Maksimovic, botta al ginocchio: il giocatore lascia l’allenamento

49
2624
Maksimovic

Nikola Maksimovic è rientrato negli spogliatoi zoppicando vistosamente e con la borsa del ghiaccio sul ginocchio sinistro

nostri inviati a Bormio
Ivana Crocifisso / Andrea Piva

Brutte notizie per il Toro: Nikola Maksimovic ha abbandonato anzitempo la seduta di allenamento zoppicando in maniera vistosa e con il ghiaccio sul ginocchio sinistro.
Durante la partitella, il difensore ha ricevuto un colpo da Obi e si è subito accasciato al suolo. Dopo qualche minuto è tornato a giocare con il resto dei compagni, la sua presenza in campo non è però durata molto e il difensore alla fine è stato costretto ad alzare bandiera bianca.

Applausi del pubblico presente sugli spalti a Bormio ad incoraggiare il giocatore granata.

Condividi

49 Commenti

  1. Gli infortuni di benassi e maksi non sono muscolari e quindi non possono essere imputabili alla tipologia di preparazione…
    Off topic: non so se sono io che mi sono perso qualche info ma qualcuno mi saprebbe dire qualcosa della famosa clausola rescissoria di ljajic? C’è o non c’è??

  2. Se sta bene, Maksimovic vale 10 Glick: sa anche rilanciare l’azione, uscendo a testa alta dall’area e saltando l’uomo. Ce ne sono pochi centrali di difesa così. L’importante è che non subisca ulteriori infortuni. Ora compriamo Kucka, Valdifiori e Soriano e vendiamo Gazzi e la campagna acquisti è a posto!!!! Magari!!!

  3. Ricordo a RolandoBianchi che la Samp a gennaio è scoppiata ed anche il Milan dello scorso anno non era certo brillante dal punto di vista fisico.Per questo ci vuole una rosa ben attrezzata a centrocampo dove maggiore è il dispendio

  4. poi che maksi e benassi siano soggetti a infortuni mica è vero, se prendi una botta e ti fai male ti fai male, le ossa sono fatte di calcio per tutti nello stesso modo, non parliamo mica di infortuni muscolari o di ginocchi malmessi

  5. @RolandoBianki si ma correre nn è tutto…Pirlo correva poco ma faceva correre il pallone…Si tratta d approcci diversi, ma mi pare ke nonostante l’attendismo e la ragnatela d retropassaggi un settimo posto e un cammino europeo sorprendente nn li raggiungevamo da 20 anni…avevo ancora i brufoli…Mi auguro ke il nuovo tecnico raggiunga almeno i risultati del Guru…se poi facesse meglio e con un gioco meno compassato sarei ancora + contento, ma nn sottovaluterei il lavoro fatto nei 5 anni precedenti…

  6. Dopo anni di blanda preparazione Venturiana ecco i risultati. Ci vorrà un po’ prima che tornino atleticamente in forma e giusti per un gioco di corsa come quello di Miha. A giocare a subbuteo da fermi sono buoni tutti. Con il serbo si corre. Tutto normale

    • 1. è una botta che può capitare a chiunque e con qualsiasi preparazione fisica – 2. “blanda preparazione venturiana” vero…giocavano a carte in mezzo al campo, dimenticando che con una rosa ristretta e con qualche anzianotto in campo nei 4 anni passati abbiamo sempre corso. – 3. correre e basta non c’entra nulla con il calcio…non è atletica…devi saper correre e quando farlo. – 4. l’ultimo anno causa ripetuti infortuni allora che preparazione ha fatto ventura? troppo dura? troppo morbida? solo per sapere

      • Maraton, dai, non fare l’ingenuo.. è giusto che si sappia che in realtà l’anno scorso neanche si allenavano, perchè mai tutte quelle sessioni a porte chiuse altrimenti? E’ molto triste ma ciònondimeno vero, me l’ha detto mio cugino e me l’ha confermato la nonna di uno che abitava vicino alla Sisport ed ha ancora contatti in zona.

        • proprio perchè non sono ingenuo so di cosa parlo. qualsiasi giocatore di serie A è monitorato costantemente tutto l’anno sotto l’aspetto fisico. inoltre uno come belotti che ha sputato sangue tutto l’anno, faceva una preparazione a parte. credimi le sessioni a porte chiuse servono, anche se non nella misura usata da ventura, anche se forse aveva i suoi motivi.

  7. Massì sxiamo ke nn sia nulla d grave, ma fra Glik e Maksi preferivo il primo, temperamento da leader, roccioso e indistruttibile, mentre Maksi spesso è ai box per malanni vari e quando è in campo alterna giocate raffinate a black out improvvisi…bellino a vedersi ma a volte imbambolato e lento. Anke in questo caso mi auguro ke il suo connazionale gli faccia fare il salto di qualità ke lo scorso anno è mancato. Per il momento aspetto con ansia news per quanto concerne il o i nuovo/i innesto/i a centrocampo…è un passaggio delicato che potrebbe far crescere le ns quotazioni. Personalmente voterei Viviani e Kukca ma mi sa che insieme verrebbero a costare troppo…

  8. Obi è un elemento affasciniente…nn gioca mai, quando gioca nn si vede ma in compenso azzoppa i compagni…fu geniale prenderlo x oltre 2. Milioni. 2 giorni fa si ruppe Benassi, oggi si ferma Maksi…nulla d nuovo sotto il sole, visto ke entrambi sono soggetti a frequenti infortuni…manca solo l’altro lungodegente, il mitico uomo del mistero Obi…così gli abituè del Cto possono passare le loro solite giornate a sfidarsi alla pleistescion…Simceramente dei tre big quello che speravo fosse venduto a peso d’oro era proprio Maksi, anke per la salute cagionevole..