Torino-Empoli, statistiche a confronto: toscani a corto di gol

1
164
CAMPO, 11.9.16, Bergamo, stadio Atleti Azzurri d'Italia, 3.a giornta di Serie A, ATALANTA-TORINO, nella foto: Iago Falque esulta dopo gol 0-1

Il Toro è sempre andato a segno in questo campionato, dato che gli vale il secondo miglior attacco. Per l’Empoli, unici due gol realizzati contro il Crotone

Analizzando la distribuzione dei gol messi a segno da Torino ed Empoli, emerge la facilità di andare a rete dei granata: gli 8 gol realizzati sino ad ora, valgono per la squadra di Mihajlovic la secondo piazza dei migliori attacchi del campionato, dietro solo a Napoli e Roma. Aspetto ancora più importante, la capacità di segnare in ogni partita, fattore che potrebbe alla lunga rivelarsi decisiva in ottica futura. Andamento opposto per l’Empoli, sino a questo momento i toscani hanno realizzato solo due gol, entrambi nell’ultima giornata contro il Crotone. Nelle prime due giornate invece sono rimasti a secco, aspetto che è coinciso che altrettante sconfitte.

Maggiori analogie sul piano difensivo, dove entrambe le squadre hanno evidenziato qualche lacuna, avendo subito gol in tutte le partite disputate: 6 in totale quelli subito dal Toro, contro i 4 dell’Empoli. In una partita tra due squadre ancora prive di una consolidata fase difensiva, dunque, il peso offensivo potrebbe avere dei risvolti decisivi: gli attaccanti del Toro scaldano i motori, l’occasione di arrotondare ancora di più un bottino già ricco, potrebbe davvero essere propizia.

Condividi