Nazionale, i convocati di Ventura: c’è Belotti

15
2061
CAMPO, 25.9.16, Torino, stadio Olimpico Grande Torino, 6.a giornata di Serie A, TORINO-ROMA, nella foto: Andrea Belotti

Sono 26 i convocati di Giampiero Ventura in vista del doppio match contro Spagna e Macedonia: c’è anche l’attaccante granata Belotti

Sono state diramate le convocazioni di Giampiero Ventura in vista del doppio match contro la Spagna e la Macedonia. C’è ancora Andrea Belotti (che proprio in azzurro si era infortunato poco più di un mese fa), rispetto all’ultima volta spazio a Darmian, Perin, Criscito e Sansone.

Gli Azzurri si raduneranno domani, domenica 2 ottobre, a Coverciano e lunedì mattina sosterranno la prima seduta di allenamento sul campo del Centro Tecnico Federale. Mercoledì 5 la squadra partirà alla volta di Torino, dove il giorno seguente affronterà la Spagna a poco più di tre mesi di distanza dal successo con le Furie Rosse negli ottavi di finale di EURO 2016. Venerdì 7 e sabato 8 ottobre la Nazionale si allenerà al Centro Sportivo di Vinovo, quartier generale della Juventus, e nel pomeriggio di sabato raggiungerà Skopje alla vigilia del match con la Macedonia.

Ecco l’elenco completo dei 26 convocati di Ventura:

Portieri: Gianluigi Buffon (Juventus), Gianluigi Donnarumma (Milan), Mattia Perin (Genoa);

Difensori: Davide Astori (Fiorentina), Andrea Barzagli (Juventus), Leonardo Bonucci (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Angelo Obinze Ogbonna (West Ham), Alessio Romagnoli (Milan);

Centrocampisti: Federico Bernardeschi (Fiorentina), Giacomo Bonaventura (Milan), Antonio Candreva (Inter), Domenico Criscito (Zenit S. Pietroburgo), Matteo Darmian (Manchester United), Daniele De Rossi (Roma), Mattia De Sciglio (Milan), Alessandro Florenzi (Roma), Riccardo Montolivo (Milan), Marco Parolo (Lazio), Marco Verratti (Paris Saint Germain);

Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Eder Citadin Martins (Inter), Manolo Gabbiadini (Napoli), Ciro Immobile (Lazio), Graziano Pellè (Shandong Luneng), Nicola Sansone (Villareal).

Condividi

15 Commenti

  1. Toh non c’è Padelli: che goduria non avere fra le palle il Veniamo da Cittadella – Percorso di Crescita – Alziamo l’Asticella – Corner a favore al Portiere – Cuore Toro e’ un Problema – Il Derby e’ una partita come le altre – Vi ho fatto vincere a Bilbao non rompete etc…

  2. Spero non giochi mai in nazionale.
    Così un pó si limita il valore (economico) del giocatore e ci può essere qualche piccolo spiraglio per tenerlo in granata…
    Pensa se ti segna tre pappine con la Spagna, Cairo&Petrachi iniziano a lanciare l’asta e ad accendere il contatore. Ciao ciao Gallo.

  3. Ma uno che tifa Toro come fa a dire bene cosi per una convocazione dopo l infortunio che ha avuto e soprattutto l importanza che ha x noi Belotti. Cazzo c’è frega della nazionale . A me non fa affatto piacere anzi spero proprio che non giochi e stia seduto in panchina !

  4. Anche le convocazioni di G.P.V. Rispecchiano il tipico paraculismo dei suoi predecessori….

    Certo che si farà sul serio con Spagna ecc, ma vedere ancora i De Rossi e Montolivo in nazionale a discapito del sacrificio di gente come Jorghino e Saponara solo in nome della esperienza mi lascia basito.
    Di Pelle’ poi che cazzo se ne farà mai visto come gioca.

    Io non capisco perché nessuno sia mai stato tentato dalla coppia Immobile-Insigne mah..

    Prandelli (per me modestissimo tatticamente) sotto il sole di Manaus, gli preferì addirittura la coppia Balottelli-Cassano pur di non vederli insieme…

    Sarà….ma se G.P.V tentasse un tridente Immobile, Belotti, Insigne ci sarebbe da divertirsi..

    • Sulle coppie d’attacco per me vogliono fare tutti i fenomeni: ad esempio, non sarebbe stato logico per Prandelli, agli ultimi europei, far giocare insieme Immobile e Cerci che venivano da una stagione strepitosa insieme. Invece nell’ultima sciagurata gara ha tolto uno per mettere l’altro… Ad ogni modo, fossi io il selezionatore mi piacerebbe vedere insieme -perchè mi piacciono!- Gabbiadini e Belotti, ma a dire il vero non so nemmeno se sono compatibili… In attacco almeno c’è qualche giovane, ma in difesa, tolto Romagnoli, c’è il solito gruppo, mentre a centrocampo, visto che ne ha chiamati 11, ci stavano davvero anche Jorghino, Saponara e persino Benassi, ma forse il napoletano creerebbe tensione a Verratti, mentre il granata serve ancora all’under 21 (come Berardi che però è un esterno e Ventura adesso non lo vuole)

  5. Mi sembra una buona nazionale, mi stupisce solo l’assenza di jorgihno, o è successo qualcosa l’anno scorfso quando Jorgihno ci ha rifiutato oppure al solito Ventura preferisce qualcuno che difenda anche.
    Strano comunque non sia preso in consideraziaione

  6. Bene così, iniezione di fiducia per l’attaccante più in forma del momento. Spero non si faccia male, ma questo è il rischio che ogni società corre quando ha giocatori di una certa caratura. Inutile chiedere il salto di qualità e gli acquisti decenti se poi non li vogliamo in nazionale. Forza Andrea!!!!!!!