Mihajlovic alla presentazione dei granata: “Sempre forza Toro”

16
3424

Cori e applausi per l’allenatore granata Sinisa Mihajlovic alla presentazione del Torino in piazza Cavour a Bormio, a tre giorni dalla fine del ritiro

Ovazione e applausi per Mihajlovic alla presentazione del Toro a Bormio. Il tecnico granata ha voluto ringraziare “la Bormiese e i tifosi. L’obiettivo è arrivare in Europa entro due anni ma ci proveremo già quest’anno. Manca ancora qualche giocatore ma la società sta lavorando bene. Sono in perfetta sintonia sia con il presidente Cairo che con Petrachi”.

Poi chiude così: “Sempre Forza Toro”

Condividi

16 Commenti

  1. Certo ancora mancano ancora 38 giorni alla fine del mercato, parecchie squadre che lo scorso anno ci sono finite davanti ancora non si sono mosse e di sicuro si muoveranno, ad oggi secondo me ce la giocheremmo, tutto sta rinforzarsi con gli uomini giusti sia in difesa che a centrocampo, io parere personale cercherei un’altra ciliegina (sarò monotono ma mi piace ‘sto Henriksen)
    La società forse su input di Miha mi sembra che cerchi giocatori specifici e non seconde o terze alternative.

  2. Può dire quello che vuole, se crede che sia il modo giusto per motivare l’ambiente, giocatori e tifosi. Oggettivamente io sarei già contento, per quest’anno, di avere una squadra che corra, faccia un buon calcio ed emergere nuovi giovani, vinca in casa con le più piccole e strappi qualche risultato di prestigio. All’Europa non penso, almeno quest’anno. Per quelli successivi, mi andrebbe già bene che ci collocassimo tra quelle 4-5 squadre che si disputano il 5-6 posto; anzi, mi andrebbe benissimo.

  3. Gli ricordavo solo che il simpatico e ineffabile tifoso del toro poi nel tempo si ricorda di ogni parola detta e te le rinfaccia una a una. Perché è un tifoso diverso dagli altri, tutto cuore, appartenenza e perdono per (eventuali) errori. I risultati per lui non contano se vede massimo impegno in campo.