Nazionali: Silva batte Martinez 3-0, oggi tocca a Acquah e Lukic

12
766
Martinez
CAMPO, 18.9.16, Torino, stadio Olimpico Grande Torino, 4.a giornata di Serie A,TORINO-EMPOLI, nella foto: Josef Martinez

Nella notte l’Uruguay ha vinto 3-0 contro il Venezuela: titolare il difensore attualmente al Granada, Josef Martinez è invece entrato nella ripresa

Andrea Belotti in Italia-Spagna è stato il primo dei giocatori del Torino impegnati con le rispettive nazionali a scendere in campo. Ma non è stato l’unico. Nella notte ha infatti giocato anche Josef Martinez. L’attaccante è stato protagonista di Uruguay-Venezuela, match valido per le qualificazioni al prossimo Mondiale.

Per il calciatore granata non è stata certo una partita da ricordare: ha iniziato dalla panchina e ha visto la propria squadra incassare le reti di Lodeiro e Cavani prima di poter fare il suo ingresso in campo al 62′. La situazione per il Venezuela non è migliorata: prima la Vinotinto è rimasta in dieci uomini per l’espulsione di Vizcarrondo, poi ha incassato il definitivo 3-0 ancora da Cavani. A sorridere è quindi è Gaston Silva: il difensore, attualmente in prestito al Granada, è stato schierato titolare dal ct Tabarez ed è rimasto in campo fino all’88’ giocando come terzino sinistro.

Questo pomeriggio toccherà ad altri due calciatori granata scendere in campo per le rispettive nazionali: alle 17 Afriyie Acquah sarà protagonista in Ghana-Uganda, match anche questo valido per le qualificazioni al prossimo Mondiale, alle 18.30 Sasa Lukic sarà invece impegnato in Irlanda-Serbia Under 21. La partita è valida per le qualificazioni all’Europeo Under 21: se la nazionale di Lukic non dovesse vincere l’Italia, al comando del girone, si qualificherebbe matematicamente all’Europeo di categoria.

Condividi

12 Commenti

  1. Noi purtroppo dobbiamo sempre avere quanlcuno che non si capisce il perche’ sia ancora da noi ..Barreto…Amauri,….Gasbarroni …Barone,,,,e la list sarebbe lunga ….ora abbiamo questo speedy gonzalez ….che purtroppo soffre da ansia di prestazione …chissa’ magari anche quando scopa e’ fulmineo ….ma almeno li ha due possibilita’ di andare in rete e volendo anche una terza se prende il palo …comunque Josef ,,,,,non ci siamo ,,,

  2. Martinez è decisamente il giocatore più scarso che abbiamo in rosa da 3 anni.
    Una pippa clamorosa, la peggiore versione di Barreto: ha l’istinto del gol di Giacomo Ferri, i piedi di Colantuono, la corsa di un felino che rincorre un topo senza accorgersi che è a batterie. 3 milioni di euro in pistacchi era un investimento migliore e se pure segnasse 10 gol in acrobazie da circo, rimane quello che ha dimostrato a lungo di essere, una pippa.

      • Ecco, e a me fa l’effetto che farebbe se fossi diabetico e qualcuno mi mettesse una torta al cioccolato in continuazione sotto al naso. Dopo la quinta volta gli spacco il grugno e gliela sbatto in faccia.

      • Per me ha sbagliato sport. Avesse lavorato costantemente sulle sue spiccate doti di velocista, a quest’ora poteva essere la terza gamba di Bolt.
        Perdonami, ma oltretutto mi è decisamente antipatico, con quei caxxo di capelli e tatuaggi, le braccia allargate ad ogni occasione. Non so, proprio non lo riesco a vedere un giocatore del Toro.

  3. Ecco, questa è la foto che meglio identifica uno dei calciatori più inutili che io ricordi al Toro negli ultimi 30 anni: la disperazione per l’occasione mancata!
    Ma quando lo mandiamo definitivamente nell’iperspazio?