Live / Toro, il primo allenamento a Bormio

128
2770

È terminato a Bormio il primo allenamento della squadra granata: subito esercizi con il pallone per gli uomini di Sinisa Mihajlovic

nostri inviati a Bormio
Ivana Crocifisso / Andrea Piva

Da pochi minuti il Torino ha iniziato il suo primo allenamento dal ritiro di Bormio davanti a circa duecento di tifosi. Mihajlovic sta facendo fare immediatamente esercizi con il pallone ai propri giocatori, anche per le prime fasi del riscaldamento. Assenti alla sessione di lavoro Peres, che non si  è ancora aggregato alla squadra, oltre che a Silva, rimasto a Torino per svolgere alcuni test, Martinez e Jansson.

Torello per la squadra granata mentre Padelli lavora con il preparatore dei portieri. Ancora differenziato per Aramu e Ichazo che al momento non sono in campo con i compagni.

Terminato il torello, Mihajlovic sta ora facendo svolgere alla propria squadra esercizi basati sul possesso palla. Nel frattempo Gomis e il Primavera Cucchietti hanno iniziato a lavorare con il preparatore dei portieri.

Avelar procede ancora con il recupero e lavora sotto la supervisione dello staff. Il terzino sta effettuando giri di campo insieme a Mattia Aramu, anche lui in fase di recupero da un infortunio.

Avelar e Aramu lavorano a parte

Corsa a gruppi invece per tutti gli altri componenti della rosa: nel terzetto di Maxi Lopez ci sono i due giovani Parigini e Barreca.

Ora sul terreno di gioco fa capolino anche Salvador Ichazo che dopo l’allenamento personalizzato sta ora effettuando giri di campo.

Dopo circa un’ora e mezzo di lavoro, è terminato il primo allenamento del Torino a Bormio. I calciatori granata stanno raggiungendo gli spogliatoi.

 

Condividi

128 Commenti

  1. Ho letto ora sta storia di Ljajic, il padre e Roma, ma se il padre (che sta in Serbia e sa un cazzo di Roma) gli dice di restare a Roma lui che fa? Smette di giocare e rimane a Roma?
    Ma non ha capito che la Roma non lo vuole più tra le palle?
    Non è che se ci dice si oltre la clausola e i due milioni chiederà a Cairo che trasferisca il Toro a Roma?

  2. Mimmo75 14 luglio 2016 at 21:15
    “In questo momento Petrachi è a cena con l’agente di Peres. Ha aggiunto che oltre a Bruno non partirà nessun altro tra i giovani”
    23:08 14 luglio 2016 TORINO: IL CITY OFFRE 20 MLN PER BRUNO PERES
    Mimmo75 14 luglio 2016 at 12:38 http://toro.it/toro/primo-piano/baselli-regista-test-mihajlovic-allenamento/13065/
    comunque danno Parigini e Barreca al Bari

  3. Mimmo75 14 luglio 2016 at 8:44 http://toro.it/toro/primo-piano/baselli-regista-test-mihajlovic-allenamento/13065/
    Bruno andrà via anche senza l’offerta monstre, a cairo gli serve 20 milioni.
    Sinisa ha chiamato Ljajic di venire a Torino con la coda tra le gambe?
    _________________________________
    PS: Ma siete sicuri che Nikola resta?

  4. Dopo la nuova apertura ad un possibile trasferimento in granata, il fantasista classe ’91 si è recato in Serbia per incontrare il padre e, di conseguenza, dare una risposta definitiva alla proposta del Torino. Che attende, così come la Roma: ora tutto è nelle mani di Ljajic. Il confronto con il padre e poi la decisione.
    ? ? ? ? ? ?

        • Non ho detto che gli fa piacere. E non credo sia contento. Ma se vuole fortissimamente Ljajic, magari, è disposto ad attendere ancora. Sanno loro quel che fanno, io tendo a fidarmi. Un po perché Miha ha chiaramente parlato di volere gente con la schiuma alla bocca e motivatissima (e allora avrebbe già dovuto dire alla società di lasciar perdere Adem dopo tutto sto tempo che non dipende dal Toro) e un po perché lo scorso anno la società stupì tutti sul mercato.

  5. Sky ha appena detto che Ljajic è andato in Serbia per convincere il padre a fargli lasciare Roma visto che era lui a insistere affinché restasse. Ognuno spara la sua ormai, se ne sentono di ogni. Speriamo solo che si sbrighino che il ritiro è iniziato e siamo monchi.

  6. Oltre a Moretti un solo vecchietto terrei. Vives. So che a molti non piace ma per una volta vorrei qualcuno che chiude la carriera con noi. Sono anni che non capita piu. E poi lo vedo a pranzo oggi tanto. È una persona umile.

  7. sì @giò, tremendismo e giovani sono le basi per vedere se sinisa fa bene, sono le cose importanti. per il resto, le notizie di oggi si erano già capite, lasciam perdere. mi baso anche io su quello, deluso completamente dal mercato.

