato l’articolo di una conferenza stampa del serbo!
            Se ci piacciono le persone schiette cerchiamo di esserlo altrettanto, diciamo che gradiremmo si tolga dalle palle senza l’eufemosmo del count-down dei giorni di contratto.
            Ehhhh quando c’era lui!!!!
            Gpv sia chiaro, chi pensavate????

        • Secondo me Miha non e’ molto soddisfatto della campagna acquisti e ai due avra’ sicuramente espresso i suoi malumori. Ha preso un impegno con il popolo granata e tira avanti per orgoglio. Non solo ha bocciato mezza squadra, anche i nuovi arrivi. Non ti stanno bene quelli che abbiamo? Allora beccati i Rossettini. Il suo predecessore, polemicamente, fece giocare i Jansson ed i Silva, appena arrivati, nella partita piu’ importante e sulla carta piu’ difficile del girone di EL.

          • Mimmo mancano pure 2 mezzali dai….Bonaventura, Montolivo e Kucka da noi poi vediamo….
            Cmq l’importante è che ci siam capiti….

          • Fosse così sarebbe un quaquaraqua e perderebbe credibilità. Io lo detesto umanamente e lo trovo mediocre tatticamente. Non sono soddisfatto della scelta dii portarlo al Toro e conto i giorni che mancano alla scadenza del suo contratto. Ma gli riconosco schiettezza e coraggio nel parlar chiaro. Poi, come ho già detto più volte: se non sei soddisfatto almeno evita le lodi sperticate. Dici il minimo sindacale, le solite frasi fatte politicamente corrette. Mia personale opinione.

          • Evidentemente hai delle notizie che altri non hanno, visto che pubblicamente Mihajlovic ha elogiato la dirigenza per la campagna acquisti. Io ho criticato la campagna acquisti, ma anche questo non lo considero un alibi, soprtattutto contro squadre contro l’atalanta, che di certo non ha fatto una campagna acquisti sontuosa. Poi, ripeto, ho giudicato due partite, contro Milan e Atalanta (che ho visto entrambe allo stadio), ma ciò non mi impedirà di applaudire Mihajlovic se d’ora in poi farà bene.

      • 1. Sinisa ha parlato benissimo della campagna acquisti, per cui non vedo perchè Cairo dovrebbe non aver gradito.
        2. A me Ventura non è mai piaciuto granchè e io non lo riprenderei. E sono stufo di sentirlo nominare: avrò diritto di criticare Mihajlovic senza per forza volere Ventura? Abbiamo perso a Milano e a Bergamo per colpa dell’allenatore.
        3. Detto ciò, spero che d’ora in poi Sinisa corregga i suoi errori e che si vinca sempre (o almeno spesso) e io lo adorerò.

        • Benissimo non direi ( cit. si poteva fare di più )
          Alla 3za di campionato non eserciti un diritto ma una vendetta, specie per il fatto che si è perso per colpa di Moretti e Molinaro a Milano e De silvestri e Hart a Bergamo. Il bello è che Cairo lo ha confermato alla presentazione del Giro d’italia chiedendo maggior concentrazione ai giocatori ma “ti è sfuggito”.
          Io non so se GPV ti piacesse o meno certo è che dopo lo scorso campionato con Genoa, Empoli, Chievo, Udinese, 2 derby ( che onta ) vedere tanto livore dopo 3 giornate, rosa e modulo rivoluzionati, 3 ruoli scoperti o non all’altezza, chiedere, anzi sperare nell’esonero del mister prima di Natale, è più che sospetto…..

          • 1. Nessuna vendetta (Mihajlovic non mi ha fatto nulla personalmente e neppure lo conosco, di che dovrei vendicarmi?): giudico partita per partita. A fine anno farò la media dei giudizi.
            2. Gli errori sono stati frutti del modulo, l’ho spiegato più volte. Soprattutto se non hai fuoriclasse, devi giocare più coperto, con un difensore o un centrocampista in più quando giochi in trasferta o contro squadre non deboli.
            3. Nessun livore, solo un giudizio sereno, ti assicuro. Quella dell’esonero era una battuta dopo avere sentito le parole di Cairo.

  14. Sarebbe bello per conoscerci un pochino di più che ogniuno di noi scrivesse età e professione, così sappiamo chi di noi ha avuto la fortuna di vedere l’ ultimo scudetto o la finale di coppa uefa ad Amsterdam e coppa Italia,Heheh che ne dite lo facciamo, ho è un esporsi troppo???

  15. Una rondine non fa la primavera! Una partita non dice realmente che siamo scarsi! Quindi:::

    Entusiasmo
    Coraggio
    Fede
    Prima o poi si vedrà il vero Toro

    Quindi alle cornacchie andate a stennazzare altrove
    in Casa Toro si respira comunque ottimismo, una partita non vuol dire nulla, persi dei punti va bene, ma il campionato è lungo e ne perdemo altri, speriamo non tanti!

    Forza magico squadrone Granata, noi siamo con te comunque!

