Live / Toro, secondo giorno di lavoro in Sisport

6
630
I giocatori scattano al Centro Sisport

Anche oggi aperti i cancelli della Sisport per la seduta di allenamenti del Torino: la squadra lavora agli ordini di Mihajlovic

Al centro Sisport si attende solo l’apertura dei cancelli. Sono oltre cinquanta i tifosi che aspettano di poter entrare all’interno dell’impianto, sede degli allenamenti della squadra granata.

Come ieri, la giornata è piuttosto calda, e la squadra lavorerà sia sulla parte atletica, sia su quella tecnica con il pallone. Si attende solo l’apertura dei cancelli, con i sostenitori curiosi di vedere il Toro di Mihajlovic al lavoro.

I cancelli vengono finalmente aperti: i tifosi possono entrare ed accomodarsi sugli spalti. A breve comincerà l’allenamento dei granata.

I giocatori sono in campo e si stanno allenando: si alternano fasi di scatti e allunghi a rapidi esercizi con il pallone. Tanta curiosità da parte dei tifosi sugli spalti.

I tifosi sugli spalti
I tifosi sugli spalti

Ora i portieri lavorano a parte agli ordini del preparatore. Assenti, come ieri, Peres, Martinez e Jansson.

Continua il lavoro atletico della squadra: ritmi già piuttosto intensi per la truppa granata che si allena nella cappa calda della Sisport.

Ora il lavoro con il pallone si fa più specifico: allenamento con massimo due tocchi alla volta, e rapidi passaggi tra i giocatori. Mihajlovic guarda attentamente il lavoro dei suoi giocatori, valutandone l’intensità. Qualche goccia di pioggia inizia a scendere in Sisport.

La pioggia ha già smesso di bagnare il terreno di gioco. I calciatori, seguedno le indicazioni di Lombardo, si scambiano il pallone con delle sovrapposizioni.

Mihajlovic dà indicazioni ai giocatori
Mihajlovic dà indicazioni ai giocatori

Un nuovo esercizio, ora, proposto da Mihajlovic. Il tecnico divide il gruppo in due squadre (senza portieri): i giocatori devono scambiarsi la palla con un massimo di due tocchi, e il più rapidamente possibile. Il tecnico cronometra la rapidità dello svolgimento dell’esercizio, e spesso interrompe per dare consigli ai giocatori.

Terminato quell’esercizio, si passa ora a una classica partitella a campo ridotto. Da subito si evince la grande attenzione di Mihajlovic per il lavoro con il pallone.

Subito due azioni da segnalare: da un lato una grande parata di Gomis su Maxi Lopez, che strappa applausi ai presenti; poi, per la squadra avversaria, è Ajeti a salvare sulla linea un gol praticamente fatto.

Terminata la partitella, a ritmi intensi. I giocatori si dissetano ora a bordo campo.

aramu sisport
Mattia Aramu si allena sulla sabbia

I giocatori ora compiono dei giri di campo di corsa. Gli spalti della Sisport sono sempre pieni di tifosi. Hanno terminato anzitempo l’allenamento Gaston Silva e Ichazo (usciti zoppicando ma non è nulla di grave), mentre si allena sulla sabbia Aramu, che sta recuperando da un infortunio occorsogli a Livorno.

Dopo lo stretching, i giocatori rientrano negli spogliatoi tra gli applausi del pubblico, che saluta calorosamente anche tutto lo staff tecnico e l’allenatore.

Condividi

6 Commenti

  1. Gli europei sono finiti, il pallone ricomincia a rotolare e la partenza per bormio è vicina… È ora di cominciare ad impostare seriamente la nuova squadra con gli innesti che giocoforza servono!!!