Toro: Barreca corre per convincere Mihajlovic a tenerlo

56
1781
Barreca
CAMPO, 10.7.16, Torino, Sisport, allenamento del Torino FC, nella foto: Antonio Barreca

Il gioiellino riscattato dal Toro, vuole giocarsi le sue carte per guadagnarsi la fiducia del tecnico. E la permanenza in squadra

Antonio Barreca sa che il suo futuro con la maglia del Toro (almeno in questa stagione), dipenderà dalle prestazioni che riuscirà ad offrire in questo scorcio di stagione. Con Molinaro out, e Avelar non ancora pronto a calcare i terreni di gioco in questa fase della preparazione, per il gioiellino granata si profila la ghiotta opportunità di impressionare il tecnico Mihajlovic, approfittando della momentanea carenza di competitors nella sua porzione di campo.

La doppia indisposizione sulla corsia di sinistra, infatti, favorisce l’inserimento dell’esterno della Nazionale Under 21, che nella partita di oggi pomeriggio, ma presumibilmente anche nei prossimi impegni, si giocherà una fetta importantissima di permanenza al Toro. Probabile, tuttavia, che Mihajlovic alternerà la spinta dell’azzurrino con quella di Gaston Silva, per dosare le forze ed evitare sovraccarichi di lavoro, in questa fase vero spauracchio in tema di infortuni muscolari.

Amichevoli dunque che riserveranno ulteriori risvolti di interesse: oltre alle dinamiche riguardanti il trio di attacco, che in queste prime settimane di preparazione infiamma per le sue potenzialità le fantasie dei tifosi, ci sono altri risvolti che potrebbero disegnare la definitiva fisionomia del nuovo Toro. Per Barreca, è giunto il momento mostrare la propria stoffa, la sua permanenza in maglia granata per questa stagione, passa anche da queste uscite estive.

 

Condividi

56 Commenti

  1. Il problema di gaston silva è che non è migliorato in questi due anni. Il problema di barreca è che è troppo acerbo a questi livelli, per ora. Io li terrei fino a gennaio, poi farei le valutazioni necessarie. Piuttosto, ci fossero offerte, venderei jansson: mi spiacerebbe perché è attaccato alla maglia ed ha potenziale, ma è troppo fragile fisicamente.

  2. off-topic: i giornali parlano di un interessamento dell’Hull city per Maxi Lopez e del Torino per Abel Hernandez…. ora io non so se sto scambio sia fantamercato o abbia basi reali, ma la mia domanda è lo fareste? rispondo io per primo: molto a malincuore per Maxi, ma lo farei… Hernandez è forte, molto più giovane (25) e di piede sinistro e comporrebbe il trio titolare d’attacco con Ljaic e Belotti… ora con tutto il rispetto per iago falque sarebbe un tridente da urlo….

    • Mah, se Maxi ha voglia in certe partite può fare quello che tutti gli altri insieme neppure si sognano, specialmente con difese schierate a riccio mentre Hernandez ha bisogno di spazi per esaltarsi. Dipende se si vuole, o si può per capacità, pressare alti (e il Milan l’anno scorso non è riuscito a farlo spesso) o se si aspetta più bassi per ripartire. Non saprei! Poi perché Zola eventualmente vorrebbe (a quanto si è letto) un giocatore nettamente più vecchio!

    • Hernandez è molto forte e ha tanta classe (come Maxi Lopez) ed è dotato di una velocità incredibile, ma spesso si infortuna, almeno quando era a Palermo passava molto più tempo in infermeria che in campo… lo prenderei volentieri, ma non farei mai a meno di Maxi…