    I conti li lascio hai ragionieri, che vedo sono tanti, loro sanno ciò che scrivono e sanno cosa ha in tasca il nostro Presidente ! Guardo la gobba e spero in un vittoria del Valencia, hehe chissà !!

    Ciao ciao amici di fede!👍👍👍👍🍀🍀🍀⚽️⚽️🐞🐞🐞

  16. Ma che vuol dire 682n…?? Qui nessuno gli sta chiedendo di non fare plusvalenze ma di investire almeno diciamo l’80% / 90% delle stesse in giocatori funzionali al progetto. Vediamo a gennaio cosa capita, anche se ci credo sempre meno.. Forza Toro sempre!!

  17. alcuni parlano solo perché hanno la lingua .ma prima di aprire bocca controllate di aver attivato anche il cervello .ogni anno si fanno acquisti più cari e sale anche il tetto salariale .questi sono fatti . lijac l’acquisto più costoso del Toro.per non parlare di Belotti .e altri ancora.io gente così erano decenni che non.la vedevo in granata.

  18. Cmq su TN , l’articolo completo riporta ben altro………. adesso al NANO , il Fucsia interessa poco, ora l’obiettivo è il Rosa , addirittura proclama : ” NON SONO UOMO DA COSTI ” , continua con ( testuali parole) : ” quello che mi eccita di più è fare qualcosa di bello nelle testate, investire. Se fai qualcosa di bello e lo comunichi la gente ti compra” ……… Cazzo, se questa non è una presa per il culo ……….. godete pure , cari lecca lecca , godetevi l’amato nano.

  19. Nessuno che gli chieda dov’ è la grana o cosa intenda farne con tutta quella ch’ entrerà il prossimo anno.
    Fare domande scomode potrebbe voler dire finire sotto un ponte ora che Urbanetto l’ editore supremo.
    Sempre sia lodato.

  20. Comunque c è un comun denominatore nella condizione della campagna acquisti di Cairo,e cioè è sempre palesemente incompleta..un anno manca il portiere un anno il regista, poi magari la punta, o magari il difensore ed un terzino, insomma non si fa mai 31..Questo anno poi con tutte quelle plusvalenze, non ha proprio scuse, è solo che di fare una grande forse non interessa, l’aggravante poi a mio avviso è che il campionato è scarso, di più penoso, si poteva fare una gran bella squadra ne sono sicuro..ma se non quest’anno, con le tasche piene, quando?

  21. Cairo come berlusconi ha fatto le proprie fortune oltre che con la bravura anche con la capacità di raccontare balle in modo tale che le cose negative passino in secondo piano e non vengano prese in considerazione, all’inizio io credevo a quello che diceva ma dopo poco non ci ho più creduto. Hart non è un grande portiere ma sicuramente un buon portiere che da sicurezza, l’errore di domenica può capitare. Quello che mi dispiace di più è non aver dato possibilità a gomis ed ichazo per poter vedere cosa valevano. Il problema non è il portiere è il gioco che manca.

          • Certo , hai perfettamente ragione , dopo questa SONTUOSA CAMPAGNA ACQUISTI , dovevamo arrivare a 30.000 persone per santificare il NANO. Ma per favore ……… il TORO storicamente non ha mai avuto tantissimi abbonati , ma se non viene preso per il culo , strariempie sempre lo stadio !! Il numero di abbonati non conta più per nessuno , Big comprese . La tendenza di non andare allo stadio , è a livello nazionale , troppe restrizioni e controlli assurdi . E cmq 11000/12000 abbonati sono un buon numero .

      • Ancora a 11 mila abbonati? :-))))))))))))) Praticamente dopo Ljajic non si e’ abbonato piu’ nessuno. E meno male. Comunque Cairo non si e’ mai lamentato per gli abbonamenti, del resto le sue entrate derivano da altre voci. Sa di non poter chiedere, perche’ sa che non da. Semplice.

  22. BRAVO CAIRO !!!! Il più grande presidente degli ultimi 22 anni . Grazie di esistere Urbano !!
    Contenti lecca lecca ???? Perché l’importante è prostrarsi ai piedi del NANO . Interessarsi del TORO passa in secondo piano , perché prima di tutto , bisogna difendere il deretano presidenziale. Ma per favore ……..

  23. La storia inglese in 140 anni,ha prodotto 5-6 portieri,ultimo seaman.. Non è un campione,un campione non fa un europeo cosi,ma può essere un discreto,e mi va bene. Poi a quei superficialoni a tra azienda misti che la menano col fallimento, mi ricordano qdo in marketing studiarvi le domande a parentesi chiusa.. Dico solo che,se come presidente avessimo uno tipo corsi dell’Empoli,con l’economicità del nano saremmo in Europa da un po’.nulla è statico,si vivrà anche senza mr RCS, sicuro..e senza fallire

  24. Dai Urbano, ancora un paio d’annetti… incassi il Fila e un paio di posizioni in classifica che buone per dare aria ai denti e non impegnarsi più di tanto, finisci il biennio serbo e prendi Longo (per la serie “io ci tengo alle tradizioni”), vendi Belotti e se ti va di culo pure qualcun altro, e poi come per magia sbucherà l’acquirente giusto che ti strapaga il giocattolino. Se magari ci potessi fornire tutti di scorte di Maalox sarebbe apprezzato.

