Toro, Benassi punta il Milan e accelera il recupero

2
738

Il centrocampista granata sta lavorando duramente per smaltire l’infortunio e tentare di recuperare in vista della gara contro i rossoneri

Infortunatosi lo scorso 18 luglio, Marco Benassi era stato costretto a lasciare il ritiro di Bormio per sottoporsi a degli esami strumentali che evidenziarono una brutta distorsione alla caviglia sinistra con interessamento parziale dei legamenti. Il giovane centrocampista granata ha così dovuto saltare l’intera fase di preparazione fisica e atletica svolta dal Toro tra Bormio e il ritiro in Austria.

Tuttavia, Benassi non si è perso d’animo e ha seguito scrupolosamente un lavoro personalizzato che sta portando i primi miglioramenti. Dopo uno stop di circa 20 giorni, infatti, nel pomeriggio di ieri l’ex Inter ha finalmente potuto unirsi ai compagni, svolgendo una parte del lavoro con la squadra. Il lavoro verso il recupero procede come da programma e Benassi sta mostrando il massimo impegno per tornare ad essere a disposizione dell’allenatore quanto prima e dare il suo apporto ai granata.

Mihajlovic, dal canto suo, ha seguito scrupolosamente tutte le fasi del lavoro svolte dall’ex Inter, giocatore che ritiene fondamentale all’interno del suo scacchiere tattico. Il tecnico serbo, infatti, punta molto sulla capacità di inserimento che Benassi ha mostrato più volte nelle passate stagioni, convinto che possa essere un’ulteriore arma frecce in suo possesso, pronta ad essere usata per fare male all’avversario. Difficilmente il centrocampista granata riuscirà a recuperare per la prima gara di Coppa Italia contro la Pro Vercelli, ma l’obiettivo che il giocatore si è prefissato con lo staff medico è essere almeno disponibile per la panchina in vista della prima partita di campionato contro il Milan.

Benassi vuole esserci a tutti i costi contro la squadra rossonera e, se continuerà ad impegnarsi come ha fatto finora, le possibilità di vederlo almeno tra i convocati della gara di San Siro potrebbero essere alte.

Condividi

2 Commenti