Due partite, due sconfitte: al Grande Torino mai una gioia

46
2254

Da quando l’Olimpico è stato ribattezzato stadio Grande Torino, la squadra granata in casa ha sempre perso: contro la Pro Vercelli c’è l’occasione per invertire la rotta

Lo stadio Grande Torino sabato sera riaprirà i propri cancelli per tornare ad ospitare una partita del Toro circa tre mesi e mezzo dopo la seconda e ultima volta da quando l’impianto è stato ribattezzato alla memoria degli Invincibili. Conto la Pro Vercelli, nella gara d’esordio della squadra di Mihajlovic in Coppa Italia, la speranza dei tifosi è che si possa assistere ad uno spettacolo del tutto differente da quello offerto dalle formazioni di Ventura nelle ultime due gare casalinghe dello scorso campionato. L’attuale ct della Nazionale, infatti, al Grande Torino è stato protagonista solamente di sconfitte e brutte prestazioni: prima l’1-3 con il Sassuolo, poi l’1-2 con il Napoli. Non certo i risultati adeguati per rendere omaggio a Mazzola e compagni.

I risultati contro Sassuolo e Napoli ripercorrono però la storia del Grande Torino che, a differenza di quanto si possa immaginare, iniziò con altre due sconfitte. Nonostante i vari colpi di mercato messi a segno dal presidente Novo nell’estate del ’42, su tutti gli acquisti di Loik e Mazzola dal Venezia, all’esordio in campionato arrivò un ko a Milano per mano dell’Ambrosiana Inter. Riscatto la settimana dopo? Macché, al Filadelfia i granata uscirono dal campo a testa bassa mentre i giocatori del Livorno festeggiavano per il 2-1 ottenuto in rimonta: Torino a zero punti dopo due giornate. La scalata verso il primo dei cinque scudetti consecutivi iniziò però la domenica dopo, l’avversario non poteva che essere la Juventus. Allo stadio Mussolini (l’attuale Grande Torino) fu un autentico show granata: la partita finì 5-2, con i bianconeri che caddero sotto i colpi di Ferraris, Loik, Mazzola e due volte Menti. Da quella partita in poi iniziò la storia di vittorie degli Invincibili.

Dopo due sconfitte consecutive, ora anche per il Toro attuale è giunto il momento di regalare ai tifosi una gioia al Grande Torino. Come nel 1942 l’occasione del riscatto sarà nuovamente un derby, anche se quello piemontese con la Pro Vercelli non è paragonabile a livello di sentimenti e tradizione a quello cittadino con la Juventus. Una curiosità: tra i granata che sabato sera scenderanno in campo ci sarà anche Bruno Peres, l’unico giocatore del Torino a essere andato a segno in casa da quando l’impianto è stato rinominato alla memoria degli Invincibili: è infatti suo sia il gol al Sassuolo che quello al Napoli.

Condividi

46 Commenti

  1. il 31 ci ritroviamo tra le croste padelli, vives, molinaro e bovo. e con peres e maksi a rimpinguare le ricche plusvalenze del nano. e magari con qualche idolo di turno, con tanto di burp dei fucsia in servizio permanente effettivo. saran cazzi, io firmerei per un 11 posto. e occhio a sabato sera. io ci sarò, spero di non rovinarmi il ferragosto. e sarebbe mica la prima volta.

    • Fratello @Kurtz, partiranno, è tempo ormai per loro di fare le valigie, le disperate di A di solito aspettano l’ultima settimana per raccattare a prezzi interessanti. Per sabato ti ricordo tre precedenti: arrivano I mostri sacri Cerci e Immobile 17/08/2013 becchiamo dal Pescara 1-2, poi arriviamo settimi; 14/01/2015 becchiamo 3 a 1 dalla Lazio e dopo pochi mesi vinciamo a Bilbao; 17/08/2015 vinciamo con il Pescara 4 a 1 e stentiamo per tutto il Campionato. VIVI BENE IL TUO FERRAGOSTO! SABATO SARA’ UNA GRANDE SERATA!!!

  2. @giobad… ma sei proprio sicuro di vedere Nikola anche il prox anno?… e, riguardo alle scommesse, è evidente che sono state prese per generare plusvalenze future, e (… aggiungo io…) speriamo siano innesti giusti! Il rischio è grossissimo! 25 caselle, in base alle nuove regole, devono essere riempite opportunamente, e non solo con scommesse, come sta accadendo (Anche Lijaic e Falque, per me, sono scommesse, visti i trascorsi!)… Abbiamo rattato, A PAROLE, Soriano, Kucka, Valdifiori, Henriksen… ma quando arriva un “giocatore”?

