Mihajlovic avverte il Toro: “I jolly sono finiti”

86
5228
CAMPO, 29.11.16, Torino, stadio Olimpico Grande Torino, 4.o turno di TIM Cup, TORINO-PISA, nella foto: Sinisa Mihajlovic

Nonostante la vittoria sul Pisa, Mihajlovic non ha apprezzato le prestazioni di chi fino a questo momento ha giocato meno: e non l’ha nascosto

La vittoria per 4-0 ai danni del Pisa, con conseguente passaggio agli ottavi finale di Coppa Italia, nonostante il risultato finale maturato nei tempi supplementari non ha del tutto soddisfatto le aspettative di Mihajlovic. Il tecnico serbo, infatti, oltre al doveroso passaggio del turno si aspettava una risposta convincente da quei giocatori che fino a questo momento hanno trovato meno possibilità di incidere da titolari. Invece il sentimento prevalente del dopo gara, non è stato quello auspicato: “Nel primo tempo non abbiamo fatto bene. Poi abbiamo vinto meritatamente, ma potevamo fare molto di più”.

L’allenatore del Toro non ha rivolto le critiche all’intera squadra, bensì ha deciso di puntare il dito contro chi è sceso in campo non sfruttando la vetrina della Coppa Italia, un’opportunità da non gettare alle ortiche per rilanciare la propria posizione all’interno della rosa: “Volevo avere delle risposte da chi ha giocato meno, ma nel primo tempo non mi sono arrivate. Nella ripresa abbiamo fatto un po’ meglio, ma non è bastato. Il Pisa ha giocato comunque bene, ma mi aspettavo di più dalla mia squadra”.

L’avviso ai naviganti che l’allenatore ha voluto fare pervenire ad alcuni giocatori, è divenuto ancora più diretto, assumendo i tratti di un avvertimento, o forse addirittura di una sentenza: “Vorrei che pensassero di me ‘Guarda quella m…. di allenatore che non mi fa giocare, ora gli dimostro il mio valore. Una volta si può sbagliare, due sono troppe. Tutti hanno la possibilità di sbagliare, ma poi diventano troppe. Alcuni si sono giocati i jolly”. Per alcuni giocatori sarà quindi necessario non sbagliare più, iniziando a sfruttare con scaltrezza le prossime occasioni che offrirà il calendario: per altri, invece, il tempo potrebbe essere perfino scaduto.

Condividi

86 Commenti

  1. Vedere in TV le varie partite di Coppa Italia è di una tristezza infinita…primo xke la formula fa veramente schifo…I campi dovrebbero essere invertiti…invece la più blasonata gioca la partita secca in casa…con conseguente stadio vuoto…(quello nostro era il piu pieno). Poi una cosa che si nota in modo evidente…è la differenza che passa tra le squadre scarse della serie A e quelle di B…e x fortuna…Noi non apparteniamo più a nessuna delle 2 categorie…almeno questo possiamo dirlo.
    F.V.C.G.

  2. Su Acquah vedo dell’accanimento terapeutico sul forum, pazienza!

    Comunque non credo che la partita fatta con il PISA possa essere interpretata dall’allenatore cosi deludente e non credo che il JOLLY mancato fosse riferito anche a lui…
    Sa benissimo che arriveranno le partite dove gli servirà anche Acquah..e se Cairo non gli prenderà, non dico un W.Calvalho, ma neppure un Rincon allora si terrà ben stretto il ghanese (con tutti i suoi limiti e @zappology segnala bene)..che aveva voluto anche alla samp.

    Per di più non penso che abbia dato davvero dei JOLLY, penso abbia “pubblicamente” lanciato un messaggio ai “panchinari per spronarli di più ma in ottica futura (molti allenatori adottano la strategia dei “panni sporchi in famiglia” altri come Mourinho usano la via “pubblica”.
    Inoltre , così facendo, tutela indirettamente i titolari che si stanno delineando nel gruppo e evitare malumori interni.