  25. Almeno Squinzi e’ sincero: «Il Sassuolo è una voce del bilancio dell’azienda Mapei. È un bellissimo strumento per migliorare l’immagine del gruppo, ma non per questo sono disposto a fare follie, qui paga la programmazione»

  26. è un grande presidente, è un santo, evviva il nostro presidente. Tu devi sperare caro cairetto che fumo negli occhi Hart giochi bene altrimenti molti dei tuoi fans ti gireranno le spalle e cominceranno ad urlare contro la società. Per la serie tifoso 2.0 bipolare.

    • Pinga non credo che serva una grande alternativa ad un presidente che non mette 1 euro da anni nella societá….ma almeno uno che spende cosa incassa sarebbe un passo avanti.o no??alla fine serve a poco avere come presidente uno degli uomini piu ricchi d italia se non ha interessi a spendere.

        • Ammazza…..addirittura??la serie a e la serie b sono pieni di presidenti che non hanno neanche lontanamente le possibilitá di cairo.eppure giocano e non falliscono.pinga.il torino di cimminelli è fallito perchè cimminelli e la ergom sono falliti e non era piu in grado di dare garanzie a fronte di un buco di 80 milioni del torino.vivete sereni.il torino andra avanti anche senza urbano cairo.

  27. Dai mi fanno ridere… la gente, i giornali, gli inglesi nn aspettavano che un episodio del genere. Non ha fatto parlare il velo di Buffon, o la statua di sportello. No. Si doveva montar un caso su un episodio sfortunato… a spalare merda si è proprio bravi e nn si aspetta altro… se si buono o meno questo lo valuterò a fine stagione certo ste uscite di giornali ecc nn ci fanno bene…. SOSTEGNO SEMPRE. E TORO E FORZA HART… dai ne Mac….

  28. Hai fatto una buona rosa, hai assecondato il mister. Potevi e dovevi fare di più. Cercare fino all’ultimo un centrale e non prendere nessuno è indice di approssimazione. Peccato. Hai modo per rifarti, ad esempio intervenendo di più sul Fila per completarlo. Sei un buon presidente, non il migliore possibile. Se vuoi puoi diventarlo. Daje pres.

    • Ciao Mimmo. Purtroppo il problema non è se possa o no diventare un grande presidente. E’ evidente che non ha interesse a diventarlo. Il Cairo conosciuto nel mondo imprenditoriale come il top dell’imprenditoria italiana non lascia niente al caso e tantomeno agisce con approsimazione. A maggior ragione con undici anni di esperienza alle spalle. Semplicemente gli va bene così…. Un abbraccio

      • Ciao granata1968. Forse hai ragione tu, forse no. Col calcio si possono fare i soldi veri, non quelli delle plusvalenze che oggi le fai e domani chissà. Per me Cairo punta ai soldi veri e per farli sa che deve portare il Toro nel calcio che conta, patrimonializzarlo, allargare la base dei tifosi, renderlo un brand appetibile e avere accesso ai denari delle grandi competizioni internazionali. Poi, probabilmente, lo venderà facendo la vera plusvalenza della sua carriera imprenditoriale. Certo non ha fretta. La vedo così ma, ripeto, magari hai ragione tu. Ricambio l’abbraccio.

        • Quale migliore opportunità della ricostruzione del Fila, se avesse voluto allargare la base dei tifosi? Invece si è persino rimangiato la parola data a Don Aldo…. Inoltre il marchio-Toro continua ad essere ai minimi. In parte è dovuto ai risultati della squadra, in parte al fatto che non viene veicolato. Ricordiamoci sempre che stiamo parlando di un imprenditore che ha fondato i suoi successi sulla pubblicità e sull’immagine, e ad oggi ha in mano un impero nel mondo della comunicazione. Se vuole, sa come fare 😉

          • Vero, ma il calcio è una bestia strana. Non sempre i grandi acquisti ti portano risultati. Il Milan con 100 milioni investiti lo scorso anno non è andato in EL, il Sassuolo, con molto meno, si. Cairo di certo non è uno che rischia soldi suoi. Lo fece all’inizio, aui, e si scotto’. Cambiò strategia, vide che funzionava e tutt’ora ci si affida. Non mi aspetto colpi di scena da lui ma piccoli passi ogni anno, con costanza. Intanto abbiamo iniziato ad aprire Academy granata all’estero. Altro segnale positivo, per me.

          • Sono d’accordo, ma qui non parliamo di tirare fuori 100 milioni. Però ogni anno la squadra è incompleta. Per anni mancavano regista e portiere, adesso la difesa e parte del centrocampo. Con questo non dico che debba acquistare undici campioni, ma oggi noi dobbiamo ricorrere a Bovo e Molinaro titolarissimi……. fa molto pensare