Petrachi e Mihajlovic: confronto in Sisport

84
1691

Ds e allenatore del Torino parlano durante l’allenamento: aggiornamento di mercato per il tecnico granata che aspetta rinforzi ma sta già facendo le sue valutazioni

È a Torino, il ds granata, e sta lavorando per fare in modo che il suo allenatore possa avere al più presto i rinforzi richiesti. Oggi pomeriggio, al Centro Sisport, durante l’allenamento della squadra Petrachi e Mihajlovic si sono intrattenuti per qualche minuto, per confrontarsi in tema di mercato e di prime impressioni sui giocatori attualmente in rosa.

L’allenatore serbo aspetta, e spera di poter avere per Bormio, quei due o tre giocatori potenzialmente titolari con i quali costruire la squadra che il prossimo anno proverà a conquistare l’Europa: i nomi, dall’attacco al centrocampo, sono noti e la speranza è che al più presto si possa sitringere per fare in modo che la squadra riesca ad assimilare al meglio i nuovi concetti di calcio proposti.

Un confronto, quello fra Petrachi e Mihajlovic, utile a capire l’avanzamento dei lavori per una squadra in piena costruzione. In attesa delle mosse ufficiali che non potranno troppo tardare ad arrivare.

Condividi

84 Commenti

  1. Io sono fiducioso che Cairo con i 35 mil in saccoccia riuscirà a prendere l’rcs. E noi con il cerino in mano. Speriamo in una salvezza tranquilla. 40 punti. A meno che miha non si rompa il cazzo e chieda le dimissioni….poi si Cairo gongola.

  2. si parla di procuratori,di fantasie attestate a fatti..il procuratore non e’ tutto il male del calcio,e’ un corresponsabile,i calciatori non son esenti da colpe evidenti,tantomeno i ds,i giornalisti(sic!) leccapiedi.piu’ un ds manifesta ignoranza,piu’si appoggia al procuratore,il quale ha anche osservatori,lui,non le societa’,e’ questo e’ indecente.il ds del torino fc e’ un impiegato con poca conoscenza.se si muove qualcosa,capitera’ vs fine mese,cosi a naso.lieto di esser smentito,magari dall’arrivo di falque..comunque,in linea di max,chi ha la squadra pronta ora,la rifa’ ai pmi di agosto

  3. Ammazza che tragedia che ne fate…povero sinisa di qua…squadra indegna di la…il mister non viene ascoltato dalla societá…ma come.mi avevate rassicurato che con l organico che avevamo potevamo andare in europa…bene.ora sinisa esaudira i nostri sogni.

  4. Vidharr…Viola Napoli e Roma fanno le coppe tutti gli anni..e da quest’anno anche l’Inter..no siamo qui che galleggiamo..siamo arrivati al punto di dire che persino il Sassuolo ha u monte ingaggi superiore al nostro..una squadra di merda che fino a qualche anno fa’ neanche sapeva dell’esistenza della serie A..ma va tutto bene..comprano tutti cani e porci noi no perchè la famiglia Agnelli gioca a fare i tranelli..ma fatemi il favore..a nessuno è venuto in mente che Cairo non vende perchè non vuole vendere?! quando ci avra’ spompato per bene e non avra’ piu’ soldi da guadagnare ci mandera’ affanculo come i suoi predecessori..

  5. A questo punto, se anche giaccherini è fuori dal radar, punterei deciso su Iago falque. Comunque nel mercato può cambiare tutto nel giro di poco tempo. Ci vuole calma, pazienza, si devono piazzare i colpi più giusti strategicamente, non i più sensazionali. E forse per il bene del nostro fegato é meglio se non ci arrovelliamo dietro pseudo-notizie pure noi. Comunque nulla mi toglie dalla capa che sarebbe meglio puntare su gente giovane e italiana.

      • Sugli under 23 ci sono tanti profili ma tutto davvero incerti. Però andando sulla stessa età di ljajic, ad esempio, con molto meno della cifra che spenderemmo per lui, prendi due validi “incompiuti” da valorizzare: d’alessandro e de luca. Entrambi sono esterni, non vecchi, italiani e che giocano su entrambe le fasce. Finora non hanno mostrato tutto il potenziale per me, specie d’alessandro. Certo una squadra con età media sotto i 25 ti potrebbe portare davvero un gradino più su in classifica nel giro di 3-4 anni, però noi tifosi poi abbiamo sempre fretta…

    • In realtà Giaccherini ha detto più volte di voler aspettare la fine degli europei. Aspettava la proposta di qualche squadra più interessante. Non che il Napoli, se prende Giaccherini, faccia meglio: sono due mesi che si parla di fenomeni da 30 milioni di euro (Herrera su tutti) e alla fine prendono Giaccherini.

      • Se vuoi un giocatore vai li e metti sul piatto quello che puoi offrire se gli va bene lo porti a casa altrimenti vaffanculo..non un milione poi uno e mezzo fa’ telefonare Mihajlovic..poi si inserisce il Celta Vigo..mesi per prendere un coglione come Gabionetta..ma che cazzo di societa’ siamo?! ma neanche il Chievo e l’Empoli sono cosi’ coglioni..