    …Ovviamente il “siluro” era indirizzato alla società.
    E’ ovvio, che il TORO non ha ancora le spalle robuste per avere davvero 22 titolari, ma in E.L. ci stai solo se arrivi ad averli e per arrivarci ha capito che occorre fare anche così.
    Le concorrenti hanno rose, più importanti della nostra…e dopo CROTONE e CHIEVO lo ha ben capito..

    Vediamo, come si muoverà la società, quest’anno farà più fatica a nascondersi. Il nuovo Mister ha un raggio temporale molto più corto..Cosi facendo si pone già dalla parte lesa..

    Tuttavia, credo che il raggio di azione x gennaio, sarà limitato al solo “giardino” della roma, credo che gli unici affari importanti arriveranno da là senza però escludere neppure il napoli…

    I due presidenti dicono di odiarsi, però gli affari li fanno spesso insieme..

    Con Mihajlovic quest’anno sono più fiducioso, vedremo…

  3. @Roland….quello che dici tu su Sinisa…secondo me è una certezza…magari terrà 3 anni… ma la vedo dura… (io spero un quinquennio)…e secondo me…con questo tipo di allenatori ogni 2anni bisogna cambiare almeno 4/5 giocatori…in modo da creare un riciclo naturale…ed importantissimo. ..la società dev’essere un tutt’uno col Mister.
    F.V.C.G.

  4. Maxi è ancora in grado di fornire un valido apporto alla squadra,
    Padelli è stato impallinato più dal ‘non gioco’ jadista della difesa venturiana che dai limiti da portiere che comunque ha, ma tra i pali non è mai stato scarso. 12° va bene altrimenti la prossima stagione bisogna trovare 2 goalkeeper.
    Gustafson bravo, bisogna rivederlo.
    LUKIC bisogna dagli altre possibilità;
    De Silvestri è forse la delusione più forte della campagna acquisti

  5. Acquah e Obi sono INDISPENSABILI in un centrocampo dove il duo B&B, che continuiamo a giudicare come degli esordienti della squadra primavera, non fornisce alcuna certezza sul piano della corsa, della continuità e in fase di interdizione.
    Il secondo, purtroppo, ha una muscolatura di cristallo, ma il problema vero permane un centrocampo, nel complesso debole.
    A volte è necessario ammettere che non tutti gli scarrafoni sono belli a ‘mamma soja’ e quindi si fa fuoco con la legna che si ha.

  6. Riscontro che le mie plurime esternazioni negative (è un eufemismo) sul piccolo Barreto venezuelano, nei scorsi giorni oggetto di pesanti osservazioni personali da parte di un paio di utenti, sono condivise dalla stragrande maggioranza degli interlocutori su questo forum.
    Martinez è un incapace per qualsiasi tifoso che segue il calcio in maniera oggettiva e anche per tutti quelli che, per solo divertimento, hanno fatto almeno una partita 2 contro 2 in spiaggia.

  7. Comunque ho l’impressione che un allenatore del genere uno spogliatoio lo possa reggere al massimo un anno. Magari mi sbaglio, ma col carattere che si ritrova non è tipo da ciclo pluriennale, è snervante per i calciatori. Solo una mia impressione.

    • Un allenatore del genere è ciò che serve perchè non si creino primedonne, vere o sedicenti, che antepongano il proprio ego agli obiettivi della squadra. Per riuscire in questo compito è indispensabile che il suo operato sia tutt’uno con quello della società che lo ha ingaggiato. Dirigenti e allenatore devono remare sempre nella stessa direzione, senza mostrare tentennamenti o generare frizioni, che sono il terreno ideale in cui fuori e dentro lo spogliatoio le teste calde riescono a far danni.