  3. Lo sò è un dejà vù ma rimane un cult di sto procuratore
    Ag. Giaccherini: “Era tutto fatto col Toro, poi ho inviato un sms a Giuntoli”
    04.08.2016 16.36 di Andrea Piras
    L’agente Furio Valcareggi, procuratore di Emanuele Giaccherini, ha raccontato l’approdo del suo assistito al Napoli ai microfoni di Marte Sport Live: “Emanuele ha subito un affaticamento dato dalla voglia di giocare subito. E’ stato un piccolo errore, i medici gli hanno consigliato di fermarsi un po’. Non giocherà col Monaco – riporta TuttoNapoli.net – è un peccato ma tra un paio di giorni tornerà a correre. Non è nulla di grave. Col Napoli l’accordo è stato raggiunto in pochissimo tempo nonostante la firma di tantissimi fogli. Capisco De Laurentiis, fa bene ad avere contratti così lunghi, è un innovativo e la sua burocrazia mi piace. È questa l’evoluzione del calcio. Giaccherini deve informare il Napoli su tutto, i diritti d’immagine in America sono importantissimi, in Italia meno ed è per questo che il presidente del Napoli viene ingiustamente criticato. Cairo è nel mio cuore ma ho fatto una brutta figura col Torino. Era tutto fatto, accordo triennale, poi però ho inviato un messaggio a Giuntoli e il giorno dopo ero a Dimaro per parlare col Napoli”.

  4. Sempre meglio lui di Molinaro ed Avelar a mio avviso. Per avere uno scarpone a sinistra tanto vale averne uno giovane. E sennò si mette Bruno a sinistra e Zappa a destra,che secondo me è ancora la cosa migliore.

  5. Ragazzo dalle qualità interessanti. Tuttavia nell’ultima amichevole ha mostrato una certa apprensione in fase difensiva (facendosi saltare secco dall’avversario in una occasione). Non so se sia forma fisica o affiatamento con i compagni. Io credo che sarà determinante per la permanenza più la sua affidabilità in fase difensiva che le sue doti di spinta. Anche perchè, il suo, sarebbe un’inserimento in una difesa già in rodaggio per interpreti e meccanismi. Questo, secondo me, spiega la scelta di Miha di impiegare il più esperto Molinaro

  6. Parlando d’altro, Kucka è sempre più elemento importante del centrocampo del Milan, spesso intervistato come perno imprescindibile, non credo che sia più un reale obiettivo, costa pure tanto e non è più giovanissimo, ma Henriksen perché non è già nostro? Profilo ideale, classe 92, 187 cm, ottima mezz’ala, adattabile anche come regista, non costava tra i 4 e i 5 milioni?

  7. Zappacosta – jansson – silva – barreca

    Peres – maksimovic – moretti – Avelar

    Due belle difese, una pronta subito l’altra in prospettiva per l’anno prossimo. E non ho messo Ajeti e Molinaro.

    Credo peró che purtroppo uno tra maksimovic e Peres partirà, venendo sostituito da ajeti. Tra i 3 esterni di sinistra spero ci sia modo di puntare sulla coppia avelar barreca e salutare il pur lodevole Molinaro. Peraltro ci sono pure moretti e silva adattabili.

    Vediamo che succede e sempre forza toro.

  8. Bis su Barreca concordo ma se Silva ha poca esperienza lui ne ha ancora meno, secondo me se Avelar fosse a posto l’avrebbero già mandato in prestito, dal punto di vista prettamente difensivo è ancora “tenero” mentre in fase offensiva mi incuriosisce…… poi tu ben sai che 433 o altro sono numeri astratti, molto dipende da ciò che chiede l’allenatore e da come vuole interpretare il modulo. In ogni caso vorrei vederli entrambi con continuità in gare vere, solo così riesci a valutare con maggior cognizione di causa un giocatore…oggi potrebbe essere un bel test ma è pur sempre un’amichevole e non è esattamente una partita “vera”.

  9. Per me la sua permanenza è strettamente legata al recupero di Avelar più che alle sue qualità. Perché come riserva può restare di certo, almeno in partenza, per poi giocarsi le sue chances. Se Danilo si farà trovare pronto e rodato a chiusura mercato, ci sta che parta Molinaro. Se invece gli servisse ancora del tempo per tornare su livelli agonistici accettabili, potrebbe partire Barreca in prestito con Molinaro titolare e Silva prima riserva a sx. Dubito restino tutti e tre se Avelar sarà pronto a fine agosto.

