Sisport, l’allenamento pomeridiano

0
749

Allenamento pomeridiano svolto a partire dalle 15.30 per i granata. Alla sessione non hanno partecipato Vives e Maxi Lopez, entrambi a riposo

I cancelli della Sisport vengono aperti alle 15.30 e un centinaio di tifosi cominciano a prendere posto sugli spalti. La squadra entra in campo e si dispone in cerchio ad ascoltare le direttive di Mihajlovic. I giocatori iniziano con la corsa. In gruppo si rivede Ljajic, manca Maxi Lopez. I portieri si allenano a parte, assente Hart, impegnato con la Nazionale inglese. Mancano anche gli altri nazionali: Lukic, Barreca, Benassi, Belotti, Acquah e Martinez. Iniziato il lavoro atletico: corsa leggera e movimenti atti a sciogliere i muscoli. Non è presente Vives.

Si comincia ad entrare nel vivo dell’allenamento in Sisport e la corsa diventa più intensa. Breve fase di esercizi con la palla: la squadra si concentra per lo più sul possesso palla. Tra i più tonici De Silvestri, che si muove molto in questa fase. Molto mobile anche Ljajic, che si mette in luce con colpi di classe e corsa: il fantasista appare pienamente recuperato. In evidenza anche Boyé. I giocatori adesso approfittano di una breve pausa per dissetarsi, mentre i tifosi non si risparmiano nell’applaudire Mihajlovic, che ringrazia.

Si ricomincia con la corsa, Zappacosta e De Silvestri guidano il gruppo. Padelli e Cucchietti, intanto, proseguono ad allenarsi con il preparatore dei portieri. Finita la fase dedicata alla corsa, Lombardo dà indicazioni ai giocatori. Comincia, intanto, la partitella a ranghi misti e a campo ridotto. Subito in gol Zappacosta, che dopo una serpentina, ribadisce in rete la palla. Bravo Falque, che sta giocando sulla fascia destra, in campo c’è tanta qualità e Valdifiori è il primo giocatore a cui viene passata la palla per dare il via all’azione. In rete anche Baselli: l’ex Atalanta va in gol grazie ad un tocco ravvicinato di destro. Finita la partitella, i giocatori si dedicano agli esercizi fisici, con allunghi in orizzontale sul campo, sotto gli occhi di un attento Mihajlovic. Riprende la partitella a campo ridotto, Padelli e Cucchietti difendono le porte, Ljajic e Falque uno contro l’altro, in squadre diverse. Bel gol di Boyé, che evidenzia dei progressivi miglioramenti sotto porta. Sempre più spettacolo in Sisport: da un lato, Falque, con un tiro al volo di sinistro, trafigge Padelli, dall’altro, Cucchietti è bravo a respingere un tiro violento di Ljajic. Si concludono la partitella e l’allenamento con Ljajic che ha svolto l’intera sessione pomeridiana con la squadra.

 

Condividi