  8. @mik69…
    X quanto riguarda marcoacquaviva…io ci sono stato in maratona negli anni 80…e venivo a Torino con mio padre facendoci 613km…diverse volte…senza contare le trasferte…moltissime…dato che abitando nel centro Italia erano anche più comode che venire fino a Torino…poi…ho continuato io da solo a seguire il Nostro Toro…e non x farne un vanto…ma sono poki gli stadi in cui non sono andato…sia in A…che in B.
    Cmq. a parte questo…non si può offendere a priori al nostro Braccino…il quale come puoi vedere non lo difendo neanche io a spada tratta…ma scrivere quello che ha scritto l’aborigeno australiano non è ammissibile…x lo meno quest’anno…che la squadra c’è…e non sappiamo se il Braccino magari vuole svoltare veramente…almeno lasciare il beneficio del dubbio mi sembra il minimo.
    Però se mi certifichi Tu che sia un Fratello Granata…mi scuso di avergli dato del Gobbo.
    F.V.C.G.

  9. Obi sarebbe un bel giocatore, peccato sia sempre rotto. Avessimo preso Bjarnson 😕
    Su Martinez invece… ormai ho perso le speranze pure io, che ero l’unico a difenderlo allo stadio con gli amici. Peccato, perché ha doti fisiche importanti, ma sembra mancare di intelligenza calcistica

    • Concordo. Pure io ho confidato in una sua evoluzione tecnico-tattica, a quanto pare invano. Non ha proprio feeling con la porta, poche storie. Forse potrebbe giocare da ala di vecchio stampo. Il problema è che quel ruolo di fatto non esiste più. Chi sta sulla fascia oggi deve obbligatoriamente saper difendere e se già Barreca ha qualche difficoltà in copertura, figuriamoci quante ne avrebbe Martinez.

  10. che tagli qualcuno,si,chi sia,lo san solo lui e cairo.si posson fare tnt supposizioni,solo quelle.che tra questi,ci sia gente alquanto poco professionale,e’ dato certo.vediamo a gennaio,verso fine gennaio,se la proprieta’fara’cio’ che serve,e non,come a gennaio,spesso capita,come piu’gli fa comodo

  11. quelli che si sono giocati tutti i jolly sono Martinez, Maxi Lopez, Obi e Acquah (che però terrei, perchè macina tanti chilometri). Maxi Lopez fa ancora qualche giocata buona, peccato che sia lontano dalla porta… quali alternative abbiamo?

    • due come maxi ed acquah riserve non è che ci siano in tutte le squadre. maxi la sua partita l’ha fatta, correva persino. di acquah al netto che precedentemente veniva indicato come la panacea di tutti i mali del centrocampo del TORO si sanno pregi e difetti. in un centrocampo a due giganteggia, come riserva di benassi in un centrocampo a tre se la cava discretamente ma senza essere una valida alternativa. obi se non erro di quest’anno non ha avuto molti infortuni, a parte i crampi di s. siro, ma forse mi sbaglio. martinez deve cambiare aria, si è adagiato troppo. in definitiva si possono tagliare obi e martinez, trovando due valide alternative (cosa non facile) e prendendo un difensore centrale fenomeno, perchè al momento rossettini il suo lo fà, ma non vorrei essere costretto a schierare bovo al posto. comunque prenderei gente giovane e di prospettiva, nonchè forti di testa

          • rieccolo il merdaiolo…..hai finito la psicoterapia? non ha funzionato molto vero? non ne dubitavo…..però magari ha migliorato un pochino la qualità della vita di chi per forza ti deve frequentare. ti consiglio dosi massicce di psicofarmaci e prendi anche in considerazione la lobotomia, nel tuo caso mi sembra particolarmente indicata. con simpatia caro @diablo 🙂

          • a me ha fatto ridere la battuta @maraton non ti scaldare, a chiunque fosse stata indirizzata..non so manco chi tu sia quindi…

          • @mik69 – se permetti quando uno cerebroleso mi dà del coglione e subito dopo ne arriva un’altro a fare le faccine compiaciute un pò me la prendo. nemmeno io so chi sei, ma l’apprezzamento ad un insulto a un utente del forum te lo potevi risparmiare

          • Merdaiolo lo dici a tuo fratello , probabilmente è una dote di famiglia, e fatti curare SFIGATO !!!! Continua a Leccare il culo dei tuoi padroni . Ps , tu non sei in grado di consigliare niente , se non la cremeria della tua claque !!! Salutami @Gigi , e bon apetit …… GOBBO di un maraton Lapo Lapo !!!