  8. Premesso che la mediocrità di Petrachi è ogni giorno che passa sempre piu imbarazzante io ho deciso che a questo punto mi farò un’idea di Miha a seconda di come gestirà i giovani. Vorrei tenesse tutti al massimo lascerei un anno ancora in prestito Aramu.

  9. Ai microfoni di Radio Bruno arrivano le parole di Alfredo Pedullà: “Ljajic? E’ una cosa che va avanti da tre settimane col Torino, dal mio punto di vista se dovesse scegliere i granata non sarebbe un affare per loro, rischia di finirci controvoglia. Penso che saremo presto al dentro o fuori. Aspettiamo massimo domani e poi Ljajic finirà da qualche altra parte.”

  10. Ci stiamo un po esaurendo con questo mercato del menga. Quanto agli insulti Carlo non farci caso. È pieno di duri qui. Mai visto uno che abbia le palle per davvero però. Tanti quaquaraqua tutto qui. Ciao @vita ciao tutti malati di Toro

  11. @grazie peter noster della solidarietà. e per quanto riguarda il tasto “rispondi”, ti giuro che oggi mi è venuto il mal di testa a leggere tutti i commenti, ma perché erano tutti sfasati, di solito non mi succede. erano 157 da leggere. ma qua è normale che sia così.

  12. Non si capisce una cazzo con i “Ripondi”, basta torno alla maniera normale.
    Lascia perdere @carlo 14 luglio 2016 at 21:15, GranataBis75, lui ti dice che sei in gobbo e vigliacco, ma lui a casa mia lui non viene e non ti da nessun dati. Da compatire e basta.

    • In effetti così è un po’ un casino.. Il “rispondi” aiuterebbe a tenere ordinati i botta e risposta, ma da quando hanno tolto gli avatar di default c’è confusione per via della difficoltà visiva di allineamento, come sostiene Carlo.
      In più l’indentazione non consente di avere conversazioni più lunghe (anche perchè il frame di destra è spropositatamente largo per l’importanza dei contenuti che ospita, un terzo di pagina è eccessivo).

    • Insomma, proprio nulla no. Se non si sono inventati nulla (Petrachi compreso) ora sappiamo che Ljajic non ha preclusioni verso il Toro. Sappiamo che Padelli resta di certo e che i vari Zappa, Maksi, Benassi Baselli etc, insomma, i giovani non verranno ceduti. Stiamo a vedere.

  13. Spiace per Peres,grande tecnica, ma Zappacosta se gioca con continuità farà grandi cose! Sappiamo che i migliori vanno! Dura realtà ma non possiamo farci niente, Cairo vuol diventare grande, ma deve ancora lavorarci, fino ad allora, i migliori via!!!

  14. inoltre, qua, @osservatore, si sta un po’ troppo prendendo sul serio il commento in sé. non siamo mica a delle gare di “efficienza” di commento! qua si fa per stare insieme. c’è un primato (ci dovrebbe essere un primato) di questa cosa rispetto al commento scarso, non oggettivo, discutibile e bla bla bla. non prendiamoci troppo sul serio. siamo persone che siamo qua per condividere il toro. per comunicare. è un forum, non un esame statale di intelligenza o chissà cosa. non sarà mica il problema che io dica una minxiata o no, rispetto al fatto che parlo con te?

  15. mimmo ho appena sentito la notizia mi hai preceduto …poi il cronista ha aggiunto che non verranno ceduti i gioielli del Toro …si ma dopo Glick e Bruno ho difficolta’ a trovare dei gioielli ….diciamo che ci sono delle speranze in rosa … ma ci sono anche oggeti misteriosi e anzianotti …..comunque Petrachi a microfoni spenti dice che il Torino non e’ fermo sul mercato …… vedremo ….4-3-3 speruma bin

  16. Sportitalia dice che Petrachi ha confidato ufficiosamente che Peres verrà ceduto all’estero per almeno 20 milioni. Ljajic ritarda a firmare per problemi in corso con la Roma con cui è ai ferri corti. Falque arriverà solo se ci sarà anche Ljajic, altrimenti si giocherà col 4312. Interessa Valdifiori. Padelli resterà a Torino ma il titolare sarà Gomis. Intervista a microfoni spenti.

      • Le ha rilasciate a Luca Cilli di Sportitalia pochi minuti fa. Hanno fatto proprio ora un servizio di 5 minuti riportando quel che ho scritto. Solo che Petrachi ha chiesto di parlare a microfoni spenti. Non capisco il senso di sta scelta ma tant’è. Dimenticavo, ha detto che c’è pieno accordo con Ljajic e con la Roma. Solo che prima Adem deve risolvere i suoi problemi coi giallorossi.

  17. Direi di non preoccuparci,abbiamo il tempo di provare il nuovo modulo,se serve, intervenire nel mercato, soldi ne abbiamo, quindi sangue freddo, la squadra secondo me, non è male già così! Se i giocatori non giocano male come la passata stagione! Curioso di vedere le prime amichevoli!

