Castan: lieve affaticamento agli adduttori sinistri per il difensore

13
2712
Castan
CAMPO, 28.8.16, stadio Olimpico Grande Torino, 2.a giornata di Serie A, TORINO-BOLOGNA, nella foto: Leandro Castan

Dopo il riscaldamento, Castan si è allenato a parte rispetto ai compagni. Lavoro differenziato anche per Maxi Lopez, Ljajic, Ajeti e Avelar

Maxi Lopez non ha ancora ripreso ad allenarsi con i propri compagni di squadra: l’argentino ieri, nell’amichevole contro la Luese, era rimasto in panchina a causa di un lieve affaticamento e, nell’allenamento odierno, ha lavorato a parte lontano dal campo. L’attaccante non è però l’unico calciatore granata a non essersi allenato regolarmente: Leandro Castan, dopo il riscaldamento, ha infatti svolto anche lui un programma differenziato a causa di un affaticamento agli adduttori sinistri.

Hanno lavorato a parte anche gli altri calciatori infortunati: i difensori Arlind Ajeti e Danilo Avelar e l’attaccante Adem Ljajic. Daniele Baselli è invece è stato costretto a saltare totalmente l’odierna seduta di allenamento a causa di un attacco febbrile. Questo pomeriggio l’allenamento non è stato diretto come di consueto da Sinisa Mihajlovic, che aveva guidato anche la seduta mattutina, in cui la squadra granata aveva lavorato per lo più in palestra: il tecnico serbo, infatti, nel pomeriggio si è recato a Vicenza per assistere alla partita tra l’Italia e la Serbia Under 21 in cui erano impegnati anche due suoi calciatori: da una parte Marco Benassi, dall’altra Sasa Lukic.

Condividi

13 Commenti