  12. rilascio qui i miei commenti di ieri, non avendo potuto inviarli:

    Quando Miha dice di puntare a 22 giocatori titolari, penso sia una frecciata a Cairo che deve migliorare la rosa e comprare se veramente si vuole ambire alla coppa uefa oppure alla finale di coppa italia.
    Per me Miha ha fatto la scelta giusta, assumendosi la responsabilità di sperimentare in campo le seconde linee.
    Ritornando ai commenti della partita, poche le note liete: a cominciare da Gustafsson che ha un bel piede, ottima visione di gioco e propensione offensiva, utile sia a centrocampo che sulla trequarti anche se ha ancora il passo lento ed è un po’ timido nel tiro in porta. Poi Boyè che non è una sorpresa, ieri è stato il più vivo anche se a tratti arruffone ma sempre pericoloso… (deve vedere meglio la porta, anche se Martinez ha pensato di togliergli un possibile gol all’inizio del s.t.)
    Invece Lukic non mi ha convinto, anche se ha fisico e buoni mezzi tecnic:i dopo un ottimo inizio lo vedo spesso nascondersi e cala troppo presto. Obi no comment (complimenti a Petrachi per l’acquisto), Acquah troppo impreciso e scarso tecnicamente sebbene faccia tantissimi chilometri; lo vedo più centrale in un centrocampo a 2 che mezzala in un centrocampo a 3.
    Disastrosi i terzini, ma se Moretti non ha colpe perchè schierato fuori ruolo De Silvestri non azzecca nè avanzate nè cross nè tenta dribbling e si limita a guardare. Non saprei dire se abbia ancora problemi fisici o di forma.
    Infine in difesa il solito Bovo fa il regista in assenza dei titolari e Ajeti è sì roccioso e lottatore sulle palle alte, ma lo vedo troppo falloso e spesso si fa saltare facilmente dal ragazzino Gatto del Pisa. Un plauso a Padelli per l’unica parata su Lisuzzo che ha evitato nel finale la frittata: è attaccato alla maglia, purtroppo palesa i soliti limiti sui passaggi e sulle uscite basse.
    Martinez bocciato, Maxi solo un discreto panchinaro con buona tecnica ma senza scatto.

  13. @marcoacquaviva….
    Sei sicuramente un gobbo di merda infiltrato…vai ha trovare il tuo cuginetto Lapo in America che magari ci rimedi anche tu qualcosa di lungo.
    Io non difendo Braccino a spada tratta…ma insultare come fai tu…e troppo.
    F.V.C.G.

        • io la maratona l’ho frequentata dagli anni 70 agli anni 90. e non solo quella, visto le trasferte che mi sono fatto in quasi tutti gli stadi d’italia con annessi e connessi. di dove vive non mi frega nulla. per venire qui a fare il grandioso ed insultare tutto e tutti può starsene a cuccia a Melbourne o dove caxxo è. se poi si sente solo può chiamare @diablo che è ignorante tanto quanto lui, cosi sanno di cosa parlare

  14. Io credo che si riferisse a obi anche perchè se vuole epurare hanno fatto tutti pena.compreso il suo pupillo desilvestri.quindi ne manda via 8 o 9?penso che si riferisse a qualcosa che va oltre la prestazione della gara ma un atteggiamento che nasce gia dagli allenamenti.

  15. Invece Acquah si è impegnato e ha corso come sempre. Poi ha i piedi di legno e qualche volta regala il pallone agli avversari. Se abbiamo bisogno di una riserva di Benassi direi che Acquah va bene! Obi e Martinez non sono neanche in grado di fare le riserve.