    • Fratello @Granata59… su Nikola ovviamente non sono sicuro ma mi auguro che il Croato convinca il Serbo a restare. Per le trattative a parole le pagine di migliaia di giornali sono piene da fine Maggio a fine agosto e dal primo gennaio a fine gennaio, dovresti essere abituato oramai…arriveranno? non lo so ma al tempo stesso se domani mattina, alzandoci, leggessimo su Televideo l’arrivo di Soriano, Kucka, Valdifiori, Henriksen ugualmente riempiremo questo Forum di commenti negative domandandoci se servono…bolliti…braccino corto…e così via…FVCG

  3. Fratello @RDS TM, in questo momento dell’anno io sono sempre fiducioso; mi chiedi se sono contento oggi, sono contento perchè sono realista, non posso sognare di vedere per 19 domeniche al Grande Torino MESSI, RONALDO, o RIBERY, ma sono contento di poter vedere il Gallo, di poter vedere Nikola o il “culone” di Maxi. Mi chiedi se sono contento di chi è arrivato, ti rispondo si perchè vedo un sacco di giovani dove non mi preoccupo di plusvalenze ma di promesse che oggi, non mi puoi smentire, sono tali, magari fra qualche mese lo saranno meno oppure, in mezzo loro, vedremo qualche campioncino. Lasciamo che sia il campo a parlare e cerchiamo di stare sempre vicini questa maglia stupenda! FVCG

      • Anche io, bis-invidio e m’arraccumando mimmodoc. Qua ci vuole un saluto per bene a cairo, da peccatore umile. Noi ti salutiamo con, proprio, non sappiamo nemmeno… scrivi, ti salutiamo con la nostra faccia sotto i tuoi piedi, proprio il massimo, senza chiederti nemmeno di stare fermo, puoi muoverti!
        Cioè, che vuol dire, la faccia sotto i piedi e può camminare; quello pensa siamo proprio due umili?
        Si, la nostra faccia sotto i tuoi piedi e puoi muoverti quanto ti pare e piace e noi zitti sotto cairo: Sempre zitti!
        Fiducia, ottimista, felici e sereni per Urby&Siny! OLÉ Urby, Forza Siny!!!

  4. A parte il fatto che Cimminelli e Goveani ancora vengono spesso citati,
    Poi se mi dici che sei ottimista di natura è un conto, ma se sei ottimista per la squadra che abbiamo ad oggi 11 agosto, io ti rispondo che ti invidio, anche io era ottimista il 31 agosto dello scorso anno, poi hai visto come è finita.

  5. Non chiedo armistizi, chiedo solamente di aspettare I fatti, il passato di GPV è ormai alle spalle, sarebbe come continuare a parlare di CIMMINELLI o GOVEANI, guardiamo avanti, i presupposti sono buoni ed io sono molto ottimista, vedremo una stagione divertente…ed è questo ciò che conta veramente!!!

  6. Comunque mi accodo al commento di qualche altro tifoso granata.
    Ventura ha lasciato una squadra completamente disastrata, con i famosi giovani non integrati o poco adatti a giocare in serie A. Dover rifondare è sempre difficoltoso.
    Alla faccia della programmazione!

  7. Meno male che da sabato si ricomincia a giocare e che fra due settimane, fino a gennaio, non si sentirà più parlare di acquisti. E’ abbastanza avvilente leggere un Forum dove sono solo presenti critiche assurde, sogni impossibili e giudizi ingiusti che non risparmiano nessuno. Siamo di nuovo pronti per otto mesi di forti emozioni ed ancora una volta FVCG!

  8. Sabato sera vedremo in campo il miglior portiere di proprietà del Toro. Purtroppo giocherà nella Pro Vercelli… Prendiamo un portiere affidabile tipo Consigli nulla di più e’ prioritario prima di ogni altro acquisto. FVCG

  9. Nessuno che lancia la prima pietra?
    Da non iettatore, si dice, non io, che la sfiga bussa alla tua porta perche dopo il 2° che il 3°.
    Fiducia, ottimista, felici e sereni per Urby&Siny! OLÉ Urby, Forza Siny!!!