          • Qualunque cosa abbiano fatto sono dei coglioni..ma come cazzo fai a stare dietro ad un giocatore per settimane quando quest’ultimo ha ribadito piu’ volte che voleva di piu’ di quello che offrivano e accantonano tutto il resto del mercato..poi vanno in conferenza stampa a dire ”chi viene al Toro deve essere motivato”..ma finiamola di prenderci per il culo..

          • Ah, se parli così. Pensa alla Fiorentina con il caso Salah, oppure all’inter con Candreva, Tourè ed altri 200 nomi sfuggiti. Oppure al Milan con Romagnoli, alla Roma con Pjanic. Oppure al Napoli che insegue 10 centrocampisti da 30 milioni e poi prende Giaccherini. Cosa farà? La riserva di Insigne oppure di Hamsik? Il mercato è così, soprattutto in Italia e soprattutto se non vuoi buttare i soldi nel cesso.

  6. A me non dispiace affatto che ljajic non venga, per una questione tecnico-tattica e di affidabilità del giocatore, non per la manfrina. Peraltro, se ce ne fosse bisogno (spero di no), questa “delusione” potrebbe riportare mihajlovic a prima del milan, una società che ha sprecato milioni di euro, alcuni dietro ad alcune sue richieste.

  7. Petrus: …miha non rompere troppo i coglioni! Sei l’ultimo arrivato! Che pretese! A GPV Padelli, Gazzi, Vives e Bovo andavano benissimo…mo’ arrivi tu e bisogna rivoluzionare la squadra…uffa, e questi a chi li piazzo!

  8. Ljajic giocherá nell’Arles,ha già visitato la Camargue,ha ritrovato i suoi fratelli gitani,ha pranzato nelle loro roulotte ed è rimasto entusiasta,ha promesso di impegnarsi al massimo sia la domenica in campo sia gli altri giorni sui binari della ferrovia…

  9. certo che il mondo calciatori e’ tanto grande e impuntarsi su 3 giocatori che mai arriveranno …. leggasi prefiche isteriche e’ indice di presa per il culo …. di incapacita’ …. di inettitudine . Merde

  10. Miha: petrus portami liajic…Petrus: Liajic non vuole venire! Miha: petrus portami kucka… Petrus: Kucka non vuole venire! Miha: petrus portami Giak…Petrus: Giak non vuole venire! Miha: Petrus…fai il cazzo che vuoi!!!

  11. Ero in Sisport. Due minuti d orologio di chiacchiera. L ho seguita attentamente e la interpreto cosi: Sinisa ha chiesto la risposta di Ljacic e come mai questa presa di posizione e la risposta di Petrachi mentre sbracciava faceva capire che purtroppo è stato fatto il massimo ma senza successo. Lui.perplesso e nervoso scuoteva la testa in senso affermativo mentre Petrachi spiegava la decisione di Ljacic. Mi sbaglierò : ma sino uno che legge spesso tra le righe e l ho vista così. Peccato davvero.. talento puro con una testa mediocre.. è se Delio Rossi l ha menato un.motivo c era:)))

    • Mimmo,sta tranquillo che se arrivano i cinesi con un ingaggio tipo Pelle’saluterebbe anche il Milan.Una curiosita’ l ‘attaccante 97 Brekalo, croato della Dinamo Zagabria, di cui ti avevo parlato molto bene mesi fa’ consigliandolo e che tu mi dicesti onestamente di non conoscere,dal 1 luglio passera’ al Wolfsburg.Ma ci vuol tanto per un direttore sportivo seguire il vivaio meraviglioso della Dinamo Zagabria ,senza poi arrivare poi a pagare 20 milioni Pjaca quando lo hanno visto tutti in televisione,oltretutto a Zagabria ci sono belle ragazze e ottime pasticcerie.

  12. Mettetevi in quella testolina che se Peres parte é solo per sua volontà! Porca vacca, lo vogliamo capire che se un giocatore viene chiamato dal Man City c’è poco da fare! Viaggiate proprio con il paraocchi..

    • Stammi a sentire..Peres ha ribadito piu’ volte che si trova bene a Torino punto primo..punto secondo le promesse che fa’ Cairo valgono quanto una moneta da tre euro..sono sempre i giocatori delle merde Cairo deve passare da povera vittima tutte le volte..da quello che fa’ di tutto per trattenere i giocatori ma viene chiuso all’angolo..

  13. Magari il Mister ha posticipato di quattro giorni la partenza per Bormio proprio per vedere chi mantenere e chi epurare. Questo resta, questo può partire. E di conseguenza a partire dal 14 già inizieranno a concretizzarsi trattative di cui ignoriamo l’esistenza. Magari…forse…boh! Troppi nomi sono stati fatti, troppe trattative sembrano essere imbastite. Io non penso che la Società faccia finta. Restare con un pugno di mosche in mano dopo esser stata messa in mezzo a centosettanta operazioni sarebbe deleterio anche per una questione d’immagine, oltre che tecnica. Anche perché dopo il giubilo di ieri si correrebbe un bel rischio. Lo sanno bene che se cedono anche Bruno Peres devono prendere almeno tre propsetti con i controcojons!

  14. staranno parlando dello zingaro ! Forse ho capito perchè lo zingaro traccheggia . A febbraio sara’ svincolato e ,a meno che non gli venga presentato un contratto irrinunciabile , lui ondeggia …..poi a febbraio sara’ libero di muoversi come crede ! Ed urbanetto abbocca ….