  16. Ripeto, secondo me Miha si riferiva a Obi e Martinez.
    Obi perché non è un giocatore ma un rottame su cui non può fare affidamento. Martinez perché non sa che cazzo fare in campo. Mandiamolo nel campionato boliviano a fare le triplette.
    Qui è inutile.

  17. Avendo possibilità di investire lo farei soprattutto sulle riserve. Serve infatti solo un titolare Vida al posto di Bovo in lista. Al posto di Molinaro andrei su un ragazzo relativamente giovane che non insidi il posto a Barreca ma possa sostituirlo come Gagliolo del Carpi. A centrocampo aspetterei comunque fino a fine stagione a meno di occasioni perché i titolari in serie A non ce li danno. Davanti mi piacerebbe Biabiany per il quale ho sempre avuto stima e al posto di Martinez sarebbe tanta roba. Poi cercherei di prendere il vice Belotti (anche per giugno lasciandolo in prestito meglio ancora se da subito) mi piacerebbe Avenatti.

  18. comunque la partita di martedì ha confermato quel che si era già intuito nelle prime partite giocate senza belotti e liajc, ossia che la base titolare di questa squadra è buona, anzi in attacco eccellente, ma urgono ricambi (in generale) e un titolare in difesa per poter centrare con ottime probabilità l’obbiettivo europeo. E urgono GIA’ A GENNAIO. tuttavia sulla base delle serie statistiche dei mercati di gennaio di cairo, nonostante questa premessa evito di illudermi su arrivi di giocatori importanti a gennaio. a me è restato impresso il “non” mercato del gennaio 2015, col Toro impegnato in EL e quando arrivò…tal gonzalez. spero di sbagliarmi, e che cairo mi faccia ricredere.

  19. stupendo Mihajlovic. sempre più convinto che sia il “mio” allenatore. martedì ha dato fiducia alle seconde linee, e tranne padelli e gustavson hanno cannato l’occasione. Lui li ha sfanculati pubblicamente e ha fatto bene. questi son professionisti milionari mica turnisti alla pialla. anche per me questo martinez ha finito il bonus di simpatia. ha giocato con l’indolenza di Messi costretto a giocare contro il rayo vallecano, segna un gol ogni 2 anni (col bologna ad agosto, peraltro nemmeno decisivo) e sfancula i tifosi, adesso basta hai rotto le palle signor miracolato, vai a fare il brigante di ingaggi da un’altra parte, please.

  20. Miha si riferiva anche a Maxi Lopez, sicuro…
    tant’è che ha detto che valuta la prestazione complessiva e non il goal… per me non si può più considerare Maxi un calciatore da poter schierare a certi livelli…
    sicuramente pur di scaricare Martinez sarei disposto a tenerlo in squadra ma questo non lo rende comunque adatto a calcare determinati palcoscenici!!!

    • Non credo si riferisse a Maxy Lopez che ha fatto per altro un’ottima partita oltre al gol e all’incrocio dei palli, ha smistato molti palloni e distribuito tanti assist! Sicuramente tra i vari elementi che hanno deluso si riferiva a Martinez inconsistente e molliccio…tolto il primo tiro di testa al 3′ non ha praticamente fatto altro..penso poi si riferisse anche a Obi che dopo 10 minuti tanto per cambiare ha chiesto il cambio…Lukic non ha giocato bene, ma è molto giovane e deve e può crescere…
      Questo ovviamente solo il mio parere…

  21. Aramu il jolly se lo è giocato addirittura in primavera e Parigini per assurdo già durante la preparazione. Buona la prima squadra ma resta il fatto che la rosa del Toro è poco profonda, molto meglio le riserve di altre squadre, Samp compresa. È ovvio che il discorso di Miha riguardo agli ipotetici 22 titolari serve (o dovrebbe servire) a stimolare chi gioca meno e fare in modo che nessuno si senta escluso dal progetto. Ma tutti sappiamo, come Miha tra l’altro, che nessuna squadra ha in realtà 22 titolari…..ci sono sempre 11 più forti e la differenza alla lunga la fa spesso la maggior qualità delle seconde linee. A mio parere, a parte 2 o 3, le nostre seconde linee hanno un livello medio scarso.