  10. Barreca secondo me resta e in questo l’infortunio a molinaro darà la spinta definitiva per tenerlo. Terzino sx tra i migliori in italia soprattutto per continuità. L’anno scorso a Cagliari aveva davanti un certo Murru (che ha anche un po’ più di esperienza di lui avendo giocato già in A), ma nonostante questo e gli acciacchi ha disputato una quindicina di partita con 3 assist. Per me è destinato a diventare un darmian al quale assomiglia anche per modi e testa

  11. Io ho sempre un occhio di riguardo per i nostri giovani torelli, però credo anche sia giusto lasciarlo maturare con tranquillità. Se Mihajlovic lo riterrà idoneo rimarrà, altrimenti un altro anno in prestito magari in serie A non potrebbe che fargli bene. Ho detto una banalità, lo so, però credo sia doveroso ragionare così. #SFT

  12. Ha sicuramente ottime doti credo che resterà forza Antonio…su Silva comincio a nutrire dei dubbi,anche se non poter giocare con continuità rende tutto più complicato,alcuni riescono ad emergere lo stesso altri magari no

  13. Forza Barreca! La concorrenza direi che non è irresistibile… Avelar è arrivato a pezzi come un mobile dell’Ikea e non sono riusciti ancora a montarlo correttamente. Gaston Silva fa il terzino per necessità. Molinaro ha i ferri da stiro. Basta poco per fare meglio di questi tre.

  14. Dai Barreca, dimostrami che a Cagliari non ti facevano giocare solo perché non eri di loro proprietà, a mio parere rimarrà almeno fino a gennaio…..Silva non mi convince a livello di personalità, è giovane e può migliorare ma li vicino a Moretti secondo me avrebbe già dovuto dimostrare molto di più da quel punto di vista…..work in progress

    • Forse non ce ne accorgiamo ma moretti è semplicemente splendido: fisicamente integro, psicologicamente fortissimo, elegante e pulito anche quando commette falli da cartellino (cartellini che non gli vengono dati perché riesce a dissimularli), con tanto di quel mestiere alle spalle che chiunque gli si avvicini sembra uno sbarbatello.
      Chiaro che un gaston silva sfiguri al confronto.

    • Non sono d’accordo su Silva. Inoltre Gaston ha le stesse caratteristiche di Moretti, si nota a vista d’occhio che impara da lui, entrambi mancini, difensori centrali di sinistra in una difesa a 3 che sanno fare sia il centrale che il terzino a 4, entrambi 185 cm di altezza, buon piede, incredibile quanto siano simili, Moretti è un classe 81 mentre Silva un classe 94! Quando Moretti verrà abbandonato dal fisico, Silva spero sarà il suo naturale successore, grinta carattere e testa non gli mancano, deve solo migliorare ancora e avere la possibilità di sbagliare senza essere lapidato!

      • Completamente in disaccordo, io tutto questo carattere e grinta sinceramente ancora non le vedo, anzi spesso ha dato la sensazione di avere poco coraggio e di essere molto timoroso….poi le somiglianze fisiche e o tecniche non determinano certo un’equiparazione, per il momento neppure parziale, tra i due. Se poi migliorerà esponenzialmente come i vari Glik o Darmian il discorso cambierà ma per ogni Darmian o Glik che fanno un salto di qualità radicale ci sono 20 Bellomo.

        • Vero, ma un classe 94 che è nazionale uruguaiano e che viene considerato prima alternativa a Moretti e viene fatto giocare centrale, terzino, e laterale a 5, sicuramente non è un cretino, non sarà un fenomeno ma sa giocare a calcio.

          • Lo stesso discorso vale per Martinez, se fossero così brocchi non sarebbero presi in considerazione dalle nazionali maggiori.

  15. Barreca per me ha potenziale, il dubbio è se riuscirà ad esprimerlo. Silva è un jolly ma di riserva, per me non può essere un titolare fisso se hai ambizioni che vanno oltre la salvezza tranquilla. Sarei ovviamente felice di essere smentito ma ad oggi la sensazione è questa

  16. Preferisco Barreca a Silva perche’ ha margini di crescita,infatti Gaston non ha il fisico del centrale e da terzino si limita a svolgere il compitino e non e’ da1 mese al Toro,per me e’ da cedere perche’ non e’ ne carne ne pesce ,anche se piace a Mimmo.