  18. @osservatore, uno può dire qualunque cosa vuole, ma non deve insultare. non mi sembra una questione difficile, o contorta. in realtà @bisgranata non dice niente di eccezionale, abbiamo sempre detto tutto quello che ha detto anche lui, più o meno. non c’è nulla di originale. ma anche se così non fosse, io difendo chi esprime le proprie opinioni e si sente insultato. che io faccia parte della categoria, o no. è una questione di principio. mi dispiace che lo difendi. non è “leggerezza”. altrimenti la storia di questo forum e della sua “desolazione” è leggerezza. hai letto quanti sono che leggono il forum? dacci un’occhiata. e poi guarda il numero dei commenti. altro che “leggerezza”…

    • Non lo difendo, peraltro manco mi è stato richiesto. Lo so che gli insulti danno fastidio, a volte pure io esagero …. e non solo in risposta. Voglio solo dire che certe volte si usano dei termini forti che detti verbalmente hanno un sapore più scherzoso. Mi capita che tra amici ci diamo del mongoloide quando discutiamo animatamente su un argomento dove non concordiamo …. evidentemente però non ha nessun riferimento fisico. Sul merito invece non concordo con te perché troppo spesso polemizziamo tra noi sugli stessi argomenti dove il buon senso o semplicemente l’oggettività di certi eventi dovrebbero suggerire la soluzione già in partenza.

  19. Capisco che qualche epiteto elargito con troppa leggerezza abbia infastidito più di qualcuno, a parte questo condivido in pieno il pensiero di @bisgranata. Sembrano commenti scritti da me. ☺ Quoto in particolar modo il doversi togliere la sudditanza psicologica verso i cuginetti. Mi fa parimenti sorridere l’idea di scambio di fondi tra società di capitali.

  20. @bisgranata qua non ci ignora nessuno, io parlo tutto il giorno con dei forumisti e così fanno gli altri. poi, secondo punto: non ci aiuti e non ci fai ragionare dandoci dei mongoloidi e degli idioti. se pensi che, in questo modo, puoi farci ragionare, sei leggermente fuori strada. le tue offese ti squalificano agli occhi di tutti. non ci aiuti, davvero. sempre che sia una questione di aiutare le persone, non si sa a fare che. forse a pensarla come te? e insultando? hai una strana visione delle cose.

  21. Altro giorno di digiuno ….era meglio quando si era in Quaresima ….grande programmazione mi sa che quest’anno si che si alza l’ asticella .,,,,sono sempre piu’ disgustato …dai che arrivera’ il giovanotto Valdifiori …poi Silvestre ……. si lo sento sono gli uomini giusti per l’ asticella

    • Non si può competere con quelli, purtroppo, dobbiamo liberarci di questo complesso d’inferiorità verso i gobbi e guardare solo a noi stessi, avvelenare i pensieri non fa bene a nessuno. Sono oggettivamente di un’altra categoria, ci ho messo una pietra sopra.

    • Hanno tanti soldi in più e comprano giocatori forti è vero. Ma in campo si va sempre in 11. Statisticamente forse vinceranno più loro da un po’ di tempo ma se li affronti nel modo giusto puoi sempre batterli, nel calcio più che in altri ambiti le motivazioni e la garra pesano.

    • Benvenuto! Preparati a leggere commenti ripetitivi di certa gente che si lamenta di tutto e tutti, salvo poi fare la figura degli idioti per poi attaccarsi ad un dodicesimo posto secondo loro fallimentare al posto invece di un nono o decimo posto che è quello a cui si deve legittimamente puntare, sperando al massimo di trovare una grande annata. Sono convinti che una squadra che è intorno alla decima posizione per numero di tifosi e introiti in serie A debba come minimo arrivare in Europa e attrarre giocatori vincendo ogni trattativa contro squadre più quotate, oltre al fatto che Cairo dovrebbe perderci soldi suoi senza avere garanzia di rendita di tali investimenti tanto per farli contenti, giusto per darti un quadro degli elementi con cui rischi di trovarti a discutere.

      • Ah dimenticavo, inoltre sostengono che Cairo stesso usi i soldi di utile della società Torino FC per investirli in altri suoi interessi e aziende, nonostante gli utili siano messi a bilancio e siano disponibili per l’azienda stessa che li ha prodotti. Dovrebbe spenderli come fa l’Inter da tutta la storia, secondo loro, senza criterio ne strategia, sostenendo che più paghi più ottieni, che non è una tendenza sbagliata, anzi, ma non è una scienza esatta e mai come nel calcio, è un attimo pisciare lungo e rimanere fregati, specialmente se sei il Torino e non l’Inter(che a momenti falliva), mentre costruire è un processo lungo e difficile. Non sanno fare altro che trasformare alcune legittime critiche(Cairo è braccino e questo si sa) in esagerazioni da popolino frustrato, parlando di tutto e di niente, basta sfogarsi.