  22. Buongiorno a tutti, ma credete veramente che la rosa del Toro sia di 25 titolari? Credete veramente che il Toro si possa permettere 25 titolari? Avere in panca dei Belotti2 o Valdifiori2 piuttosto che Ljajic2? Credo che finchè non avremo almeno l’Europa League di un certo livello non ci potremo permettere panchinari con rendimenti (e ingaggi) elevati. Il “percorso di crescita” passa anche da questo. Basta dire che l’allenatore attuale guadagna il doppio del precedente…

  23. Penso che sia Martínez uno di quelli che ha terminato la corsa, unica cosa che non capisco è come ci sia arrivato ha giocarsi i jolly fino a ieri, ma possibile che in ritiro non si era accorto del tanto fumo e poco arrosto che produce?

    • È una seconda punta.
      Continuo a dire che il Toro non sfrutta le sue caratteristiche, anche se pure io mi ero immaginato che da esterno a 3 avrebbe potuto dare sfogo alla sua velocità.
      Purtroppo ancora non ci sta riuscendo (soprattutto per colpe sue eh) ed a questo punto credo che mihajlovic non lo vedrà proprio più (a meno che non era un’altra delle “motivation comedy” alla baselli).

  24. Direi che Torino Pisa è capitata a fagiolo , un vero e proprio test da dentro e fuori . E poi , gennaio è dietro l’angolo : mi aspetto parecchi movimenti in entrata/uscita a gennaio , e ad ogni entrata dovrà corrispondere una uscita ( rose bloccate ) . A meno di pagare dei fuori rosa …..

  25. Il problema rimane comunque sta coppa d’Africa del kaiser, che ti porta via calciatori per quasi due mesi, tra ritiro, competizione e rincoglionimento post-competizione.
    Anch’io, comunque, non avrei problemi a tenere Acquah. Per la panca, mi sembra possa andare più che bene. Ha fisico e poi riesce a trascinare via il pallone quando si creano ingorghi in area o al limite.
    Guardandolo, ho sempre notato una cosa. Usa un solo piede, il destro. Col sinistro, nemmeno ci cammina. Non lo usa nemmeno per stoppare il pallone o per fare un passaggetto di quindici centimetri. Di conseguenza, proprio per toccare sempre il pallone col destro, molte volte arriva scoordinato in fase di passaggio, con una posizione innaturale e scomoda del corpo. Quindi, anche quando deve fare un appoggio di scarico, rischia sempre di sbagliare. Per non parlare di quando fa il passaggio in velocità. I palloni arrivano in Ghana da parenti e amici con tanto di cartolina di saluto.
    E’ un ’92. Speriamo prenda esempio da Belotti e trovi il modo di migliorare un pochino anche tecnicamente.

  26. Acquah ha amnesie clamorose, ma resta a mio avviso fra i più forti in rosa. perfetto in un centrocampo a due. Quando è in campo ne senti il peso. A differenza di altri. Domina la scena, poi sbaglia molto, però mi darebbe sicurezza pure contro un top team europeo e non è un caso che a livello internazionale goda di buona considerazione

  27. Acquah per il momento potrebbe anche rimanere in rosa.Urge un centrale forte,mezz’ala alternativa al duo B&B (nn solo un sostituto di Obi),esterno veloce al posto di Martinez (Biabiany o Iturbe andrebbero bene.Parigini lo manderei ancora in prestito dove possa giocare).Tre giocatori potenzialmente titolari….

  28. Acquah, Obi e Martinez via…… grazie…. Non occorre essere profondi intenditori di calcio per capire che questi tre devono essere sostituiti quanto prima.
    Eppoi, se Cairo si degna: un centrale forte, un vice-Barreca e uno buono a centrocampo a fare la mezz’ala per sostituire il duo Obi-Acquah, nella speranza di far crescere Gustafson. Buone speranze per Lukic.
    Ho detto! Augh!!