Tachtsidis è a Worgl: primo impatto con Mihajlovic e il gruppo

15
1843
tachtsidis

Il centrocampista greco, dopo le visite e le firme di questa mattina, è arrivato in Austria per aggregarsi subito al gruppo granata

Panagiotis Tachtsidis è già arrivato in Austria. Un trasferimento lampo in tutti i sensi per il centrocampista greco, che ha avuto così modo di fare conoscenza del suo nuovo allenatore, Sinisa Mihajlovic, e di aggregarsi al gruppo granata che già, in parte, conosceva.

Abbracci, strette di mano e tanti sorrisi per l’ex Genoa, che da oggi comincia una nuova avventura in granata, destinata a durare tre anni, come da contratto oggi sottoscritto. Già domani, il giocatore potrebbe avere qualche minuto a disposizione nell’amichevole contro l’Hull City delle 16.00 a Salisburgo. Mihajlovic deve valutare, Tachtsidis ci spera.

Ecco il tweet del Torino che annuncia l’arrivo del giocatore a Worgl:

Condividi

15 Commenti

  1. Contento del ritorno di Tachsi, 26 anni, talentuoso (chiedere a Zeman) e sembra voglioso di imporsi. Ha fisico (alto oltre il metro e novanta) e piede sinistro delicato, adattissimo al 433, se l’abbiamo pagato 1,3 mln e’ stato un affare, in attesa di Lukic….le parole a vanvera sono e restano tali..

  2. Spero tanto sia stato voluto da Sinisa. A me è sempre piaciuto, ma ha una lentezza imbarazzante. Comunque i suoi cm nelle due aree ed in mezzo al campo, uniti alla capacità di difendere palla, ci serviranno sicuramente. Credo anch’io che sia venuto per fare la chioccia al Piccolo Serbo; da non sottovalutare la sua capacità di lancio di prima. Vedremo. Singaporegranata, dici bene, qui non si riesce a leggere o a parlare di calcio, solo insulti e sfottò e poi, se ti permetti di contraddire non sei vero tifoso del Toro.

  3. Carbonaro il grilletto dei criticoni è sempre bollente, non lo sai? Adesso criticano poi se per sfiga loro le cose dovessero andare bene, spariranno dal forum per qualche giornata di campionato per poi ritornare più carichi di prima accusando gli ottimisti stipendiati di dar loro contro a prescindere solo perché la pensano in maniera diversa. Stessa cosa si può dire per l’opposto. La storia non insegna e ci saranno sempre le due fazioni a scornarsi. Meglio discutere di questioni tecniche e lasciare i primi giudizi a dicembre (dissi la stessa cosa l’anno scorso). Oggi giochiamo contro una squadra senza allenatore. Se perdiamo si rischia un pericoloso precedente (per gli allenatori ahah).

    • Fate furb ….quello che può dare sto ragazzo lo abbiamo gia visto non diventerà certi Inesta …. sarà sempre un onesto e modesto calciatore niente di più nientevdi meno . Se comprassimo uno forte potrebbe essere un ottima riserva.

      • fate furb te lo metti nel culo, per prima cosa

        in secondo luogo abbiamo visto che cosa gli faceva fare ventura e cioè il giro palla all’indietro, a uno che ha come pregio il lancio in avanti

        terzo, adesso vedremo che cosa gli chiederà di fare miha, e credo che sarà qualcosa di diverso

  4. E poi i modi da servizi segreti…sotto traccia e a fari spenti…di solito stiamo alla finestra ora con i fari spenti…magari ogni tanto accendiamoli xkè come nelle dark room il riskio è di imbattersi in una ciofeca…o in un monumento. Magari si può utilizzare l’esuberanza d Acqua x fargli portare a cavalliccio il Taxi…acquisterebbe in velocità.

  5. Wow ha fatto in fretta…si vede ke scaldar la panca di gasperini deve averne aumentato la reattività…Già idolo…un monumento. È il,sostituto naturale d Amauri e la società ha pensato bene d evocarne il ricordo anke nei modi d acquisto…Quando s dice essere xfezionisti. Ora vogliamo il clpo Sodinha…omo de panza omo de sostanza…x afr la kioccia ad Aramu, sxando ke nn gli caski sopra…

  6. Buono il rapporto qualità prezzo dato che l’hanno pagato un tozzo di pane (1,3 milioni). Gazzi è stato venduto a 700.000. Con i 2 milioni di Lukic e scalando il prezzo di Gazzi hanno speso 2,6 milioni per un ruolo CHIAVE. Sono d’accordo con quelli che dicono che Taxi e Lukic sono meglio di Gazzi e Vives, non che ci volesse molto.
    Vi dico la mia, se rimangono Maksi e Bruno Peres è un conto. Se invece prendono 20 milioni per Peres allora non rimango deluso, mi incazzo proprio. Sarebbe una triste storia già vista.